12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Retrocessione in Settima: il 2020 anno horribilis in tutto e per tutto**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Partita pirotecnica e vittoria:grande Grifo 2014-04-28 11:49:32 
Rangers coriacei tra le mura amiche: Vomerese mai doma battuta di misura

Valori alti nuovamente come in coppa, questa volta sono sufficienti per la vittoria. La prima del campionato sfiorata sette giorni prima. Con la Vomerese i dubbi di mister Gozzi sono sulla fascia per la doppia possibilità Fletcher, calci piazzati e regia o Carpani, scattato a splendido in cross a soli 20anni, prodotto della cantera, che abbina velocità potenza garantendo più attacco. Vince il primo, e poi sarà staffetta in corso d'opera.

E la scelta dà ragione. All'11° infatti i Rangers passano, Da Costa vivacissimo, prova ad andarsene in un taglio centrale viene abbattuto in area, rigore. Se ne incarica Fletcher, lo specialista: il portiere ospite intuisce tocca ma non riesce alla deviazione:1-0. Al 24' il raddoppio ancora Fletcher che segue un'azione continuata da Hallas, scambio tra lui e Dormal, poi è l'ala a vedere il taglio di Fletcher che gonfia la rete per il 2-0. Al 34' la partita sembra chiusa: Hallas scambia con un uno-due veloce, si infila in area con un dribbling salta i due centrali ma è defilato dalla linea di fondo rimette in mezzo a rientrare dove il tap-in di Da Costa è vincente:3-0.
La TOG ora è un fiume in piena, gran tifo. Il goal della bandiera degli ospiti in contropiede, un pallone perso male a centrocampo, innesca la ripartenza:3-1.

Nella ripresa: in avvio il goal del 3-2, e doccia fredda. Ma i Rangers sono maturi e i nervi son saldi. Cambio preventivato, Carpani per Fletcher, più attacco: al 71' un pallone re-inviato male dalla difesa della Vomerese, batte sulla schiena di un centrocampista, di fatto trasformandosi in un regalo clamoroso per Gelmirez, che parte da solo e a tu per tu col portiere lo supera:4-2!

Ancora spettacolo, ancora Vomerese, mai doma. Gli uomini in trasferta trovano la via del 3° centro (4-3), poi cambiano in attacco ma non riescono a rendersi più pericolosi. Di fatto si chiude così.

Prima vittoria Rangers, molto bella di potenza e psicologica. Contro tutto e tutti: Seiwkosky esce anzitempo toccato duro su una caviglia, non sembra però nulla di grave.

Grande Rangers, ora e sempre... Vamos a Ganar !

Le pagelle:Almeida 5.5 - Broekman 6.5 - Seikowsky 6.5 - Matagne 6.5 - Pontiroli 6 - Fletcher 7.5 - Dormal 6.5 - Gelmirez 7.5 - Hallas 6 - Da Costa 7.5 - Galinos 6.5

Parliamone
Cinismo e maturità 2014-04-22 10:08:28 
Esordio in campionato, settima serie, la terza volta: un punto in Sicilia

Rangers a prendere un punto al terzo esordio in Settima Serie. La lega cambia logica di promozioni e retrocessioni, di fatto la 3a e 4a del girone faranno un turno di spareggio per la promozione, quindi una possibilità in più a salire mentre anche a scendere bisognerà stare attenti, visto che la 5a e 6a giocano lo spareggio salvezza.
Maggiore competizione o patemi fino alla fine?
Ai posteri la sentenza, nel frattempo parte il campionato. Nella sfida del Juvesicula Arena, si affrontano due neopromosse. Nel primo tempo sfida fra strageghi: Gozzi si copre e imbastisce un ermetico 4-5-1. Unica punta Da Costa.
I padroni di casa sono i più vivaci, controllano i grifoni: due occasioni per la Juve. Nel primo caso Almeida chiude in uscita nel secondo la mira è sballata.

Nella ripresa al 55' si cambia fuori Bomberg (abbastanza contrariato ma lo sapeva) per Galinos difensivo, per un 4-4-1-1 standard. Proprio il neo entrato imbeccato da un lancio magnifico di Dormal d'esterno parte sul filo del fuori gioco e infila il portiere avversario. Gioia Tog in trasferta. Gioia strozzata, passa un minuto e dal limite la Juve trova una magia su punizione, niente da fare per Almeida. Cambi nelle fila di casa, di fatto non succede più nulla ma i Rangers si sono comportati da grande squadra, cinica e matura.
Bene così, buon esordio!

