Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
E' tempo di vacanze... 24/09/2012 5:38 pm 



La stagione si è conclusa e nella settimana appena trascorsa la società del Real Star ha comunicato ai propri tesserati la volontà di concedere un lungo periodo di vacanza. Naturalmente gli allenamenti riprenderanno al settimana prossima, con la squadra in ritiro ad Amalfi, per un allenamento misto spiaggia collina, per tonificare e potenziare i muscoli e soprattutto per recuperare il fiato.
Comunque il programma di allenamento sarà diramato in seguito, adesso i giocatori, sono in vacanza ufficialmente con le proprie famiglie, la stagione che inizierà, li dovrà vedere protagonisti e adesso devono recuperare le forze.
Tutte le News
Intervista a Matthew Repo 16/09/2012 2:34 am 
Giornalista della Voce dello Sport: "Mister come si sente?"

Repo: "Che domande, sono felicissimo per la vittoria e sono felicissimo per il risultato che abbiamo raggiunto, la vittoria la dedico a marrasca, perchè lui ha lavorato a lungo su questa squadra e già due stagioni fa aveva mostrato come era in grado di rimanere in IX serie, io ho potuto contare su una squadra più forte e forse anche più solida visto che quest'anno ho deciso di non fare molti cambiamenti e di mantenere una formazione tipo. La squadra forse in tre partite nel girone di ritorno non mi è piaciuta, ha lasciato il gioco agli avversari e alla fine le sconfitte sono state meritate. Io spero che il prossimo anno saremo molto più cinici e decisi a raggiungere la promozione."

Giornalista: "Parla di già di promozione?"

Repo: "Bisogna essere ambiziosi, perchè se no, non si va in alto, certo dovremo vedere chi saranno i nostri avversari, ma noi pur lottando per la salvezza, speriamo di fare meglio di quel che abbiamo fatto quest'anno e solo così potremo migliorare."

Giornalista: "Che ne pensa di Tapia?"

Repo: "Daniel è un buon giocatore, ma è ancora giovane deve maturare e poi ha ancora pochi allenamenti con la squadra."

Giornalista: "Sarà titolare il prossimo anno?"

Repo: "Non lo so, ciò che so è che ho 6 ottimi attaccanti e di certo Sillasvuo avrà bisogno di un partner d'attacco altrettanto forte, vorrò provare altri due attaccanti per vedere se sono pronti per il grande salto e poi lo stesso Daniel, ma dobbiamo vedere, si è appena conclusa la stagione adesso una settimana di vacanza e poi a lvaoro di nuovo. Grazie e arrivederci."
Tutte le News
Intervista al presidente: Giacomo Agnello 16/09/2012 2:24 am 
Giornalista Voce dello Sport: "Presidente non è servito il sielnzio stampa?"

Presidente: "Beh, non doveva essere un talismano, purtroppo noi abbiamo fatto del nostro meglio, la squadra ha giocato bene, dall'inizio sino alla fine, Siamo stati secondi fino a due giornate dalla fine del girone d'andata e anche sino alle prime due del girone di ritorno. Purtroppo le due partite decisive contro Yuppy e Barketto sono state determinanti per la nostra posizione in classifica. Ma non posso parlare male della squadra, perchè se da un lato possiamo avere dei rimpianti come è giusto averli, visto che abbiamo accarezzato la seconda piazza che voleva significare promozioni, sono maggiori le soddisfazioni." - Breve pausa per prendere fiato - "Perchè il nostro obiettivo era la salvezza e gli stessi tifosi ne erano consapevoli, poi aver incamerato quella stupenda serie di vittorie consecutive è stata una cosa eccezionale e avere la certezza matematica di aver ottenuto la salvezza a cinque giornata dalla fine non ha prezzo. Se poi a questo si aggiunge anche il semplice fatto che potevamo ancora lottare per il secondo posto e poi per il terzo, ci possiamo dire soddisfatti. Bravi ragazzi e bravi tutti!
Grazie e arrivederci!"
Tutte le News
Le seconde linee onorano il campo: F.C. Real Star 3 - 1 Focosiana 16/09/2012 2:16 am 
Sotto un cielo di mille colori si conclude la stagione 49, al The Eagles Arena si registra il quasi il tutto esaurito 13.908, per sostenere il real che schiera un 3-4-3: Madeo, Nisii, Calamari, Negroni, Ekman, Madeira, Bagnacani, Muniello, Tapia, Yavuk, Ratanaudom.
Mentre Focosiana risponde con un 4-3-3: Lièvre, Rossi, Benyo, Mallet, Iafulli, Parreño, Barros Faria, Barbera, Pisciotta, Aimetti, Clavier.

