Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
Inizia il girone di ritorno e si continua con la serie positiva: 3-1 al Burchiellona e pratica archiviata. 14/09/2011 2:53 pm 
La squadra di casa schiera un ‭4-4-2‬: Boldrini - Calamari, Aspening, Postel, Ługiewicz -Rynkowski, Agayof, Izurieta, Brennwald - Negroni, Noriega.
Gli ospiti rispondono con un ‭3-4-3: Stekelenburg - Krist, Marchionni, Azran - Collura, Volkaerts, Roth, La Santa - Balotelli, Di Natale, Sánchez.
Il Real ha deciso di puntare sul contropiede e questo determina il ringhio dei giocatori di Burchiellona che hanno deciso di difendere a tutto campo sui loro avversari: un pressing veramente asfissiante. Nonostante tutto, Lucas Manuel Boldrini non si lascia prendere dal nervosismo e al 3° anticipa sulla linea José Bartolomé Roth, pronto a deviare la palla in rete. Noriega cerca di sfondare per vie centrali, ma la difesa ospite si dimostra sempre attenta. Al 36° minuto Paride Calamari arrivato dalla destra, supera il suo marcatore con una finta e realizza il gol del 1 a 0. Una veloce puntata offensiva lungo la fascia sinistra si è concretizzata nella rete del pari con la conclusione dell'attento Eugenio Collura: 1 a 1 ed è il 41°. La squadra di casa attacca ripetutamente sulla destra e passa in vantaggio con Santiago Noriega al 42° minuto: 2 a 1, su questo parziale termina il primo tempo.
Si deve attendere il 73° per vedere qualcosa di interessante, dopo che l'arbitro è costretto a far ripetere un calcio di punizione a causa del mancato rispetto della distanza da parte di Santiago Noriega, poi ammonito. Vincenzo Negroni tenta il tocco vincente su un cross teso dalla destra, ma il suo marcatore recupera e riesce ad anticiparlo. Ottenuta una punizione da difficile posizione, F.C. prova una novità studiata in allenamento. La palla viene calciata in area, proprio davanti al portiere. La difesa però è in buona posizione e non ha lasciato spazi per concludere a rete. Gli ospiti continuano a crederci e, al 81° minuto, riescono a portare al tiro Amos Volkaerts sulla lunetta dell'area di rigore, ma la felicità di un tifoso sul secondo anello la dice lunga sull'esito della conclusione. Pochi svolazzi e molta sostanza per i padroni di casa, che mettono a segno un altro gol, classica verticalizzazione e difensori imbambolati, Eliyahu Agayof scaglia la palla in fondo al sacco. Al 90° il risultato si ferma sul 3-1.
Il migliore in campo per il Real è stato Vincenzo Negroni il flop invece Waldemar Rynkowski. Fra i migliori di Burchiellona spicca Alfredo Balotelli e tra i peggiori Riemeren.
Tutte le News
Si torna alla vittoria! 27/08/2011 4:06 pm 
Dopo una sconfitta scialba e sfortunata, ecco emergere il carattere che riporta la squadra in vetta solitaria. La squadra di casa scende in campo con un 3-5-2‬: Stekelenburg - Krist, Marchionni, Banićević - Collura, Roth, Villanueva, Volkaerts, La Santa - Di Natale, Balotelli.
Mentre il Real schiera un offensivo ‭4-4-2‬: Boldrini - Calamari, Aspening, Postel, Ługiewicz - Brennwald, Solcia, Agayof, Rynkowski - Negroni, Noriega. F.C. passa in vantaggio 0 a 1 grazie alla magistrale punizione calciata da Santiago Noriega. Burchiellona sfiora il pareggio con Eugenio Collura che, sfruttando una buona triangolazione sulla fascia sinistra, va a concludere con un bel diagonale sul secondo palo, ma Lucas Manuel Boldrini è reattivo e blocca a terra con sicurezza. Al 25° Amos Volkaerts si smarca al centro, riceve palla e, superando anche il portiere, calcia a colpo sicuro pareggiando 1 a 1. Santiago Noriega porta in vantaggio gli ospiti su calcio di rigore fischiato per un fallo di mano in area, al 33° minuto: 1 - 2. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1 a 2 e il secondo si riapre con il Real molto propositivo, al 3° trova il gol con Noriega su un calcio piazzato dei suoi. Ottima prestazione di Noriega che mette in fila 3 gol realizzando così il suo hattrick. Eliyahu Agayof soffre l'emozione delle prime partite importanti e il portiere è costretto a deviare in angolo il suo lunghissimo retropassaggio per evitare l'autogol. 80° minuto e Burchiellona sviluppando un'azione sulla fascia sinistra mette in condizione Alessio Marchionni di concludere efficacemente a rete in diagonale riducendo così lo svantaggio sul 2 - 3. Al 83° Amos Volkaerts si propone sulla destra, chiede e riceve un pallone filtrante che taglia fuori l'avversario diretto. Arrivato a tu per tu col portiere calcia cercando l'anticipo, ma il piattone è impreciso. Bella azione comunque. Applausi dagli spalti. Una bella azione manovrata sulla sinistra si concretizza nel gol per F.C., 2 - 4, grazie a Gelsomino Solcia, la partita si conclude su questo risultato.
Fra i migliori per Burchiellona spicca sicuramente Marcello Di Natale, tra i flop Isaac Stekelenburg. Tra i migliori per il Real Vincenzo Negroni e tra i flop Johann Postel.
