12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Rangers, buona la prima 2008-10-13 10:43:01 
Un punto che ne vale 3, super Siloy che va nella Top 10 di VIII.564. Blumberg e il goal pesantissimo

Inizia con un punto importantissimo. Benissimo, la partita giocata la forza dimostrata un centrocampo alto (debole molto basso) che sfonda le redini imposte dai sardi (accettabile basso). Una stagione fa si pativa l'esordio nella tanto sospirata 9^, sabato al ShardanA Arena, i Rangers sembrano squadra navigata. La maturità è pienamente acquisita. Basti pensare che davanti non c'è il Toro , addirittura gioca un mix, 19 e 33 anni, Blumberg l'ariete gioca alle spalle di Dufur appena 19anni che fa reparto da solo e gioca da vero esperto. 3-5-1-1 quindi con nel terzetto difensivo Maggioni, 26anni, una vita da gregario coi rossoblu. E' arrivata la stagione della consacrazione anche per lui dopo tanti voti (3,5 stelle costanti) positivissimi. Cosi non succede nulla fino al goal dei padroni di casa che aprono il loro personale magic-moment. Al 30' come detto passano. Colpe? pochi di tutti più bravura avversaria. E qui i Rangers vacillano. Il centrocampo non filtra e arrivano in 2 occasioni i tiri del ko. Ma in porta il belga 32enne Siloy ne combina di tutti i colori, si supera prima sulla distanza poi il secondo tentativo a tu per tu col portierone, sul tiro il belga è strepitoso (anche per la gioia dei fotografi) ci mette la manona e chiude lo specchio. Si va al riposo. Nella ripresa, i Rangers fanno la partita molto grintosi e mai rinunciatari, se Siloy finisce in top ten, Gervasi è in stato di grazia, da una parte Sergio dall'altra Giorgione, il grifo spiega le ali.. e vola.
E cosi al 70' Gervasi scodella al centro, Blumberg scatta, stoppa a seguire e davanti al portiere lo batte con un potente tiro sotto la traversa:1-1. Ancora forcing ma finirà cosi.

In sala stampa:è stata una prestazione super- dice Gozzi-soprattutto perchè loro giravano ad accettabule basso, una vittoria praticamente. Do 10 a tutti e con lode a Siloy che ha cambiato il corso della partita. Ci ha sorretto con le sue 'mani' e ora possiamo dire di essere maturi, e sono stupito e contento, di questo.

Mercato: Parte Hugo Isasa, 35enne per 130mila euro. La società ringrazia e saluta il capitano della doppia promozione.
Ciao Hugo, rimarrai sempre nei nostri cuori.

Parliamone
Grifo già in terra sarda 2008-10-10 10:53:41 
Settimana positiva in vista dell'esordio in Ottava


Fino a qualche giorno fa e dopo l'amichevole col Fullo Fc, i rangers dovevano cambiare mentalità. si andava verso un 4-5-1, coperti ma bilanciati senza escludere mosse a sorpresa. Il grifo partito alle 17 di ieri col Charter organizzato dalla società per sopperire ad un lungo viaggio in traghetto da Genova, arriva in terra sarda alle 23 dopo il trasferimento da Cagliari in pullman. L'ora di gioco di domani (12.20 n.d.r.) consentirà poi di rifiatare concedendo ampi margini di recupero psico-fisico per la truppa dopo l'incontro di campionato. Lunedi tutti al Marietto per preparare la partita in casa, esordio casalingo in Ottava, col Nocerina.
Intanto il tanto atteso allenamento ha portato novità, il modulo alla "Mazzarri" che portò alla vittoria nello spareggio promozione con Sbubba (2-1 n.d.r.) offrirebbe maggiore equilibrio. Così che gli esperti vedrebbero un Blumberg, vecchio marpione d'aria di rigore, sempre più 'mutante' verso il nuovo ruolo di centrocampista con "licenza di uccidre": il suo sinistro a 'lunga gittata' avrebbe maggior sfogo se fatto partire dalla distanza. E cosi, sarà 3-5-1-1? In questo caso sarebbe probabile la rinuncia di Carrasco. Da notare che scattano in difesa il grande capitano (sul mercato e quindi non disponibile) Isasa e finalmente quello di Maggioni. Leo, per gli amici, diventa il nuovo terzino e alza le quotazioni per una maglia da titolare visto che invece il suo alter ego Gasparini, eroe di nona, cala di forma. Sale Chaves, ma dovrebbe spuntarla chi da solo riesce a tirare avanti il peso dell'attacco, Dufur nel caso avrebbe maggiori chances anche sul 'Toro'. Inoltre il penultimo arrivato è apparso pimpante e in buon stato di forma dall'arrivo, come se il trasferimento non avesse intaccato il suo valore di forma e mentale.

