12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Il Grifo operaio non tradisce neanche in Coppa 2009-07-29 14:46:59 
Raggiunti i quarti in coppa dopo una brillante prestazione
Il Velodrome continua ad essere terra invalicabile per gli avversari. I Rangers formazione 2 si presentano anche con Westermayer in campo e il centrocampo gira parecchio. Rangers subito in goal col goal del Bomber di coppa El Rivo che a tu per tu col portiere vince il rimpallo e segna: 1-0. Dopo 10' sono due ancora con Chaves che lasciato colpevolmente libero insacca incendiando il Velodrome. I Rangers continuano nella loro partita particolare dal significato importante. Westermayer ci prova, tiro e strepitosa la risposta del portiere del lievatanaz. Vai tu o vado io? Monier e Coletti aspettano e il bomber romano si insinua tra i due ma deve fare i conti col super portierone polacco dei rangers che da campione sventa, aizzando lìentusiasmo suo, dei compagni e della Torcida.
43' minuto i Rangers chiudono la pratico con Doufur, male interpretata la tattica del fuorigioco il francese a tu per tu col portiere avversario marca e chiude virtualmente la pratica.
Nella ripresa subito bruttissima tegola per i rossoblu, Beatle cercando di raggiungere un pallone lungo si ferma accasciandosi per lui strappo del femorale destro e si legge stagione finita (5 settimane di stop).
All'80' lievatanaz segna il goal della bandiera finisce cosi, 3-1, con i Rangers che si confermano anche in Coppa approdando ai Quarti di Finale.
Parliamone
Grifo "Meraviglioso", cuore e grinta 2009-07-27 10:40:17 
Al Giglio una partita tutta cuore e con difficoltà arriva la vittoria, la nona

Meraviglioso...con la canzone dei Negramaro e le mille e duecento bandiere al vento i 1200 supporters arrivati da Genova accolgono a gran voce i loro beniamini. Il Giglio è colmo in ogni ordine di posto. Mr. Gozzi aveva pronosticato che il clima sarebbe stato caldo e soprattutto che ci sarebbe stato più di un ostacolo da superare per arrivare alla vittoria e cosi è stato, I rangers hanno dovuto sfruttare la cinicità che contraddistingue la stagione attuale e gli episodi per sfruttare il turno di campionato a maggior ragione. Non c'è come preventivato West in campo per lui Sandberg a coronamento di una stagione esaltante e strabordante del jolly di centrocampo rossoblu. Pronti via fase di studio. Al 160 però una dormita colossale della difesa rossoblu porta al vantaggio della Reggiana, cross lungo su calcio piazzato dalla tre quarti e botta al volo di un indisturbato giocatore di casa. Pubblico in delirio:1-0. Ma la gioia dura una cinquantina di secondi perchè Kolding arpiona un gran pallone e serve Cainzos, il regista spagnolo trova il corridoio giusto, scatto di Indrianson e gol del pareggio. Al 23' Reggiana va sotto, questa volta Clementelli si porta a spasso due difensori e serve Indrianson dall'altra parte che insacca di testa:1-2. ShardnA sta massacrando il Real finirà 0-10. Mentre la partita a Reggio diventa nervosa, Cainzos viene toccato durissimo e deve uscire entra Westermayer, solo ammonizione per il suo aguzzino. E poco dopo il pareggio con un'altra disattenzione difensiva ed Helmes punito sul suo palo. Ma allo scadere la fortuna gira, colpo di mano in area e rigore. Si appresta Gervasi che non sbaglia:2-3.
Nel secondo tempo fuori Sergio per Beatle e poi Clementelli diffidato ma a secco di goal per Dufour. Il goal del 2-4 è bellissimo di Betale, che taglia la difesa e spara un siluro.
L'avevo detto - dirà Gozzi -che sarebbe stata dura e oggi col PIC avremmo ceduto il passo, sarebbe stato fatale non dobbiamo concederci nessuna distrazione, ShardanA non molla e si fa sempre più tosta la situazione. Però noi siamo carichi e lo saremo fino all'ultimo.
Parliamone
Grifo Rangers col Nocerina, nessuna risposta di Love mama Team 2009-07-22 10:15:48 
Rangers a tavolino in coppa, scendono in campo ed è pareggio
Il Comunicato ufficiale della società arriva alle 18,05 quando si afferma Ad una sola ora dall'incontro finale del 5° turno con la formazione di Love Mama Team e con la consapevolezza che ancora non è stata data risposta da parte degli stessi la società prevederà che i suoi giocatori scendano in campo ugualmente confermando il Velodrome "Fred Urbain" come campo di gioco contro la formazione Nocerina1910 che gentilmente aveva raggiunto con noi un accordo di massima poco prima dell'ultimatum alla compagine bolognese. In accordo con tutta la classe dirigenziale verrà poi informato Tutsu quale amministratore della Coppa 3-5-2. Un impegno va rispettato e noi lo abbiamo fatto fino all'ultimo.
Grifo dunque in campo, col Nocerina1910 formazione di Nona serie. Tra gli undici titolari Duvdhal e Westermayer.
Grifo in campo con la terza maglia "opzionale" e terza del Genoa CFC 1893.
Pronti via, i Rangers si fanno interessanti ma Duvdhal commette fallo di mano, anche se involontario, in area. Rigore. Ma Ucrosky che sta attraversando un periodo di grazie intuisce respingendo nell'angolino e in corner. Al 37' tuttavia Acostupa porta in vantaggio gli ospiti, trova un corridoio e fulmina Ucrosky sul palo lontano con un perfetto diagonale in corsa. Nella ripresa, spazio a Sandberg (esce Beatle) al 50'. Al 51' la rete del pareggio con Baltazar che riceve da Gilling in pallonetto e supera il portiere in uscita disperata. Il raddoppio dei rangers al 64' Baltazar gli restituisce il favore innescando la corsa del giovanissimo olandese che dimostra di avere dei numeri nonostante la giovane età, tiro fucilata e rete del 2-1. Alla fine però Nocerina che tuttavia ha dimostrato di avere questa sera più il palino del gioco in mano pareggia per il definitivo 2-2.