Tutte le News
Resoconto del campionato svolto fin qui... 20/08/2011 3:51 pm 
Marasca: "Oggi abbiamo commesso un grave errore e non è un alibi il terreno bagnato, purtroppo quando una squadra è più convinta dell'altra questo basta per vincere. A noi oggi è mancata la convinzione di poter vincere, non ci abbiamo creduto e adesso siamo lì con altre due squadre, già mi ero esaltato credendo in una corsa solitaria, ma oggi ho capito come nel calcio non esistono partite semplici o facili vittorie c'è sempre da lottare sino alla fine. Il Teriano l'ha fatto e vanno i miei complimenti, noi cercheremo di non ripetere gli errori di oggi, l'obiettivo resta sempre la promozione."
Tutte le News
La serie positiva si interrompe bruscamente.... 20/08/2011 3:46 pm 
3454 i coraggiosi che hanno raggiunto fc teriano Village sfidando il temporale, i padroni di casa hanno scelto come assetto tattico un ‭4-4-2: Majer - Grigolo, Angarola, Picone, Martignetti - Papazzoni, Sottili, Viscarelli, Musella - Tosto, Marascalchi.
Il Real risponde con un offensivo ‭4-4-2‬: Boldrini - Calamari, Aspening, Postel, Ługiewicz -Brennwald, Agayof, Casale, Rynkowski - Negroni, Noriega.
F.C. avrebbe potuto segnare in contropiede al 3°, ma il tiro di Kusi Brennwald dalla sinistra ha mancato lo specchio della porta. Il campo è ridotto ormai a un pantano e le celebri giocate di Kusi Brennwald sembrano solo un vago ricordo. Non sembra uno schema provato in allenamento, ma questo basta per portare in vantaggio i padroni di casa su calcio d'angolo stacca debolmente Gianni Angarola che devia il pallone sui piedi di Lucio Picone che fa il resto scaraventandolo in rete. Dopo 16 minuti la difesa di F.C. intercetta la palla e lancia immediatamente il contropiede, ma Ola Aspening si fa anticipare dal portiere avversario. Alla fine del primo tempo povero di azioni che hanno lasciato spazio al gioco duro come materiale per la moviola, il risultato è fermo sull'1 - 0.
Il secondo tempo si riapre come si è concluso il primo, il campo pesante, infatti, ha reso la partita una vera battaglia, la situazione perfetta per Santiago Noriega. Le uniche azioni degne di nota sono due falli uno commesso da Kusi Brennwald che viene ammonito e all'88° l'arbitro è costretto a far ripetere un calcio di punizione in seguito al mancato rispetto della distanza da parte di Gianni Angarola, che viene ammonito. Il risultato non cambia e i giocatori del Real mestamente raggiungono gli spogliatoi, onore al merito a Teriano che con il minimo sforzo porta a casa il risultato e i tre punti.
Tra i migliori per i padroni di casa abbiamo Pietro Luca Papazzoni, il flop è stato Enzo Martignetti. Per il Real il migliore per agonismo è stato Santiago Noriega, mentre ha deluso Johann Postel.
Tutte le News
Incredibile 10 a 0 per il Real Star contro Bustaspesa 13/08/2011 6:57 pm 
Tra le mura amiche il Real regala sempre emozioni si schiera con un ‭4-4-2‬: Boldrini - Calamari, Aspening, Postel, Ługiewicz - 内藤 (Naito), Agayof, Izurieta, Brennwald - Negroni, Noriega.
La tattica di bustaspesa prevede un interessante ‭4-4-2: Gilli - Baratta, Bachini, Carotti, Marone - Burelli, Accareddu, Vian, Bravi - Corsaro, Padoani.
Subito in vantaggio al 3° con Paride Calamari che dopo aver controllato un passaggio filtrante ha concluso a rete con un potente tiro a mezz'altezza. Pressing continuato e il letale contropiede dei padroni di casa si conclude stavolta con Ola Aspening che supera la linea dei difensori. Ancora Aspening converge dalla sinistra aggirando il diretto avversario e, presa in controtempo la retroguardia ospite, insacca agevolmente. Pochi istanti dopo sta già abbracciando il suo allenatore che, proprio qualche minuto prima, gli aveva suggerito quel movimento. Percussione centrale e gran tiro di controbalzo di 利也 (Toshiya) 内藤 (Naito) e Bruno Gilli è battuto 4 - 0. Al 38° dell'incontro la difesa ospite dovrebbe avere maggior cura di Eliyahu Agayof che si smarca presentandosi al cospetto del portiere insaccando facilmente un altro gol. Sul 5 - 0 le squadre vanno a prendere un the caldo.
Gli insaziabili del Real continuano a macinare gioco e avversari, rinvio del portiere, sponda di testa di un compagno, e fuga sulla destra per 利也 (Toshiya) 内藤 (Naito), che una volta entrato in area, finta il cross e infila Bruno Gilli sul primo palo. Al 53° minuto la difesa ospite si è fatta soffiare il pallone da Wilson Izurieta che sopraggiungeva dalla fascia sinistra e, arrivato a tu per tu con il portiere, lo ha messo a sedere con una finta depositando il pallone in rete. Santiago Noriega chiama palla in mezzo all'area che riceve colpendo con il ginocchio ma va bene siglando l'8 - 0. Una perfetta triangolazione appena fuori dall'area di rigore, ha aperto un corridoio centrale e messo in condizione Santiago Noriega di mettere a segno il nono sigillo dell'incontro. Che traiettoria! Più imparabile di un calcio di rigore ben tirato, ancora Santiago Noriega su un calcio piazzato. L'incontro si conclude sul punteggio 10 - 0 senza nulla da aggiungere.
Il Migliore del Real è stato Ola Aspening, tra i flop Johann Postel, per bustaspesa Silverio Padoani e il flop Marco Bachini. Malgrado l'agonismo mostrato in campo, i giocatori delle due squadre si radunano a centrocampo per il consueto cerimoniale di fairplay.
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62