Il Real tenterà di sorprendere la difesa avversaria con dei rapidi contropiedi, mentre gli ospiti optano per un pressing asfissiante. Il Real è subito pericoloso al 9° Ratanaudom ottiene e calcia un rigore fuori. Gli ospiti cercano di rispondere bloccando gli avversari e ripartendo in contropiede, ma la difesa di casa è attenta. Pessima conclusione di Bagnacani, sceso sulla fascia sinistra ha tirato un pallone che è finito di gran lunga sopra la traversa. Sullo 0-0 si conclude il primo tempo, la ripresa si riapre con alcuni cambi e dopo 58 minuti si vedono gli effetti, in Real, infatti, ha un'occasione per passare in vantaggio, ma Yavuk spreca tutto ciccando la conclusione al volo su un pallone arrivato da destra. Su corner Clavier tenta la deviazione al volo, ma svirgola, ma come un avvoltoio, Benyo corregge la traiettoria ingannando il portiere per lo 0-1. Al 79° Agayof si fa spazio tra le linee avversarie e mette a segno la rete del pareggio. All'81° i padroni di casa si portano in vantaggio sul 2-1, una falla nella difesa destra degli ospiti permette a Tapia di segnare al debutto. Qualche minuto più tardi è Campellone che converge dalla sinistra aggirando il diretto avversario e, presa in controtempo la retroguardia ospite, insacca agevolmente, scatenando tutta la sua rabbia, per poi abbracciare il suo allenatore che gli aveva suggerito quel movimento. Sul punteggio di 3-1 si conclude il match e il Real chiude la stagione al quarto posto.

Vincenzo Negroni è stato autore di giocate memorabili, senza dubbio il migliore in campo nelle file di F.C.. Angelo Madeo non ha offerto una prestazione degna delle sue migliori giornate. Fra i giocatori di Focosiana spicca sicuramente l'operato di Casimiro Aimetti. Héctor Parreño è stato proprio una delusione, sicuramente il peggiore del suo team. La partita si è conclusa 3 - 1. Si svolge come di consueto il cerimoniale di fairplay, con i giocatori delle due squadre che si scambiano una stretta di mano a centrocampo.
Tutte le News
Risultato a sorpresa: Barketto 3 - 0 F.C. Real Star 16/09/2012 1:58 am 
Dinanzi a un pubblico amico costituito da 12.000 tifosi presenti a EmBi Arena per sostenere Barketto che schiera un 3-5-2: Nielsen, Alber, De Wulf, Vaz, Flanderer, Mustak, Mazo, Konjevoda, Ferrando, Lindholm, Stenak.
Gli ospiti rispondono con un 4-4-2 molto interessante: Boldrini, Meschini, Postel, Calamari, Ługiewicz, Tavares, Forestier, Rivas, Rynkowski, Siilasvuo, Campellone.

Il Real non lascia un attimo di fiato ai portatori di palla avversari, attuando un pressing a tutto campo. La squadra di casa attacca ripetutamente sulla destra e passa in vantaggio con Ricco Stenak al 31° minuto: 1 a 0. Lucjan Ługiewicz soffre l'emozione delle prime partite importanti e il portiere è costretto a deviare in angolo il suo lunghissimo retropassaggio per evitare l'autogol. Fallaccio! Al minuto 39°, F.C. ha un giocatore ammonito. È Guilherme Tavares a finire sul taccuino dell'arbitro. Pochi svolazzi e molta sostanza per i padroni di casa, che mettono a segno un altro gol. È il fronte sinistro della difesa ospite a essere messo sotto accusa, stavolta: classica verticalizzazione e difensori imbambolati, un gioco da ragazzi per Ricco Stenak scagliarla in fondo al sacco: 2 a 0. Al doppio fischio dell'arbitro: 2 - 0. Questi 45 minuti hanno visto prevalere Barketto, con una percentuale del 59%.

La panchina è in fermento, ed al 46° minuto l'allenatore dà a Bahtiyar Yavuk l'opportunità tanto sperata. Martín Campellone a malincuore deve lasciare il campo. Fantastica discesa sulla fascia per Bartolo Ferrando e ottimo cross per Teemu Lindholm che spizza di testa come solo lui sa fare, battendo imparabilmente il portiere avversario. 3 - 0. La struttura dell'incontro ha cominciato a cambiare, i giocatori di Barketto hanno deciso di ripiegare ed aspettare gli avversari nella propria metà campo. Teemu Lindholm prova a saltare un difensore sulla fascia sinistra del campo, ma questi non si fa ingannare dalle finte bloccando così sul nascere l'azione di Barketto. Barketto ha tenuto maggiormente il pallone, controllando il gioco per il 59% del tempo.

Fra i giocatori di Barketto spicca sicuramente l'operato di Ricco Stenak. Jeremi De Wulf ha disputato una prova davvero deludente. Il sito internet dei fan di F.C. ha eletto Marzal Rivas come migliore in campo. Pessima gara per Bahtiyar Yavuk. La partita è terminata 3 - 0. Le due squadre si radunano a centrocampo per scambiarsi una stretta di mano. I tifosi di entrambe le squadre applaudono la sportività dimostrata.
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62