12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Retrocessione in Settima: il 2020 anno horribilis in tutto e per tutto**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Passo falso casalingo:3-3 col Brolly 2009-03-02 09:43:37 
Per come si era messa va bene cosi, alla fine due punti persi
I rangers soffrono più del previsto nella partita in casa col brolly neo-promosso. Peccato perchè Ortolano viene sconfitto in casa da Raga Against che riapre il campionato, ma il passo falso dei Rossoblu taglia fuori la squadra ligure da ogni gioco rimanendo 5 lunghezze dietro alla testa.
0-2 in poco tempo, una prodezza balistica e un bel goal ,il primo, mettono male la partita. Ma la reazione non stenta a venire. Gasparini si trova solo davanti al portiere dopo aver eluso, grazie ad un prezioso taglio di Sergio, la difesa ospite e concludendo a rete con un perfetto diagonale.
Poi azione corale al 44' che porta al pareggio: manovra elegante di Del Campo che lascia a Sergio, taglio ancora centrale che spezza la difesa, Westermayer che segue l'azione si trova sulla lunetta del rigore solissimo e spara col piattone in porta. 2-2 al riposo. Nel secondo tempo tantissimo Rangers con grinta e cuore. Prima il vantaggio di clementelli che con un tocco sotto in contropiede, grazie a Del Campo che recupera un pallone preziosissimo. 3-2. Con Gasparini che sbaglia il goal del 4-2 e Camacho che scarta due avversari e poi perde palla con le varie finte. In vantanggio all'80' come promesso Gozzi cambia si passa al 4-3-3. Ma due minuti, ironia del destino, arriva il pareggio che segna la giornata grigia come il cielo dei grifoni.

Il risultato è abbastanza bugiardo perchè si che i rangers sono venuti fuori alla distanza ma poi hanno dimostrato tutto il grandissimo valore a differenza di un Brolly inguardabile che gioca bene giusto i 22' iniziali quando segna due goal che sembravano aver segnato il match.

Parliamone
La sconfitta che non ci voleva 2009-02-23 10:49:50 
Cosi pesante e cosi inaspettata la sconfitta che mischia le carte
Rangers la partita che non ti aspetti: in negativo. Peccato perchè ottimo primo tempo, vantaggi buonissimo centrocampo. Poi 3-1 alla chiusura della prima frazione. Che peccato Ucrosky all'esordio non può nulla il problema sono state 2 sviste difensive dopo il vantaggio nel momento migliore dei rossoblu. La cosa strana è il girone che vede Ortolano spiegare le ali, passando di misura in trasferta con Occhi della Tigre (2-3 n.d.r.) e tutte le altre a confermarsi. Solo i Rangers a fermarsi. Ora tutte le compagini tranne brolly (prossimo avversario dei Rangers) a quota 6, con la capolista già a sei lunghezze.

Gozzi dirà:"Un vero peccato ma siamo stati troppo sicuri di noi, dovevo mettere una formazione più coperta, al primo non prenderle invece ho rischiato, perchè nella vita ogni tanto occorre rischiare e questa volta mi è andata male. Ma con questo girone è come ricominciare tutto d'accapo, bisogna prendere Ortolano...punto! coraggio...la strada è lunga

Il mister carica l'ambiente, un po' scarico, nonostante i 250 della torcida rossoblu in trasferta abbiamo cantato fino al 90' e oltre.

Parliamone
E alla fine compaiono le banane 2009-02-16 12:37:53 
Rangers coriacei al Fidlys Arena poi brutta tegola Arpais
trasferta di massa dei tifosi dei Grifo Rangers che in 800 unità arrivano in abruzzo per la sfida con la capolista e squadra rivelazione di questo inizio di campionato. La partenza è da brividi e al 10' arriva il goal dei padroni di casa che sfruttano un inserimento di testa su cross tagliato e goal dell'1-0. Ma i Rangers hanno una reazione col cuore. Macinano chilometri e gioco, Westermayer si conferma uomo squadra di qualità e quantità. Al 32' Gervasi su calcio piazzato colpisce il palo. E' il preludio al goal che arriva ancora per innescamento di Gervasi che taglia l'area su calcio piazzato e imbecca Sergio dimenticato da tutti:1-1. Poi Clementelli riceve in area si libera del difesore in la mette dove nessuno può arrivare. La prima frazione è chiusa da Westermayer all'esordio in sforbiciata porta al 3-1. Il centrocampo rossoblu è devastante nei primi minuti della ripresa e cosi sarà in crescendo fino alla fine, debole altro migliore di tutti i tempi tanto più in trasferta. Mentre Ortolano sta vincendo 3-0 su ShardanA e Raga Against è sotto da Occhi della Tigre i Rangers decidono di dare il largo ai sogni promozione e chiudere le speranze dei padroni di casa. Ancora Clementelli quindi porta a 4 le marcature. Sergio inserisce la doppietta e in gradinata, la Nord in trasferta compaiono le 'banane' una decina gonfiabili e tutti a far festa...mando vai se la banana non ce l'hai bella fidlyana ma beccate ste banane...la la la la la la. La festa va anati in campo con le sostituzioni di Monier per Gasparini(4 stelle) e Dufour per Camacho. Proprio Monier che timbra il terzo gettone in stagione a firmare l'1-6 finale.

