Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
Real Star-Internazionale Bis: 1-2 24/12/2011 1:22 pm 
Gli ospiti schierano un interessante 4-4-2: Boldrini,Postel,Aspening,Calamari,Meschini,内藤 (Naito),Agayof,Nonckiewicz,Rynkowski,Negroni,Siilasvuo.
Gli ospiti rispondono con un 2-5-3: Morri,Kälin,Pancioni,Maggipinto,de Anchieta, Garbellini,Huaiquipan,Mysłowski,Loforese,Alexoudas,Stępniowski.

Azione solitaria sulla sinistra di Ciro Meschini, incitato dall'intero stadio conclude la sua cavalcata con una staffilata sulla quale il portiere avversario può solo tentare un inutile tuffo: il minuto è il 6°, e il risultato è appena cambiato: 1 - 0. Gli attacchi centrali sono chiaramente il tema di questa gara per Internazionale, dato che anche le palle che arrivano dalle fasce stanno convergendo in quella zona. 1 - 0 e poche azioni ma che portano il Real a chiudere in vantaggio.
Il secondo tempo è più frenetico, infatti, la panchina è in fermento, ed al 46° minuto l'allenatore dà a Sebastian Augusto Galli l'opportunità tanto sperata che entra al posto di Albino Huaiquipan, sconsolato lascia la fascia di capitano a Galli. Internazionale perviene al pareggio al 54° minuto, quando Krzysztof Mysłowski si incunea fra le maglie della difesa centrale di casa e mette a segno il gol del pareggio con un piattone a girare. 1 a 1. Vincenzo Negroni solo sulla destra, durante un tentativo di contropiede per F.C., ha colto gli avversari di sorpresa. Solo un miracolo del portiere ha impedito il goal. La rete del vantaggio ospite arriva grazie ad una pessima interpretazione della tattica del fuorigioco: al 71° minuto, Nikos Alexoudas mette in rete da centro area ed in perfetta solitudine. Internazionale passa quindi a condurre: 1 a 2. Dopo 77 minuti Krzysztof Mysłowski ha una clamorosa occasione per segnare ancora per gli ospiti, deviando un cross dalla destra, ma Lucas Manuel Boldrini riesce ad opporsi con un gran volo. Con il risultato di 1-2 si conclude la partita, l'Internazionale nel secondo tempo ha fatto di più e ha ampiamente meritato la vittoria.
Il sito internet dei fan di F.C. ha eletto Ola Aspening come migliore in campo. Johann Postel non ha offerto una prestazione degna delle sue migliori giornate. Fra i giocatori di Internazionale spicca sicuramente l'operato di Nikos Alexoudas. Nicola Pancioni ha disputato una prova davvero deludente.
Tutte le News
Ac Tecnox-Real Star: 1-2 24/12/2011 4:28 am 
I padroni di casa schierano un 3-4-3:Mavuli,Tilli,Vetturi,Pettorossi,Bombaci,Corveddu, Marafini,Stella,Torri,Pescina,Fumi.
Gli ospiti rispondono con un 3-4-3:Boldrini,Postel,Aspening,Calamari,内藤 (Naito), Nonckiewicz,Agayof,Rynkowski,Siilasvuo,Campellone,Negroni.

Trascorsi 4 minuti, TECNinox ha un'occasione per passare in vantaggio, ma Giovanni Pettorossi spreca tutto ciccando la conclusione al volo su un pallone arrivato da destra. Dopo 6 minuti, Vincenzo Bombaci è sceso velocissimo lungo la fascia, regalando poi uno splendido pallone per Giannino Fumi che senza difficoltà ha superato l'incolpevole portiere avversario. Il punteggio ora è 1 a 0. Sono trascorsi 12 minuti quando Waldemar Rynkowski esce dal raddoppio sulla destra e tenta di pareggiare le sorti dell'incontro con un pallonetto, ma il portiere, già fuori dai pali, ci arriva con uno straordinario colpo di reni. Dinamite pura!!! Dai 30 metri Marco Stella taglia l'aria con un missile che quasi inganna le telecamere per la sua velocità. Il portiere si oppone con i pugni, perché bloccarlo sarebbe stato davvero impossibile! Che spettacolo, amici! Non solo l'occasione fallita, ma anche la beffa di subire gol in contropiede: è proprio ciò che accade al 22° quando Eliyahu Agayof, dopo una corsa a perdifiato sull'out di destra, piazza il pallone alle spalle del portiere avversario: 1 - 1, così si conclude il primo tempo.
