12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


BigAno Park la grande Caporetto Rossoblu 2009-09-28 10:38:34 
I rangers subiscono un pesante passivo e cadono

I Biganesi sono più in forma e dimenticano la sconfitta shock con la neo promossa Mtr United, i Rangers spenti e chiusi a riccio che non sono mai pericolosi. Il parziale del primo tempo è eloquente, nessuna reazione nella seconda frazione e al Grifono non resta che leccarsi le ferite. In sala stampa Gozzi:"C'e da lavorare e tanto, visto che siamo indietro di forma. Il campionato scorso ma soprattutto il finale ha prosciugato le nostre energie. Bene ha fatto Bonifici alla prima ma male tutta la difesa. Il migliore è stato un 18enne dal gran futuro ma poco più. Male sugli esterni. Bene davanti grande lucidità ma mai pericolosi. E' cosi capisco i tifosi è stata una trasferta da dimenticare. Occorre trovare subito la via giusta se non rischiamo di rimanere senza tifosi come oggi."
Parliamone
Le ali italiane del Grifo 2009-09-24 10:52:56 
Colpo di mercato prima del grande Esodo

Si chiama Carlo Bonifaci (223571865), 25anni colpo di testa in specialità, 2300 pnt di TSI con esperienza debole e già eccellente in cross il nuovo colpo di mercato della società rossoblu che si aggiudica per 500mila euro dopo un'asta estenuante con altri pretendenti. Con Bonifaci le ali del Grifo Hattricketiano quindi sono quasi totalmente italiane, ad esclusione di Gilling e Beatle. Su quest'ultimo i bene informati lo darebbero per partente anche dopo lo scatto in regia e dato che per età e caratteristiche avrebbe ancora mercato. Resterebbero alla corte di Gozzi, che ha modificato l'allenmento dopo 3 stagioni passate a potenziare regia con risultati molto interessanti, Iodice (23), Murgita (18), Gervasi (30) e Sergio (29).
Il grande esodo: Erano in tre i movimenti in uscita potenziali di una partenza. Solo uno per i bene informati sarebbe dovuto accasarsi altrove, seppur con grande rammarico il grande delantero sempre (o quasi) pronto Rafael Chaves (26enne, buono in attacco e passaggi accettabile). Invece in mattinata vengono conclusi tutti e tre: Chaves parte dopo 8 stagioni in rossoblu per 45mila euro, Camacho dopo 4 stagioni per 26mila euro e addiritttura il francese serio e disponibile il generosissimo ex-capitano Jean Yves Mandelin per 930€ alla venerando età di 36anni andrà in decima serie tedesca.
Gozzi si è detto molto soddisfatto :"Fa sempre male vedere allontanarsi ragazzi che hanno fatto epoca, che verranno ricordati per tutto ciò che hanno dato qua per la causa rossoblu in tutti questi anni, soprattutto poi quando arrivano per pochi spiccioli e si rivelano acquisti azzeccati. Ma era necessario, meglio cosi che licenziarli rovinando loro un finale poco dignitoso. Cosi se la giocheranno ancora. Un grande ringraziamento a tutti e tre.Di Cuore."
Lo stesso cuore che i Rangers sono tenuti a mettere in campo al BigAno Parks, dove la squadra di casa è chiamata a far dimenticare la brutta figura con sconfitta di sabato scorso.
Parliamone
il primo test è superato 2009-09-21 08:57:29 
Con i sardi match revival della passata sfortunata stagione
Rangers sugli scudi in un Velodrome gremito. I rangers vincono contro Atletico Sardi, un match dal sapore strano dopo il ricordo della passata stagione. Anche la Nord lo ricorda con cori contro ShardanA: proprio un pessimo spettacolo iniziale.
Per fortuna è il campo a far dimenticare questo momento, la squadra gioca il credo "gozziano" palla in verticale e sulle fasce. Il goal arriva al minuto 15 quando Indrianson smarca di 'tacco' in area Lazarov che al primo tentativo non riesce al secondo è lesto a metterla dentro. Il due a zero arriva per opera di Indrianson colpevolmente lasciato solo, imbeccato perfettamente da Cainzos. Prima dell'intervallo il Grifo chiude virtualmente la pratica col rigore assegnato un po' con troppa generosità dall'arbitro ai Rangers (vibranti le proteste di atletico sardi). Tiro rete, Cainzos e sono 3-0.
Nel secondo tempo festival dello spreco per Rangers che con Beatle, Sergio, Clemetelli e doppio Cainzos si divorano la goleada. Quindi al 76' un brutto fallo in area questa volta giusto concede a Cainzos l'opportunità i incrementare il bottino personale e della squadra col secondo suo goal. Per il 4-0 finale.

