12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Le prime parole di Tanju Keskin 2009-04-21 10:44:10 
Presentazione ufficiale in sede, le prime parole in un buon italiano


Tanju Keskin e le prime parole in conferenza stampa, presenti il Pres, Gozzi, Zarbans e Marti Sanchez all'addio. Si inizia in ritardo causa Gozzi impantanato nel traffico causa sciopero del porto. Keskin è pronto - so di essere arrivato in una importante piazza, dalla mia carriera appena terminata posso dire di avere imparato molto ad infondere quel qualcosa che può dare lo sprint ai giocatori e amalgama tra i 'vecchi' dello spogliatoio con le giovani leve.
Mister, dato che questa è e sarà la sua prima esperienza capirà di aver lasciato qualche dubbio tra i tifosi...
Kesikin: - E' perfettamente comprensibile, bisogna anche dire che sono pronto a dare il massimo e che comunque è importante che tutti sappiano che non è l'inizio di un ciclo ma il proseguimento di quello che è stato fatto fin qui. Sanchez ha fatto miracoli e noi partiamo da una base solida senza stravolgimenti.
Poi la parola a Sanchez: -Io ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini e posso dire che allenatori ne sono passati ma la ricchezza della società sta in Fabio025 il vero tesoro l'artefice di promozioni, perchè è lui che allena, infonde, parla e modifica, presente in allenamento (sempre!) e sul mercato. Un occhio al futuro e uno sempre ben aperto sul presente. Io ho solo imparato da lui portando poi magari qualcosina di mio a livello psicologico che fino ad oggi ha funzionato sui ragazzi, che sono sempre stati magnifici! - .
E Gozzi dice:-io Ringrazio Marti, che per me è stato come avere affianco un migliore amico che non ho mai avuto, senza di lui non saremmo mai andati in Nona.
Paron Giaigio, è iniziato il nuovo ciclo con un'altra stagione da incorniciare...senza però ancora quest'anno festeggiare nulla....
Giaigio replica dicendo - Quando una stagione finisce cosi c'è comunque da festeggiare. Poi però ricordiamoci che non è ancora finita. Infatti siamo ancora in corsa per la coppa e per magari un 3° posto in campionato. Finiremo 4i ma è stata una ripresa fantastica abbiamo detto la nostra e ne diremo ancora il prossimo anno. Festeggeremo promesso nel nuovo stadio e alzeremo al cielo il trofeo più bello. Come vedete stiamo lavorando per fare questo. VAMOS RANGERS!
Parliamone
Cambi in casa rossoblu: il nuovo mister è Tanju Keskin 2009-04-20 14:29:19 
Molte uscite in entrata il nuovo mister


Tanju Keskin è il primo nome del cambiamento in casa rossoblu. I Rangers dopo la cessione di Del Campo alla quale si unisce quella di questa mattina dell'oggetto misterioso Enzo Rubado, confezionano l'acquisto del neo mister a discapito di Marti Sanchez che d'accordo con la società saluta e ringrazia per l'affetto dimostrato e la considerazione avuta. Il mister spagnolo della doppia promozione da 4 stagioni in rossoblu lascia e lascia per l'olandese volante, Keskin così soprannominato nella sua lunga carriera di successi come ala.

Buono / Scarso dopo che Sanchez era sceso.

Verrà presentato oggi alle 17 in confernza stampa in sede, presente tutto lo stato maggiore rossoblu.

Parliamone
La sesta sinfonia dei rossoblu 2009-04-20 10:24:39 
Non si fermano più i Rangers che per due pareggi di troppo sono nel rammarico più totale


