Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
Una vittoria per continuare la marcia e la serie positiva. 20/07/2014 5:11 pm 
Al The Eagles Arena i 19747 spettatori hanno visto una gara condizionata dal maltempo, la terna: Barrett Dube,Bas Blokker e Bernard Klepp. Il Real schiera un 3-4-3:Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Forestier,Rivière,Urdă,Tranell,Bolão,Rogersson. Gli ospiti un 3-5-2:Peragnoli,Koolhoven,Välitalo,Diaconu,Wyes,Schantl,Sánchez Bueno,Zauchinger,Fontano,Bungeroth,Überschlag.

Heuze sfrutta la sovrapposizione di Aspening per liberarsi sulla fascia e pennellare un cross millimetrico al centro dell'area per Bolão, che stacca tra due difensori per incornare il pallone sul primo palo prendendo in controtempo il portiere avversario. Che incredibile dimostrazione di maestria nel gioco aereo, al 3° e Real in vantaggio. Al 5° aumenta il vantaggio con Postel che è bravissimo a tagliare l'area dalla destra e bravo a tenere bassa la palla la mette in rete. Elegantissimo il movimento di Postel che, liberato sulla sinistra, ha superato un avversario sulla linea di fondo prima di accentrarsi e metterla dentro con l'interno destro sul palo più lontano, 3-0. I padroni di casa non si vogliono fermare e sfiorano al 28° un altro gol con Bolão che lascia partire un tiro indirizzato sul secondo palo, ma Peragnoli rimedia deviando il pallone con la punta delle dita. Arriva un pallone spiovente e Diaconu senza fargli toccare terra si libera agevolmente del marcatore avversario, ma è fallo perchè si è aiutato con la mano. Sembrava un calcio di punizione calciato male ma, Bolão sbuca alle spalle dell'ultimo difensore e in acrobazia, una sforbiciata, segna uno splendido gol! Il Real sembra che adesso siano paghi del risultato e arretrano per evitare rischi inutili, anche il campo pesante non aiuta i giocatori. Al Duplice fischio del direttore di gara il parziale è sul 4-0.
La ripresa si apre ancora con il Real in attacco, al 54° Tranell era entrato in area, ma solo davanti al portiere, lo centra. Al 55° Postel si smarca presentandosi al cospetto del portiere e insacca, Hattrick per lui! Sovrapposizione sulla sinistra di Postel, passaggio di Rivière, a tu per tu con il portiere, sigla il poker. Percussione centrale e gran tiro di controbalzo di Heuze e sul 7-0, si chiude la partita.

Tra i migliore per il Real Manuel Rivière, tra i flop Ola Aspening, per gli ospiti Spartaco Peragnoli e tra i flop Carsten Wyes.
Tutte le News
Il prepartita: 20/07/2014 4:48 pm 
"Non ho dubbi sulla formazione, giocheranno i giocatori che stanno in forma in questo momento. E' claro che io permetta ai tifosi di sperare, ma dobbiamo tenere i piedi per terra, abbiamo intanto ottenuto la salvezza con il girone d'andata e con cinque giornate dalla fine, questo mi rende felice. Però, siamo ancora in corsa per un posto per la speranza, dobbiamo riuscire e dobbiamo rimanere uniti. E' claro che alla testa della classifica tutto può accadere, ma noi siamo qui e non vogliamo mollare, soprattutto dopo gli investimenti importanti che si sono fatti in questa stagione e i cambiamenti nell'organico tecnico. pensiamo alla partita di domani, poi a fine stagione si faranno le somme. Claro, claro, claro fa piacere vedere un ragazzo in vetta della classifica marcatori e altri due in corsa. Non capitava da tempo, ma non hanno tradito le attese, spero che continuino così i ragazzi. Venderli? Non dovete parlare con me, grazie e arrivederci."
Tutte le News
La quinta di fila e la salvezza è ottenuta. 21/06/2014 1:08 am 
Sono 12000 i paganti al Comunale, la terna arbitrale Dario Cobianchi,Stefan Hansson e Frédéric Toubeau. I padroni di casa schierano un 4-4-2:Lagomarsini,De Marco,Sali,Nettis,Turtulici,Racioppi,Ceccato,Mezzogori,Francardelli,Bettega,Vegliante. Gli ospiti un 3-4-3:Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Forestier,Rivière,Urdă,Tranell,Bolão,Rogersson.

