Puoi aggiungere un testo qui (3) Puoi aggiungere un testo qui (4)  


  Home
  News



  Chi siamo
 Storia
 Squadra
 Stemmi Storici
  Kits
  Kits Storici
  Tifosi & Stadio
  Il mercato
  Gli Sponsor
  Albo d'Oro
  Record
  Bacheca Trofei
  Leggende
  Hall Of Fame



  Classifica
  Calendario
  Marcatori



  Libro degli ospiti
  Gemellaggi
  Vota il sito
La trasferta per il Real è sempre nera. 08/02/2014 8:07 pm 
12501 sonon i tifosi presenti sugli spalti del Paradise Arena, la terna è composta da Janosch Venditti, Gaetano Grünebaum e Matias Lahenius. Paradise schiera un 3-5-2:Dârlă,Zucchi,Grootveld,Camperio,Morais,Svenningsen,Mehrower,Buscemi,Wesselius, Karlund,Wysmyk. Il Real un 3-4-3: Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Majidi,Forestier,Athinis,Quintana,Tranell,Tapia.

Paradise si chiude in difesa sperando di approfittare delle ripartenze, Zucchi mette il liberissimo Wysmyk davanti alla porta avversaria con uno splendido passaggio filtrante; il portiere non può far altro che guardare la palla sibilare a fil di palo e uscire. Gli ospiti sembrano piuttosto distratti nella fase difensiva, fortunatamente per loro, il tentativo di Buscemi viene respinto da Henriod, che salva così almeno il pareggio. Partita ancora in parità al 23°, ma Camperio si è mangiato un'ottima occasione per portare in vantaggio Paradise, dopo un passaggio filtrante, ha svirgolato malamente il pallone che si è spento lontanissimo dalla porta di Henriod. Questo è il preludio al goal, dopo un bellissimo uno-due sulla sinistra: liberato dentro l'area di rigore, Wysmyk ha battuto il portiere con un preciso rasoterra al 30°. Questa volta è la traversa a dire no a Karlund che aveva concluso con una cannonata dopo il buon fraseggio dei compagni nella zona centrale. Parziale di 1-0 al duplice fischio arbitrale.
La panchina è in fermento, la ripresa si apre con i consueti cambi. Al 64° Karlund potrebbe incrementare il vantaggio, ma il suo tiro insidioso dalla sinistra termina di pochissimo a lato. Ancora Paradise al 72°, ancora Karlund, 2-0! La squadra di casa avrebbe potuto probabilmente aumentare il suo vantaggio al 78° con lo scatenato Karlund, ma solo calcia sul portiere. Dopo aver guadagnato terreno in seguito ad un ribaltamento del gioco, è stato concesso un calcio di punizione da posizione angolata al Real. Invece di tentare il tiro diretto,la difesa è stata superata con rapidi passaggi laterali, dando a Tapia la possibilità di sgusciare verso la porta e concludere per il 2-1 al 79°.

Uomo partita fra le fila di Paradise è sicuramente Aleksanteri Karlund, tra i flop Sandro Brambilla, per gli ospiti spicca Pablo Alejandro Quintana, tra i flop Aimo Monchiero. Ha giocato un calcio davvero opaco. La partita si chiude sul punteggio di 2 a 1. Malgrado l'agonismo mostrato in campo, i giocatori delle due squadre si radunano a centrocampo per il consueto cerimoniale di fairplay.
Tutte le News
Una vittoria in casa convincente 08/02/2014 7:54 pm 
Sono 14638 gli stoici supporter che nonostante la pioggia sono giunti al The Eagles Arena, la terna arbitrale è composta da Mangajay Hafoka, Luis Freire e Dominik Klocker. Il Real schiera un 3-4-3: Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Tranell,Forestier,Monchiero,Quintana,Bolão,Tapia. Bunga risponde con un 3-5-2: Barak,Floro Flores,Daire,Granroth,Županek,Bucovaz,Bottegal,Bronisz,Junqueira,Jaković,Martinsson.

