Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
News della settimana - Intervista a Meschini: 19/05/2012 4:09 pm 
Giornalista Voce dello Sport: "Ciro sei contento della vittoria di oggi per te è anche speciale, no?"

Meschini: "Beh, sono contentissimo, non contento per questa vittoria, perchè è una vittoria di tutta la squadra, siamo felicissimi e il merito e di tutti noi e del mister. Per quanto riguarda me, sono felicissimo perchè ho segnato in questa goleada e per noi rappresenta un passo importante per trionfare alla fine della stagione."

Giornalista. "Ecco intendevo proprio per il gol, come ti senti? Lo sai che è un record che hai battuto?"

Meschini: "Beh, si sono consapevole di questo e per me è stato bello e importante. Ho superato un grande difensore di questa squadra, Vallieri che ha dato molto e oggi sono davanti, spero di fare bene ancora in futuro e mancano ancora due partite per aumentare il bottino."

Giornalista: "Vi sentite sicuri o ancora pensate che ci saranno dei problemi per il titolo?"

Meschini: "Sicuri ancora non lo siamo, lo saremo soltanto quando la matematica ci darà la conferma del nostro primato, adesso resta una lotta a due, tra noi e Barçaancona, forse è stata sempre così sin dalla prima partita, ma non ci possiamo permettere il lusso di sbagliare le prossime due partite. Loro stanno dietro a due punti e non vogliono mollare, hanno anche la migliore difesa del campionato e questo per loro è determinante. Infatti, i campionati si vincono con le difese."

Giornalista: "Si, ma se non si segna non si vince, non credi?"

Meschini: "Intanto non prendere gol è importante, poi credo che un gol si riesca sempre a fare, e alla fine basta vincere per uno a zero per portare a casa i tre punti. Per questo non sono ammesse distrazioni e adesso pensiamo già alla prossima, grazie e arrivederci."
Tutte le News
Goleada al kvufgvfdgyfr Arena per il Real Star che vince: 0 - 10 14/05/2012 4:13 pm 
I padroni di casa schierano un interessante 4-4-2:Cicchitti, Felicioli, Zenga, Ciofani, Sajarol, Alfieri, Spagna, Di genova, Cason, Lo Bartolo, Chiappori.Gli ospiti rispondo con il medesimo modulo schierando:Boldrini, Meschini, Aspening, Postel, Ługiewicz, Tavares, Agayof, Rivas, Rynkowski, Siilasvuo, Campellone.
Subito Real con un cross dalla bandierina, Rynkowski tenta la deviazione al volo, ma svirgola, ne approfitta Agayof che con una zampata corregge in gol: 0-1. Al 20° il Real aumenta il vantaggio, dopo un'azione dalla destra sfruttando uno svarione difensivo con Agayof. Non c'è più bisogno di trasformare l'area avversaria in un fortino assediato,infatti, il Real allenta la morsa. Al 35° grazie alla bella triangolazione che libera Campellone al tiro e infila il portiere tutto solo alla sua destra. Ługiewicz, incurante della pioggia, recupera palloni in ogni parte del campo e si fa trovare sempre pronto a raccogliere i suggerimenti offensivi dei compagni. Aspening riesce ad aprirsi un varco nella difesa avversaria quando sono trascorsi 37 minuti, il suo tiro angolato sembra destinato in rete, ma un difensore si fa trovare pronto sulla linea e devia in calcio d'angolo. Al 38° gli ospiti si portano sul 0-4 grazie a Agayof che, con una incredibile sforbiciata, capitalizza al meglio un bel cross teso arrivato dalla sinistra e realizza un gol da antologia per il suo hattrick! Al 43° il Real semina lo sconforto siglando lo 0-5, con Meschini che sigla anche il record personale di gol in una stagione, su questo parziale si conclude il primo tempo.
La ripresa si apre con i consueti cambi e con il Real ancora proteso in avanti con Aspening che sfrutta il regalo di uno svarione difensivo nel miglior modo possibile al 60°. Calcio di punizione di seconda con ottima combinazione studiata in allenamento e palla filtrante per Campellone che, senza esitare, insacca alle spalle del portiere avversario. Al 72° Ługiewicz irrompe dalla destra e segna fin troppo facilmente scatenando la contestazione del pubblico di casa. Una bella azione manovrata sulla sinistra si concretizza nel gol per il Real con Postel. All'80° gli ospiti fissano il risultato sull'0-10 grazie a Noriega che, con una incredibile sforbiciata, capitalizza al meglio un bel cross teso arrivato dalla sinistra e realizza un gol da antologia.
Fra i migliori spicca per i padroni di casa Enrico Mauro Cason tra i flop Samuele Ciofani, mentre per gli ospiti Lucjan Ługiewicz e tra i flop invece Ola Aspening.
Tutte le News
News della settimana - Comunicato Stampa 14/05/2012 3:44 pm 
"La società apprezza il lavoro del tecnico Matthew Repo e si dice soddisfatta dei risultati fin qui ottenuti. Soprattutto per aver superato al meglio il periodo di annebbiamento patito alla prima di ritorno. A tre giornate dalla fine è importante mantenere la testa concentrata e l'attenzione alle stelle, per raggiungere il nostro obiettivo stagionale, la promozione. Speriamo di continuare su questa strada di partita in partita."
Tutte le News
F.C. Real Star - LucelloTeam: 9-0 e adesso ne mancano tre alla fine. 05/05/2012 6:28 pm 
I padroni di casa schierano un 4-4-2 molto interessante con: Boldrini, Meschini, Aspening, Postel, Ługiewicz, Tavares, Agayof, Forestier, Rynkowski, Siilasvuo, Campellone.
Il LucelloTeam risponde con la medesima formazione 4-4-2: Chella, Costanza, Cera, Mazzalai, Fazari, Fiesoli, Pieropan, Piccolini, Airaghi, Caredda, Pavese.

