Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
News della settimana: Intervista a MartÝn Campellone 09/11/2012 2:51 am 
Giornalista "Voce dello Sport" (VS): Martin come ti senti in questo nuovo ruolo?

Campellone: Beh, non Ŕ nuovo per me, agli inizi, o comunque sin prima di arrivare qui ho sempre giocato in questo ruolo. Come ala o esterno d'attacco, quindi, non mi lamento, anzi, sono contento di giocare in questo ruolo e il mister lo ha compreso.

Giornalista VS: Ma quindi vi siete chiariti?

Campellone: Ma certo, per quale motivo poi non dovevamo chiarirci? Io sto bene in questa societÓ e ho un buon rapporto con i tifosi e giusto l'altro giorno mi Ŕ stato offerto un prolungamento di contratto.

Giornalista: Questa Ŕ una buona notizia, allora i dissidi nati in questa estate sono finiti e passati?

Campellone: Beh, la societÓ deve fare delle scelte, io sono finito sul mercato, ma la societÓ Ŕ anche consapevole di quanto valgo e di quanto sono stato pagato, quindi, cedermi ad un prezzo inferiore non sarebbe stato proficuo per nessuno. PerchŔ io ripeto, non sono qui per il denaro, credo nel progetto e spero di poter dare il massimo da qui sino alla fine della stagione. La societÓ ha parlato chiaro, cedere qualcuno significa acquistare uno di livello superiore, ed Ŕ arrivato un ragazzo che ha dei numeri importanti, speriamo che faccia bene.

Giornalista: Si, ma il ragazzo in questione vi ha sottratto il posto.

Campellone: Io non la vedo in questa maniera, perchŔ siamo sei attaccanti molto bravi, Joel ha fatto benissimo e sta facendo bene, Santiago ha segnato un sacco di gol, ma non Ŕ stato a volte decisivo e lo stesso vale anche per Yavuk e Ratanaudom che sono molto bravi. Io lo scorso anno non ho segnato molto, la panchina non mi Ŕ piaciuta, ma la devo accettare. Adesso spero che vada meglio, grazie arrivederci.
Tutte le News
Il secondo scontro diretto per la testa della classifica va al Real! 09/11/2012 2:49 am 
I 14413 tifosi accolgono le due squadre e la maggior parte di loro esulta per l'ingresso in campo dei padroni di casa che schierano un 3-5-2: de AssunšŃo, Cumsille, Kristensen, Ochoa Casado, Chico de Guzmßn, Keisinger, Knegtering, Koch, Klingbacher, ┼hskog, Nederbo.
Gli ospiti rispondono con un 4-4-2: Boldrini, Meschini, Postel, Negroni, Ługiewicz, Campellone, Forestier, Rivas, Rynkowski, Siilasvuo, Ratanaudom.
Il Real parte forte e subito con un'azione in contropiede dopo appena 4 minuti ammutolisce il pubblico, infatti, Negroni sigla lo 0-1, affondo sulla destra. Al 7░ altro contropiede con un passaggio lungo dalla difesa per Meschini, purtroppo il tiro risulta alto. Per poco Nederbo non riesce a pareggiare al 10░, la sua azione sulla destra viene interrotta proprio sul pi¨ bello da una miracolosa scivolata del difensore ospite. Al 31░Chico de Guzmßn dimostra a tutto lo stadio esultante quali siano le sue capacitÓ: dopo aver incantato la difesa avversaria nel lato destro dell'area di rigore, salta il portiere e deposita in fondo alla rete il goal del pareggio! Cosý si chiude la prima frazione di gioco, la ripresa si apre con alcuni cambi. maggiore vivacitÓ all'azione del Real che libera l'opportunismo di Meschini senza indugiare, i suoi compagni di squadra hanno aspettato l'infrangersi delle folate offensive avversarie e hanno ribaltato l'azione, regalandogli un pallone al centro dell'area che chiedeva solo di essere spinto in rete: 1-2. Tapia non si lascia scappare l'occasione quando portiere e difensore centrale della squadra di casa non si capiscono e all'81░ fa 1-3. Cumsille avrebbe dovuto buttarla dentro, quando si Ŕ trovato a porta vuota dopo la bella giocata di Chico de Guzmßn su calcio d'angolo, ma il suo tiro Ŕ finito incredibilmente fuori. Un infelice quanto assurdo dribbling di troppo da parte di Keisinger, proprio davanti al suo portiere, ha permesso a Tapia di impossessarsi del pallone e di metterlo facilmente in gol, 1-4. Da questo momento i giocatori di F.C. arretrano il loro raggio d'azione per conservare il vantaggio contenendo la reazione avversaria. Nulla di pi¨ regala la gara che si conclude con la vittoria del Real.

