12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Sconfitta col PIC. Ora scontro salvezza con la Stella Rossa**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


E questa sera Festa tutta RossoBlu 2008-06-03 17:06:10 
La festa continua in casa Rangers

La festa continua in casa Rangers con un'incontro tutto rossoblu contro Gotti de Bira, formazione Genovese e dai colori rossoblu. L'affluenza è già ottima. I cancelli sono stati aperti alle 16 e da quel momento sit in in piazza, bandiere e sciarpe al vento per assistere alla partita e alla festa.
Balletti e fuochi d'artificio luci e colori per lo spettacolo dopo la partita. Tutti a tifare in rossoblu per la promozione dei ragazzi di Gozzi e Sanchez.
Ma sarà anche la partita d'addio di Martin Hakasson. Il super portierone detto Ragno che chiude cosi la sua parentesi lunga in rossoblu dopo 6 stagioni passate a difendere la porta dei Rangers. Doveva esserci la conferma ma poi il contatto con la neo-nata formazione del cugino del Presidente, la Sestri Raptors, che lo vorrebbe per la prossima stagione di IX. Non perderebbe quindi tempo e sarebbe per lui la giusta promozione. Calcare i campi che i Rangers hanno concquistato con sudore, rabbia e tanta tanta volontà.
Anche Thandorf sarebbe vicino alla formazione sestrese, mentre si parla di un giovane dalle ottime doti tale Lucchini, attaccante da valutare in prospettiva futura.
La nuova stagione dovrebbe portare con se novità dal punto di vista stadio. Visto che la formazione cosi com'è sembrerebbe ampiamente battagliera e capace di raggiungere una salvezza tranquilla, senza escludere eventuali piazzamenti da "promozione".
Altre note in formazione questa sera passerella per Capitan Isasa un perno sabato che resterà al servizio della causa, Maggioni la nuova leva con Totaro altra stagione da incorniciare. Passerella anche per Dinis Santos, 1 goal su 4 partite, ma importante e pesante come un macigno segna la vittoria a Roma col Barbazza. Non ci sarà Munst che ne avrà per molto, bruttissima tegola. Ma già Chaves e Maggiani scalpitano. Sarà El Rivo il prossimo bomber aspettando " El Toro" Munst, capocannoniere di lega.
Si pensa già al futuro, non sapendo però ancora con sicurezza la prossima serie (che potrebbe essere IX.456 oppure IX.1228) ma per il momento si continua a festeggiare questo agoniato tragaurdo storico.
Complimenti Grifo Rangers e ancora Grazie!



Parliamone (1)
Una giornata indimenticabile! 2008-06-03 11:31:39 
Allo scadere la festa sognata da anni

Sei stagioni in X, una stagione dalle mille emozioni, i Rangers si comportano da cinica super squadra. La deblacle con Fenokki in casa era valsa come bocciatura, rimandati al prossimo anno ancora una volta invce qualcuno ha continuato a crederci: un Gozzi nell'ombra un Sanchez più vivace e aperto. I tifosi tornavano allo stadio il Pres carico, un ambiente come mai prima.
Fenokki aveva nelle sue mani il destino di due i sogni di molti, ha fallito 2 volte col Barbazza battuto due volte dai Grifoni.

Alla fine sono lacrime di gioia e la gente in piazza e tutti a festeggiare.

La cronologia di una giornata da sogno:

(la torcida in delirio)


(tutti in campo)


(grazie ragazzi)


(festa dei grifoni)


Parliamone
Una giornata da Cardio-Capolavoro 2008-06-03 10:59:59 
GRIFO RANGERS CAMPIONI