Al 2° minuto già i padroni di casa si portano in vantaggio. Grazie ad una falla nella difesa destra degli ospiti che permette a Agayof di segnare. Ancora Reala con doppio passo di Rynkowski che supera il suo diretto avversario e dalla linea di fondo mette al centro un cross millimetrico per Siilasvuo che insacca facilmente: 2-0, applausi per Rynkowski. Grande parata di Chella che al 22°, salva gli ospiti dalla capitolazione andando a deviare in corner la cannonata di Siilasvuo che si era liberato sulla sinistra. Qualche minuto più tardi ci riprova sempre Siilasvuo e stavolta segna su un calcio piazzato da posizione ragguardevole: 3-0. Una perfetta triangolazione appena fuori dall'area di rigore, ha aperto un corridoio centrale e messo in condizione Meschini di mettere a segno la rete del 4-0 con questo parziale si chiude il primo tempo. La ripresa si apre con i consueti cambi e il Real in attacco. Percussione centrale e gran tiro di controbalzo di Joel Siilasvuo con Chella battuto è il 5-0. Ottima prestazione di Siilasvuo che mette in fila 3 gol realizzando così il suo hattrick. Al 67° la difesa ospite si è fatta soffiare il pallone da Noriega che sopraggiungeva dalla fascia sinistra e a tu per tu con il portiere, lo ha messo a sedere con una finta depositando in rete. È il fronte sinistro della difesa ospite a essere messo sotto accusa, stavolta: classica verticalizzazione e difensori imbambolati, un gioco da ragazzi per Siilasvuo che scaglia la palla nel sette: 7-0. Neanche il tempo di esultare che ne fa subito un altro converge dalla sinistra aggirando l'avversario e prendendo in controtempo l'intera difesa insacca agevolmente. Non è comunque sazio, infatti, ancora lui record personale di gol e una magnifica punizione che si infila sotto l'incrocio al 84° per il 9-0, così si conclude la partita.
Tra i migliori per il Real senza ombra di dubbio è stato Martín Campellone e tra i flop Waldemar Rynkowski. Per gli ospiti tra i migliori Gaetano Costanza e tra i flop Bernardo Cera.
Tutte le News
News della settimana: Intervista al Presidente Giacomo Agnello 05/05/2012 6:12 pm 
Giornalista Voce dello Sport: "Presidente una brev intervista, cosa ne pensa della vittoria di oggi?"

Presidente: "Salve, si, è stata una vittoria importante non voglio dire decisiva perchè nel calcio gli imprevisti sono sempre in agguato, l'esempio sono state queste due partite che abbiamo affrontato e le stesse che ha affrontato Barçancona. Loro hanno vinto contro di noi e sembravano avessero riacceso la lotta e oggi hanno fatto questo passo falso inaspettato. Dal canto nostro la sconfitta contro di loro ci ha demoralizzato e questo sarebbe potuto essere qualcosa di più grave se oggi non avessimo vinto."

Giornalista VS: "Quindi il merito di questa ripresa a chi va?"

Presidente: "Di certo va a giocatori e alla squadra, non hanno accusato il colpo psicologico e si sono ripresi bene incassando il colpo e ripartendo. Io mi auguro che la nostra distrazione si limiti a una sola partita e ribadisco il nostro campionato è lungo e il Barça è la nostra diretta alla quale vanno i nostri sinceri complimenti per il campionato che sta facendo."

Giornalista: "Obiettivi futuri di mercato o per la fine del campionato?"

Presidente: "Per quanto riguarda il mercato, per adesso è chiuso, noi dobbiamo pensare anche alla salute del club. In fondo questa è un'azienda, si è puntati sui giovani e su investimenti a lungo raggio, adesso dovremo dare loro tempo e pazienza e i risultati sono convinto che arriveranno. La squadra al momento è competitiva, non mi posso lamentare a riguardo, infatti, da quando sono presidente ha sempre lottato per il titolo in questa serie e spero che il prossimo anno potremo lottare per qualcosa di importante in caso di promozione, come la permanenza in X. Concludo dicendo che gli obiettivi finali sono la promozione e la vittoria del campionato. Grazie e arrivederci!"
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62