Le Pagelle da Hattrick Gazzette- Grifo Rangers: Pedro Cardoso Almeida 7.5 - Yoon Broekman 6 - Fabian Seikowsky 6.5 - Ronny Matagne 6 - Ugo Pontiroli 5.5 - Daniele Carpani 5.5 - Reginald Dormal 6 - Hannu Bomberg 6 - Román Gelmirez 6 - Günther Hallas 5.5 - Valentin Da Costa 6 - Coach Bartolomé Sire 6.5
Parliamone
55a Stagione, Rangers subito Random negativo 2014-04-16 10:38:52 
Esordio amaro in Coppa Italia, contro un avversario meno forte, il random lo fa da padrone, applausi alla fine

Esordio amaro con la nuova maglia e scudetto, i Rangers trasformano il Sauro infuocato in una bolgia, gran tifo sugli spalti, formazione perfetta, goals d'antologia da ambo le parti. Ma alla fine è una sconfitta.

Rangers contrapposti al Totenhaim, formazione di settima serie, per i nuovi grifoni di giallo vestiti con il solito collaudatissimo, 4-4-1-1. Ci sono Ballesta e Galinos davanti. Confermato Broekman al centro della difesa. Carpani titolare.

Giù il gettone si parte: 12' Carpani se ne va come un fulmine sulla fascia e crossa teso in mezzo, Galinos si supera con una volèe da applausi che gonfia la rete:1-0 e Bolgia.

La Tog è al settimo cielo e continua a spingere i suoi che giocano un gran calcio.
Minuto 26: lancio dal centrocampo avversario per la punta che spalle alla porta gira in porta dritto al sette. Un goal capolavoro, anche questo. 1-1.
I Rangers non ci stanno e si rendono pericolosi senza però centrare lo specchio. Al 34' doccia fredda, una dormita della difesa rossoblu consente al delantero degli ospiti di trovarsi a tu per tu con Almeida per batterlo facilmente.
La lancetta dei minuti non fa neanche un giro completo, però, che ecco Hallas, prende palla, converge e spara una bordata sotto la traversa:rrrrrrete.....Guuuuunther Hallas! 2-2, e chapau!
Allo scadere, pallone perso da Broekman, troppo lungo per l'attaccante ospite anticipato in uscita da Almeida.

Nella ripresa, nessun cambio tra i grifoni, uno per gli ospiti che al minuto 65' trovano la via del goal. Beffa perchè i Rangers non riusciranno a rendersi più veramente pericolosi nonostante una pressione continua con il Totenhaim a giocare di rimessa.

Escono di scena al primo turno i Rangers, che però ricevono abbondanti applausi. Il destino hattrickiano ha voluto così: si dice Random si legge Vergogna - dirà un Gozzi arrabbiatissimo a fine partita - Non posso rimproverare nulla ai miei, gli errori in difesa ci stanno ne abbiamo fatto uno e ci è costato tanto. Poi non siamo stati precisi in avanti. Peccato i valori ci premiavano visti i 252 Hstats contro i loro 212.

Finisce così. Buon Grifo, mentre per il Totenahim l'onore e la vittoria. Ora concentrazione massima, Sabato c'è il campionato. Subito in trasferta.
Grifo Olè! Vamos!
Parliamone
Promozione, missione compiuta! 2014-03-25 10:24:25 
I Rangers con una giornata di anticipo chiudono i giochi promozione. Partita perfetta coi Navajos, la Cajenna del Sauro, festa poi al Palasport.

Vinte tutte e un pareggio, all'andata con la "bestia nera" dei Navajos, sfatato il tabù arriva la vittoria, l'undicesima consecutiva, record di serie e nella storia. Rangers già a quota 37 altro record, secondo punteggio più alto nella storia della serie.

I Rangers al Sauro gremito col sold-out da un paio di giorni antecedenti il match presentano il solito 4-4-1-1 con Ballesta dietro a Da Costa. Broekman spostato al centro, Tim Rolihg con lui esterni Pontiroli e Seiwkosky. In mediana da destra verso sinistra Fletcher, Dormal, Gelmirez e Hallas.

Si va, i Rangers molto intraprendenti. Gli ospiti giocano in pressing e di fatto stoppano ogni azione sul nascere. Al 37' Ballesta servito su punizione con lo schema studiato in settimana, lascia partire un missile a pochi passi dal portiere che gonfia la rete:Goool:1-0. E non passano due minuti e va a ripetersi l'Imperator Adrian Baaalesta:2-0. Cross proveniente dalla destra perfetto, girata volante. Doppio vantaggio. La chiude Dormal poco dopo l'inizio della ripresa, con un bel movimento, elude la marcatura del diretto avversario, converge e spara al sette:chapau, 3-0 e festa grande.