Il secondo tempo si apre con i padroni di casa ancora molto pericolosi, infatti hanno avuto una buona opportunità per attaccare sulla fascia, ma le urla dell'allenatore hanno fatto deviare l'azione verso il centro. La barriera disposta dai padroni di casa sulla punizione di Roman Nonckiewicz non è stata in grado di contenere il forte tiro che al 65° porta in vantaggio F.C. Alla fine è il Real ad avere la meglio fissando il risultato sull'1-2.

Fra i giocatori di TECNinox spicca sicuramente l'operato di Alessandro Pescina. Vittorio Mavuli ha disputato una prova davvero deludente. Tra i migliori per F.C. bisogna senz'altro menzionare Martín Campellone, una prestazione eccezionale la sua. Pessima gara per 利也 (Toshiya) 内藤 (Naito). La partita si è conclusa 1 - 2. Si svolge come di consueto il cerimoniale di fairplay, con i giocatori delle due squadre che si scambiano una stretta di mano a centrocampo.
Tutte le News
Joker Torino-Real Star altra sconfitta per 2-1! 24/12/2011 4:22 am 
Gli ospiti optano per un 5-3-2: Alechnavičius,Fusco,Särkisaari,Peacock,Langella,Løvelund,Ardatana,Ritler,Mikołajczewski,Bendele,Crusco.
Per gli ospiti un 4-4-2 offensivo:Boldrini,Postel,Aspening,Calamari,Meschini,Nonckiewicz,
Solikin,Agayof,Rynkowski,Campellone,Siilasvuo.
Brutto movimento della difesa centrale ospite che, nel malaugurato tentativo di attuare la tattica del fuorigioco, lascia Umberto Langella liberissimo di concludere a tu per tu con Boldrini. Nell'uscita quest'ultimo riesce quasi a sradicare il pallone dai piedi dell'avversario, il rimpallo è però sfavorevole all'estremo difensore ospite che vede il pallone depositarsi in rete alle sue spalle, 1 a 0. Eliyahu Agayof sfiora il gol del pareggio al minuto 29, quando, dopo aver preparato benissimo l'azione dalla sinistra, sfodera un meraviglioso destro a girare che però si stampa sul palo. Il Torino cerca di prendere il largo, ma deve fare i conti con l'esibizionismo di Etienne Ritler che, tutto solo sulla sinistra, invece di andare a rete cerca di dare spettacolo con i suoi giochetti di tacco inutili e al 36° non sfruttano una bellissima azione con Iko Särkisaari che, invece di servire un compagno smarcato, tenta la soluzione personale con un tiro debole e centrale. Il contropiede successivo porta Martín Campellone che scatta sulla fascia sinistra sul filo del fuorigioco a tu per tu con il portiere che non riesce a saltare. I padroni di casa sono scatenati, al 62° possono usufruire di un calcio di rigore che Etienne Ritler trasforma nel gol del 2 a 0 senza difficoltà. Notevole il lavoro di Angelo Crusco nella fascia centrale del campo, al 64° è lui stesso a poter chiudere l'incontro, ma il suo tiro carico d'effetto si stampa sul palo. Il Real accorcia le distanze grazie ad un penalty perfettamente calciato da Roman Nonckiewicz, così si conclude la partita sul 2-1.
Tra i migliori per i padroni di casa Giuseppe Gambogi, tra i flop Szymon Mikołajczewski. Il sito internet dei fan di F.C. ha eletto Martín Campellone come migliore in campo e tra i flop Johann Postel.
Tutte le News
Dopo tre giornate arriva la prima sconfitta: Real Star-Sparta Cavalla: 0-2 24/12/2011 4:09 am 
I padroni di casa schierano un 4-4-2:
Boldrini,Postel,Aspening,Calamari,Meschini,Nonckiewicz,Solikin,Agayof,Rynkowski,
Campellone,Siilasvuo.
Gli ospiti rispondono con un interessante 4-4-2:Koev,Abu-Alam,
Haines,Ion,Tonke,Oprean,Torchia,Candela,Papp,Bettini,Aranzábal.
Gli ospiti arpionano il vantaggio con una punizione telecomandata da Eriq Tonke sotto al sette, su cui Lucas Manuel Boldrini nulla può. 0 - 1. Solo un cartellino giallo per Martín Campellone di F.C., dopo una brutta entrata da dietro al 29°. 0 - 1, e siamo a metà gara.
