12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Grifo capolista! Little, è scudetto! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Salutate la capolista! 2018-12-10 14:47:49 
Battuto anche l'Olimpiafrus riscattando il punteggio della scorsa stagione. Un goal di Carpani dopo 2 minuti risolve il match. Invenzione di Pawlazinsky e colpo chirurgico del suo alter ego sulla fascia. Pressione costante degli uomini di casa ma il risultato non cambia.

Che Grifo! Primo in classifica in solitaria, non succedeva da tre stagioni. Vincono tutte dietro ma il match clou è con l'Olimpiafrus, la scorsa stagione qui iniziò il black period. Qui ancora ma quest'anno la storia si inverte. Dopo 2' Pawlazisky prende palla e lancia dall'altra parte del campo Carpani, suo alter-ego fascia sinistra, che riceve, stop a seguire, entra in area superando tutti, anche il portiere e depositando in rete! Goal fantascenza, magia! E' ancora l'autore dell'assist poco dopo ad avere sul piede il colpo del ko, dal limite, con la punta delle dita il portiere di casa, sventa. Da qui in avanti pressione costante Olimpiafrus, ma reggono i rossoblu. Nella ripresa solo un cambio, Piazza per Bratrowsky, si arriva alla fine tra i cori forsennati dei 200 tifosi arrivati da Genova. Che festa, il primato dei Grifoni ai quali si aggiunge Domenica l'ennesimo scudetto dei grifonicini, per il Campionato primavera.

E' scritta un'altra pagina di storia, a tinte ovviamente RossoBlu!

Vamos Grifo, vamos a Ganar!

Parliamone
Grifo superbo in Coppa 2018-12-05 10:44:16 
E' Carpani l'uomo della notte magica

Vedere Carpani esultare alla "Tardelli" al 110' non ha prezzo. Come un anno fa ancora Daniele Carpani il senatore a segnare la via del passaggio al 4° turno di Coppa Italia Ufficiale.

Contro gli IndomitiROSSOneri la partita è difficile e tirata. Ospiti più in palla creano tanto e sprecano. Al 24' passano i Rangers con Orovic oggi in campo al posto di Bratrowsky. Gran goal e bolgia. Come detto gli avversari non ci stanno ma sprecano l'impossibile come quando a portiere battuto al 44' con la porta sguarnita l'attaccante rossonero spara sul palo. Continuano a macinare i Rangers, che con il loro centrocampo più forte reggono la pressione. Poi Piazza per Baraldi e Denko per Litwinek. Non cambi il motivetto e trovano la via del goal il pareggio beffa all'85'. Poi quel che già si conosceva, il sapore di chi ci crede da anni ormai, il sapore del vero genoano e grifone. Sovrapposizione sulla fascia, difesa alta dei rossoneri, scatta il contropiede, 3 contro 1, guida Fassio velocissimo, entra in area appoggia a Carpani, re-re-reeeeeeeteeeeeee! Carpaniiiiiiiiiiiii! 2-1 Rangers! Avanti tutta.

Ancora Rangers, Pawliziskin, in area, spara una legnata, traversa, sul tap-in ancora lui! fuori. Finisce così.
Rangers coriacei approdano ancora al 4° turno di Coppa, ancora imbattutti e preparano la trasferta con l'Olimpiafrus. Avanti tutta, cavalcando l'onda rossoblu!

Parliamone
Mamma che Grifo! 2018-12-03 11:22:37 
Avanti in Coppa Italia con un grande Baraldi. Lo stesso si ripete in campionato con un eurogoal, ma super Bratowsky e un eroe, Denko. Entra e segna il goal vittoria col Rui Team

In Coppa Italia prosegue la corsa dei Rangers che martedi in casa battono l'Atletico Mikatanto. Risultato finale 2-0. Segna Peralta, alla sua maniera, in sovrapposizione riceve in area, converge e segna a giro. Poi super Baraldi ispiratissimo, mai così bene, dopo la consacrazione della scorsa stagione, segna al 67' con un tiro beffardo. 2-0 e passaggio al terzo turno, appuntamento domani sera, al Sauro, contro i Rossoneri.

In campionato si va al Rui Team Arean, avversaria una neopromossa battuta all'esordio di misura. Sulla carta nessun problema la forza dei rossoblu dovrebbe essere superiore, ma... a passare sono i padroni di casa al 3'. Doccia fredda. Non si scompongono i Rangers che prima ci provano fuori di poco due volte, poi pervengono al pareggio con Bratowsky anche lui in stato di grazia. Ma il Rui a portarsi nuovamente in vantaggio:2-1. Ma è il momento di Baraldi scatenato, gran goal a giro per il 2-2 importantissimo allo scadere della prima frazione.

