12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Battuto anche il Rui, 2-0 in casa. Finale Thrilling. Tutto col Regno **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Ancora vincenti i Rangers, battuto il Rui 2-0. 2019-02-18 10:51:19 
Tutto col Regno. Rangers primi a +3 dal Tormenta secondo. Una sconfitta costerebbe cara. E poi non è detto di scongiurare i playoff

Rangers cinici ma meno belli. Vincono ancora battendo il Rui Team che 6 gg prima aveva battuto niente popodimeno chè il Tormenta. Grifoni che battono un altro record, imbattuti nel girone di ritorno, ma ne manca una. Primi con +3 dalla seconda, potrebbe non bastare a scongiurare il turno playoff. Occorre vincere col Regno con tanti goal di scarto.
IL Grifo gioca davanti ad un pubblico delle grandi occasioni. Al 12' passa con Pawslizinky che arriva al limite dell'area e spara un bolide a giro che si infila in rete a portiere immobile:1-0. Continua la pressione rossoblu anche di contenimento. Poco o null'altro da segnalare se non che Peralta si infortunia. L'eroe del Tormenta si ferma, possibile il recupero per sabato o almeno per l'eventualità "spareggio". Si spera. Nella ripresa dinuovo Carpani che segna il 6° centro personale e sale al 4° posto della classifica marcatori. Anche lui toccato duro finisce claudicante ma in campo. Non succede più nulla.

Prosegue la marcia il Grifo, un cammino record, mai così bene. Squadra forte e settata. Il cambio modulo a partita in corso ha conquistato tutti anche chi ci credeva meno. Leiva diffidato da 3 giornate potrebbe venir lasciato a riposo e sostituto di Peralta già pronto Crincoli, il 27enne italiano arrivato in sordina che poco a poco ha concquistato la fiducia di mister e compagni.

Fino alla fine!
Forza Rangers!

Parliamone
Un punto che vale 3 2019-02-11 12:37:17 
In casa con la forte Olimpiafrus partita difficile. Segna subito Carpani. Bolgia. Nella ripresa prima il pareggio poi solo un grandissimo Gardini salva i Rangers. Sale il Grifo a +3 dal Tormenta.

Grifo che spavento. Già sette giorni prima Grifo a rilento che vince solo per una magia di Carpani. Il grande vecchio e senatore, con 36 primavere all'attivo, segna dinuovo, una prodezza anche in questo caso, frutto di uno spunto personale forte da lasciare il segno: scorre il minuto numero 7, Carpani si insinua nella difesa avversaria tagliandola come burro e supera il portiere ospite che intuisce il colpo ma nulla può. Tocco sotto magistrale:1-0. Esplode il tifo che traina i Rangers fino alla fine del primo tempo. Ripresa: non per deboli di cuore. Prima il pareggio al minuto 54. Poi tre occasioni grosse come case per gli ospiti e altrettanti miracoli di Gardini. Il n°1 rossoblu si supera. Il pareggio resta fino alla fine. Tre parate che potrebbero valere la piena posta. Il Tormenta subisce la seconda sconfitta in stagione dal Futsal che la batte 3-1. I Rangers salgono a +3 dalla seconda. Ed ora le ultime due. Pronti via proprio con l'ottimo Futsal, in casa.

CAmpionato Primavera: Grifonici alla ricerca del record, attestato proprio da loro che li vede vitoriosi 6 stagioni fa dello scudetto forti di 13 vittorie e 1 pareggio. Imbattuti. Ora si punta all'enplain. Ce la faranno? nel frattempo ci provano e calano l'asso con Chiesa che va a centrare il 5° centro personale che all'80' alle Scimmie urlatrici vale il sorpasso sui Pappagalli. Il Little si porta sullo 0-2 all'intervallo. Il ritorno degli uomini di casa è furioso: da 0-2 a 2-2. Vicini al sorpasso ma a chiuderla è la perla di Chiesa.

Che campionato per i colori rossoblu Hattrickiani! e se la festa deve continuare, tutti uniti, per la gloria!
Forza Grifoni!