Coppa 3-5-2: La notizia arriva alle prime ore dell'alba, vittoria a tavolino dei Rangers su Love Mama Team, e quindi Rangers volano al secondo posto a 12 punti col miglior attacco della coppa. Andranno agli ottavi, regole di coppa, contro una bella realtà di Ottava anch'essa (4^) già sfidata.
Parliamone
Grifo show sotto l'acquazzone, 3-1 all'Ortolano 2009-07-20 10:11:21 
Il Grifo riprende il cammino da grande
Era nell'aria, le voci correvano veloci i ragazzi della Torcida rossoblu e del tifo organizzato, scendono in campo per primi, con una coreografia da sballo che richiama i tempi d'oro del Genoa Cricket and Football Club 1893. Qui riportate le immagini:
e
.

La partita inizia sotto un acquazzone, le formazioni sono confermate. Nelle fila rossoblu gioca Gerard Aulì fuori invece K.Duvdhal sotto forma e dopo aver giocato le ultime 14 partite consecutive, il mister preferisce fargli tirare il fiato. Formazione nella rimanenza standard per il Grifo che ha bisogno di riprendere la corsa dopo il passo falso forzato da terzi del Big Ano Park's. Pronti via al 5' ci prova la compagine romana, fuori. Al 20' Kolding, sostituto dello squalificato Westermayer ci prova ma anche per lui è troppo alta la mira. Grifo alla carica, Clementelli protegge fino all'ultimo il pallone la tocca larga a Gervasi cross secco e girata di Indrianson al volo, nel sette. Re-re-rete, 1-0 Rangers! Bolgia incredibile al Velodrome. Macinano i Rangers ma la partita diventa nervosa, va a terra Auli sotto il colpo durissimo di Passarelli ammonito. Poi Sergio rende il favore. Ammonito. Quindi Auli ancora a terra si teme il peggio invece nulla da gladiatore il francese si rialza.
Nel secondo tempo i due centrocampi si dimostrano all'altezza di una sfida nella sfida, vince quello di Rengers che ha la maglio (accettabile basso). All'81' doccia fredda per il Popolo Rossoblu appaiato sugli spalti, azione veloce tre passaggi e tiro, Arostegui forse devia la palla in scivolata e rete: 1-1. All'82' si ferma Brno Scimeca per un fallo esce entra il sostituto che sul terreno viscido e per un po' di emozione perde palla scorre il minuto 83' Clementelli fugge in contropiede giunge al limite e passa per l'accorrente Indrianson, in scivolata fa 2-1. All'85' Gervasi su punizione, oooooooh, tiro palo rete a portiere immobile, sono 3 per i Rangers che rialzano la testa dopo Big Ano ma soprattutto dopo il pareggio di Ortolano. Continua la corsa del Grifo, sempre e ancora la Capolista!
Parliamone
Sbancato il Baffo's con tutto il Vecchio Cuore Rossoblu 2009-07-15 10:40:27 
El Kurtaz mai domo, i Rangers però passano
Dopo la battuta d'arresto casalinga con la prima del girone che rimane tale anche dopo la 4^ giornata, i Rangers passano al Baffo's Arena con il grande cuore. Partita bellissima e 7 goals per gli spettatori arrivati (anche da Genova ben 200) sotto un nubrifagio estivo a tratti strasbordante. Non si trova a suo agio con queste condizioni Baltazar mentre gli altri rispondono presente. E cosi se al 10' i padroni di casa si dimostrano troppo poco lucidi sotto porta sono i Rangers a passare con Gilling che supera la difesa sulla destra e spara un bolide in rete:0-1. Quindi un El Kurtaz mai domo, ci prova al 30' senza problemi la parata di Ucrosky, perviene al pareggio su rigore dubbio al 40' ed infine ci riprova al 45' quando è Ucrosky a salire in cattedra che smanaccia superandosi. Nel secondo tempo fuori Kolding (preservato per sabato) dentro Pillittu e fuori anche Beatle (sostituito da un super Sandberg, verso il centro). In pratica rinforzato il centrocampo si gioca alla "Gasperini" tagli verso il centro in velocità come piace a Keskin. Il credo di Gozzi lasciato per un momento da parte, meno ali e più spettacolo, ma ciò vuol dire anche più alta la possibilità di incassare. Il 1-2 arriva per opera di Coletti che si fa trovare pronto a differenza della tattica del fuorigioco del Kurtaz, superando il portiere in solitaria segna. Al 60' il goal del 1-3 che sancisce la virtuale fine del match: Chaves anticipa il portiere e segna di punta. Quindi i padroni di casa ritornano accorciando 2-3 al 75'. All'83' il goal del 2-4 con ancora Gilling una bomba dal limite traversa e goal. Ma Kurtaz si dimostra mai domo e allo scadere realizza accorciando ulteriormente per il 3-4 finale. Non c'è più tempo.