Nella ripresa subito Rangers avanti con Bratrowsky subito, in contropiede, servito magistralmente da Fassio. 2-3. Non ci stanno i padroni di casa che pervengono al pareggio. Al 70' entra Denko e al 79' la risolve lui, vince un rimpallo in area, lascia partire un destro a incrociare al volo che non lascia speranza al portiere di casa:3-4! Finirà così. Grande prova di maturità dei Rangers che si dimostrano attenti fino all'ultimo. Recuperano due volte lo svantaggio e vengono a loro volta recuperati. Poi Denko segna il suo goal forse più pesante della carriera. Tra l'altro la complicità di FUTSAL che batte il Tempesta facendo balzare i Rangers in testa alla classifica. Parimerito di punti con Olimpiafrus, prossimi avversari, ancora in trasferta. Ma che Rangers!

Vamos, che la corsa continui, appuntamento doppio, Coppa Italia + Campionato.
E' Bolgia!

Parliamone
Partenza col botto 2018-11-26 12:02:56 
Avanti in Coppa, inaspettata, e convincenti in campionato, battuto il Regno...ancora

Riparte la stagione, arrivata alla numero 70. Rangers subito in Coppa Italia Ufficiale in una sfida difficile. Formazione standard con alcuni esperimenti a centrocampo, gli ingressi di Litwinek e Orovic. Poi Piazza per Bratroswky. Tutto bellissimo. Reggono la forza d'urto degli avversari i Grifoni, poi sbancano il fortino con un Fassio sempre più top player e l'ingresso di Piazza che impiega 8 minuti a trovare la via del raddoppio che chiude il match. Avanti al secondo turno, Martedi al Sauro avversario l'Atletico Manontroppo.

Con le migliori premesse e sull'onda dell'entusiasmo, condendo il tutto con il weekend del derby della Lanterna in programma per la domenica sera, l'inizio in campionato. Nuovamente contro il Regno ultima affrontata in trasferta e terminata con un romboante 1-6 che non evitò ai Rangers il turno playout. Turno passato in scioltezza con un altro larghissimo risultato. Quindi avversario il Regno che non ha più i valori altri di un tempo. Rangers con la stessa formazione e cambi della Coppa, scatenati. La mossa di Regno è presentare una formazione tutta d'attacco con un nuovo ma mai provato 4-3-3. Per 32 minuti il risultato regge ma poi è un contropiede 3 vs 1 condotto da Gounidis, Brawtrosky e Baraldi a portare al goal del vantaggio rossoblu. Baraldi, vice capocannoniere lo scorso anno, 1-0. L aprima rete rossoblu in campionato porta la sua firma, quella in assoluto in stagione è di Fassio.
Il 2-0 passa per i piedi di Bratrowsky, con un pallonetto da campione. Nella ripresa i campi annunciati framezzati dalla rete di Baraldi, per la doppietta personale. Vicini al goal in un paio di altre circostanze i rossoblu con Peralta e ancora Bratrowsky ma il risultato resta 3-0 e finisce così. Grande festa e tifo! Tutti uniti, avanti così!

Grifo Alè


Parliamone
Rangers, il tentivo è fallito. 2018-09-19 10:42:23 
Dopo un ottimo inizio, una pausa, poi due sconfitte, che bruciano

Rangers, ora è crisi. I grifoni erano partiti alla grande: 4 vittorie in 5 matches, e un pareggio in casa della stella rossa sarda. Poi quel che non ti aspetti, la sconfitta con Olimpiafrus che gioca la partita della vita e batte i Rangers senza remore, ben 3-0. Poi i grifoni impegnati nel meatch clou, per fermare il Fiorano. E' grande esodo in Emilia dei tifosi rossoblu. Rangers con MOTS, formazione tipo. Passano a condurre i padroni di casa, ma il pubblico in trasferta rossoblu esplode 8' dopo al pareggio di Baraldi. Nella ripresa vince la noia fino al 72' quando a timbrare è il Fiorano per il 2-1 che saprà di condanna finale.
L'Atletico ora vola in classifica, Rangers terzi. Non dovrebbero esserci problemi di playout, tuttavia ricominciare già in salita nel ritorno pronti via per la rivincita col Fiorano appunto, appena giocato il MOTS, cosa che probabilmente visti i valori è stato fatto anche dagli stessi prossimi avversari.
Con la testa e con il cuore... fino alla fine, non si molla nulla!

Rangers Alè!