11° minuto, 0 a 1! Gran parte del merito è stato di Županek: grande discesa lungo la fascia, cross al bacio per Jaković, che da dentro l'area piccola ha gonfiato la rete. Il campo è un'enorme pozzanghera e, specialmente per giocatori tecnici come Bucovaz non è la giornata ideale per dare il meglio. Reteee per F.C.! Corner battuto benissimo da Quintana, che ha trovato la testa di Bolão in mezzo all'area di rigore. Colpo preciso e 1 a 1. E il primo tempo si chiude sul risultato di 1 - 1. Riprenderemo la cronaca fra quindici minuti.
Mentre ci avviciniamo al 60° minuto, l'allenatore di F.C. decide che è giunto il tempo per una sostituzione. Monchiero, visibilmente deluso, lascia il campo a Furacão. Bunga può andare in vantaggio al 69° minuto. Daire irrompe sulla destra ma si allunga troppo la palla e Henriod, in uscita, lo anticipa. 70 minuti di gioco, F.C. vuole energie fresche in campo. Tranell dà a Majidi un veloce abbraccio mentre lascia il campo. Al 73° c'è un ammonizione per Bunga. A finire sul taccuino dell'arbitro è Junqueira, che ha tirato per la maglia un avversario fino a farlo cadere a terra. Heuze non sembra affatto infreddolito dalla pioggia incessante e sta giocando una gran partita. F.C. in rete! A mettere la palla dentro Forestier, che ha ricevuto il pallone su una ripartenza sviluppatasi a sinistra: stop a seguire e conclusione appena sfiorata da Barak. Questo è il gol del 2 - 1.

F.C. ai raggi x: il miglior giocatore è stato senza dubbio Pablo Alejandro Quintana. È stata invece pessima la prestazione di Cristóvão Furacão. Speriamo tutti, ovviamente, che si tratti di una caduta isolata e che presto il giocatore possa riprendersi da questo periodo di scarsa forma. Per Bunga si è messo in luce soprattutto Aleksa Jaković: una prestazione molto convincente la sua. Umberto Bucovaz avrà gli incubi stanotte. Ha giocato un calcio davvero opaco. Malgrado l'agonismo, i giocatori delle due squadre si radunano a centrocampo per il consueto fairplay.
Tutte le News
I tifosi 08/02/2014 7:44 pm 
"La squadra non sta andando male, ma ha un andamento altalenante, comunque i nuovi acquisti si sono integrati molto bene. Ci dispiace per Boldrini che per noi resta il portiere numero uno. Speriamo che la squadra guadagni subito la salvezza e non ci faccia soffrire come lo scorso anno, anche se fuori casa mostriamo diverse lacune."
Tutte le News
Fuori Casa il Real mostra segni di distrazione e timore. Mojito 3 Real Star 2 19/01/2014 12:33 am 
Al Mojito Stadium sono ben 12000 i tifosi che assisteranno alla gara, la terna arbitrale Konrad Gaik,Giuseppe Messuti e Dieter Seber. Mojito schiera un 3-5-2:Ghisoni,Bormolini,Everin,Kawiński,Oldani,Pinomaa,Marek,Lozada,Krabbendam,Sellerup,Luzii. Gli ospiti un 3-4-3:Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Tranell,Forestier,Athinis,Quintana,Bolão,Tapia.

Al 12° con un ottimo intervento difensivo i giocatori del Real hanno fermato una pericolosa azione avversaria e sono ripartiti velocissimi in contropiede. Heuze, scattato sul filo del fuorigioco, ha ricevuto puntualmente palla dalla destra e ha segnato il gol dello 0-1. Sulla fascia sinistra il terzino si imbambola e Avdikos sfrutta il regalo nel miglior modo possibile al 28°, segnando. Henriod, si produce in una papera clamorosa rinviando debolmente proprio sui piedi di Roure, che è abile a recuperare la posizione, meno nella conclusione che finisce in curva. Al 34° Sellerup riceve palla e di destro preciso e potente accorcia le distanze. Sul 2-1 si conclude la prima frazione di gioco, la ripresa si apre con i consueti cambi.
Ed ecco il gol del pari! Azione insistita di Mojito, che ha piazzato Pinomaa solo davanti a Henriod. Al 71°, Mojito ha un'occasione per passare in vantaggio, ma Roure spreca tutto ciccando la conclusione al volo su un pallone arrivato da destra. Mojito sembra essere in grado di passare in vantaggio, ma Oldani, che si era smarcato bene sulla destra, non riesce a superare Henriod, che devia il pallone con un tuffo prodigioso. Lozada segna su una punizione magistrale e porta in vantaggio la propria squadra al 76°, e ora gli ospiti si trovano sotto 3-2 e dovranno immediatamente cercare il pareggio, ma il risultato al termine dell'incontro rimane invariato.