Da menzionare la prova di Kolding e di Coletti. Tra gli altri la conferma di Beatle come sempre inestimabile. Per sabato Kolding dovrebbe dare quasi lo stesso apporto di West fermato dal giudice sportivo (kolding 5,5 stelle in amichevole) e si vocifera una candidatura di Coletti al posto di uno spendo Duvdhal. Si vedrà, i Rangers tornano al lavoro oggi pomeriggio.

Parliamone
Solo col un "big ano" e un "big arbitro" in malafede viene rallentato il Grifo 2009-07-14 10:44:59 
Grifo derubato al BigAno park, tanta polemica
Doveva essere la partita della svolta, con una vittoria si poteva ipotecare molto più di ogni altra cosa prima del ritorno (sabato prossimo) in casa con un assatanato Ortolano. Invece i Rangers tornano dall'Emilia con un punto e potevano essere 3. I Rangers passano con Westermayer al 3' di gioco, bellissimo il goal che non lascia scampo all'estremo di casa. Ma dopo 5 minuti è proprio West che deve lasciare il campo anzitempo, l'espulsione è una cosa incredibile. Persa palla insegue chi gliel'ha portata via atterrandolo con una spinta. Fallo a centrocampo per l'arbitro è da rosso. Vibranti le polemiche ma il direttore di gara ormai l'ha fatta grossa, irremovibile. Ma quel che è peggio che al 27' assegna un calcio di rigore inesistente ai padroni di casa che pervengono al pareggio.
Nel secondo tempo partita bruttissima e nervosa, ne fa le spese Sergio che deve uscire anzitempo. Dentro Beatle. E' proprio dai suoi piedi che parte l'iniziativa al 78' buona come il miglior match-ball: tiro di Fusco e solo il palo salva il Big, che dimostra di averne parecchio di Ano.

A fine partita vibranti polemiche anche in sala stampa con Gozzi furioso prima e poi nel forum del girone sul sito ufficiale.
Un estratto di Gozzi:"non sapevano come fermare il Grifo che andava troppo forte e cosi hanno mandato un novellino di arbitro che è andato in confusione fin da subito. fa male uscire cosi ma anche questo il calcio, c'è tutto episodio e big ano, ma soprattuto big arbitro in malafede."
Parliamone
Team Caffè fa sua la partita al Velodrome 2009-07-08 10:25:30 
Il vecchio cuore che spreca e TEam Caffè passa