All'85' scossone: Arpasi dopo un'uscita alta cade male e si procura una distorsione alla caviglia. Deve uscire entra Polo.
Per il portiere lesione del legamento della caviglia destra ne avrà per almeno 3 settimane. Lunedi (oggi n.d.r.) summit della società alla ricerca di un portiere affidabile per le prossime partite e Siloy è stato appena ceduto...ironia del destino....

Ma i Rangers guardano già alla sfida col Raga Against sconfitti anche sabato alla doppia consecutiva. Ci sarà da soffrire ma se si gioca cosi sarà dura per tutti. La sfida è lanciata. VAMOS A GANAR!
Parliamone
Abile colpo di mercato: Maik Westermayer 2009-02-11 12:38:13 
Colpo di scena della società che cambia obiettivi: si punta alla promozione
Arriva Maik Westermayer, 32enne regista tedesco un'esperienza da vendere sempre altissimo di forma (infatti con allenamento acquisito arriva già con un grande Buono di forma) ma soprattutto è lo SPLENDIDO in specialità Regia a farlo da padrone con atteggiamento difensivo. Rinforzerà il reparto centrale che già gode di ottimi elementi ma questo è ancora meglio ed esperto.
Blitz di mercato e voci parlano anche di un interessamento per un 25enne ala offensiva prossimo allo scatto in eccellente. Mandelin avrebbe le ore contate e Munst 'the Bull' è già sul mercato per 120mila euro.

Ma tornando a Westermayer, si tratta di un ruba palloni da paura che vanta una partecipazione a 6 stagioni consecutive tra 6 e 4a serie.
E' chiaro che allenando regia i Rangers potranno conservare il talento del gigante tedesco, 1,92 per 88 kg, un armadio.

Abile e sempre in forma come dimostra la storia di questo giovanotto che porterà il salto di qualità alla squadra. Chiaro quindi che, dopo il risultato del Fidelys che batte con la regola del random Raga Against riaprendo la stagione, la società stia seriamente pensando in grande magari cercando già quest'anno la promozione andando per il momento a rinforzare il centrocampo. Al Fidelys Arena i rossoblu potrebbero addirittura presentare 3 centrocampisti centrali di cui 1 formidabile, 1 straordinario e un eccellente supportati da due ali splendide (di cui uno di 23anni), un formidabile difensore centrale e un attaccante eccellente. Roba da poco?

Intanto ieri sera al Velodrome ultima apparizione dei Rangers che poi dovranno affrontare l'esilio della doppia trasferta (Fidelys sabato e Raga Against) prima di tornare per la sfida col fanalino di coda e neo-promossa Brolly. Col New Amgry Gimnasia forte di Ottava Serie torna in campo Carletto Zalabardo che apre le marcature tra l'altro con un goal dei suoi. Poi è Chaves che prima sbaglia ma servito successivamente perfettamente da Dufour (ieri versione assist-man) timbra e due minuti dopo ancora per la doppietta personale. Maggioni firma su rigore la vittoria.
Parliamone
Presentata la Mascotte in casa RANGERS: TUX 2009-02-10 10:30:02 
Ringraziando il preziosissimo lavoro dell'amico Glendal (http://www.ht-arena.com/torrese), presentata la MASCOTTE, il TUX Rossoblu, Ringo

Parliamone (1)
Rangers a forza 7 sul Bot 2009-02-09 10:38:30 
La capolista è Fydelis, prossimo avversario in campionato
Tra mercato e campionato i Rangers si dividono: buon Grifo contro il BOT Nocerina, buon gioco espresso bella partita i goal che arrivano (ben sette) sono di ottima fattura. Ad aprire le marcature Beatle il giovane furetto che gioca una gran partita. E' anche la giornata della conferma del giovane Boris Monier in difesa (questa volta terzino) buona la sua prova dopo Roma, l'esordio di El Micho Camacho in goal 2 volte e quello di Edo Polo, il portierino argentino ex Under17 dei Pumas che mantiene alta la concentrazione uscendo imbattuto, nonchè il gradito ritorno di 'Toro' Munst che sarà anche il peggiore in campo. Tanto movimento per il Toro ma alla fine solo un'ammonizione rimediata ed un tiro in gradinata da posizione defilata.
Del Campo in formazione perchè ad un passo dallo scatto a Straordinario in regia segna un goal da cineteca, stop di petto a seguire e staffilata sul secondo palo. Maggioni in goal su rigore, poi dopo l'errore dal dischetto la seconda volta, si innervosisce e da giovanotto inesperto va a fare la doccia anzitempo per il rosso che l'arbitro gli mostra.