Parliamone
Rangers, prosegue la corsa da primato. 2019-01-28 09:53:30 
Col nuovo modulo che cambia in corsa, si vince sempre

Tutti pazzi per il 4-5-1, che cambia in corsa, intorno al 60' quando si toglie sempre un difensore centrale per bomber Bratrosky che entra e di solito serve con colpi magici il buon Baraldi, vice capocannoriere con 8 centri in campionato. Nelle ultime tre partite fatti 11 goals e subiti 0. Questo è lo score che fa restare al comando della classifica i Grifo Rangers, con la personale sfida a distanza col Tormenta desiderosa di rivincita, che vince anch'essa a Treviso 6-1 ma non basta. Sfida a distanza di goals, ne fanno 5 in casa i Rangers, spazzando via il FUTSAL in partita solo all'inizio, 3' e potrebbe segnare il bomber ospite ma Gardini si supera, chiude la porta e un giro di lancette dopo è Denko e centrare il bersaglio grande. Poi si aggiunge Carpani la cui deviazione su tiro di Gounidis sembra in fuorigioco, ma si continua fino al goal di Paszilinsky. Nella ripresa il solito cambio al 60', fuori Kolstov che comunque gioca ad ottimi livelli per l'Imperatore Bratowsky. Quest'ultimo e Baraldi, pratica ipotecata e si va avanti. La prossima a Treviso, ostica ma alla portata.

Contestualmente anche la primavera prosegue la corsa capolista di classifica con 6 lunghezze sulla seconda, anch'essa sfida a suo di goal. Che stagione!

Vamos Rangers, Vamos a Ganar!

Parliamone
Un Grifo al comando 2019-01-21 11:26:31 
19 Gennaio 2019, è scritta una delle più belle pagine di storia rossoblu. I Rangers passano nel big match col Tormenta nel Lazio, le squadre si annullano, poi risolve Peralta a 3' dalla fine con una magia

Rangers corsari in Lazio. Era la partita che avrebbe risolto le sorti della promozione. I Rangers partivano dai playout della scorsa stagione, vincono tutti i primi 8 turni tra Coppa Italia e Campionato. Escono al 5° dalla Coppa Ufficiale, proseguono in Coppa Mediterraneo per altri due, in campionato non c'è squadra che li fermi, fino alla sciagurata trasferta sarda, dove la Stella Rossa locale li spazza via (5-1 n.d.r.). Il ritorno in casa, prima del ritorno è da brividi, i rossoblu annientano i sardi con un perentorio 5-0 che dimentica l'andata fa scoppiare il Sauro e si presentano al big match contro una AS Tormenta scatenata.

Seguiti da 250 tifosi assiepati in un piccolissimo spicchio ma gremito dello stadio ospite. La partita si incanala subito in un binario difficile. Rangers che si ripresenta col 4-5-1, solo Baraldi davanti, dietro difesa serrata. Il Tormenta va vicino subito al goal al 3' traversa piena a dire no alla situazione di stallo. Anche i Rangers rispondono con Gounidis, traversa anche per lui.

Nella ripresa girandola di cambi, il Tormenta ha l'occasione d'oro per la rete, ancora una traversa, poi sprecano solo davanti a Gardini che resta in piedi, parata. Scorre il minuto numero 80. Leiva a poco dalla fine alza la testa e lancia Peralta che taglia il campo, arpiona a seguire a d'esterno sinistro anticipa la conclusione, portiere immobile, palombella al sette:re-re-reeeeeeeteeeeeeeeee.......Peraltaaaaaaaaaa! Rangers in vantaggio! Stadium Tormenta Arena muto, solo festa rossoblu. Recupero 1', ma non succede più nulla poi super festa.

Festa che prosegue negli spogliatoi, poi al rientro del charter rossoblu, 2000 tifosi al Cristoforo Colombo di Genova, in attesa della squadra. Festa grande che prosegue al Marietto, campo d'allenamento. Cori incitamenti... c'è solo una squadra al comando ora: Grifo Rangers!!

Parliamone
Vendetta pesante, 5-0 alla Stella Rossa. Baraldi top player! 2019-01-14 09:57:08 
I Rangers riscattano il 5-1 di 7 gg fa in Sardegna facendo addirittura meglio:5-0 alla Stella Rossa distrutta. Baraldi si consacra top player e diventa primo nella classifica marcatori a quota 7. Sabato big match contro il Tormenta a domicilio chi vince, ipoteca il titolo.

A meno 1 dalla capolista con la quale si gioca proprio sabato prossimo. Questo il responso dopo la vittoria dei Rangers ai danni della Stella Rossa, riscattando così la pesante sconfitta patita in Sardegna sette giorni prima. Fare meglio del 5-1 vuol dire tanto: partita perfetta, studiata alla perfezione dallo Sciù.
Prima parte di gara col 4-5-1 per arginare il tridente degli ospiti, poi con la squadra sarda più stanca, inseritmento al 60° di un attaccante e forti del vantaggio, magia di Pawsilinsky su punizione, poi Bratwosky col tacco a liberare nel triangolo Baraldi che segna:bolgia al Sauro. Quindi ancora il bomber rossoblu a centrare lo specchio grande, con un colpo da biliardo che chiude le danze. Aveva aperto Gounidis al 18' segnando dopo due stagioni di latitanza, incrementava 10' dopo Pawlizinsky con un eurogoal. Pubblico in delirio e canti fino alla fine.