Tantissimi i punti concquistati, pochissimi gli errori ma non saranno le sconfitte (che ci stanno) ma solo due pareggi di troppo (in casa col Brolly, 3-3 e fuori con Occhi 2-2) a non far correre i Rangers col terzetto di capoliste. Tre squadre (Shardana, Rage e Ortolano a 27) poi i Rangers a 23. Quattro punti e sei totali che terranno forse solo di un punto i Rangers fuori. Un vero peccato - dirà Gozzi in sala stampa - perchè non sono le sconfitte ma i pareggi a condannarci. Potevamo farcela quest'anno e allora ormai Piccheremo con Nocerina e forse non MOTSEremo con Ortolano ma giocheremo come sappiamo, un occhio alla Coppa almeno che vogliamo portarci a casa e l'anno prossimo vedremo. Rammarico perchè dinuovo super partita al Velodrome. Allo stadio lavori in corso Step 3 al via per portare altri 2000 posti di sole tribune al Fred Urbain. Inanto i Rangers giocano con una grande decaduta, in crisi e in lotta per la salvezza.
Pronti via: solo 30 secondo e Fidleys passa: ghiaccio sotto la pioggia che scende fine. Occorre aspettare fino al 10' per vedere un'azione degna di nota per i rossoblu e poi iniziare a vedere il Grifo in partita. Al 27' incursione di Gervasi che in spaccata fa centro. Quindi Clementelli azione duratura in area il rimpallo è favorevole il tiro è potente e angolato: imprendibile e goal del 2-1. Aulì è alla prima apparizione da titolare sostituisce il gigante buono Arostegui. Su angolo perfetto di Gervasi anticipa tutti il solo 22enne eccellente in regia. Rete del 3-1.
Nella ripresa solo Rangers che arrotonda con Gasparini in una bella azione laterale, Clementelli a far il bis. Poi i cambi con Camacho che lascia il posto a Dufour e West che lascia il suo a Sandberg, forse all'ultima apparizione. In serata Venerdi Del Campo viene ceduto. Forse a fine stagione la rescissione di Zalabardo mentre per l'allenatore si ingaggerà qualcuno dal mercato, con tanta esperienza. La partita viene chiusa da Sergio con un bolide deviato per il 6-1 finale. I rangers vanno a -4, ma ormai è tardi un peccato ma tanta voglia di finire bene, coppa magari e campionato gagliardo essendo poi ago della bilancia.

Parliamone
Buon pareggio in coppa LHC, Grifo in semifinale ma contro chi? 2009-04-16 11:01:06 
ACF Iacopiana - Grifo Rangers 3-3

Le compagini si dividono la posta al termine di un'avvincente e spettacolare partita col risultato finale di 3-3. Sono tre le reti per tempo. Il possesso di palla in mano in entrambe le frazioni a Iacopiana, l'esperienza e il cinismo per i Rangers. Subito sotto i liguri su rigore (contestatissimo). Poi ancora Iacopiana in rete, nonostante la reazione dei rossoblu sia veemente (traversa di Mandelin). Quindi i Rangers accorciano con Dufour. Staffetta annunciata in avanti Munst (il Toro) per Indrianson. Più grinta davanti. Cambi anche per i padroni di casa che sprecano ad inizio ripresa qualche occasione. Sono i Rangers a portarsi al pareggio prima con Carrasco (azione da vero funambolo) e poi in vantaggio con Dufour ancora lui in forma. Sembra fatta, esce Del Campo (forse all'utlima apparizione in rossoblu dopo 4 stagioni, da ieri in vendita, straordinario in regia a prezzo ridicolo) entra il formidabile Kolding, 20enne. Ma Iacopiana dal grande cuore pareggia. Torrese vince nell'altro match e chiude i giochi per il primo posto.

Il Girone 2 invece sempre più incerto si risolverà solo all'ultima giornata, la prossima quindi ancora tempo per sapere chi i Gozzi's boys affronteranno in semifinale.
Parliamone
Giornata tinta di rossoblu nel segno del Grifone. 2009-04-14 10:28:50 
Aprono i Rangers battendo al Velodrome la capolista (2-1). Chiude Il Genoa CFC battendo la Juve nel posticipo serale di Serie A, 3-2