Mercato: Come detto un movimento in entrata il bomber Camacho e come nella ideologia societaria da alcune stagioni a questa parte sfoltimento in rosa: Saluta e ringrazia Ley Silooy dopo due promozioni concquistate e tante parate va a giocare in Macedonia in 8a Serie. Stesso discorso per Ingo 'la iena' Detterbock dopo ben 6 stagioni in maglia rossoblu saluta tutti e va a giocare in Decima Serie. Quindi come era nell'aria questa mattina 'Ariete' Blumberg, 142 goals in carriera a 34 anni, era in sede per la rescissione consensuale del contratto. Sembrerebbe che Blumberg abbia chiesto un ruolo in società come Vice allenatore o proprio Allenatore in Prima ma che glia sia stato risposto 'picche'.

La rosa ora è ridotta secondo il Verbo di Mr.Gozzi a 25 elementi da gestire in tutta serenità visto che giovani promettentissimi già eccellenti girano in prima squadra (Monier,Auli,Arostegui, Kolding,Fusco,Doufur) e formidabili come (Duvhal,Beatle). Poi i senatori a fare un gran mix e mentre il campionato riserva sorprese(Fidlys batte Raga Against 4-3) i rangers sono pronti per il rilancio.
Parliamone
Rangers: arriva El Micho 2009-02-05 10:40:28 
Arriva il bomber argentino, 80 goals in carriera
si tratta di un delantero argentino, il nuovo acquisto del sodalizio rossoblu che va a rimpinguare la rosa in attacco. Se nel mercato in uscita sono in tre a finire nell'asta, Detterbock, Siloy e Blumberg, il primo movimento in entrata della stagione 38 è un vero asso. Eccellente in attacco e debole in tutte le secondarie con un senso del goal notevole. Parlano i goal, 82, segnati in carriera in 5 stagioni.
Mariano Camacho è anche detto El Micho per la sua velocità e agilità nel colpire di testa. Arrivato per una cifra altissima, 250mila euro è il personale regalo del Patron, Sir Frank Giaigio che non ha badato a spese.

La presentazione questo pomeriggio in sede.



Parliamone
Rangers, fuori dalla Coppa Italia 2009-02-04 10:25:26 
Buon gioco ma la forza di Randoplayer è troppa per i rossoblu
I Rangers ci hanno provato, davanti al pubblico delle grandi occasioni in delirio per la possibilità di aggiungere un'altra bella pagina di calcio in una serata magica. Partita del cuore per tutti. Ma a passare sono gli ospiti con un goal di 'antologia'. Ma i Rangers buttano il cuore oltre l'ostacolo e rispondo pervenendo al pareggio con un euro-gol di Gervasi, riceve da Del Campo che lo vede muoversi come è solito fare sulla fascia stop e converge in area salta anche il portiere e spara in rete. Il finire del primo tempo però vede, dopo un bruttissimo fallo su Beatle, gli ospiti riportarsi in vantaggio. Poi Arpasi salva il passivo con una parata da campione. Ripresa e si capisce che Randomplayer vuole chiudere l'incontro. Quinta serie con Accettabile schierato in ogni zona del campo. Troppo per i ragazzi di Gozzi che schierano una super formazione. Clemetelli ispiratissimo traina da solo il suo tiro da 25mt è alto sopra la traversa. Random prima colpisce il palo poi passa ancora per il 3-1. Quiderà col 4° goal la partita.
Gozzi comunque rimane soddisfatto dicendo che si è giocati una buona partita e che comunque rimarrà un buon ricordo della prima esperienza in coppa durata anche più del previsto.