ShardanA, recupera tutti gli infortunati e si presenta nel migliore delle condizioni. Anche la rosa dei rangers è tornata integra con l'infermeria svuotata.
Martedi amichevole di ritorno col Fullo al Velodrome.
Probabile che si opti per un nuovo allenamento, quello che portò tanto bene, la regia.
Ma ora VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR e Buona Fortuna!
Parliamone
Col Giro del Fullo Fc buone le indicazioni e partenza razzo 2008-10-08 11:15:09 
Difficile come amichevole, nervosa e maschia ma buone indicazioni


Dall'amichevole tante le indicazioni di chi dirige il Grifo. Alla Bombonera del Fullo i Rangers aprono virtualmente la stagione 37 per partite non ufficiali, ma è subito test probabante. Intanto termina il ritiro di Arenzano e quale miglior occasione per testare con mano la condizione della squadra. In campo Siloy, Del Campo, Beatle e Munst per i titolari. Poi c'è il grande capitano Hugo Isasa, che dopo lo scatto in meno in difesa e al compimento del 35° anno diventa senatore, ormai però riserva e da questa mattina sul mercato. Sandberg è l'unico che non si riprende a livello di forma neanche convocato finisce sul mercato. C'è Spadon, il futuro, che segna e gioca da vero gregario. Non arriva Municcio dal mercato e quindi si va avanti con questa rosa, già comunque amalgamata.
Il Fullo da par suo gioca con 7/11 di titolari per testare la condizione, davanti a 500 tifosi si parte. Subito Fullo in avanti, il Grifo è coperto: 4-5-1 con il Toro davanti solo supportato dal vecchio Mandelin e Beatle sulle ali. Non c'è Delgado (la forma sua è già buona e costante), gioca Maggioni e sarà il migliore in campo. Gran partita, si attende solo il suo scatto che varrebbe da maturità acquisita. Tiro rete, Beatle liberatosi riceve e pennella nel 'sette'. 0-1, ma Fullo prima ci prova e Siloy alza sulla traversa poi raggiunge il pareggio. Altro spunto per la trasferta sarda, i Rangers ci provano dalle 'fasce'. Ci sono tutti gli elementi giusti, Isasa due volte in ritardo ma prima Boerner in scivolata e poi Siloy a chiudere.
L'1-1 è l'ultima azione del primo tempo per gli uomini di casa. Spadon invece parte sul filo del fuorigioco e batte il portiere per il suo primo goal con la maglia rossoblu (ieri ancora della promozione). Nel secondo tempo il neo-centrocampista Blumberg fa il 3° e chiude Del Campo con un gran goal dal limite. Poi Siloy parecchio impegnato sbroglia qualche azione pericolosa.

Oggi allenamento, domani a porte chiuse, decisivo sarà l'aggiornamento di venerdi. Si va verso il 4-5-1 con alcune mosse a sorpresa.

Parliamone
Sorteggio calendari, aggiornamento e ritiro, sabato si parte 2008-10-06 14:16:29 
Stillati i Calendari: subito partenza difficile


Come previsto sarà una dura battaglia nonostante il sorteggio del girone abbia tuttavia giovato ai colori rossoblu dei Grifo Rangers. I Gozzi's Boys partiranno subito per la prima di campionato nella prima assoluta in terra Sarda, dove alla Shardana Arena incontreranno i padroni di casa reduci dalla promozione in Ottava Serie. Si incontrano cosi come successe la scorsa stagione le due neo-promosse.

Le prime 3 giornate vedranno un orario diverso (12.20) sempre però il sabato.

