12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Prima vittoria in campionato. Avanti in Coppa Alpi e Scudetto Primavera!**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Vittoria e attacco alla vetta 2011-04-04 16:51:23 
Prima vittoria in campionato. Altri infortuni.

Rangers che conquistano la prima vittoria in campionato per 6-0 sul Blusky F.c. neo promossa e ben poca cosa. Mattatori della giornata Pillittu ed Heghy con una doppietta personale.Condiscono la vittoria e il festival del goal il soprendente Beatle e Fierro. Altri infortuni che vanno a far riempire l'infermeria. Broekman con lo stesso infortunio di Lazarov. I rangers quindi mettono sul banco dell'imputato il terreno del Sauro che non sembra più all'altezza, oggi i controlli degli agronomi. Sergio si fa espellere al 38' per doppia ammonizione cosi che per la sfida col Grinpas i Rangers non potranno disporre dei due terzini di ruolo. Già pronta più o meno la formazione con Auli da un lato ed il rientrante Jakoblik dall'altra.
La partita vede i Rangers aprire le marcature con Beatle, poco prima l'unico tiro verso la porta da parte degli ospiti su disimpegno errato di Ernsted. Quindi Pillittu prima dal limite poi servito magicamente da Fierro. E' proprio il regista rossoblu ad incrementare il vantaggio con una girata volante su cross al bacio di Bonifaci. Quindi Heghy va a chiudere il match con un doppio centro.

Capitolo Primavera: Scoppia il caso Zaupa non presentatosi in ritiro, Mazzacurati viene reintegrato tra i titolari: il Little non perde un colpo partita maiuscola in quel di Spezia con vantaggio subito poi raggiunti poi dilagano i grifoncini. Il risultato finale va ad instaurarsi sul 2-5 per un Grifo sempre più capolista.
Parliamone
Rangers, buona la prima 2011-03-28 10:29:20 
con la neo retrocessa un buon punto, gran partita dei grifoni

La prima per Chiel Carlens, il primo giorno di scuola stagione 45 in serie VIII.564. I Rangers subito a spron battuto come gioco e come intensità. Manca la precisione per chiudere la partita. Finisce 1-1 sul campo di Lions85 la neo retrocessa dalla Settima. I Rangers si schierano col prudente 4-5-1 con Lazarov solo in attacco e dietro Happner al posto dell'infortunato Aulì. Pronti via al 21' il goal di Happner, per la seconda stagione consecutiva l'olandese centrale difensivo titolare e timbra. Gran goal in un azione manovrata a sinistra conclusione precisa in diagonale.0-1. Ci si aspetta la reazione dei padroni di casa, invece solo e ancora Rangers. Broekman al 34' ha un'occasione il tiro è di un filo alto, si replica con Pillittu il cui tiro è neutralizzato dal portiere di casa. Poco prima della fine del tempo arriva il pareggio di casa, con l'unico tentativo della partita per i leoni.
Nel secondo tempo festival degli infortuni, con Lazarov che ha la peggio (caviglia) e Pillittu per una botta alla schiena (al suo posto Sasso). Ancora alcune velleità offensive dei Rangers che non riescono a chiudere a favore l'incontro. Nel complesso un ottimo punto su un campo difficile.
Martedi secondo turno di Coppa Italia, con qualche defezione di troppo i Rangers vorrebbero almeno fare una bella figura contro una squadra nettamente di livello superiore.

Capitolo Primavera: La Primavera del Grifo sempre più sola in testa alla classifica, dopo la sosta asfaltati Cani e Porci la formazione capolista prima del match con l'altra prima della classe Little Grifo prima di tale match. Passano i Cani, poi il Little esce forte come non mai in una reazione da 10 schierando una formazione il cui voto minore è stato 7. Hattrick personale per Vaccarini, le cui prestazioni stanno iniziando a fare buona impressione tra la prima squadra. Dodici punti per un risultato pieno e da 10 e lode.
Parliamone
Grande Grifo alla prima, 3-2 al Sauro in Coppa Italia 2011-03-23 10:34:24 
Subito a spron-battuto l'avvio stagionale, i Rangers superano di misura ma con una gran prestazione gli ospiti torinisti