Un Danilo Luzii a tratti esaltante ha deliziato i tifosi di Mojito. Non abbiamo difficoltà a eleggerlo uomo-partita. Inspiegabile la gara di Jean-Christophe Roure: un vero fantasma oggi in campo. Uomo partita fra le fila di F.C. è sicuramente Pablo Alejandro Quintana. Aimo Monchiero ci è parso in pessima forma. I tifosi non hanno certo gradito la prestazione scandalosa fornita oggi. La partita è terminata 3 - 2. Le due squadre si radunano a centrocampo per scambiarsi una stretta di mano. Entrambe le tifoserie applaudono la sportività dimostrata.
Tutte le News
Continua l'imbattibilità casalinga del Real 19/01/2014 12:20 am 
Sono 15432 gli spettatori al The Eagles Arena, la terna arbitrale Frank Jongbloed,Folkert Dambacher e Raimondo Schantz. Il Real schiera un 3-4-3:Henriod,Aspening,Postel,Avdikos,Heuze,Tranell,Majidi,Athinis,Quintana,Bolão,Tapia. Gli ospiti schierano un 4-4-2:Kuropatwiński,Aixalà,Rúnarsson,Gustavsson,Thomas,Dabashi,Lasagni,Sachsenthal,Lucarella,Carvajal,Regalia.

Pubblico in delirio, che gol ha fatto Tranell! Partito largo sulla sinistra, ha saltato due avversari prima di far partire un gran diagonale che si è infilato nell'angolo più lontano, al 22°, 1-0. Ennesima azione sulla destra per la squadra ospite e finalmente Regalia segna il gol del pareggio! 1 a 1 al duplice fischio arbitrale, la ripresa si apre con i consueti cambi.
Al 58° minuto registriamo finalmente la rete che porta in vantaggio i padroni di casa! Un boato dello stadio accoglie il destro violento di Tranell, che da posizione centrale ha trovato l'angolo basso sul secondo palo. Al 62° la difesa ospite non segue l'uomo e Rogersson si smarca infilando il portiere. I giocatori di maryon non si sono certo arresi, ne è la prova il fantastico gol del 3 - 2. Una serie di passaggi e sovrapposizioni che hanno permesso a Rúnarsson di trovarsi al centro dell'area a tu per tu con il portiere, con tutto il tempo per impallinarlo in tranquillità. Le cose si mettono male per gli ospiti. Aspening supera la linea dei difensori e incrementa il vantaggio al 75° mettendo a segno il gol del 4 a 2. E il punteggio adesso premia decisamente F.C., che ora concentra le energie nel difendere il risultato.

E non abbiamo dubbi a eleggere il migliore in campo fra i giocatori di F.C.: splendida partita per Pablo Alejandro Quintana. Thorbjörn Tranell evanescente. S'è visto poco e male. Prestazione da dimenticare. Uomo partita fra le fila di maryon è sicuramente Ramón Carvajal. Nicholas Galea ci è parso in pessima forma. I tifosi non hanno certo gradito la prestazione scandalosa fornita oggi. La partita è finita 4 - 2. Al rientro negli spogliatoi la squadra ospite viene accolta dagli applausi dei giocatori di casa disposti in due file. Anche il pubblico si alza in piedi per applaudire.
Tutte le News
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62