Il calcio di punizione del possibile vantaggio per gli ospiti si infrange sulla traversa al 9°, Rivière non può far altro che mettersi le mani tra i capelli. La situazione non è certo facile, e nessuna delle due squadre sembra in grado di portarsi in vantaggio. Nonostante tutto, Lagomarsini non si lascia prendere dal nervosismo e al 18° anticipa sulla linea Postel, pronto a deviare la palla in rete. Ospiti in vantaggio al 26° con una sovrapposizione centrale di Rivière, controllo al volo e tiro di collo pieno per lo 0-1. Che classe! Intuizione geniale di Forestier che al 32° pesca Aspening solo al centro dell'area, il tiro però è da dimenticare e finisce alto sulla traversa. Il primo tempo si chiude sul risultato di 0 - 1. La ripresa è povera di emozioni e al 60° Rogersson irrompe dalla destra e segna lo 0-2. Una bella azione manovrata sulla sinistra si concretizza nel gol dello 0-3, ancora con Rogersson. Un brivido lungo la schiena dei tifosi ospitant, al 74°, Rogersson ha ricevuto palla sulla sinistra e ha fatto partire una gran bordata, ma il portiere non si è lasciato sorprendere e ha risposto con un tuffo ancor più spettacolare. All'84° Forestier riesce infatti a tirare da posizione centrale, ma il portiere blocca a terra con sicurezza. Tranell sfiora il gol all'87° con un gran colpo di testa in tuffo, che per sua sfortuna termina proprio tra le braccia di Lagomarsini. E qui ci stava il rosso! Sali è stato graziato, dopo un'entrataccia a piedi uniti sulle caviglie di Urdă, giallo per lui all'88°.

E non abbiamo dubbi a eleggere il migliore in campo fra i giocatori di F.C.Ozzanese95: splendida partita per Zeno Vegliante. Sasha Nettis avrà gli incubi stanotte. Ha giocato un calcio davvero opaco. Per F.C. si è messo in luce soprattutto Manuel Rivière: una prestazione molto convincente la sua. È stata invece pessima la prestazione di Kaspar Henriod. Speriamo tutti, ovviamente, che si tratti di una caduta isolata e che presto il giocatore possa riprendersi da questo periodo di scarsa forma. La partita si chiude sul punteggio di 0-3.
Tutte le News
Il Real fa quattro vittorie di fila... 21/06/2014 12:56 am 
Al The Eagles Arena sono giunti 19728 spettatori, la terna è composta da Francesco Ligios,Nélson Lemos e Célio Deslandes. I padroni di casa schierano un 3-4-3:Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Forestier,Rivière,Urdă,Tranell,Bolão,Rogersson.
Gli ospiti rispondono con un 3-4-3:Dârlă,Zucchi,Camperio,Wesselius,Brambilla,Mehrower,Svenningsen,Lagalante,Calascibetta,Karlund,Buscemi.

All'11 Paradise pericoloso con un buono scambio sulla trequarti e pallone dentro per Buscemi, che però ha angolato troppo la sua conclusione e non ha trovato la porta. Rogersson risponde dopo esser sceso lungo la sinistra, ma non imprime al pallone potenza sufficiente a renderlo pericoloso per Dârlă, che blocca senza difficoltà. Padroni di casa in vantaggio al 24° con Rogersson che, dopo una fuga solitaria sulla destra, si è presentato davanti al portiere avversario per mettere a segno la rete del 1-0. Calascibetta proprio non ci sta a perdere e dopo aver riconquistato la palla con un tackle duro ma regolare, si invola centralmente saltando due giocatori e resistendo alla carica di un terzo prima di scagliare la palla in rete urlando! Pubblico in delirio, che gol ha fatto Rivière! Partito largo sulla sinistra, ha saltato due avversari prima di far partire un gran diagonale che si è infilato nell'angolo più lontano, al 29° siamo sul 2-1. Ed è finito in questo istante il primo tempo con questo parziale.