Altri campi: La notizia della giornata viene dall'Eagles Arena di Roma dove Ortolano viene fermata in casa da Occhi che batte la formazione della campagna con un perentorio 1-3. Ortolano resta ultimo in classifica mentre Occhi non è più una meteora vagante ma una vera e propria realtà con un attacco atomico. BigAno invece, prossimo avversario dei Rangers al BigAno Park, esce sconfitto al MTR United Arena; l'altra neopromossa infatti fa fuori i culetti con un 2-1 di misura che sa di beffa per BigAno.

Sarà battaglia dunque sabato e Gozzi sta già preparando la rivincita per l'epilogo dello scorso anno, sabato si gioca BigAno vs Grifo Rangers.

1.Pallalpiede310-19
2.NeXTStep36-37
3.Grifo Rangers35-46
4.Chatham 179136-54
5.Sassari F.C.36-83
6.CDEVEN ZEVSDA39-102
7.Olimpiafrus31-41
8.Hokuto Ryuken34-121

VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR ! !
Parliamone
Solito Grifo, il risultato non cambia 2009-09-15 11:32:11 
Inizio col botto in Coppa e in campionato

Passano gli anni e le stagioni i Rangers continuano a vincere. Preparazione pre-campionato ripresa in anticipo per maggiore preparazione e partire con la giusta benzina. Fuoco alle polveri e il primi impegno ufficiale stagionale è in Coppa Italia quella ufficiale al primo turno. I Grifoni sono orfani di Mr.Gozzi in ferie in Sardegna. Agli ordini di Tanju Keskin però i Rangers si presentano al Velodrome con la migliore formazione contro un avversario tutt'altro che abbordabile. Si Picca snobbando in parte la coppa, il risultato è importante. Vibrante la partita che si dirama con diverse occasioni in apertura. Poi al 16' la bolgia del Velodrome da largo alla festa: Clementelli vola sulla destra entra in area facendo secco il portiere:1-0. Dopo 10' Gervasi su punizione prima di uscire fa 2-0, l'infortunio lo costringerà a cedere il posto a Beatle. Ma gli ospiti tornano prima 2-1 poi il pareggio. Ancora Clementelli per il 3-2. Doccia fredda al 90' quando Trentino pareggia. si Va sul 3-3 ai supplementari. Clemetelli col suo hattrick personale chiude i conti siamo al 95'. Il pallone giuge da Cainzos in verticale e in diagonale il goal di Ezio-gol che infiamma il Covo dei Grifoni.

Campionato: I signori del pallone - Grifo Rangers 0 - 8
Sempre orfani di Mr.Gozzi i Rangers sbancano la Cintea, roccaforte dei Signori del pallone retrocessi dalla Settima che stanno per diventare un BOT. I rangers non lo sanno e schierano la migliore formazione con Beatle al posto del capitano Gervasi fuori per infortunio. Rientra Helmes tra i pali. 18' Sergio sfrutta un errore della difesa e segna lo 0-1. Quindi prima della fine del tempo sono Fusco(25'),Indiranson(34') e ancora SErgio (40') a fare 0-4. Nella ripresa anche Gasparini va in goal nonostante la sua pessima partita. SI aggiungono Duvdhal(79'), Clementelli e Kolding (all'84 e 85') a terminale la partita. Rangers a forza 8 con un bel Insufficiente alto e uno spirito di squadra che non cambia, altro anno altre soddisfazione. E gli anni sono 3.