Rangers, ottima la prima. Primo turno ufficiale di stagione 45, i Rangers ospitano al Sauro i Fantagranata formazione di VII serie. I ragazzi di Gozzi reduci dalla straordinaria stagione precedente che nonostante una sola sconfitta non è bastata per raggiungere la promozione mancata di 3 lunghezze a favore del Milan93. Niente ripescaggio per spostamento dei Bot per i Rangers che iniziano la nona volta in VIII. Pronti via i Rangers schierano l'11 titolare con Ernsted tra i pali, difesa a 4 con Broekman Auli Arostegui e Sergio, la cinque a centrocampo con Bonifaci a destra e Beatle a sinistra in mezzo con Fierro Kolding e Pillittu davanti unica punta lo straordinario Lazarov. Al 10' Aulì viene toccato duro e deve uscire, prima tegola stagionale. Le opportunità per vincere sono evidenti sia per i Rangers che pre Fantagranata, motivo per cui la partita può essere molto avvincente. Cambio per i rossoblu quindi fuori Aulì e dentro Colosimo. Un minuto dopo il goal, la difesa granata libera male il pallone frutto di un angolo, Fierro fa correre Arostegui che sul filo del fuorigioco insacca. E' una bolgia:1-0. Poi è Broekman che ha l'occasione del raddoppio il tiro è alto di un soffio. Nel finale di tempo gli ospiti raggiungono il pareggio, passaggio in mezzo dove il fantasista raccoglie e tira subito sul secondo palo:1-1. Nella ripresa subito Fantagranata che ha l'occasione per passare: a tu per tu con Ernsted il portiere rossoblu ipnotizza il bomber. Super parata. Ora è solo Rangers. Sergio incrocia dalla distanza e fa 2-1. Quindi cambio fuori Pillittu dentro Heghy. 4-4-2 per i Rangers che rimangono bilanciati dietro. Heghy recupera un pallone proveniente dalla destra e segna un eurogoal:3-1. La Tog in fiamme. Gran tifo. Finale al cardiopalma: accorciano gli ospiti al 88' con un altro bel goal tocco sotto in anticipo su azione concitata. al 90' pallone d'oro, come un rigore in movimento. il tiro va alto. Finisce 3-2 per i Rangers. Partita che sancisce anche l'ultimo match di William Kelling. Il mister in campo scende di carisma a tremendo. Questa mattina già in arrivo Chiel Carlens 47enne belga, ottimo francese e italiano. Nuovo tassello per un Grifo che già vola.
Parliamone
Vamos Little, i grifoncini in fuga 2011-03-14 12:12:01 

I Grifoncini scatenati vincono anche la partita contro AVE, leggendaria partita. Il marcatore è Natalino Ghinassi che al 21' timbra sfruttando una disattenzione dei difensori di casa e gonfia la rete. Reazione dei padroni di casa quasi inesistente. I Rangers spingono e al 41' Illiani avrebbe l'occasione per chiudere la partita, servito solo in area sbaglia tirando alto sulla traversa.
Nella ripresa la partita si fa maschia. Ne fanno le spese i grifoncini con Vitalone prima e Ghinassi poi. Il risultato rimane inalterato. Sul finire della partita altra gran palla per Vitalone che fa la barba al palo. Little sempre più primo la prossima si torna al Dino Sauro per la sfida con l'altra capolista Cani e Porci.
Parliamone
Impresa fallita: i Rangers non ce la fanno 2011-03-09 10:59:12 
Straordinario campionato, ma il Diavolo non sbaglia nel finale

Un pareggio per i Rangers nel finale che avrebbero dovuto comunque vincere e il Milan vola via in settima. Questo il resoconto finale di un campionato comunque strepitoso che i Rangers hanno disputato alla grandissima dopo la difficile stagione precedente. Per la partita c'è poco da dire, si infortunia poco dopo aver sbloccato col suo 3° goal in 3 incontri Olsen, il campionato finisce qui per lui come del resto anche quello dei Rangers che vengono raggiunti e superati prima della fine del primo tempo. Sarà Heghy al 6° centro personale a chiudere in parità l'incontro. Alla fine la TOG esulta comunque e un sentito "Grazie lo stesso" viene scandito a gran voce più volte. Effettivamente dopo 8 vittorie 5 pareggi e 1 sola sconfitta non si poteva chiedere di più. Rimane l'amarezza e la speranza di essere ripescati come migliore seconda. Possibilità viva.

Capitolo Primavera: Little Grifo conferma il primato riducendo in poltiglie il Mini Napoli, 8-0 il risultato finale con hattrick di Carpani sostituto di Luci infortunato.Anche per il neo-acquisto Vitalone una partita sugli scudi.
Parliamone
Grande prova di forza 2011-02-28 10:25:28 
Straordinario campionato, ma il Diavolo non molla e potrebbe non bastare