Rangers superlativi in una partita giocata da capolista. Il Velodrome è tirato a lucido c'è il tutto esaurito in ogni ordine di posto, 19000 paganti assiepati. Coreografia iniziale dalla Nord e poi il minuto di silenzio in memoria delle vittime del sisma abruzzese. Quindi i gladiatori vestiti di rossoblu in campo. Al 5' il Grifo passa, palla scodellata all'indietro da Camacho che serve lìaccorrente Gervasi, il capitano calcia di potenza al volo: rete...1-0 Rangers! E' una bolgia che incita a gran volce. Centrocampo strepitoso quello dei rossoblu che spingono sull'acceleratore contro la corazzata di serie neo-capolista. Niente da fare per il Rage Against che si ferma sulle corde già al 12'. Cross tagliato in area di Gervasi, Camacho viene steso. Rigore. Dagli 11 metri si presenta il capitano Gervasi che freddissimo realizza: una bolgia! 2-0. Ancora e solo Rangers che spingono sull'acceleratore. Prima Clemetelli e poi Westermayer dalla distanza ci provano. L'estremo ospite è il migliore della categoria e si vede. Chiude lo specchio e salva i suoi. Si conclude cosi il primo tempo.
Ripresa: ancora Rangers, Fusco dai 30mt spara un bolide all'incrocio ancora il portiere della capolista a salvare i suoi. Poi il ritorno degli ospiti: in due occasioni potrebbero riaprire il match ma mancano di lucidità sotto porta. Prima l'attaccante di Rage non vede il compagno liberissimo e tira debole da posizione defilata. Poi il portiere rossoblu sventa la mincaccia. Occorre aspettare fino al 82' per vedere riaprirsi la partita. Un azione veloce è conclusa in rete. 2-1. Gli 8 minuti finali però vedono ancora i Rangers che con il loro storico Accettabile molto basso a centrocampo ergono una diga invalicabile.

Finisce con una festa il campionato potrebbe riavere una grande protagonista che si prepara alla promozione pe ril prossimo anno. Grifo Rangers negli ultimi 5 incontri raccolgono 13 pnt su 15 battendo Shardana (5-1) e RAge Against (2-1) oltre a Occhi e Brolly. Solo un pareeggio (2-2) in trasferta.
Nell'altro match Ortolano supera di misura e con fatica Occhi e si ripresenta in testa alla classifica.

Gozzi:siamo veramente in forma ora vogliamo la coppa!

VAMOS RANGERS VAMOS A GANAR !
Parliamone
Rangers in semifinale, vittoria a Torino che chiude il girone. 2009-04-08 11:28:21 
Rangers coriacei e ancora per l'ennesima volta in trasferta. Super Maggioni. Polo superlativo. In goal anche Indrianson.

Finisce cosi: a 2 giornate dalla conclusione della fase a gironi, il numero 1 è andato. La matematica condanna delle formazioni come ACF Iacopiana e Desperados che avrebbero meritato di più che un solo punto come da classifica alla mano. Rangers e Torrese coriacei in trasferta chiudono i conti.

Note:
Il girone 1 è deciso, con una Torrese a punteggio pieno e i Rangers coriacei anche al Desperados Airlines Stadium dove si impongono con lo stesso risultato dell'andata. I Rangers schierano le riserve più Indrianson dall'inizio (poi sostituito dal 'Toro' Munst). Il 3-5-2 è più bilanciato anche grazie al modulo dell'avversario molto offensivo.

Cronaca:
I Rangers passano con Maggioni e chiudono virtualmente il match al 42' con un rigore quantomeno dubbio che ancora Leo Maggioni trasforma. Beatle rientrato da un lungo infortunio segna con tiro di controbalzo che lascia di stucco l'estremo di casa. Portiere, quello di casa, che commette un grave errore nella ripresa quando non trattiene una ciabattata di Carrasco, e Indrianson timbra per la prima volta in rossoblu. Il girone prende la piega giusta per ill rilancio stagionale dei Rangers che passano matematicamente in semifinale con Torrese che vince 4-2 in trasferta e condanna anch'essa Iacopiana.

I Rangers vengono accolti dai boati dei 150 tifosi che sono giunti da Genova per la trasferta abbordabile. E ora sale la febbre per sabato quando 2 ore prima del super match di cartello in Serie A tra Genoa e Juventus, ci sarà al Velodrome la super sfida tra Grifo Rangers e Rage Against the Gobbi... come dire unico pensiero...sempre e comunque..