Il secondo tempo si riapre con un retropassaggio fuori misura dell'inesperto Giancarlo Torchia che permette a Eliyahu Agayof di trovarsi a tu per tu con il portiere: tiro fiacco e centrale che l'estremo difensore blocca senza problemi. Cavalla spreca un'ottima occasione per aumentare il proprio vantaggio: Giancarlo Torchia lascia partire un gran tiro dalla destra, ma chiude troppo la traiettoria e la palla sfiora il palo. Peccato! Al 70° minuto, l'allenatore di F.C. ha pensato che una sostituzione potrebbe dare una svolta alla partita. Vincenzo Negroni entra in campo, Joel Siilasvuo deve invece lasciarlo. Con questo gol, Gianni Candela sembra chiudere la partita. La sua discesa sulla destra, conclusasi con un bel tiro sotto la traversa, fissa il risultato sul 0 a 2 mettendo così a tacere i fin qui indomiti tifosi locali. Per Cavalla l'arbitro non fa sconti. Gergely Papp si becca un cartellino giallo per un'entrata eccessivamente "agonistica". In seguito ad una entrata assassina, Paride Calamari è rimasto a terra rotolandosi per il dolore ma la voglia di giocare è troppa e riesce a riprendersi. Contropiede di F.C. che con un azione corale mette Johann Postel in condizione di tirare dal lato sinistro dell'area di rigore, ma l'esecuzione di quest'ultimo è veramente tremenda: palla altissima sopra la traversa! La NASA ringrazia, il pubblico fischia impietosamente. Sul risultato di 0-2 si chiude anche la seconda frazione di gioco.

Tra i migliori per il Real Ola Aspening tra i flop Eliyahu Agayof. Per gli ospiti il migliore è stato Iuliu Ion e tra i flop Georgi Koev.
Tutte le News
Stella Rossa-Real Star finisce 0-0, un pareggio che non fa male a nessuno! 24/12/2011 4:01 am 
I padroni di casa schierano una 3-5-2 molto interessante:Quercia-den Braven,Violi,Zaragoza,Cubaque,Baumlin,名海 (Minghai),Kleibeuker,Cimek,Caironi,Mårtensson. Gli ospiti rispondono con una 4-4-2:Boldrini,Postel,Aspening,Calamari,Negroni,内藤 (Naito),Solikin,Agayof,Rynkowski,Campellone,Noriega.
La stella ha una buona occasione per andare in vantaggio con 陈 (Chen) 名海 (Minghai) il quale, dopo esser sceso lungo la sinistra, non riesce ad imprimere al pallone potenza sufficiente a renderlo pericoloso per Lucas Manuel Boldrini che blocca senza difficoltà. Gli ospiti sembrano piuttosto distratti nella fase difensiva centrale, fortunatamente per loro, il tentativo di Anton den Braven viene respinto da Boldrini che salva il risultato. Al 30° minuto, in molti hanno pensato al rigore quando Wilhelm Mårtensson, entrato in area dopo un'azione centrale, è stato atterrato dal portiere; l'arbitro però non ha fischiato invitando a proseguire. Il velocissimo ribaltamento di fronte trova Vincenzo Negroni tutto solo sulla destra e i suoi compagni non possono far altro che guardare con disappunto il tiro che si stampa sulla traversa. Si conclude il primo tempo sul punteggio di 0 a 0.Bellissimo il fraseggio tra le punte dei padroni di casa nella zona centrale del campo, con Driek Kleibeuker che viene servito con un bel colpo di tacco al 51°, ma la conclusione finisce alta sopra la traversa, due minuti più tardi usufruiscono di una punizione dal limite. Geniale la conclusione di den Braven e i tifosi lo avevano già battezzato come il gol del vantaggio, ma la palla ha fatto solo la barba al palo. L'allenatore di F.C. ha sentito il bisogno di dare una svolta alla partita con le nuove soluzioni tattiche. Den Braven cerca di sfondare per vie centrali in cerca del vantaggio, ma la difesa ospite si dimostra sempre attenta. Wilhelm Mårtensson sfiora il vantaggio all'80°: si era presentato al tiro dopo uno scatto a tagliare centralmente la difesa avversaria, la palla però è finita di poco a lato. Calcio d'angolo per stella: battuta corta, Minghai raccoglie il pallone e serve Mario Violi proprio davanti alla porta. Provvidenziale l'intervento in scivolata di un difensore.L'ultima azione pericolosa è una penetrazione di Mårtensson sulla sinistra che viene immediatamente bloccata dalla difesa, il risultato non varia.
Fra i migliori per i padroni di casa Wilhelm Mårtensson, tra i flop Driek Kleibeuker. Per gli ospiti il top è Paride Calamari e il flop 利也 (Toshiya) 内藤 (Naito).
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62