Buon compleanno Grifo Rangers !
Parliamone
Alla festa di Molassana vince il Grifo 2009-08-26 11:05:32 
Festa promozione che coincide con l'amichevole Mangiacaviglie - Grifo Rangers

Dopo il confronto tra dirigenza e tifoseria, con l'approvazione del lavoro svolto da ambo le parti, l'unificazione delle tifoserie in un unico gruppo, approvazione bilancio e fissaggio obbiettivi per la stagione ventura, la squadra si è spostata in quel di molassana al Kamactha Dome per la consueta amichevole del martedi che chiude la stagione 39 di fatto. I Mangiacaviglie, squadra dell'amico presidente di fabio025. La partita coincide con la festa promozione ottenuta dalla squadra di casa in Decima Serie, dopo due stagioni di 11^ serie. I rangers vanno in scena con la formazione '2' con i soli Auli e Cainzos dal primo minuto. Vincono i Rangers per 4-1 dopo la doppietta di Broekman sempre più in palla, si va verso l'intervallo col goal anche di Dufour. Sullo 0-3 la ripresa e alcuni cambi per i rossoblu: staffetta Cainzos (già ammonito) per Sandberg e Camacho (ottima prova) per Chaves. Segna ancora il solito Gilling dopo il goal della bandiera dei padroni di casa. Sul finire del match infortunio non serio per Aulì che deve uscire e con le 3 sostituzioni fatte niente standing ovation pronosticata per Mandelin, forse all'ultima apparizione in maglia rossoblu.

Si definisce la nuova serie di maglie sempre se la società chiuderà nelle prossime ore con la sponsorizzazione da parte del gruppo di telefonia statunitense "at&t".

Le maglie pertanto presentabili (forse) nella prossima stagione potrebbero essere queste:

Casalinga   Trasferta
Coppe   Amichevole


Il rompete le righe consentirà una meritata vacanza ai giocatori di Gozzi che riprenderanno Sabato 5 Settembre in quel di Tercesi. Primo impegno il 7 Settembre con il primo turno di Coppa Italia.

Un arrivederci a tutti e Buone Ferie
Parliamone
Giornata storica per il tifo rossoblu 2009-08-25 09:39:55 
Nasce il nuovo club e torna il coordinamento club grifoni

Giornata storica per il tifo rossoblu, la Torcida Rossoblu (ex Fossa dei Grifoni) cambia nome e ingloba il Grifo Club 7 Settembre. Il nuovo nome dello zoccolo duro della tifoseria rossoblu sarà Group Side Venceremos che nuovi simoboli e vessilli.
I vari club di piccole dimensioni vengono raccolti nel CooGeGri che assomiglia al vecchio Coordinamento Club Genoani e starebbe per Coordinamento Club Grifoni del Genoa. Con queste due grandi entità rimane poi il Grifo Club 12 Settembre data di fondazione dei Grifo Rangers Genoa Snc.

Il Paron, Sir Frank Gigio, torna in campo: indetta per martedi (oggi per chi legge n.d.r.) un'assemblea-incontro alla sala chiamata del porto con al completo lo stato maggiore dei Rangers, Gozzi, Keskin e Zarbans presieduti da Giaigio e i capi ultras dei tre gruppi nuovi appena citati della Tifoseria Organizzata Grifonica (TOG). L'incontro per cercare di dare una spiegazione al risultato in campionato e fissare gli obiettivi del futuro, anche considerata una partenza ad handicap in campionato vista l'assenza di mister Gozzi proprio al via della nuova stagione.
Nonostante tutto il TOG non avrebbe chiesto tale assemblea ma è apparso particolarmente felice della scelta della società che vuole stare vicino ai tifosi chi ci ha sempre creduto più di tutti.

La squadra: questa sera al Kamactha Dome di Molassana si giocherà l'incontro amichevole del martedi I Mangiacaviglie vs Grifo Rangers. La partita varrà come festa promozione de I Mangiacaviglie che dopo 18 partite di imbattibilità vengono promossi in Decima Serie. Le tifoserie sono tra le altre cose gemellate, questo frutto dell'amicizia fraterna tra i due presidenti, Fabio025 e Lo_96.
Quindi ci sarà il rompete le righe fino al 5 Settembre col ritiro di 4 giorni a Tercesi e poi il ritorno al Marietto per la ripresa degli allenamenti in vista della stagione 40.

VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR

Parliamone
Rangers: La grande amarezza 2009-08-24 10:29:15 
Finisce in un nulla di fatto la stagione rossoblu, secondi e brutto finale
Più di cosi era impossibile fare i ragazzi di Gozzi hanno dominato il campionato con 18 vittorie su 22 gare un pareggio e due sconfitte la più rovinosa, allo Stadio delle Tigri la penultima dove i Rangers, corazzata capolista per tutto la stagione, perdono la testa della classifica e si giocano la promozione all'ultima in una partita out-out con ShardnA. Passano i Sardi, dopo un match a valori altissimi. Entusiasmo e il Fred Urbain gremito in ogni ordine di posto, coreografia, ma la storia e l'umore sembrano già segnati irrimediabilmente. Occorre solo la vittoria. Stagione dei record in tutto e per tutto, i Gozzi's boys presentano un buono molto basso. Rispondono gli ospiti con un eccellente molto basso. La partita è vera quanto mai. Temmel al 5' ci prova, Helmes si supera. Quindi al 29' il goal di Arostegui di controbalzo dopo una respinta corta della difesa sarda. Una bolgia, ma allo scadere il pareggio di Shardana che ribalta poi il risultato al 60' (1-2). Il risultato rimarrà tale nonostante i rangers ci provino fino all'ultimo anche con l'ingresso di Clementelli al posto di Indrianson.
Alla fine è come un buon alunno che con pieni voti viene bocciato, la critica e la risposta di Gozzi:Più di cosi non sapevamo che fare, se non basta una score di vittorie cosi lunga un campionato fantastico un centrocampo da capogiro, vuol dire che ShardanA se lo merita tutto e gli faccio i personali complimenti. Vogliamo andare su ci proveremo ma sarà tutto molto più difficile.ringrazio tutti i ragazzi la società ma soprattutto i tifosi che ci hanno creduto con noi fino all'ultimo. Ci vediamo alla prossima

Il rompete le righe ufficiale dopo la partita di martedi con I Mangiacaviglie, poi ferie meritate. Ritorno la settimana prima della ripresa del campionato (sabato 5 Settembre, con Gozzi in ferie.) Quattro giorni in ritiro a Tercesi e poi ritorno al Marietto. Per la nuova stagione. Per tentare dinuovo l'impresa.

VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR (SIEMPRE)!!!
Parliamone
Il sorpasso alla penultima 2009-08-18 23:07:53 
Rangers sopraffati in quel delle Tigri


Allarme Rangers, alla penutlima anche i ragazzi di Gozzi vanno a conoscere il gusto della sconfitta. Sconfitta per mano di Occhi col dente avvelenato per l'andata. si dimostra subito in palla Lazarov, doppietta. Sempre importante Helmes e con lui Gervasi. Ma non basta. Quel che è peggio è i sorpasso subito da ShardanA, ed ora l'attesa per il big match conclusivo di sabato dove ai Rangers non basta neppure il pareggio (la differrenza reti ora è a favore dei Sardi).

Comunicato ufficiale tifoseria Organizzata e Torcida Rossoblu

Dall'ultima grande vittoria all'ultima sconfitta,
passando per due promozioni consecutive,
10 stagioni di passioni e vittorie,
sei stagioni di purgatorio in Decima Serie
e una, l'ultima condita da 20 risultati utili consecutivi

ora più che mai

nella nostra tana, nel nostro tempio

sempre a gridare


FORZA GENOA E FORZA RANGERS

VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!