11-10-2008 12:20 (Campionato) ShardanA - Grifo Rangers Avranno un certo vantaggio
18-10-2008 12:20 (Campionato) Grifo Rangers - A.G.Nocerina Partita aperta a qualsiasi risultato
25-10-2008 12:20 (Campionato) Fidelys Forever - Grifo Rangers Sono i favoriti

Rangers che proseguono il ritiro, oggi penultimo giorno pieno. Dopo il quadrangolare di sabato a Tercesi e la mezza giornata libera nel ritiro di Arenzano domenica 5. Con fiducia e spirito di squadra resettati come ad ogni inizio di campionato preoccupano le aspettative dei tifosi. Nonostante ci siano 2 bot e di conseguenza la forza della squadra e gli obiettivi non siano del tutto in bilico, il morale della tifoseria è pessimista. In delirio ma lo si sapeva parte la nuova avventura. Ricca di insidie fin dalla prima giornata.

Domani in serata, ritorno a Genova, la fine del ritiro è sancita dalla partita amichevole contro la formazione dell'amico Andrea, il Giro del fullo fc.
Parliamone
Serie VIII.564: la nuova sfida 2008-09-30 13:46:47 
Il sorteggio del girone strizza l'occhio ai rossoblu

Non sarebbe potuto andare nel modo migliore il sorteggio che ha visto protagonisti l'ottava serie appena concquistata e i Grifoni. Infatti tra le due possibilità alla fine la serie è la chance migliore. Due bot e due squadre di pari valore ai Rangers, poi l'altra neo-promossa molto forte e le due classificate rispettivamente seconda e terza la stagione scorsa ancora da valutare.
Intanto questa sera finiscono le vacanze per i giocatori in rosa. Ore 18 appuntamento al Marietto e poi tutti al Velodrome per la consueta amichevole settimanale con uno stralcio di passato, in campo Tarentum-figlio.

Ieri colpo sensazionale del giovanissimo 20enne difensore centrale (un allenamento ad eccellente) Xebo Borner che va a rimpinguare il reparto. Ron Peled da questa mattina sul mercato gli farà spazio, già un'offerta pervenuta per l'asta che si concluderà fra tre giorni.

Quindi da domani mattina ritiro fino a martedi prossimo. La meta è Arenzano con amichevole quadrangolare sabato a Tercesi, la squadra sarà divisa in 4 squadra da 6 uomini. Ritorno ad Arenzano lunedi e amichevole con la società neo-amica Giro del Fullo Fc, di un amico del Presidente. Da mercoledi preparazione serrata per la prima di Ottava Serie, 564.

Giovedi invece licenza per Jurg Munst, il Toro, sarà infatti premiato presso la sede del tifo organizzato rossoblu in quanto risultato 'Milgior giocatore della stagione per i tifosi'. Munst dopo la tripletta di Urbain e le due volte di Zalabardo entra ufficialmente nel cuore dei tifosi con il gettone di questo anno a pari merito di Fusco col gettone della mitica promozione e del progetto GiGo.


Parliamone
La festa promozione al Velodrome dopo l'amichevole che chiude la stagione '36 2008-09-23 11:09:49 
Arriva Sub-fighters, amici del Pres.
L'ultima direzione del centrocampo per Canadas, da domani libero.


Canadas all'ultima apparizione con la casacca rossoblu. I rangers in campo con la maglia promozione, regalo della società e del Paron Sir Frank Gigio. Presente in tribuna tutto lo stato maggiore rossoblu. Per Canadas dicevamo pronta la rescissione consensuale del contratto, dopo 1 stagione e mezzo in rossoblu, nella quale lo spagnolo è diventato oltre che vero tifoso, uomo d'ordine portando con se molta esperienza e quantità alla squadra. Anche parecchi goal. Esordisce anche nella 'Cavalcata 36' conseguendo la mitica doppia promozione.
Lo sfoltimento della rosa è iniziato e continuerà ancora, dopo la rescissione con Federico Agosto (terzo portiere, 1 presenza e 0 goal subiti in amichevole nel 0-6 contro Atletico Queen), ieri è ufficialmente stato ceduto Antonio Di Gregorio la giovane punta (21) che ha esordito in campionato segnando le sue prime 4 reti in carriera tutte nella stessa partita e segnando nel proprio tabellino il primo hattrick. Quindi 3 uscite (Agosto,Di Gregorio e prossimamente Canadas n.d.r.). Con l'arrivo di Dufur, il reparto offensivo. Tuttavia Gozzi ha lasciato intendere che Munst a parte sicuro del posto il partner d'attacco è tutto da decidere. 'Dufur fa reparto da solo e ha solo 19 anni. E' un investimento che la società ha voluto fare. Importante per la crescita. Poi dipendentemente da come si comporterà potrebbe avere anche molto mercato, e per la giovane età e per le caratteristiche. Il partner di toro Munst sarà chi si esprimerà al meglio, sperando sia Dufur sarebbe un tandem d'attacco mix eperienza e classe. Ora tanto più che alleniamo attacco.'
Arriva una società gemellata e successivamente la festa rossoblu. CAncelli aperti al Velodrome alle 16. Presentazione squadra seconda classificata (compresi i partenti), invitati speciali Fred Urbain e John Kong-Hang. La madrina farà il giro d'onore con la squadra.
Investimenti da fare maturare saranno Chaves, Maggioni, Spadon e Dufur. Poi vancanze per tutti da stasera fino a Martedi prossimo. Amichevole e partenza per il ritiro. Fissata la sede: escluse Sassello e Torriglia per il clima troppo rigido si andrà ad Arenzano.