Parliamone
Grifo Show 2018-09-03 10:15:22 
In campionato sugli scudi mai cosi bene per i Rangers, seguiti dalla primavera per la 16^ volta campione

In campionato mai così bene, per i Rangers è record. Ancora imbattuti dopo 5 giornate, furtto di 4 vittorie e un pareggio con la forte Stella Rossa sarda, il Cveden.

Tra due giornate ci sarà il big match al Sauro col Fiorano, la grande delusa dopo la precedente stagione, dominata e poi persa allo spareggio promozione.

E così pur giocando PIC i Rangers vincono col minimo sforzo, 1-0 Litwinek, contro il pro.cal fanalino di coda. Grande prova degli uomini di Gozzi, soprattutto con un Simola in stato di grazia. Dietro si tiene senza soffrire con Zaragozi che è attento sempre.

Avanti anche in Coppa, dove ora è buona la Mediterraneo che ha visto la gran vittoria con Baboocha, squadra superiore, ma al 106' in pieno supplementare è la zampata del sempre verde Carpani a portare avanti i rossoblu. L'unica sconfitta in stagione è quello 0-5 in Coppa Italia, col PIC per agevolare il campionato e soprattutto la partita col Cveden.

Capitolo Primavera: i grifoncini tornano campioni con una gran cavalcata, 16° trofeo Primavera per loro battuti solo da Termoli jr sia all'andata che al ritorno, che si dimostrano superiore negli scontri diretti ma poi cadono in partite semplici.

Che stagione, Vamos Grifo !

Parliamone
Terza piazza matematica, cambio generazionale in rosa 2018-07-09 10:19:31 
Rosa Verde, dentro a titolo definitivo Denko e Fassio che suggella col goal della vittoria. Terzo posto ed esclusi i playout

Rangers terzi dopo una stagione brillante, come la precedente. Peccato per la doppia sconfitta consecutiva col Fiorano che ha rallentato la marcia e una sconfitta inaspettata contro i Black Mamba. Campionato bellissimo perchè tutte le compagini si sono date battaglia a testa alta. Vedi alla voce Grifo - Cveden finita 3-0 con i Rangers sugli scudi, poi battuti dai Black Mamba con un un rigore pure sbagliato e di misura.

Nell'ultima in casa i Rangers affrontano il fanalino di coda degli Outback desiderosi di salvarsi e all'ultima spiaggia. I Rangers presentano titolari Denko e Fassio i nuovi guerrieri del centrocampo. Sempre presente Gounidis che però è fuori forma e in campo invece Litwinek. Arcana verso la fine di carriera in panchina ad incitare i suoi da vero secondo mister.

Gli ospiti passano al 13' dopo che Palandri si divora l'occasione del vantaggio. Gardini con un paratone evita guai peggiori, ed è lo stesso Palandri a centrare il bersaglio grosso per il pareggio.
Nella ripresa girandola di cambi la risolve Fassio come ciliegina sulla torta. Primo goal e prima da titolare.

Grande festa alla fine, c'è la matematica terza piazza.

Aspettando una stagione da protagonisti, magari la prossima, Forza Rangers!
Parliamone
A passeggio in campionato, già capolista! 2018-04-23 10:22:04 
Rangers scoppiettanti, cosi ci abitua la formazione rossoblu da diverse stagioni. In concomitanza della sconfitta del Fiorano, subito capolista!

Avanti a spron battuto. Con un Arcana da sogno e uno dei top players migliori fermo per infortunio i Rangers volano in coppa Italia approdando al 3° turno, domani l'incontro con Faine, e in campionato strepitoso inizio con migliore attacco e difesa dopo due turni che portano la squadra già capolista.

Dopo aver battuto alla prima tra le mura amiche Futsal per 4-0 ecco la seconda di campionato che vede i Grifoni opposti ad un'altra vecchia conoscenza, tal Outback fc, e passa.
Formazione standard per i grifoni che non mollano mai. Inizio scoppiettante e goal di Arcana al 3° centro stagionale considerando anche la Coppa nuovamente su calcio di rigore. Il primo tempo finisce così anche se i Rangers controllano e Gardini non è mai chiamato in causa. Nella ripresa è Baraldi a portare i Rangers sul doppio vantaggio. Poi i cambi che scandiscono un centrocampo giovane con il classico Arcana-Fassio quindi è Kurda a lasciare il passo a Chimioraga. Carpani sempre ai box per il brutto infortunio alla caviglia ne avrà ancora per un paio di settimane. Ma i compagni fanno di tutto per non farne sentire la mancanza. Nel finale in goal anche Piazza, il neo bomber sul quale il mister crede fortissimamente e che sta facendo di tutto per far cadere su sè stesso la giusta fiducia. SUbentrato a Bratowsky, si fa trovare pronto e di rapina segna il suo primo goal in partite ufficiali con la maglia rossoblu oggi pietra tombale sull'incontro che in concomitanza con la sconfitta inaspettata del Fiorano consente al Grifo di volare da solo primo in classifica.