NON SARETE MAI SOLI
Parliamone
Rangers, il botto arriva dopo l'uscita di coppa 2009-08-05 17:24:52 
Era nell'aria il regalo al popolo rossoblu
Per festeggiare un'annata grandiosa arriva con un blitz di mercato un giocatore super forte il colpo grosso della società per mano dell'accoppiata Gozzi-Zarbans dalle tasche e su espressa richiesta del Paron, Sir Frank Giaigio.
Si chiama Radoslav Lazarov (191121587), Bulgaro, 23 anni e 9 giorni, Prossimo compleanno: 16-11-2009
Lo score parla chiaro:

insufficiente di forma, formidabile in resistenza, una persona simpatica, impulsiva e disonesta. Debole in esperienza e debole in carisma.
Indice Totale Skill (TSI): 4 230
Ingaggio: 1 692 € a settimana incluso il 20% di bonus
Specialità: Potente
Resistenza: formidabile
Cross: accettabile
Attacco: formidabile

La presentazione ufficiale questa sera al G.S. Marietto quartier generale dei Rangers. La squadra ha fatto il rientro questa mattina a Genova e chi ha giocato ieri sera ha potuto godere di una giornata di rompete le righe tranne Helmes. I Rangers non hanno giocato male ma non si sono mai resi veramente pericolosi mentre Barbieri Team ha colpito dalla distanza e nonostante tutto Helmes si è rivelato in gran forma e poi migliore in campo. Procede El Kurtaz in semifinale mentre esce anche Team Cafè.

Rangers che ora penseranno decisamente e chiaramente al campionato con le orecchie puntate all'Eagle Arena di Roma dove Ortolano rinato proverà a togliersi qualche soddisfazione con i terribili sardi di Shardana che inseguono sempre i Rangers ad un solo punto.
Parliamone
Rangers a valanga, ma non basta 2009-08-03 10:07:05 
Grifo alla 10^ vittoria in campionato ma ShardanA non molla
Rangers a valanga sul bot Real Barge, il pic e una prestazione comunque strepitosa nonostante la forza dell'avversario. I rangers ispiratissimi giocano una prestazione sopra le righe vincono e convincono i 21mila paganti si devertono, il Velodrome oltretutto è gremito in ogni ordine di posto, alla fine ShardanA non cede il passo e continua nella marcia che tiene un solo punto di distacco tra le due compagini. Ora la settimana di avvicinamento al match decisivo prima dell'ipotetico rush finale di campionato con l'epilogo al Velodrome tra Rangers e la fomazione sarda. Sabato infatti a Roma va in scena Ortolano (vittorioso 6-2 in trasferta con Occhi) e Shardana (che vince 2-0 con BigAno, nonostante la super prestazione degli emiliani).
Cainzos al 5' ci prova la parabola a girare non sorprende il portiere di Barge che si supera. Al 10' prestazione grandiosa di Cainzos che salta tutto il centrocampo vede l'accorrente Mandelin e lo serve sui piedi perfetto e il francese conclude un'azione in velocità con un gran goal. Mandelin 34anni e come non sentirli. Poi la giornata è la giusta coronazione per l'attaccante del momento, Andri Indrianson il primo goal una perla, controllo dal limite e volè imprendibile. Il secondo dopo aver protetto palla al limite e poi tiro in diagonale imprendibile nuovamente. Caizos ci prova dalla distanza ma fuori. Coletti sale in cattedra, Cainsos batte sulla testa dello svizzero i cross più precisi anche da calcio d'angolo come al 35' quando il colpo di testa di Stefan Coletti e strepitoso quanto la risposta dell'estremo ospite, peccato che sulla respinta corta arrivi Sergio, che fa 4. Chiude la prima frazione il 5-0 di Mandelin particolamente ispirato con un colpo di collo pieno per un cross di Clementelli sempre più uomo assist. Nella ripresa esce Sergio lasciando la fascia al capitano Gervasi. Koldin e Fusco strepisosi ma il francese cede il passo dopo le 5 stelle a Baltazar. E' hattrick per Indrianson sale a quota 8 reti. Segnano anche Coletti e Cainzos. Chiude il match con 2 goals in 2 minuti primi, Clementelli.
Tutto bello, ma non basta. Nonostante una strepitosa partita di BigAno il 2-0 di shardana costringe i rossoblu a giocarsela ancora, fino all'ultimo. Oggi più che mai VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR !!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65