Comunicato ufficiale
La società ringrazia tutti i tifosi che ci hanno seguito e caricato in questa brillante stagione di successo.
Parliamone
Il Regalo della Società alla squadra e ai tifosi 2008-09-22 14:39:29 

Dopo la presentazioni delle nuove divise che tanto bene hanno portato alla formazione rossoblu, arriva il regalo della società a squadra e tifosi.

Presentate in sede questa mattina davanti a tutto lo staff e lo stato maggiore rossoblu, con loro il Capitano Isasa e il vice-Jurg Munst, le divise della promozione:

         


by Asics.

Verranno indossate già domani sera in casa col Sub-Fighters nell'amichevole che aprirà la festa del Velodrome, ' Grazie Raga 36'
Parliamone
20 Settembre 2008: Grifo Rangers nella storia 2008-09-22 11:03:53 
31 Maggio,promozione in nona - 20 Settembre, promozione in ottava.
Doppio colpo storico, 2-1 allo Sbubba, una partita fantastica risolta da Carrasco

Il record era già stato toccato con Ganzi e Rozzi portò bene, anche oggi stadio gremito in ogni ordine di posto. Inizia con la coreografia mitica della nord e l'inno cantato a squarcia gola:

La partita è vibrante fin dalle prime battute, le squadre corte non lasciano spazi, c'è tensione quella giusta per dimenticare la disfatta del fenokki. Il Velodrome è blindato. Ogni attimo è buono per suggelare l'urlo liberatorio. 18' Sbubba offende per vie centrali tiro secco, Siloy c'è ed è strepitoso. Chiusa la porta, lo stadio spinge, Gasparini (preferito al capiano Isasa) spinge fa 30mt tutti da solo poi scambia con Blumberg che lascia a Carrasco, tacco, a liberare ancora Gasparini. Tiro ... RETE! 1-0 Rangers. Le squadre tornano corte Cainzos non lascia respiro. Si va al riposo.
La ripresa sarà uno spettacolo. Gasparini dopo 3' ha l'occasione per chiudere il match ancora dirompente con Beatle che lo serve a pennello, tiro...PALO! C'è il ritorno di Sbubba. Prima impegnato ancora Siloy che è prodigioso e poi il goal con l'unica disattenzione della difesa di casa. 1-1. La reazione del Grifo è veemente. Munst ci prova ma oggi è la giornata dei portieri. Risposta alla grande. Quindi Del Campo è toccato duro esce. Entra Fusco, ma è Cainzos l'arma in più recupera un pallone a centrocampo resiste alla carica e taglia per Blumberg che si gira senza guardare, taglia dentro c'è Carrasco che controlla di destro e spara di sinistro a girare....GOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLL! 2-1 per il Grifo che vuol chiudere. Munst prima, Blumberg poi e il palo di Delgado. Triplice fischio e FOLLIA AL VELODROME.

Sono i fuochi d'artificio a suggelare la festa. Poi tutti in piazza, Genova ancora a tingersi di Rossoblu. Bagno di folla a De Ferraris. La squadra appare dal terrazzo di Palazzo Ducale è il tripudio.