L'A.S. Tormenta vince con l'Olimpiafrus a domicilio e sale in vetta da solista: -1 il Grifo e sabato big match, valida per il titolo, Tormenta vs Grifo Rangers.

Non per deboli di cuori, ma per Grifoni!

Vamos Rangers Vamos a ganar!
Parliamone
Mai così bene, Grifo a forza 5! 2018-12-27 12:18:22 
Una corazzata mai doma, passano i Rangers in quel di Futsal buona squadra. Ma non c'è storia, rossoblu inferociti

Rangers scatenati mai così bene. Una Corazzata che passa sul difficilissimo campo di Futsal che da sempre impegna le avversarie tra le mura amiche. Invece i Rangers lasciano solo 33' di calma poi il capocannoniere Glauco Baraldi a gonfiare la rete. Dopo 5' è Fassio a segnare il primo goal in campionato a portare il vantaggio sul doppio. Amministrazione nella ripresa, fino al secondo goal di Fassio, terzo dei Rangers e pietra tombale. Accorciano i padroni di casa su rigore, piccolo contentino. I rossoblu volano sempre più padroni del campionato, mai così bene. Ed ora le TOP 4, As Tormenta in casa, fuori con la Stella Rossa, in casa con gli stessi e poi col Tornenta. Per il titolo.
VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!


Parliamone
Salutate la capolista! 2018-12-10 14:47:49 
Battuto anche l'Olimpiafrus riscattando il punteggio della scorsa stagione. Un goal di Carpani dopo 2 minuti risolve il match. Invenzione di Pawlazinsky e colpo chirurgico del suo alter ego sulla fascia. Pressione costante degli uomini di casa ma il risultato non cambia.

Che Grifo! Primo in classifica in solitaria, non succedeva da tre stagioni. Vincono tutte dietro ma il match clou è con l'Olimpiafrus, la scorsa stagione qui iniziò il black period. Qui ancora ma quest'anno la storia si inverte. Dopo 2' Pawlazisky prende palla e lancia dall'altra parte del campo Carpani, suo alter-ego fascia sinistra, che riceve, stop a seguire, entra in area superando tutti, anche il portiere e depositando in rete! Goal fantascenza, magia! E' ancora l'autore dell'assist poco dopo ad avere sul piede il colpo del ko, dal limite, con la punta delle dita il portiere di casa, sventa. Da qui in avanti pressione costante Olimpiafrus, ma reggono i rossoblu. Nella ripresa solo un cambio, Piazza per Bratrowsky, si arriva alla fine tra i cori forsennati dei 200 tifosi arrivati da Genova. Che festa, il primato dei Grifoni ai quali si aggiunge Domenica l'ennesimo scudetto dei grifonicini, per il Campionato primavera.

E' scritta un'altra pagina di storia, a tinte ovviamente RossoBlu!

Vamos Grifo, vamos a Ganar!

Parliamone
Grifo superbo in Coppa 2018-12-05 10:44:16 
E' Carpani l'uomo della notte magica

Vedere Carpani esultare alla "Tardelli" al 110' non ha prezzo. Come un anno fa ancora Daniele Carpani il senatore a segnare la via del passaggio al 4° turno di Coppa Italia Ufficiale.

Contro gli IndomitiROSSOneri la partita è difficile e tirata. Ospiti più in palla creano tanto e sprecano. Al 24' passano i Rangers con Orovic oggi in campo al posto di Bratrowsky. Gran goal e bolgia. Come detto gli avversari non ci stanno ma sprecano l'impossibile come quando a portiere battuto al 44' con la porta sguarnita l'attaccante rossonero spara sul palo. Continuano a macinare i Rangers, che con il loro centrocampo più forte reggono la pressione. Poi Piazza per Baraldi e Denko per Litwinek. Non cambi il motivetto e trovano la via del goal il pareggio beffa all'85'. Poi quel che già si conosceva, il sapore di chi ci crede da anni ormai, il sapore del vero genoano e grifone. Sovrapposizione sulla fascia, difesa alta dei rossoneri, scatta il contropiede, 3 contro 1, guida Fassio velocissimo, entra in area appoggia a Carpani, re-re-reeeeeeeteeeeeee! Carpaniiiiiiiiiiiii! 2-1 Rangers! Avanti tutta.