Nel frattempo nell'altra partita clou, tra ELVR e Brutyum colpi proibiti e spettacolo, saranno i cosentini a prendersi la posta grande con un gran colpo, Brutyum passa 3-2. Di fatto consentendo la passerella ai Rangers.

Grande partita e poi esplode la festa al Palasport di Genova. Tremila persone giunte sotto il diluvio, a festeggiare i Rangers. La squadra arriverà alle 22.30 circa. Manca solo il PRES che poi interverrà Lunedi in conferenza stampa, stringendosi con tutto l'organico. Stasera amichevole di rito e mentre anche i Grifoncini rendono la stagione sempre più rosea, mancano tre punti ai Rangers per eguagliare il record dei 40 punti di serie. Appuntamento a Cosenza, col Brutyum, sabato. Se la storia non fosse ancora troppo dolce e già scritta, sarà un altra partitona da gustare...


VAMOS RANGERS
& GRAZIE RAGAZZI !!!
.






Parliamone
Rangers, colpaccio promozione! 2014-03-17 12:04:35 
A due dal termine con +4 sulla seconda, i Rangers si preparano alla passerella finale. Gran vittoria col Monteverde

Ultimo ostacolo prima del rush finale, i rangers impegnati sul campo del Monteverde: missione compiuta. Con un primo tempo perfetto e chiuso sullo 0-3 rischiano qualcosa per il ritorno dei padroni di casa nella ripresa, reggendo però poi nel finale e portando a casa tre punti fondamentali.

La prossima col Navajos in casa, squadra "bestia nera" degli uomini di Gozzi. L'ht manager è in ferie e non può godere di fatto di persona delle gesta dei suoi. Le notizie arrivano nonostante la navigazione del crocierino Sciu che si ripresenta Domenica con elogi e plausi per tutti.

Durante il match gran tifo della TOG in trasferta con 500 unità. Ora pronti a trasformare il Sauro in un catino infuocato Sabato, che potrebbe anche vedere la matematica sancire la promozione con un turno di anticipo.

Con il Monteverde, i Rangers passano già al 7' con Seiwkosky chje segue l'azione si infila in area eludendo poi il portiere con un tiro forte sotto la traversa. E' quindi Broekman ad incrementare con un'azione similare. 0-2. Al 34' Ballesta di fatto chiude la pratica.
Nella ripresa, uno-due veloce dei padroni di casa per il goal della bandiera poi al 78' il goal del 2-3. Tuttavia i Rangers si chiudono a riccio e di fatto mantengono il risultato fino alla fine. Gran colpo, contro l'ultima avversaria che fa del suo attacco il punto di forza ma che non ha comunque eluso la potenza della retroguardia della capolista, se non intaccandola per due volte.

Hattrick Gazzette, le pagelle:
Pedro Cardoso Almeida 6 - Yoon Broekman 7.5 - Ronny Matagne 6.5 - Timo Rohling 6.5 - Fabian Seikowsky 7.5 - Günther Hallas 7 - Joshua Fletcher 6 - Román Gelmirez 6.5 - Giovanni Brescia 6.5 - Adrián Ballesta 7 - Valentin Da Costa 6 - Coach Bartolomé Sire 6

In Evidenza: Günther Hallas: Houdini

Ora tutti al Sauro, per la storia, ancora una volta... ora e sempre...


VAMOS RANGERS
VAMOS A GANAR !!!


Parliamone
Una marcia inarrestabile: col Pains 6-2 in trasferta 2014-03-03 14:48:22 
Altra pagina di storia a suon di goal. Mai una trasferta con uno score così ampio: che Grifo!

Mai così tanti goal mai una vittoria così perfetta in trasferta: altra pagina di storia per il Grifo dei record che eguaglia e sorpassa il record di vittorie consecutive della passata stagione e ci sono pochi dubbi che ci sia qualche formazione in grado di battere questa corazzata.

Col solito 4-4-2 tripletta di Hallas, doppietta dell'uomo dell'anno Joshua Fletcher, Matagne sempre più uomo goal al secondo centro personale consecutivo. Che squadra e che gioco!

I 200 tifosi in trasferta della TOG godono e cantano. Inizia tra una selva di bandiere termina con canti e giubilo.

I Rangers vincono subendo anche due reti ma nel conto totale neanche sentiti. Forza Ragazzi fino alla fine!