Tutto in 90': questo il resoconto del campionato di VIII serie Stagione 44. Rangers a -1 dal diavolo che continua a vincere come il Grifo. A Luzzati i Rangers danno una vera prova di forza, vincono con lo stesso punteggio dell'andata (1-3) doppio Olsen che sale in cattedra poi sostituito da Sasso che fa in mezzora 5 stelle. Strepitosi tutti a partire da Ernested sempre pi uomo provvidenza quando sull'1-2 chiude lo specchio e poi Sergio su rigore segna il 5 suo personale centro chiudendo il match. Pronti via i Rangers non Piccano e fanno bene visto che le previsioni di centrocampo non sono quelle annunciate. Cosi si gioca quasi alla pari a centrocampo col fattore campo che premia per un sottolivello i padroni di casa, assenti per il primo tempo. Ed cos che Olsen segna un gran goal al 21' e si ripete 7' dopo con un altro centro da campione. Nella ripresa, calcio di rigore per i padroni di casa e un po' pi di verve per il Luzzati che incontra come detto un super poriere sulla sua strada. La difesa dei rangers la meno battuta del torneo (13 reti subite su 13 incontri) regge e i Rossoblu chiudono il match con il rigore di Sergio per un fallo di mano in area plateale. Gozzi a fine partita:"Ce la giochiamo ancora stato un campionato strepitoso e se il Diavolo sempre davanti vuol dire che ha fatto ancora meglio e allora tanto di cappello e tanti complimenti. Ma rimaniamo ancora in gioco quindi ce la giocheremo fino alla fine.".

Capitolo Primavera: Little Grifo una bella favola ormai delle primavere. Inizia il nuovo torneo stagione 3 per i Rangers, Serie D apre i battenti e l'esordio felice (3-0) nonostante le perdite per gli infortuni. Subito capolista.
Parliamone
Rallenta il Grifo:E' solo pareggio 2011-02-21 10:22:56 
Il cuore non basta per la vittoria, il pareggio strappato all'89'.

Si sapeva della forza del Treviso, si sapeva della squadra decimata, dello Spirito calato per il mercato di riparazione. Olsen, neo acquisto, magnifico in regia prende le chiavi del centrocampo dovendo sostituire Pepito Fierro, davanti in stato di grazia al posto dello squalificato Heghy gioca Lazarov. Tra i pali Ernsted sar� il migliore in campo. Pronti via le squadre non hanno il tempo di prendere le misure che gli ospiti passano:0-1. I Rangers tentano subito di reagire ma i pi� pericolosi sono i veneti che fanno vedere i sorci verdi al Sauro. Ernsted sale in cattedra. Al riposo nulla cambia. 61' Lazarov segna d'antologia il suo primo centro in campionato. Ma gli ospiti si fanno pi� intraprendenti e al 75' arriva l'1-2. Sembra finita qua. Cambio per il Grifo fuori Sasso per Egues. Il Treviso sa che i Rangers si sbilanceranno e ci provano all'82' fuori di poco, all'84' Ernested si supera e all'86' in contropiede con la premiata ditta Arostegui prima e Ernsted che ancora supera a chiudere lo specchio. Ma una delle pi� grandi leggi del calcio � goal sbagliato - goal subito: scorre il minuto 89. Egues riceve in mezzo e di tacco smarca Lazarov che tutto solo prende la mira ed esplode un siluro per un rigore in movimento che fa cadere il Sauro. Pareggio in extremis, che fa rallentare. A due dal termine e con un calendario pi� ostico i rangers tornano secondi ad un punto dal Milan. Tutto propbabile all'ultima giornata rimandato fino a qui nulla da rimproverare, ma a volte il Cuore non basta. Lo stesso... VAMOS RANGERS!!!.

Capitolo Primavera: Little Grifo vince il campionato primavera, battendo Politicamente scorretti al Dino Sauro per 5-2 dopo essere andati sotto reazione fragorosa degli uomini di casa, che vincono ed in base al migliore attacco si aggiudicano il torneo. Un plauso da parte dello stato maggiore dei Grifo Rangers a questi fantastici ragazzi.
GRAZIE RAGAZZI - VAMOS LITTLE ! ! !
Parliamone
La vittoria della Vecchia Guardia 2011-02-14 12:26:54 
Kolding e Sergio trascinano alla vittoria, ma Fierro e Heghy vanno in squalifica