Coriacea la partita del T.Caffè al Velodrome dove i rangers vengono fermati da un 2-4 frutto di un po' troppi errori, Gilling che si fa espellere e l'infortunio di Sandberg. Alla fine il migliore in campo è Oskar Kolding che dopo lo scatto e con la forma altissima traina la squadra rossoblu. Pilastri lui e Beatle. Deludente l'attacco, prima Camacho-Dufour poi El Rivo e il Baby bomber. Passano i Gozzi's Boys dopo 18' con Broekman che sfrutta una disattenzione difensiva. Pareggiano gli ospiti prima e poi passano con due gran bei goal. Nella ripresa la staffetta Camacho-Chaves per dare più vivacità invece prima Kolding sbaglia malamente da ottima posizione poi Dufour manca la deviazione su cross di Beatle, fantastico. Al 70' il sigillo di Caffè che blissa il risultato. Parziale che viene accorciato per i Rangers grazie a Beatle che in azione personale arriva davanti al portiere saltando tutta la difesa e depositando in rete. Nessuna esultanza e palla alla mano verso il centrocampo. E' tardi.
Caffè vince a centrocampo dove schiera un Accettabile basso a differenza dell'insuff.molto Basso di Grifo Rangers che pagano l'infortunio di Sandberg (prima) e l'espulsione del neo entrato Gilling (successivamente).
Keskin comunque è tranquillo:""Va da se che le forze siano queste, se Team Caffè è apparso più pimpante è anche perchè è nelle condizioni più agevoli di riuscire a tirare il fiato, noi no. L'importante per noi si svolge su altri campi e in altre circostanze, il campionato dove siamo primi e siamo forti. Magari un pareggio stasera non sarebbe stato tanto giusto gli episodi sono stati per noi più negativi e abbiamo un po' pagato. Ci sta, nessun dramma.
Parliamone
Rangers campione d'inverno: 7 su 7! 2009-07-06 10:22:51 
Ogni partita una grande festa, miglior attacco e miglior difesa: Rangers verso la promozione. E su Gozzi si abbatte il ciclone Check-point.
Ancora e solo Rangers, sbancando il Velodrome i Rangers si laureano campioni d'inverno con 7 vittorie consecutive frutto di 15 risultati utili consecutivi frutto di 13 vittorie consecutive su due campionati. Anche BigAno finisce nell'occhio del ciclone e della forza dei rossoblu: 4-0 risultato secco che i Rangers confezionano con due segnature per tempo. I rangers vanno con gli stessi undici che hanno compiuto l'impresa di Roma (con Ortolano 0-3 n.d.r.). Indrianson particolarmente ispirato, Gasparini sotto tono. Gozzi e il Chck point di Selesta, la ditta lo ha messo con le spalle al muro installando un controllo Websense con Check point sul Firewall aziendale e cosi il Mister avrà più difficoltà a seguire i suoi nella stagione dei record.
la partita: nel primo tempo Rangers già sugli scudi creano e sprecano, come al 13' quando Duvdhal serve lungo per Indrianson che spara alto da ottima posizione. 14' Gervasi crossa teso Duvdhal spara in mezza rovesciata al volo:rete 1-0. Il due a zero arriva dopo vari errori (Indrianson e Clemetelli), è lo stesso Clemetelli a raddoppiare che dopo essersi involato sulla sinista, perfetto il taglio di Cainzos deposita in rete.
Nella ripresa ci prova Indrianson tiro forte ma alto e poi Arostegui su punizione di seconda. Il 3-0 lo segna Indrianson, primo goal stagione in partite ufficiali, dalla sinistra tiro secco in diagonale. Quindi il poker lo mette a segno Wetermayer che sfrutta l'assenza del titolare difensivo di BigAno che soffre sulla sinistra (ne sono testimonianza i goal di Clementelli e Indrianson) subendo ancora in quel punto con Westermayer che spara una legnata imprendibile.
Gozzi radioso:è stata una brillante prestazione, l'ennesima dopo Ortolano e ShardanA. Giriamo a punteggio pieno vogliasi dire a 21, pronosticati c'e n'erano 16, abbiamo fatto oltre le migliori aspettative ora dobbiamo continuare cosi... forza e grazie ragazzi! a tutti... e poi con questo tifo possiamo fare bene ovunque.

Sempre più una super stagione nel detto...VAMOS RANGERS, VAMO A GANAR!!!