Da Hattrick gazzette, le pagelle:

Pedro Cardoso Almeida 5.5 - Yoon Broekman 6.5 - Ronny Matagne 7 - Timo Rohling 6.5 - Fabian Seikowsky 6.5 - Günther Hallas 7.5 - Joshua Fletcher 7.5 - Román Gelmirez 6 - Giovanni Brescia 7 - Adrián Ballesta 6 - Valentin Da Costa 5.5 - Coach Bartolomé Sire 6.5

In Evidenza: Günther Hallas: Serial Killer

Chiudiamo il nostro reportage con una breve intervista ad un giocatore di Grifo Rangers.
Mario Verdini (Hattrick Gazette): 'Complimenti Günther Hallas oggi la sua prova è stata veramente entusiasmante. Che cosa si prova a segnare una goleada del genere?'
Günther Hallas: 'E' la cosa più bella per un giocatore, si raggiunge l'obiettivo personale insieme a quello della propria squadra. Spero di poter continuare a dare questo contributo e a festeggiare altre vittorie in futuro.'



Parliamone
Salutate la Capolista! 2014-02-19 14:43:38 
Prende il largo la Capolista rossoblu con la seconda vittoria consecutiva su E.L.V.R.


I Rangers volano sull'onda dell'entusiasmo e si godono le due vittorie consecutive sull'ormai ex capolista.
E.L.V.R. cede il passo anche al Sauro dove subisce una pesante sconfitta per 3-0 che ridimensiona gli stessi che vengono addirittura raggiunti dal Pains Utd.

I Rangers giocano in scioltezza, anche se sono gli ospiti ad avere una grande occasione già al 6' quando solo la prontezza di riflessi del portiere Almeida evita il peggio.

Dopo una prima frazione abbastanza tranquilla ai limiti del noioso, i Rangers trovano al via del goal al 68' quando Brescia trova il varco tra le maglie dei difensori centrali e presentatosi solo contro il portiere, lo fredda nell'angolino.
Cambio esce Da Costa per Bramanti, con l'esordio di quest'ultimo in campionato. Ed è proprio Pantaleo, che nasce grifone proveniente dalla Cantera, sfrutta la sua velocità e rapido lascia sul posto due avversari cede in area all'accorrente Galinos che timbra:2-0!

All'83' il discorso si chiude definitivamente, con gli avversari ormai pensanti al prossimo match. E' Hallas a segnare un gran goal anch'esso.

I Rangers ora volano a +4 dalla coppia di inseguitrici dimostrando di avere un passo diverso dalle altre squadre. Vietato perdere concentrazione.
Daje Rangers!

Le pagelle del nostro inviato:
Grifo Rangers: Pedro Cardoso Almeida 7.5 - Yoon Broekman 5.5 - Timo Rohling 6.5 - Fabian Seikowsky 6.5 - Marko Piirtala 6.5 - Günther Hallas 7.5 - Joshua Fletcher 6 - Román Gelmirez 6.5 - Giovanni Brescia 7.5 - Demis Galinos 7 - Valentin Da Costa 6.5 - Coach Bartolomé Sire 7

direttamente da "Hattrick Gazzette":
"
Veniamo alla sezione delle statistiche. Alla giornata 8 è netta la leadership di Grifo Rangers. La compagine guidata da Bartolomé Sire è in testa a tutte le classifiche: miglior attacco con 29 reti, miglior difesa con 3 reti subite e primato nella classifica generale.
"

Che dire... Vamos Rangers, Vamos a Ganar!!!

Parliamone
Vittoria contro ELVR, RANGERS ORA PRIMI 2014-02-10 12:09:04 
Cambia la capolista dopo il big-match in campionato:ELVR perde in casa battuta dai Rangers perfetti

I Rangers in trasferta vincono e convincono. Passano nella tana della ormai ex capolista diventando loro i primi della classe.
Vittoria all'inglese come la tradizione vuole, vittoria perfetta.
Vittoria di squadra tutta al completo.
Segnano ancora Da Costa e Piirtala ormai mattatori e conferme stagionali.

