Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
Le Cessioni: 13/01/2013 2:16 am 



"La societ comunica le cessioni a titolo definitivo dei seguenti giocatori, verso i quali diciamo grazie sentitamente per il loro contributo e per il loro apporto e gli auguriamo ogni forma di bene e i migliori successi calcistici".

Guillaume Jpel - AHATSPOR 10 000
Rattapol Ratanaudom - FCRB'23 51 000
Aristoteles Nisii - Fc Beinir 51 000
Bahtiyar Yavuk - steawadelgrifo 50 000
Tutte le News
La sofferenza dura un tempo e poi giunge la vittoria, Rela batte Crin 2-0! 05/01/2013 6:50 pm 


Sono giunti 19.812 al The Eagles Arena per assistere a quella che si prospetta essere una partita decisiva per le sorti del campionato. I padroni di casaschierano un 4-4-2: Madeo, Negroni, Postel, Aspening, Ługiewicz, Campellone, Forestier, Rivas, Rynkowski, Noriega, Siilasvuo.
Gli ospiti rispondono con un 3-5-2: Himmelbauer, Nunes Leal, Thorstensson, Ferraguti, Dunn, Seyler, Monte, Chirteş, Oddina, Zamparo, Krajcar.
Si sente il ringhio dei giocatori di F.C. che hanno deciso di difendere a tutto campo sui loro avversari: un pressing veramente asfissiante. Proprio qualche istante fa un'azione stata bloccata sul nascere dall'attenzione da loro riposta nella distruzione del gioco altrui. Il terreno fangoso rende difficile il controllo di palla: a pagarne le conseguenze soprattutto Campellone, che oggi non pu fare affidamento sulla sua tecnica sopraffina. Il 36 vede i padroni di casa portarsi in vantaggio sul 1-0, una falla nella difesa destra degli ospiti permette a Siilasvuo di segnare. Il Real aumenta il vantaggio quando Noriega, dopo essersi involato sulla sinistra, deposita la sfera alle spalle del portiere ospite: 2-0. Al 44 l'arbitro costretto a far ripetere un calcio di punizione in seguito al mancato rispetto della distanza da parte di Chirteş, che viene ammonito. Su questo risultato si conclude la prima frazione di gioco, la ripresa si apre con i consueti cambi.
I giocatori del Real sentono il profumo della vittoria nell'aria. Al 64 il guardalinee sbandiera un fuorigioco a Siilasvuo che, stizzito, calcia via il pallone mandandolo lontano, ammonito. Vai tu o vado io? Due difensori della squadra di casa si guardano incerti mentre il pallone raggiunge indisturbato il dischetto del rigore, dove Zamparo lo raggiunge, lasciando partire un bel diagonale. Soltanto la prontezza di Madeo permette ai padroni di casa di mantenere le distanze. Nessun'altra emozione, se non la gioia per la vittoria, il primato in classifica e la promozione, dopo un campionato quasi sempre al vertice e adesso il tempo di festeggiare.
Tra i migliori per il Real spicca Joel Siilasvuo che vince anche il titolo di capocannoniere, Tra i flop Angelo Madeo solo per non essere chiamato icausa dai suoi avversari, se non nel finale. Per gli ospiti tra i top Kazimr Krajcar mentre tra i flop Tom Gerhardt.
Tutte le News
Un inaspettato pareggio: Southampton - F.C. Real Star: 1-1! 05/01/2013 5:53 pm 
Sono giunti 10.522 irriducibili al St. Mary's Stadium, a sostenere i padroni di casa che scendono in campo con un 4-4-2: Mendes, Salom, Chiodo, Benelli, Obrusnk, Piacquadio, Malerbi, Miglietta, Mastemaker, Boerboom, Stoccoro.
Il Real schiera uno strategico 4-4-2: Boldrini, Calamari, Postel, Aspening, Ługiewicz, Campellone, Forestier, Rivas, Rynkowski, Tapia, Siilasvuo.

Il Real ha chiaramente deciso di puntare sul contropiede. Il gol che ha permesso al Real di portarsi in vantaggio per 0-1, venuto su calcio di rigore, Siilasvuo spiazza il portiere e mette in rete. Chiodo ha il piede fatato oggi, il suo corner pesca libero in mezzo all'area di rigore Mario Piacquadio che insacca facilmente di testa il gol del 1 a 1. F.C. sfiora il vantaggio al 37 minuto con Daniel Tapia che, trovatosi smarcato in posizione centrale, tenta una conclusione dal limite che fa la barba al palo. 1 - 1, e siamo a met gara. Il possesso di F.C. stato superiore a quello avversario, con un discreto 52%.

Dopo il 46, l'allenatore di F.C. ha deciso di provare ad inserire un nuovo giocatore in campo, facendo cenno a Marzal Rivas di uscire. Eliyahu Agayof prende il suo posto. Daniel Tapia avrebbe voluto fortemente continuare a giocare, ma il suo allenatore sembra aver deciso diversamente. Santiago Noriega entra in campo per F.C. quando l'orologio segna 50 minuti di gioco. Lucas Manuel Boldrini abbandona il terreno di gioco al 54 minuto per una botta alla schiena. Per rimpiazzarlo entra in campo Angelo Madeo. Questi 45 minuti hanno visto prevalere F.C., con una percentuale del 55%.

Enzo Stoccoro stato autore di giocate memorabili, senza dubbio il migliore in campo nelle file di Southampton. Giuseppe Ciccu ha disputato una prova davvero deludente. Fra i giocatori di F.C. spicca sicuramente l'operato di Santiago Noriega. Angelo Madeo stato proprio una delusione, sicuramente il peggiore del suo team. La partita si conclusa 1 - 1. Si svolge come di consueto il cerimoniale di fairplay, con i giocatori delle due squadre che si scambiano una stretta di mano a centrocampo.
Tutte le News
Intervista ad Aspening: 05/01/2013 5:30 pm 
"Si siamo soddisfatti ci dispiace per la partita precedente, perch speravamo di chiudere senza alcuna sconfitta, ma si vede che ancora non siamo a quel livello e dobbiamo migliorare. Il mister ci ha caricato e ci ha anche strigliato per bene, tanto che noi non potevamo fare una partita sotto i nostri standard, perch stava a significare rischiare di perdere il primato, un po' come accaduto lo scorso anno. E adesso a due giornate dalla fine, ce la giochiamo, ci giochiamo il titolo con due punti di vantaggio e dovremo affrontare proprio la seconda, certo se avessimo mantenuto i 5 punti di vantaggio saremmo stati pi tranquilli. Ma questa tensione e questa apprensione ci mantiene carichi e vediamo di fare bene."
Tutte le News
Il Presidente! 26/12/2012 8:48 pm 
"Sono felicissimo dell'andamento della squadra in questo campionato, non potsso chiedere di meglio al momento. Siamo primi a cinque giornate dalla fine e dobbiamo ancora affrontare le partite decisive, ma la cosa pi bella aver raggiunto il primo obiettivo stagionale, che sempre stato la salvezza. Il secondo quello di ripetere e migliorare l'esperienza del primo anno in questa serie e sono felice del lavoro di Repo, che ha fatto grandi passi in avanti, giusto come stato espresso dal potenziale della squadra. Per il futuro vedremo, adesso avremo subito due partite importanti e speriamo di fare il massimo. Grazie e arrivederci."
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62