Ora torna il campionato e dopo la battuta di arresto a Roma, con Ortolano, ritenuta la pretendente più accreditata alla promozione, si riparte in casa col BOt, turn-over e PIC per far risalire il morale. Oggi riposo ripresa Giovedi a porte chiuse e Venerdi con l'apertura al pubblico.
Parliamone
Rangers, quasi buona la prima 2009-02-02 10:41:00 
Gran partita a Roma alla fine di misura i padroni di casa strappano la vittoria
Tra risultati clamorosi e tanti goal si inseriscono Ortolano e Rangers che all'Eagles Arena si danno battaglia per 90' minuti. Rangers poco lucidi sotto porta con Clementelli unica punta e Duvhal che si trova al 30' a tu per tu con l'estremo di casa ma sbaglia clamorosamente. Ma andiamo con ordine: partita maschia fin dai primi minuti i Rangers stanno in partita presentando un debole basso contro l'accettabile basso di casa. Al 28' Delgado sfrutta in disimpegno errato della difesa di casa e insacca lasciando i 19mila romani di stucco. Come detto Duvhal spintosi a seguire l'azione in contropiede godrebbe di un regalo della difesa di casa ma tira fiacco e il portiere si salva. all'ultimo minuto della prima frazione rigore per Ortolano, il montante salva i Rangers che vanno al riposo incredibilmente in vantaggio. Nel secondo tempo qualche problema di organizzazione tattica per i genovesi che presentano per la prima volta un 4-5-1 coperto ma stabile. Bisogna aspettare fino al 63' per il pareggio di Ortolano che due minuti prima sbaglia ancora. Clementelli quindi ha l'occasione d'oro per chiudere l'incontro ma sbaglia ancora e all'82' Ortolano chiude la partita con un gran bel goal che taglia le gambe ai Rangers.
In sala stampa tuttavia Gozzi è soddisfatto:lo socrso anno uscimmo di qua a testa bassa con 7 goals sul groppone, oggi invece la testa è alta siamo soddisfattissimi, abbiamo giocato bene, siamo mancati di concretezza sotto porta e siamo stati poi giustamente puniti, se non chiudi l'incontro dopo tanti regali è siusto che finisca cosi. Poteva andare meglio perchè un pareggio non avremmo rubato nulla ma chi è causa del suo mal pianga se stesso si dice no?...

Domani secondo turno di Coppa Italia altra partita delicatissima ma il bottino stagionale è già ampiamente soddisfacente. La corsa ripartirà dalla sfida di Sabato ore 12.20 con Fydelis Forever attualemente capolista. Altri risultati clamorosi, con Shardana che prende 5 schiaffoni da Raga Against the gobbi i neo retrocessi e Occhi della tigre che fanno la festa all'altra neopromossa Brolly.
Parliamone
Coppa Italia: i Rangers sbancano il Velodrome tirato a lucido 2009-01-28 09:54:07 
Il cuore oltre l'ostacolo, termina 4-2. Tegola Gasperini.
Una partita da leoni da unidici grifoni da gladiatori termina in un delirio, la bolgia rossoblu che aveva colorato lo stadio all'inizio è in visibilio, i Rangers giocano alla grande mettono sotto Deportivo La Villa formazione che milita in 6a serie e la batte di gran carriera 4-2.
La Nord commovente si presenta in tutto il suo splendore:


Poi al 10' Rangers in vantaggio, la coppia Dufour-Clemetelli fa un gran movimento ma il più ispirato è Ezio-gol che serve in mischia Fusco liberandolo al tiro:re-re-reeeeeeeteeeeeee...1-0 Grifo! Il portiere non può nulla e nemmeno 3' dopo quando Elvezio riprende un pallone mal gestito dall'ultimo difensore e partito dalla sinistra si infila in area, mette a sedere il portiere e deposita alle sue spalle:2-0, è una bolgia.
Il Depor non ritorna e il Grifo continua a mietere vittime, questa volta Cainzos sdradica un pallone a centrocampo, 2 passi e da circa 30mt spara un bolide che si insacca in rete:3-0 incredibile!

A questo punto i Rangers rallentano la morsa, fanno male perchè La Villa appena ha un poco di spazio tira fuori il goal della bandiera. Sandberg esce malconcio da un contrasto è acciaccato ma continua a rimanere in gioco. Nella ripresa la Villa accorcia ancora e si porta sul 3-2. I grifoni capiscono il pericolo e da grande formazione cinica e forte, si rimboccano le maniche i incominciano nuovamente a marciare sul nemico. Delgado spara dalla distanza pallone in curva, poi è Clementelli che offre alla squadra la sua velocità ed intuito, recupera un pallone intercettando un passaggio difensivo opsite si porta davanti al poriere e mettendolo nuovamente a sedere chiude i conti col goal che taglia le gambe definitivamente al Deportivo.
Tegola Gasparini spinto mentre va a saltare di testa, cade male: out per l'inizio di campionato.

Termina in un delirio, con Gozzi in sala stampa euforico che dirà:"Il cuore ce lo abbiamo messo ed è la vittoria più bella e importante della storia, oggi aggiungigamo una pagina importante alla storia rossoblu grifonica. Grazie al 12o uomo in campo: la Nord.".

VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!

Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67