Ma andiamo con ordine, 4-4-2 standard per i rossoblu in maglia bianca, la bella White Rng. Formazione tipo anche per i padroni di casa. Piove a dirotto ma molto umido il clima. Caldissimo sugli spalti.
I Rangers volano sulle fasce e vanno vicino al goal con Piirtala, il suo tiro si stampa sul palo. Poi Flatcher a colpire la parte alta della traversa. Il goal è nell'aria e arriva puntualmente al 29° con Gelmirez che imbecca lo scatto tra le fila centrali della difesa di casa, con Da Costa che si butta nello spazio e gonfia la rete.
Poco dopo gli ospiti si portano in avanti e riescono a tirare in porta ma Almeida sale in cattedra neutralizzando alla grande. Il punteggio resta sullo 0-1. Nella ripresa, cambi per i Rangers con l'ingresso di Bomber per Dormal e Hallas per Brescia. Stessa musica, non cambia lo spartito al minuto 87 arriva il goal della sicurezza con Piirtala che, imbeccato al centro su cross di Hallas, realizza di tacco al volo e chapau!
Applausi e gioia alla fine: Rangers campioni d'inverno.

Ora il ritorno al Sauro!

Per la consacrazione: Vamos Rangers, Vamos a ganar!!

Da Hattrick Gazzette, i voti: Pedro Cardoso Almeida 7.5 - Yoon Broekman 6.5 - Fabian Seikowsky 6.5 - Timo Rohling 6.5 - Marko Piirtala 6.5 - Günther Hallas 7 - Reginald Dormal 6.5 - Román Gelmirez 6.5 - Joshua Fletcher 6.5 - Adrián Ballesta 5.5 - Valentin Da Costa 7
Parliamone
Una marcia potente e senza sosta. Piirtala è poker. 2014-01-29 10:15:37 
Rangers ancora sugli scudi e tanti goal al Sauro nel Match con la terza forza del campionato:finisce 5-1 per i grifoni

Prosegue senza sosta alcuna la marcia "promozione" dei Rangers che tra le mura amiche infliggono al Grinpas Utd e terza forza del campionato un sonoro ridimensionamento con un perentorio 5-1.

Re di giornata Marko Piirtala, che doveva partire poi resta e segna un poker da solo. Si unisce al festival del goal il compagno di calci piazzati Joshua Fletcher.

Col solito 4-4-1-1 i Rangers si stanno togliendo grandi soddisfazioni. Oggi Piirtala gioca ala e i risultati sono stati devastanti in senso positivo. Al 23' il calcio di rigore giusto assegnato ai rossoblu è realizzato dallo specialista appena citato. I Rangers spingono sull'acceleratore e vanno vicinissimi al raddoppio. Ma nel momento di maggior spinta, al 40', arriva il pareggio. Poco dopo Almeida si supera deviando un gran tiro ma sul fil di lana della prima frazione è Fletcher a segnare un pregevole goal, con azione personale, doppio cambio di direzione a saltare difensore diretto e portiere. Chapau! 2-1.

Nella ripresa, subito Piirtala con un calcio di punizione perfetto che fa incendiare il Sauro, quindi ancora lui con un calcio di rigore e poi azione personale a coronare la prestazione da 10 e lode. Si laurea anche capocannoniere di Serie.

Sabato i Rangers saranno impegnati col fanalino di coda del Gambinus, poi big match con la capolista.

Vamos Rangers, Vamos a ganar!!!

Parliamone
Vittoria di slancio con Monterverde 2014-01-15 10:41:12 
Larga quanto bella la vittoria con la Dinamo al Sauro

I Rangers tornano a casa dopo il passo falso lombardo alla seconda di campionato conquistando i tre punti preventivati forse, ma non con lo score ottenuto. Meglio così tutto fa e soprattutto permette ai tifosi di gioire di più e divertirsi.

Solito modulo ormai ampiamente collaudato con il 4-4-2.

La partita si snoda su buoni ritmi, il Monteverde gioca di rimessa e quasi mai pericoloso. La buona nuova è che ormai Da Costa si è sbloccato e il bomber al 7' gonfia la rete per l'1-0. Minuti "bestiali" per gli avversari tra il 24' e il 34' dove subiscono ben tre segnature. Con Fletcher che pochi minuti prima si era visto neutralizzare una magica punizione nel sette dal portiere ospite che però capitola dagli undici metri. E sbaglia anche la posizione sul tiro cross di Brescia che si insacca alle sue spalle. Anche Gelmirez partecipa al festival del goal, liberato da un movimento sbagliato della difesa ospite. 4-0 alla fine del primo tempo. Nella ripresa, prima Piirtala poi Ballesta vanno a chiudere lo score che si fissa sull0 6-0.

La prossima vedrà impegnati i Rangers contro il Dore f.c. in trasferta, per mantenere poco distacco dalla capolista E.L.V.R. lanciata. I Rangers al secondo posto in solitaria.

VAMOS A GANAR!

Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67