La notte bianca rossoblu è appena iniziata...
PROMOZIONE IN OTTAVA, IL SOGNO SI E' AVVERATO
IL
SOGNO
ROSSOBLU!!
VAMOS RANGERS!!!
Parliamone
L'ultima pazzia del Pres: arriva Jean-Cloude Dufour 2008-09-18 16:39:43 
Arriva il bomber, eccellente, Dufour

Era al campo di allenamento ad allenarsi con la squadra top-secret fino all'ultimo poi la società esce allo scoperto la presentazione domattina in sede. 19 anni appena compiuti e appena scattato in eccellente in attacco, insufficiente poi in difesa con debole in passaggi e formidabile di resistenza, ottima forma. Questo l'identikit del super baby francesino, acquisto record 333.000 Euro per i Rangers. Diventa l'uscita di denaro più onerosa. Forse qualcosa perso nella psicologia della squadra ma sarà un'autentico prodigio, poi aspetteremo i responsi del campo.
Prosegue la preparazione della squadra. Dopo l'allarme di Gozzi ieri e Sanchez a seguire secondo i quali i loro uomini starebbero arrivando troppo nervosi al match finale. Fenokki brucia ancora e lascia pensieri incancellabili. Tuttavia occorre superare il momento. Negativa la risposta della società alla richiesta di alcuni senatori rossoblu che chiedevano il ritiro per gli ultimi 3 giorni. Invece Sanchez propone seduta a porte chiuse questa mattina, apertura ai tifosi di pomeriggio e rifinitura il venerdi mattina. Pomeriggio libero con parola d'ordine Relax. Poi tutti sabato si ritroveranno al G.S.Marietto per poi partire in pullman alla volta del Genoa Velodrome.
Nella giornata di domani nel primo pomeriggio poi potrebbe essere stillata la formazione ufficiale. Gozzi mischia le carte fa visionare lo Sbubba ma poi è il primo a fare pretattica. Se poteva esserci l'impiego di Rupert Blumberg come fantasista ora sembrerebbe esserci Dufour nei pensieri del Mister. Quindi voci sia di Gasparini che Maggioni. Si spera nel recupero di forma del terzetto di centrocampo e poi sarà la solita partita di grido che occorre portare al termine al meglio, nelle migliori indicazioni di Mission Impossible 2.
Parliamone
Grifo Rangers, nel segno del 'Toro' 2008-09-15 11:18:19 
Munst devastante 4 goals, Cainzos neo-acquisto esordio con goal, super Fusco e diga in difesa.
Verso la super sfida di sabato per la promozione in 8^, serve solo la vittoria.


Non è più una chimera ora pensare in grande, ora serve la prestazione delle prestazioni. La partita perfetta contro lo Sbubba fortissima formazione, la migliore della serie anche della capolista Betlemme. Partita in casa la prossima in cui servirà l'ambiente super carico, lo stadio pieno, le gambe in palla, una partita da 'Genoa'. Martedi sfida amichevole tutta rossoblu con l'amico presidente di Zeneise, poi concentrazione massima per la preparazione in vista della super-sfida 'promozione'. Ancora un anno di vittorie,33pnt fino ad ora ma servono ancora 3. La differenza reti in caso di pareggio porterebbe in ottava gli ospiti.
Intanto si parte dalla brillante prestazione nella Tana dei Lupi piena in ogni ordine di posto. Ambiente caldissimo dove il MAX Fc, padrone di casa, non si tira indietro. Munst guida il tandem d'attacco con El rivo Chaves al rientro. Maggiani a riposo. C'è Cainzos, neo acquisto. Brillerà lo spagnolo insieme a Zazzone Zalabardo sempre più uomo simbolo. Il vero simbolo è il corno del 'Toro' esibito ben 4 volte. Apre con un destro nel set:bolgia dei 200 arrivati da Genova. Poi il pareggio bellissimo di tenacia di testa per i padroni di casa. Il grifo gioca alla grande e argina ogni tentativo velleitario con Zalabardo e Fusco veri guastatori del gioco. Al 24' Mandelin fa partire con una triangolazione Isasa che si inserisce e col suo diagonale porta la squadra al vantaggio. Incrementato 4' dopo dall'esordiente Cainzos, perfetto il tocco sotto a saltare il portiere su taglio di Delgado. Arostegui è fenomenale e concentratissimo non sbaglia un colpo. Dietro si è coperti. Ripresa:prima Munst e poi Fusco chiudono i conti ma il MAX accorcia:2-5. E' in arrivo il Munst show con una doppietta tutta classe:finale 2-7. Prova di forza che Gozzi chiedeva. Ora tutto sta ancora nella forza finale, quella che portò alla super promozione dello scorso anno.
La situazione:

VAMOS A GANAR ! ! !

Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65