Primavera: torna a vincere la Primavera di mister Genovese, dopo la doppia sconfitta con Termoli Jr che si confermano più esperti ed in salute dei Grifoni da 6 stagioni insuperabili nel campionato di competenza. Le distanze restano di tre punti ma i grifoncini fanno sapere di esserci con un secco 7-0 casalingo.

Avanti tutta, e per tutto, Rangers Olè!

Parliamone
Un punto guadagnato, poi si sfiori la vittoria. Ancora 2018-02-12 10:11:16 
Rangers e Cveden si annullano anche al Sauro, la prima di ritorno vede i Rangers andare sotto, riprendere la partita e sfiorare il colpaccio

Rangers nuovamente alla pari con gli accerrimi avversari. Anche alla prima di ritorno le due formazioni si annullano, con un po' di debito per i Rangers.

Subito in partita, ma a passere sono gli ospiti. Accorcia Baraldi ma al riposo si va sotto. Nella ripresa i Rangers sono molto più pimpanti. Sciu Gozzi ha preparato la partita nei minimi dettagli, scambiando le ali a più riprese con apporto differente delle stesse a centrocampo. Prima Carpani dirompente, a stancare la fascia di competenza e il suo marcatore, poi a salire in cattedra è il suo alter ego sull'altra fascia, Pawzilinsky. Ed è così che lo stesso piazza un pallone in area e raccolto di testa da Gounidis crea l'azione per accoricare (2-3). Quindi altra grande azione dove Peralta colpisce sporco e quindi il palo esterno a salvare gli ospiti che nulla possono sul liberissimo ancora Peralta che timbra. Sul finale, Rangers vicinissimi in due occasioni alla rete della vittoria. Un po' di cambi per dare ossigeno alla rosa, quindi Gardini a salvare i suoi dalla beffa con un parata che vale tantissimo.

Finisce così i Rangers dimostrano di non essere lì per caso, ma con Pantere la prossima in trasferta servirà miracolo e impresa.

Mai un passo indietro, Rangers Olè!

Campionato Primavera: Grifoncini scatenati, soffrono con Termoli Jr secondi in classifica ma poi l'accoppiata dei fuori classe, Ciccimarra-Verratti mettono il turbo e con la doppietta del primo e il goal prodezza di Verratti, ottengono la vittoria, tredicesima consecutiva e gia a titolo acquisito sperano di centrare il record. Vincerle tutte.

La strada è quella giusta, fino alla fine... Little Alè
Parliamone
Grifo sfiora il colpaccio con la capolista 2018-02-05 10:05:26 
Spicca il match di cartello dove il Grifo è ospite della nuova capolista e sfiora la vittoria, due volte in vantaggio altrettante raggiunto: è 3-3

Grande prova del Grifo che non ci sta a uscire dai giochi promozione. Col Cveden in casa della nuova capolista agguerriti Rangers che dopo la sconfitta casalinga con Pantere, mettono in campo tutta l'esperienza dei vecchi e la forza dei giovani. Così giocando con un buon centrocampo si giocano a visto aperto il primo tempo, risultato sempre in bilico fino al 40' quando Bratosky segna lo 0-1. Doccia freddissima per il pubblico di casa che si fa gelata quando due minuti dopo anche lo 0-2 sempre per opera del bomber rossoblu. Incredibile!

Nella ripresa grande cuore dei padroni di casa, che buttano il cuore oltre l'ostacolo e pervengono al paregdio, dopo aver accorciato. Non ci stanno i Rangers che sentendo odore di beffa si riportano avanti, ancora Bratowsky scatenato. Cambi in squadra per dare cambio ai senatori, ma il pareggio non tarda ad arrivare ancora, fino al definitivo 3-3. Con questo risultato e la loro vittoria, sono i Pantere a prendersi lo scettro di prima della classe al giro di boa, primi con Cvedzna a 17 punti. Seguono i Rangers a 16, via via ma molto distanziate tutte le altre. Un campionato d'elite per sole tre.

Inizia il ritorno e sarà ancora big-match con Cvedzna in casa dei rossoblu in un Sauro si pensa pieno in ogni ordine di posto.

Per continuare a dire la propria, Vamos Rangers, Vamos a Ganara!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63