Ancora Rangers, Pawliziskin, in area, spara una legnata, traversa, sul tap-in ancora lui! fuori. Finisce così.
Rangers coriacei approdano ancora al 4° turno di Coppa, ancora imbattutti e preparano la trasferta con l'Olimpiafrus. Avanti tutta, cavalcando l'onda rossoblu!

Parliamone
Mamma che Grifo! 2018-12-03 11:22:37 
Avanti in Coppa Italia con un grande Baraldi. Lo stesso si ripete in campionato con un eurogoal, ma super Bratowsky e un eroe, Denko. Entra e segna il goal vittoria col Rui Team

In Coppa Italia prosegue la corsa dei Rangers che martedi in casa battono l'Atletico Mikatanto. Risultato finale 2-0. Segna Peralta, alla sua maniera, in sovrapposizione riceve in area, converge e segna a giro. Poi super Baraldi ispiratissimo, mai così bene, dopo la consacrazione della scorsa stagione, segna al 67' con un tiro beffardo. 2-0 e passaggio al terzo turno, appuntamento domani sera, al Sauro, contro i Rossoneri.

In campionato si va al Rui Team Arean, avversaria una neopromossa battuta all'esordio di misura. Sulla carta nessun problema la forza dei rossoblu dovrebbe essere superiore, ma... a passare sono i padroni di casa al 3'. Doccia fredda. Non si scompongono i Rangers che prima ci provano fuori di poco due volte, poi pervengono al pareggio con Bratowsky anche lui in stato di grazia. Ma il Rui a portarsi nuovamente in vantaggio:2-1. Ma è il momento di Baraldi scatenato, gran goal a giro per il 2-2 importantissimo allo scadere della prima frazione.

Nella ripresa subito Rangers avanti con Bratrowsky subito, in contropiede, servito magistralmente da Fassio. 2-3. Non ci stanno i padroni di casa che pervengono al pareggio. Al 70' entra Denko e al 79' la risolve lui, vince un rimpallo in area, lascia partire un destro a incrociare al volo che non lascia speranza al portiere di casa:3-4! Finirà così. Grande prova di maturità dei Rangers che si dimostrano attenti fino all'ultimo. Recuperano due volte lo svantaggio e vengono a loro volta recuperati. Poi Denko segna il suo goal forse più pesante della carriera. Tra l'altro la complicità di FUTSAL che batte il Tempesta facendo balzare i Rangers in testa alla classifica. Parimerito di punti con Olimpiafrus, prossimi avversari, ancora in trasferta. Ma che Rangers!

Vamos, che la corsa continui, appuntamento doppio, Coppa Italia + Campionato.
E' Bolgia!

Parliamone
Partenza col botto 2018-11-26 12:02:56 
Avanti in Coppa, inaspettata, e convincenti in campionato, battuto il Regno...ancora

Riparte la stagione, arrivata alla numero 70. Rangers subito in Coppa Italia Ufficiale in una sfida difficile. Formazione standard con alcuni esperimenti a centrocampo, gli ingressi di Litwinek e Orovic. Poi Piazza per Bratroswky. Tutto bellissimo. Reggono la forza d'urto degli avversari i Grifoni, poi sbancano il fortino con un Fassio sempre più top player e l'ingresso di Piazza che impiega 8 minuti a trovare la via del raddoppio che chiude il match. Avanti al secondo turno, Martedi al Sauro avversario l'Atletico Manontroppo.

Con le migliori premesse e sull'onda dell'entusiasmo, condendo il tutto con il weekend del derby della Lanterna in programma per la domenica sera, l'inizio in campionato. Nuovamente contro il Regno ultima affrontata in trasferta e terminata con un romboante 1-6 che non evitò ai Rangers il turno playout. Turno passato in scioltezza con un altro larghissimo risultato. Quindi avversario il Regno che non ha più i valori altri di un tempo. Rangers con la stessa formazione e cambi della Coppa, scatenati. La mossa di Regno è presentare una formazione tutta d'attacco con un nuovo ma mai provato 4-3-3. Per 32 minuti il risultato regge ma poi è un contropiede 3 vs 1 condotto da Gounidis, Brawtrosky e Baraldi a portare al goal del vantaggio rossoblu. Baraldi, vice capocannoniere lo scorso anno, 1-0. L aprima rete rossoblu in campionato porta la sua firma, quella in assoluto in stagione è di Fassio.
Il 2-0 passa per i piedi di Bratrowsky, con un pallonetto da campione. Nella ripresa i campi annunciati framezzati dalla rete di Baraldi, per la doppietta personale. Vicini al goal in un paio di altre circostanze i rossoblu con Peralta e ancora Bratrowsky ma il risultato resta 3-0 e finisce così. Grande festa e tifo! Tutti uniti, avanti così!

Grifo Alè


Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64