Parliamone
Il Grifo vola anche in coppa 2009-07-01 09:32:04 
Soffre, va sotto, pareggia e vince in una partita da vecchio cuore rossoblu

I Rangers non si nascondono in coppa, nella 9^ Edizione della Coppa 3-5-2 i Rangers sono ospitati dai Pescatori. La squadra locale presenta il centrocampo titolare che gira ad Insufficiente molto basso vuoi anche per la partita casalinga. Sicchè i Rangers con la formazione due comprensiva di alcuni titolari (Coletti, Beatle, Indrianson) e nella partita in corso anche del Rivo Chaves presentano un buon debole alto con TSI a calmi molto alto. Pronti via sono i padroni di casa a fare la partita, i Rangers contengono dimostrando classe e un buon palleggio. All'11' Gonzalez porta in vantaggio Pescatori con un bel triangolo al limite dell'area e tiro teso nell'angolino.1-0. La reazione dei Rangers non manca ma da qui a dire di essere pericolosi ce ne manca. Cosi vuoi che debba salire in cattedra il 33enne portiere polacco Kristof Ucrosky che prima al 30' si supera volando a deviare un tiro nel set e infine allo scadere è miracoloso con una parata sotto il set a mano aperta tutta per i fotografi. Nel secondo tempo il piglio è diverso. Intanto esce Camacho sottotono lasciando a Chaves il peso dell'attacco (l'attacco sinistro fa il massimo storico, accettabile m.basso). Al 52' il neo titolare Indrianson salta due uomini e poi fulmina il portiere con un gran destro:1-1. Al 73' il preludio al goal, fanno le prove d'intesa Beatle scatenato (4 stelle) e El Rivo. Il goal arriva 30secondi più tardi, stessa azione Beatle se ne va letteralmente dirompente sulla fascia in corsa serve il capoccione di Chaves che insacca un goal da cineteca. 1-2. Bello quanto ancora quello di Indrianson in doppietta seconda consecutiva dopo la Famigghia, che salta tre uomini tutto da solo pulito e preciso spara in porta con un diagonale imprendibile. Esce a questo punto Gilling (ottimo, 3 stelle a 18anni) per Pillittu. solo Rangers come in tutta la ripresa fino alla fine quando nuovamente Beatle dirompente scodella al centro dove in scivolata Chaves anticipa tutti e segna il definitivo 1-4.

Rangers superlativi anche in coppa, la preparazione prosegue per la super sfida casalinga e ultima di andata in campionato con BigAno, tignosa di Ottava. Il morale alto aiuta e il sogno continua!
Parliamone
Grifo impresa storica 2009-06-29 12:20:59 
La stagione dei record, 6 vittoria consecutiva e 14 risultato utile consecutivo
Impresa storica, secondo big match centrato per i Rangers che all'Eagles Arena non avevano mai vinto. Sono 650 unità i supporters rossoblu che a gran voce sospingo in Rangers nell'impresa. L'asso nelle manica di Gozzi è ancora una volta una mossa a sorpresa, affianco al bomber Clementelli c'è la prima partita da titolare stagionale per il super islandese, poco utilizzato in passato (sembrava esser stato un errore acquistarlo) Andri Indianson che gioca arretrato rispetto a Ezio-gol per dare man forte al centrocampo alzandone i valori.
Pronti via: per Ortolano una sfida dentro-fuori, dopo il pareggio shock di Brolly. Per i Rangers almeno un punto sarebbe importante anche se si insegue di mantenere invariato il primato. Al 5' i Ranger si portanto al tiro, fiacco, ma fuori di un soffio di Indrianson. All'11' il Grifo passa, schema su punizione, Indrianson serve Clementelli sul filo del fuorigioco che la mette alle spalle dell'estremo di casa:1-0. Quindi ancora Rangers che prima con Gervasi da fuori poi ancora con Clementelli vanno vicino al raddoppio. Ortolano si butta in avanti e con il suo attaccante migliore ha l'occasione del pareggio ma Helmes si supera chiudendo la porta. al 29' Punizione per i rossoblu dai 25mt, Gervasi spar ain porta, la barriera aprendosi non lascia scampo al portiere:2-0. E' ora un assedio rossoblu che cercano il colpo del ko, con Ortolano sulle corde. I livelli dei due centrocampi vede quello di Rangers prevalere alla grande. al 44' il 3-0. Schema studiato nuovamente su punizione come il primo goal ancora Clementelli colpevolmente solo che spara in diagonale e chiude virtualmente il match ad un minuto dal duplice fischio.
Nella ripresa, la partita si fa nervosa soprattutto per i locali che potrebbero accorciare ma sulla loro strada quest'oggi Super Helmes chiude tutto. Al 74' il nervosismo porta all'esplusione dell'ala di Ortolano e la partita volge al termine.
La festa rossoblu scoppia in tutto il suo vigore e i Rangers rimangono imbattuti tagliando fuori Ortolano dalla corsa promozione, definitavamente.

Continua il sogno: VAMOS RANGERS, VAMO A GANAR!!!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65