Per il match dell'anno i Rangers dovranno fare a meno dei loro uomini migliori. Fierro in diffida viene ammonito e salterà cosi il match -clou col Treviso (sempre a -2). Heghy lascia i suoi in 10 all'80': toccato duro per l'ennesima volta commette fallo di reazione e si becca il rosso diretto. Chiederà scusa a fine partita. Ma andiamo con ordine. E' il compleanno di Mr.Gozzi e i suoi gli vogliono regalare una gioia. Sulla carta dovrebbe finire in una distruzione per gli uomini di casa. Invece... Invece il calcio è bello perchè regala anche il beneficio del dubbio. Pronti via quindi: al 14' i Rangers passano. Un goal d'antologia di Kolding che la piazza imprendibile alle spalle del portiere avversario immobile, per il tiro imparabile. Al 35' però MTR che gioca nonostante la squadra ridotta all'osso e indebolita rispetto al girone di andata pareggia. Gli uomini di Gozzi nella ripresa costruiscono tanto ma non basta a rendersi pericolosi fino al minuto 60. Sergio viene atterrato ai 25 mt. Batte lui, la barriera devia:1-2. Finirà cosi.
Anche il Milan e Treviso vincono e tutto resta invariato. Sabato 19 big match al Sauro tra i Rangers e il Treviso. All'andata vinsero i rossoblu nel veneto. Questa volta però la partita sarà molto difficile. Mancheranno come detto due pezzi da 90, Fierro e Heghy i migliori. Dovrà essere per forza una partita da Grifo...quindi VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!!

Capitolo Primavera: Il Little continua nei valori e nei risultati questa volta con un sonoro 0-10 battono i diretti avversari ipotecando la seconda posizione e aspettanto i Politicamente Scorretti, come big match finale ora che vantano miglio attacco e miglior difesa del campionato.
Parliamone
Un pareggio da... capolista 2011-02-07 11:01:45 
Pareggiano i liguri che in virt della caduta casalinga del Milan si riportano al comando solitario

La corsa alla vetta si infiamma e raccoglia una outsider che ritorna di gran carriera; stiamo parlando del Treviso che va a Milano e batte 6-1 i padroni di casa. I rangers alla prova verit pareggiano invece al Lomba Arena, campo ostico da sempre per tutte. Il Grifo si presente con un 4-5-1 guardingo con il ritorno di Jacoblik terzino e Pillittu a centrocampo schierato a 5. Pronti via e goal rossoblu con il tap-in di Heghy al 5 centro personale servito ottimamente da Beatle. La partita si mantiene su ritmi alti e le due compagini giocano un gran bel calcio. Il Lomba risponde al 35' con un tiro che fa la barba al palo. Nel secondo tempo Pillittu avrebbe l'occasione per chiudere l'incontro. Il suo colpo di testa finisce nelle braccia del portiere. Ernested disinnesca un siluro del Lomba ma al 77' arriva la capitolazione rossoblu con assist morbido nel mezzo stop e tiro secco. Ma le notizie arrivano da Milano dove a San Siro il Milan93 sta prendendo una sonora lezione dal Treviso. Il ritorno dei veneti e la deblacle dei lombardi riaprono il campionato con i Rangers nuovamente primi ad un punto sul Milan e 2 sul Treviso. Un pareggio da Capolista.

Capitolo Primavera: Il Little conclude la giornata rossoblu non fermandosi pi e giocando la miglior partita stagionale, risultato a parte (vittoria per 7-0). Miglio attacco e miglior difesa per una squadra che attende solamente AVE per vincere il campionato.
Parliamone
La vana vittoria dell'orgoglio 2011-01-31 10:36:03 
Importante vittoria dopo Milano ma non basta perch i lombardi compiono l'impresa in Veneto

I Rangers tornano immediatamente alla vittoria in virt del facile incontro di campionato, antagonista l'ultima in classifica del BayernSuora. Il modulo il 4-4-2 confermatissimo con il reintegro di Heppner al posto di Colosimo, in panchina, e Buday per Beatle che in diffida e sarebbe bene avercelo coi Lomba quella dopo. In Attacco Heghy e Gremiel. Pronti via, fase di studio e di stallo poi arriva l'1-0 con Fierro che insacca dal limite. Sergio non fa il terzino gioca ala, il centrocampo pi alto, e il capitano che segue la serpentina di Buday, taglio in mezzo e rete del 2-0. Nel secondo tempo Fierro ad inizio ripresa a segnare il 3 suo personale centro per il 3-0. A met del secondo tempo arriva anche la 4^ e ultima segnatura di Gremiel che si fa trovare pronto al centro dell'area e batte l'estremo ospite con un diagonale imprendibile quanto preciso. Poi passerella per Heghy che lascia il posto a Lazarov. Finale 4-0 importante ma non basta per tornare in testa solitari visto che in veneto il Grinpas esce sconfitto dalla prestazione strepitosa di un Milan93 che sembra non fermarsi pi. La differenza reti premia sempre i lombardi contro i Rangers che restano comunque primi ai punti parimerito.

Capitolo Primavera: Little Grifo nuovamente a marcar vittoria in casa col Mini Napoli per 7-1. Mattatori ancora Luci (doppietta) e il terzino Forniciti (triplete per lui). Gli altri marcatori Zaupa e Carpani.
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67