Una giornata da Capolavoro nell'operazione miracolo che i tifosi avevano già cosi battezzato. Arrivano a riempire il Velodrome gi dalle prime luci del mattino per preparare la coreografia da urlo che accoglie le squadre, i programmi di Ht Live Channel 2 e la tv satellitare di GriRangersChannel.tv collegate con programmi no-stop dalle 9 del mattino con temi salienti per intrattenere (storia Rangers, X.669 la temibilissima decima, collegamenti dal Barbazza Arena dove lo scontro clou è seguito da 30 fra tv e giornali.).
Sanchez aveva infuso uno spirito di credenza e speranza, Gozzi prepara una squadra carichissima, i tifosi sono con loro. La vittima è l'Atletico Queen, buona formazione incapace di rispondere agli attacchi della corazzata rossoblu. Pronti via è una bolgia, bandiere sciarpe maglie il Velodrome gremito si tinge di rossoblu. Accoglienza da brivido.
Al 14' un movimento errato della difesa ospite fa partire al cielo l'urlo e il corno di Toro Munst che anticipa tutti e infila il portiere e 4' dopo è l'urlo del Velodrome con bolgia trionfale a caricare i ragazzi, Il Barbazza è in vantaggio.
quindi un minuto dopo la testata di El Rivo Chaves che fa esplodere lo stadio con un goal da rapace, la maglietta se ne va. la gioia!
Minuto 35: il tabellone fa cadere nello sconforto, Fenokki pareggia. Ma lo si sapeva che sarebbe stata dura e impossibile. Tranne una possibilità minima.
36': goal, Toro Munst salta tutti anche il portiere e deposita in rete. il Grifo dilaga, sembra non bastare ma contestualmente notizie da Roma, mal comune mezzo gaudio, il Barbazza passa... i Rangers sono vistualmente campioni e dalla Nord:"E facci un goal facci un goal facci un goal è la Nord che te lo chiede forza Grifo facci un goal!". che chiamato arriva allo scadere, Del Campo sdradica un pallone a centrocampo e serve Mandelin che pennella per Isasa, sforbiciata e tiro fucilata imprendibile...RRRRREeeeeTTTEEEEEE, Rangers ancora davanti! sono 4!!!

la Torcida si incendia riposo! e tutti in piedi.
Quindi nel secondo tempo arriva il 3-1 al Barbazza e Delgado incendia la folla con un goal capolavoro, all'82' fuori Munst tra uno scroscio di applausi.
Finale con tripudio.
Grifo Campione!

Parliamone
La Torcida torna allo stadio: colpevoli di amarti alla follia 2008-05-28 14:05:24 
Dopo l'allontanamento dalle partite per amore torna a tifare la Nord


Lo zoccolo duro della tifoseria rossoblu, la Torcida, tornerà allo stadio. Con un comunicato ufficiale sul sito i tifosi annunciano il ritorno a tifare dopo lo sciopero :"Sarà perchè ti amiamo, sarà perchè senza te non viviamo, con te soffriamo e torneremo grandi, Comunque e Ovunque. VAMOS RANGERS!"

Cosi i tifosi credono nel possibile gioco di combinazioni in caso di sconfitta in terra romana del Fenokki che potrebbe portare al sorpasso nel finale. Cosi torneranno a rimpire il Velodrome anche sabato per l'operazione Miracolo 35.

Intanto la squadra ieri sera batte in amichevole con un sonante 6-1 a' Maggica Team, squadra campana affiliata alla più famosa formazione capitolina. Reti di un Chaves infervorato forse anche dalle voci che lo accosterebbero alla formazione titolare domenica. Ottime prove di Sandberg (con goal strepitoso in sforbiciata) e Nievas. Buono il vice Nievas, Canadas, che sulla fascia ha chiuso la corsia laterale permettendo a Nievas di far ripartire Beatle e Sergio sulle fasce. Quindi il grande gregario Maggioni che con due goal uno meglio dell'altro ha firmato la vittoria aperta da Di Gregorio da vero attaccante di razza.