VAMOS RANGERS VAMOS A GANAR !
Parliamone
Quella pazza idea del PIC, Rangers coriacei col Brolly 2009-04-06 10:48:22 
Altra super prestazione, saranno i Rangers l'ago della bilancia in VIII.564
Rangers coriacei in trasferta, giocano PIC nonostante Brolly non sia nè BOT nè ultima in classifica, salvezza raggiunta, Fidelys continua a perdere ma l'importante è che il Grifo continua a vincere. Dieci punti nelle ultime 4 su 12 totali, l'unico neo il pareggio esterno con Occhi poi tutte vittorie compreso Shardana. Gozzi osa e va oltre ogni straordinaria aspettativa, contro tutto e tutti stampa compresa e umore dei tifosi che si riversano all'Arena milanese di Arcore dove Brolly si gioca una delle ultime spiagge, perde e la prossima va al Fydelis Arena per lo scontro salvezza. Chi perde va giu. Senza possibilità di appello.
E allora viene a pensare che il Pic dei Liguri sia troppo pericoloso. Ma... Ma al 3' i Rangers sbolccano con un siluro di Gervasi che si insacca nel sette. E colpiscono ancora 5' dopo quando Gasparini fa partire l'azione, supera la linea del centrocampo e viene imbeccato da "West", Westermayer the Wall con un preciso tocco, il terzino italiano poi fa il resto insaccando. Al 23' la situazione potrebbe complicarsi, il gigante centrale spagnolo rossoblu, Arostegui complice un contrasto 'testa-testa' con un avversario rimane a terra per più di 5 minuti. Si rialzerà e con una vistosa fasciatura continuerà a giocare. Rangers in avanti ancora. Poi il ritorno dei padroni di casa che in 5' dal 40' al 45' potrebbero accorciare. Il polacco dei dubbi, Crist Ucrosky si supera e chiude la saracinesca. Il secondo tempo è un monologo rossoblu. La seranata la canta bene ancora Cainzos che è aiutato da un retropassaggio corto della difesa al portiere e insacca. Davanti staffetta tra Clementelli e Indrianson che pare ispirato. Chiude a 10min dal termine West, che su punizione toccata da Gervasi e Cainzos di tacco lascia partire da fermo un tiro a girare e insacca nel set. 4-0 Rangers! In sala stampa, Gozzi galvanizzato:"Abbiamo una top 11 sulla quale lavorare per il futuro. Il pic di oggi vuol dire che oseremo fino alla fine. Il campionato è aperto a tutto e proveremo a fermare Rage Against sabato, la vigilia di Pasqua e magari tirare fuori una bella sorpresa. "
VAMOS RANGERS VAMOS A GANAR !
Parliamone
Arriva il bomber islandese, Indriason 2009-03-31 12:17:18 
Colpo di mercato della società ligure che si regala il bomber islandese

Si tratta del primo giocatore islandese che ha mai indossato prima d'ora la maglia dei Grifo Rangers. il suo nome Andri Indriason , nome italianizzato in quanto compaiono nel vero cognome dei caratteri relativi solo all'alfabeto islandese, nordico. In perfetto inglese come quello di mister Gozzi la telefonata di presentazione allo stesso manager che non vede l'ora di averlo a disposizione.
Il giocatore imbarcato su un volo di linea dovrebbe arrivare a Genova per le 16 ora locale all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova e verrà poi presentato nella sala stampa del Genoa Velodrome.

Pensabile addirittura il suo utilizzo nella partita di coppa di questa sera.

Indriason presenta un bagaglio di 40 reti segnate in carriera con tanto di soli 28anni (29 la prossima settimana). Affiancherà Camacho lasciando a Clementelli la possibilità di recuperare dato che da una stagione e mezza sta trainando il peso dell'attacco da solo.

In un comunicato ufficiale, poi, la società ha ringraziato pubblicamente tutte le società che hanno dato fiducia, votando il sito in questo mese, alla società che tramite il sito ufficiale dirama notizie e curiosità per la rosa la storia e tutti gli avvenimenti sportivi ad essa riferita: Grazie a tutti!!!!
Parliamone
Pokerissimo Rangers: prestazione perfetta, surclassata ShardanA 2009-03-30 10:59:57 
Prestazione coi fiocchi battuta ShardanA, vittoria storica e partita perfetta
I Rangers si sbarazzano della compagine sarda alla prima sconfitta coi liguri, 5 sberloni ricevuti in un catino bollente quale il Velodrome tirato a lucido col tutto esaurito di sabato. Rangers SPE-TTA-COL-ARI con una prestazione perfetta. Tenuta di campo, concentrazione, goals e spettacolo. Si apre con lo striscione portato dalle due squadre all'ingresso per ricordare Signorini, grande capitano del Genoa e la solidarietà nella lotta contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) a coronamento della grande partecipazione della citta di Genova che venerdi sera si riunisce al Ferraris per la partita del cuore ed il devoluto in favore della lotta a questa grave malattia.