GOL! Sovrapposizione sulla sinistra di Heuze che a tu per tu con il portiere, lo batte senza problemi. I giocatori di Paradise non si sono certo arresi, ne è la prova il fantastico gol del 3-2. Una serie di passaggi e sovrapposizioni che hanno permesso a Camperio di trovarsi al centro dell'area a tu per tu con il portiere, con tutto il tempo per impallinarlo in tranquillità. Ormai gli schemi sui calci piazzati sono diventati complicatissimi! Saltano in 3 a liberare la marcatura per Aspening, lasciandolo tutto solo davanti al portiere per il piattone del 4 a 2. Aspening ha anticipato tutti sul primo palo deviando in rete un pallone arrivato dalla destra al 79°, per il 5-2. Al 81° Rogersson si smarca e solo segna il 6-2.

Tra i migliori per i padroni di casa spicca Manuel Rivière, tra i flop Andrei Urdă, per gli ospiti Aleksanteri Karlund e tra i flop Jørn Svenningsen. La partita è finita 6 - 2. Al rientro negli spogliatoi la squadra ospite viene accolta dagli applausi dei giocatori di casa disposti in due file. Anche il pubblico si alza in piedi per applaudire.
Tutte le News
Continua la rincorsa ai Malati! 21/06/2014 12:41 am 
9829 sono giunti al Paradise Arena, la terna arbitrale è composta da Barna Kepe,Roy Forslind e Toni Boellaard. Paradise schiera un 3-4-3:Dârlă,Zucchi,Camperio,Wesselius, Brambilla,Beel,Buscemi,Lagalante,Calascibetta,Karlund,Bont. Il Real risponde con un 3-4-3:Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Forestier,Rivière,Urdă,Tranell,Bolão,Rogersson.

Ospiti in vantaggio al 7° con Bolão che controlla al volo e conclude di collo pieno e supera anche l'intuito del portiere locale, 0-1. Attimi di gelo per il tifo di casa. L'arbitro ha appena assegnato un rigore a F.C. per un fallaccio nell'area piccola. Rivière va sul dischetto e trasforma con una botta a mezza altezza, aumentando così il vantaggio della sua squadra. 0 a 2. Parziale di 0 a 2 al duplice fischio arbitrale. Possesso palla superiore per Paradise con una percentuale del 51%.

Il pubblico di casa crede ancora nella rimonta e, dopo la bella manovra di Beel sulla destra, non riesce a trattenere i brontolii per la pessima conclusione che termina di molto a lato. Dârlă evita guai peggiori a suoi, bloccando in presa bassa l'insidiosissimo tiro-cross scagliato dalla sinistra da Forestier, al 74°. Fantastica azione corale al 76° di Paradise, che dopo un paio di fraseggi a centrocampo riesce a liberare un uomo sull'out di destra. Immediato cross basso a tagliare tutta l'area, Henriod si distende, ma non riesce a deviare il pallone sul quale di avventa Bont che lo sfiora appena facendolo rotolare verso il secondo palo. Tutto lo stadio trattiene il fiato, ma la sfera colpisce il montante e rotola sul fondo. Siamo ancora 0-2! E qui ci stava il rosso! Camperio è stato graziato dall'arbitro, dopo un'entrataccia a piedi uniti sulle caviglie di un avversario. Solo giallo per lui al minuto 77. Ecco i dati relativi al possesso palla: Paradise avanti con un 51%.

Uomo partita fra le fila di Paradise è sicuramente Aleksanteri Karlund. È stata invece pessima la prestazione di Cosimo Lagalante. Speriamo tutti, ovviamente, che si tratti di una caduta isolata e che presto il giocatore possa riprendersi da questo periodo di scarsa forma. Un Manuel Rivière a tratti esaltante ha deliziato i tifosi di F.C.. Non abbiamo difficoltà a eleggerlo uomo-partita. Kaspar Henriod avrà gli incubi stanotte. Ha giocato un calcio davvero opaco. La partita è finita 0 - 2. Al rientro negli spogliatoi la squadra ospite viene accolta dagli applausi dei giocatori di casa disposti in due file. Anche il pubblico si alza in piedi per applaudire.
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62