Le migliori premesse sono state date, ora parte l'operazione miracolo.
Parliamone
Il Grifo vince e accende la speranza 2008-05-26 12:08:11 
Vittoria convincente e PIC e l'umore skizza


Sarà un finale da cardiopalma come se nulla fosse successo al Velodrome nella Waterloo rossoblu col Fenokki: sabato i Rangers piegano il Memi per 6-0 mentre nella sfida dell'Old Piattford i viola non vanno oltre al 2-0. E' cosi che i Rangers riequilibrano il miglior attacco con i 55 goals fatti proprio come Fenokki. Ora rimane da stabilire la differenza reti che vede la capolista favorita di 5 reti. Tuttavia l'ultima di campionato vede una sfida clou, al Barbazza Arena i padroni di casa sfidano Fenokki. E se i romani battessero i viola si innescherebbe un giro di combinazioni di goal subiti e fatti coi Rangers che potrebbero portare i rossoblu (in caso di vittoria con almeno 4 goals di scarto sull'Atletico Queen) al sorpasso sul fil di lana.
Fantacalcio?
Si...no...forse: quel che è certo che al Velodrome è atteso il tutto esaurito sabato ore 13,05 cosi sarà a Roma.
E allora il PIc di sabato ha riportato un po' di morale ai Rangers che giocheranno alla morte ancora, ancora una volta.

Per la cronaca:
Zalabardo al posto di Fusco segna due gran goals, lo segue Del campo e poi Carrasco anche Munst esalta il suo "corno" con un gran goal.

Al Marietto è tornato il sorriso e mentre Gozzi rimane chiuso nel silenzio, parla mister Sanchez che dice:" Avevo già detto che ora ci sarebbero stati 3 obiettivi: dopo la batosta col fenokki dovevamo a) riportare un po' di entusiasmo nella truppa b) arrivare all'ultima giornata con la speranza viva di farcela c) ultimo ma non meno importante vincere con tanti goal oggi sperando che fenokki faticasse col fanalino di coda. E cosi è stato non è nulla perduto ora ci vuole il miracolo, però se tante volte il destino ci ha dato contro magari gira, magari qualcuno è rimasto a volerci bene. CREDIAMOCI allora e FORZA RANGERS!".


(goal di Carrasco con dedica)



NON CI FERMEREMO MAI
I MIGLIORI SIAMO NOI
SALIREMO SEMPRE PIU' SU
BATTE IL CUORE ROSSOBLU

Parliamone
L'epurazione è iniziata ufficialmente 2008-05-20 18:35:43 
Operazioni di rinforzo, mercato in fibrillazione e semifinale di Coppa

Mentre il buon Mr.Sanchez continua a predicare umiltà e continuità all'insegna de "La speranza sia l'ultima a morire" per il filo di luce che si vede sempre meno nella corsa alla promozione, chi si è spazientito del tutto è oramai la Torcida rossoblu. Ieri alla ripresa degli allenamenti un drappello di tifosi ha appeso un eloquente striscione sulla gradinata del Marietto e poi ha lasciato gli spalti. Lo striscione riportava:
ORA BASTA : MERITIAMO DI PIU'


In vista della partita di semifinale di coppa questa sera al San Clemente in casa dell'organizzatore della coppa ci si troverà davanti per i ragazzi rossoblu ad una situazione inquietante ed imbarazzante visto che dei 100 biglietti arrivati a Genova nessuno è andato venduto.
Quindi il Grifo sarà solo al San Clemente, sarà sostenuto solo dalla voglia di fare delle seconde linee e dei nuovi acquisti.

Si infatti la società è partita col gioco delle "teste", Hakasson ha i giorni contati e a tal proposito è stato ingaggiato il nuovo portiere per la stagione prossima ventura che esordirà questa sera, si tratta di Lei Silooy, belga 30enne, buono in parate.

Quindi implementazione a centrocampo, col portoghese Daniel Canadas, scuola e lingua madre portoghese col passaporto anche di extra-comunitario, un esperto al servizio della causa rossoblu.

Conosciamoli

Daniel Canadas

Lei Silooy

Verranno presentati domani in sede.

Quindi le partenze: da oggi ufficiali quella di Hakasson, Thandorf, Perez e Dittus. Per Perez offerta di 80k di una formazione di 9^ serie. Solo cosi i giocatori rossoblu possono approdare in 9^, perchè se aspettano la promozione diventano vecchi!

Tuttavia anche noi cronisti siamo e sempre saremo qui a commentare le gesta dei Grifo Rangers che forse marchiati come squadra sofferenza fanno le gesta del più nominato "Vecchio Balordo" e che come lui hanno nel DNA la sofferenza infinita.