Pronti via: Rangers subito in goal: Camacho in stato di grazia, ha nello scatto la sua arma vincente, scatto quindi, salta il diretto ed ultimo baluardo difensivo, si porta a spasso il portiere e lo salta con un perfetto tocco sotto:bolgia e delirio. Al 10' il ritorno degli ospiti che in contropiede con un posizione dubbia riescono a portarsi sul pareggio ma 5 minuti dopo perdono un giocatore causa stiramento mentre al 23' J.J. Barracuda Fusco il grande vecchio (soli 25 anni e straordinario) fa un goal d'antologia. Riceve da Westermayer, velo di Gervasi che viene messo giu per l'arbitro c'è il vantaggio e il Barracuda che fa 30 mt solitario e spara nel set pe run goal strepitoso! 2-1. Prima dell'intervallo rangers in avanti, ancora, con Cainzos che ci prova il suo tiro prima è debole e poi alto sopra la traversa. Nella ripresa la morsa dei grifoni continua, Cainzos imbecca Sergio che aggira la difesa in linea e ferma di ShardanA e spara fortissimo traversa riga goal! che spettacolo, 5' minuti dopo Clementelli riceve si libera di una doppia marcatura liberando al tiro proprio Sergio che segna:4-1. All'88' è Gervasi che su punizione arrotonda: pokerissimo e ShardanA schiantata sulle corde.

Rangers che fortissimi si confermano in netta crescita e fanno sognare per la prossima stagione i tifosi che gridano ed incitano... VAMOS RANGERS VAMOS A GANAR !
Parliamone
Rangers: il punto. 2009-03-25 11:33:15 
E tutto diventa BOT. Buono il secondo turno di coppa LHC
I Rangers tornano a giocarsi la Coppa Lhc nel secondo turno contro la buona formazione di ACF Iacopiana. Un ritorno al passato per i rossoblu con il 4-4-2 lievemente rivisitato da mister Gozzi che presente El Rivo Chaves unica punta e Dufour leggermente più rintrante a fare da assist-man. Una sorta di 4-4-1-1 anche se poi Dufour dovrà lasciare il campo per quello che ha tutta l'aria di uno stiramento. i Primi accertamenti parlano di 2 settimane out. La nota lieta è il ritorno al goal di Toro Musnt che timbra e firma il poker con un'azione pregevolmente confezionata da Sandberg e Rubado. Il neo-acquisto non demerita e gioca una partita senza infamia e senza lode. In porta non c'è Ucrosky ma Polo. L'ex under-16 Argentino si dimostra subito in palla dopo 7' minuti quando è costretto a disinnescare la prima velleità degli ospiti che con grande cuore si gettano in avanti. Maggioni replica su calcio piazzato il portiere ospite si supera e sventa la minaccia. Quindi il preludio al goal che passa per i piedi di Del Campo ben servito da Mandelin che insacca di potenza. Quindi il francese in forma e stato mentale ottimali (34anni e come non sentirli) ch egodendo di una maggiore libertà derivante dal fatto che Delgado sale sulla sua fascia spesso e volentieri per rendergli la vita più agevolata, pesca l'inserimento di Maggioni che al volo fa esplodere gli 850 ultras presenti nonostante le interperie. Piove, quanto sono i goal di Rangers che si portanto nella ripresa al 3-0 chiudendo virtualmente il match. poi firma del Toro che viene abbracciato da tutti i compagni.

E mentre i Rangers godono di ormai una storia ricca di successi dalla bellezza di oltre due anni e 9 stagioni (8 e mezza) in hattrick, molte le formazioni ostiche incontrate dai Rangers nel corso del tempo che anche fecero patire i grifoni diventare BOT. E' il caso di Sbubba (con i Rangers la finale promozione in 8^), HellasZorro (campione 4 stagioni fa in Decima e unica battuta d'arresto subita proprio dai rossoblu di Gozzi), Ganzi e Rozzi e cosi molte altre.

I rangers risorsero da accuse di illecito come un'araba fenice, molti altri scomparvero per cose ben minori e allora oggi più che mai
VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!!!

Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65