Tra i migliori per i padroni di casa spunta Svante ┼hskog tra i flop Romildo de AssunšŃo, mentre per gli ospiti spicca sicuramente Daniel Tapia e tra i flop MartÝn Campellone.
Tutte le News
Delle brutte tegole... 22/10/2012 2:16 am 
Purtroppo l'infermieria si riempie, per via di alcuni infortuni accorsi in una settimana nera.
Infatti, tra gli indisponibili abbiamo:

Angelo Madeo 3 settimane
Eliyahu Agayof 1 settimana
Ola Aspening 4 settimane
Paride Calamari 1 settimana
Mihajlo Ćatić 1 settimana

A preoccupare sono le condizioni di Madeo, Agayof e Aspening, poichŔ di Agayof, le conseguenze del trauma distorsivo della caviglia sembrano essere peggiori del previsto. Infatti, si credeva che potesse recuperare per la partita con l'Atalanta, ma non Ŕ stato possibile. L'assenza per un mese circa di Madeo e Aspening invece preoccupa sul serio tutto lo staff tecnico. Infatti, le analisi svolte oggi hanno mostrato delle fratture scomposte, non sono molto gravi, ma i tempi si potrebbero allungare.
L'unico che sarÓ convocato e arruolabile Ŕ Catiš, che si Ŕ ripreso bene dalla distorsione alla mano destra.
Tutte le News
La seconda di fila in casa porta bene! 21/10/2012 3:12 pm 
Non si pu˛ chiedere di pi¨ al cielo che sovrasta The Eagles Arena e ai 16095 tifosi. Il Real schiera un 4-4-2: Boldrini, Meschini, Postel, Aspening, Ługiewicz, Campellone, Forestier, Rivas, Rynkowski, Yavuk, Siilasvuo.
L'Atalanta86 risponde con un 3-5-2: De Viti, Diciolla, Lantieri, Capotosti, Ipanzer, Nottoli, Fiorentino, Appendino, Manieri, Campomagnani, Bartolacelli.

Il Real ha chiaramente deciso di puntare sul contropiede, mentre l'Atalanta86 sta usando il pressing per impedire agli avversari di costruire gioco. Senza grandi risultati, infatti, al 25░ dalla sinistra arriva il gol del vantaggio con Forestier. Pochi svolazzi e molta sostanza per i padroni di casa, che mettono a segno un altro gol: classica verticalizzazione e difensori imbambolati, Aspening scaglia la sfera in fondo al sacco: 2-0. Al 33░ bella azione dalla fascia destra e cross teso sul quale si avventa Siilasvuo che con un tocco di esterno lo spizza sul secondo palo. Sul parziale di 3 - 0 si conclude la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con i consueti cambi e al 52░ ancora il Real si rende pericoloso con Siilasvuo, ma il suo tiro insidioso dalla sinistra termina di pochissimo a lato. Bagnacani converge dalla sinistra aggirando il diretto avversario e insacca agevolmente. L'Atalanta86 continua a pressare con efficacia gli avversari, ma non basta e il Real segna un altro gol al 71░ con Siilasvuo che batte un calcio di punizione dal limite. Palo-gol: 5-0. La struttura dell'incontro ha cominciato a cambiare, i giocatori di F.C. hanno deciso di ripiegare ed aspettare gli avversari nella propria metÓ campo. Splendido il calcio di punizione di Siilasvuo, magnifica la parata del portiere avversario: ancora niente di fatto per i padroni di casa. Questa Ŕ l'ultima azione degna di nota della gara, il Real porta a casa un magnifico 5-0 e si prepara per affrontare nella prossima i Roccat.