Ma prima o poi cambierà.

VAMOS GRIFO!
Parliamone
Disastro al Velodrome 2008-05-19 09:18:19 
Incapaci di mettere le unghie in partita pesantissima sconfitta che vale 6 stagioni


Era iniziata nel migliore dei modi con una bolgia di tifo inarrestabile al Velodrome gremito in ogni ordine di posto incasso record e 15110 spettatori il massimo, nè uno di più nè uno di meno. In una giornata calamitata in tutto e per tutto, 50 le televisioni collegate, 6 programmi di Ht Live satellite e radio e internet collegate, 2 serali il venerdi, 4 il sabato mattina, diretta dalle 13 in punto. C'è Fennokki no i padroni di casa. La sfortuna e lo stress da match clou non giovano ai Rangers che subiscono una bruciantissima sconfitta, poi il nervosismo porta Maggiani anzi tempo negli spogliatoi. Cosi è la vita. Gli ospiti segnano cosa che per via della bravura del portiere viola i rossoblu non riescono a fare (2 volte) e poi una traversa con Gervasi, un tiro sprecato da Del Campo un Zalabardo ogni dove. 1-4 sarà.
Le nostre telecamere zoomano sulla folla in curva , fermandosi su un giovane sulla trentina, tifoso genoano con il suo vessillo in mano occhi lucidi e magone guarda la festa in campo. La festa però è dei viola, il Fenokki ha appena espugnato il Velodrome illibato da tre stagioni.
Gozzi non doveva presentarsi in sala stampa, trascinato poi dal Pres insieme a Sanchez.
Il Pres dirà:"è bene metterci la faccia anche quando le cose vanno male" e Gozzi continuando :"sono incazzato, allibito e sconfitto...perdere ok, giocando ok, ma cosi tanto no. in casa, nella partita decisiva... avevamo le stesse carte di Fenokki e non l'abbiamo usate. E' tutto andato a Puttane! stagione aspettative entusiasmo. E' una vergogna!"
Chiude Sanchez che dice:"ora abbiamo una squadra alla quale insegneremo a vincere. Sarà ancora più dura l'anno prossimo. Tutavia la matematica non ci condanna ancora. E io sono quello della speranza, che è l'ultima a morire e pertanto dico giochiamoci le ultime due facciamo tanti goal e se poi la fortuna dovesse girare e il Barbazza battesse fenokki all'ultima (oggi ha giocato con un insufficiente basso di centrocampo) faremo i conti alla fine."

Il pubblico esce mesto, qualche fischio, applausi per Zalabardo. Gli altri lacrime agli occhi escono mesti uno dopo l'altro. E' finita Rangers, grazie lo stesso.


Parliamone
Fuochi d'artificio al Marietto 2008-05-16 12:00:04 
Nell'attesa che cresce in vista del match stagionale che vale una stagione allenamento positivissimo mai cosi in alto i Rangers di Gozzi.
Si celebra il miglior giocatore nella storia dei rossoblu grifonici, con lo Splendido in regia di Jorge Del Campo che vince senza dubbio di sorta il ballottaggio con Zalabardo e si conferma pilastro di centrocampo.
Tuttavia chi sembra perdere la maglia da titolare sembra essere Felix Carrasco dato che Fusco e Zalabardo sembrano in forma e pimpanti, ancora qualche dubbio in attacco per la presenza o meno di Santos o Bomber Maggiani.
Quel che si sa è che i Rangers sono tirati a lucido e sono a tiro per dare il meglio. Anche sul fronte tifoseria c'è molto fermento e attesa di novità visto e considerato che nelle due ultime sedute di allenamento i ragazzi di Sanchez hanno svolgto le attività a porte chiuse lontani da sguardi indiscreti.
Da valutare il mercato in vista del futuro che vedrebbero sul piede di partenza Perez, Thandorf e Sandberg, recente anche il suo gradito scatto ma sotto forma.

Tutto è quasi pronto, ora ragazzi tocca a voi!
Parliamone
Dopo Vicenza e Temple Bar, aspettando il big-match 2008-05-12 10:21:58 

Bel gioco e belle vittorie decisive saranno la Differenza Reti e il big-match che vale una stagione e la storia col Fenokki, sabato.

Sette giorni fa al Velodrome una bagarre per vedere gli undici grifoni di Sanchez e Barabino battere i lanerossi Vicenza 4-1 in una partita bellissima dalle mille emozioni con Gozzi in ferie. La squadra gioca alla grande, fa il botto di stelle e si conferma squadra più in forma. Fenokki non molla. Sabato invece, in trasferta, i rossoblu ancora orfani di Gozzi ma con i titolari al crocevia della stagione col Temple Bar, i Rangers soffrono ma poi potrebbero vincere con tanti goal la sfortuna però il portiere avversario e i pali fermano la corazzata che tuttavia concquista la preziosissima vittoria per 1-2. In goal Del Campo con un goal d'antologia e Gervasi (più volte vicino al goal successivamente). Davanti a 7mila persone al Canal Dock con 1000 unita di tifosi arrivati da Genova, la gran partita va in scena come da miglior copione. Tuttavia i Rangers sono a -3 di diff.Reti che li condanna al secondo posto dal Fenokki che ora guida la testa della classifica.

Gozzi torna e preparerà al meglio la sfida di sabato al Velodrome contro Fenokki. Questa inquadrata come la sfida della stagione e della storia. O sarà la differenza reti o una vittoria sabato consegnerebbe in modo virtuale ai Rangers il titolo.

La settimana più calda dell'anno ha inizio.

Vamos Rangers!
Parliamone
Grifo Rangers, Bailando o ritmo do samba 2008-04-28 15:07:02 
Per 60' minuti la partita perfetta, poi ritorno degli ospiti ma alla fine è impresa storica

Termina con la nord gremita in più di 400 unità festanti che ammutoliscono i 12mila di casa tuttavia soddisfatti della reazione dei loro beniamini. Per 60' una pressione costante che non ha lasciato spazio al Barbazza. Il Real non regge l'urto della corazzata. Esordio per il grande vecchio del calcio hattricketiano, Dinis Santos affinaco al Tanque, Munst. Il suo corno si esibisce in fretta è il terzo quando Carrasco lo imbecca per vie centrali e Jurg di prima la spara in porta. E dopo 10' ancora Munst: Diniso Santos recupera caparbio un pallone al limite e serve Munst, controllo e tiro tutto al volo e palla nel sette...che goal Amii!!!
Ancora Rangers e solo rossoblu la manovra con ancora Carrasco serpentina e servizio in area per Santos che forse subendo l'emozione del match tira più forte che piazzato è quasi un rigore, ma troppo centrale la conclusione e nulla di fatto. Per fortuna che Carrasco che ha già fatto vedere di essere il lume di classe della squadra a soli 22anni prende palla salta due uomini e tira in rete con un goal bellissimo. Micidiale, la folla non crede e nemmeno noi cronisti crediamo a quanto sta accadendo. 0-3 in mezzora. Fine tempo e la ripresa è già durissima: i romani sono sulle corde e definitivamente all'angolo quando Santos si porta avanti il pallon econ un gioco di prestigio salta il portiere e col tocco sotto deposita in rete. Solo Rangers e pubblico in delirio. Tuttavia al 65' si svegliano i padroni di casa. La rimonta arriva per mezzo del migliore dei romani anche capocannoniere di serie con Munst da sabato: 1 bel goal di rapina e due prodezze di cui una al 83' che sembra riaprire la partita perchè cosi è: per i rossoblu termina fiato e benzina e potrebbe anche succedere di tutto ma alla fine è una festa continua...BAILANDO O RITMO DO SAMBA!

Gozzi:"La migliore partita dopo 4 anni dall'impresa in trasferta a milano con l'internazionale. Sono euforico oggi è storia per noi. Si affrontavano migliore attacco e miglior difesa. Con questi risultati solo il miglior attacco ci premia in testa alla classifica, forse però avessimo perso saremmo stati più cupi. Invece siamo a brindare perchè un grosso passo oggi è compiuto. Avanti cosi".

Parliamone (4)
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65