Il sito internet dei fan di F.C. ha eletto Ciro Meschini come migliore in campo. Graziano Bagnacani Ŕ stato proprio una delusione, sicuramente il peggiore del suo team. Il giocatore pi¨ importante per Atalanta86 Ŕ stato senza ombra di dubbio Giuseppe Bartolacelli. Alessandro De Viti ha disputato una prova davvero deludente. Le squadre si radunano a centrocampo e si stringono la mano, un gesto che fa bene al calcio.
Tutte le News
Il Real si fa sotto contro il il Southampton... 21/10/2012 2:59 pm 
Gli occhi di 12833 irriducibili presenti al The Eagles Arena sono volti a sostenere la propria squadra del cuore. I padroni di casa schierano un 4-4-2: Boldrini, Meschini, Postel, Aspening, Ługiewicz, Campellone, Forestier, Rivas, Rynkowski, Yavuk, Siilasvuo.
Gli ospiti rispondono con un 4-4-2 molto interessante: Mendes, Mini, Chiodo, Benelli, ObrusnÝk, Piacquadio, Malerbi, Miglietta, Mastemaker, Boerboom, Stoccoro.

Il Real tenterÓ di sorprendere la difesa avversaria con dei rapidi contropiedi e infatti giÓ al 21░ si vede librarsi la gioia del pubblico di casa. Una sovrapposizione sulla destra di Postel trova impreparata l'imbambolata difesa ospite, stop e tiro d'esterno sul palo lontano per l'1-0. Il real spreca l'inverosimile, al 24░ ancora Postel invece di servire un compagno smarcato, tenta la soluzione personale con un tiro debole e centrale. Al 31░ Meschini, liberatosi sulla destra, lascia partire un tiro indirizzato al palo opposto, ma Mendes rimedia deviando il pallone con la punta delle dita. Siilasvuo, con un bolide dai 30 metri su punizione, insacca al 34░, il 2-0. Non c'Ŕ pi¨ bisogno di trasformare l'area avversaria in un fortino assediato, cosý centrocampisti e attaccanti di F.C. si portano pi¨ a ridosso della propria difesa col fine di difendere il risultato. Al doppio fischio dell'arbitro si conclude sul parziale di 2-0 la prima frazione.

Il secondo tempo si riapre con i consueti cambi, non accade nulla sino al 78░ Agayof riceve un brutto colpo e non pu˛ pi¨ continuare la partita e il Real non ha riserve disponibili e deve continuare con un uomo in meno. Al 79░ bella azione dalla fascia destra e cross teso sul quale si avventa Siilasvuo che con un tocco di esterno lo spizza sul secondo palo, il portiere preso in controtempo pu˛ solo toccarlo, ma non riesce ad evitare la rete. Una perfetta triangolazione appena fuori dall'area di rigore, ha aperto un corridoio centrale e messo in condizione Postel di mettere a segno la rete del 4-0, su questo risultato si conclude la partita.

Guilherme Tavares Ŕ stato autore di giocate memorabili, senza dubbio il migliore in campo nelle file di F.C. Luc Forestier Ŕ stato proprio una delusione, sicuramente il peggiore. Fra i giocatori di Southampton spicca sicuramente l'operato di Theo Boerboom. Pessima gara per Cherubino Mini. Al rientro negli spogliatoi la squadra ospite viene accolta dagli applausi dei giocatori di casa disposti in due file. Anche il pubblico si alza in piedi per applaudire.
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62