12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Con As Fidanken nella notte dei record 2008-02-20 09:28:35 
Rangers gagliardi con 8/11imi dei titolari sfiorano il colpaccio

I Rangers si presentano nella tana di As Fidanken club di proprietà dell'amico di mister Gozzi che già aveva affrontato e battuto due stagioni fa sempre in amichevole i Rangers per 3-2. Questa sera nuovamente lo stesso risultato ma quel che conta sono: 1- lo scarso alto in trasferta dei Rangers, 2- 35 stelle in campo e Zalabardo 4,5 mentre Sandberg addirittura 4. 3- una partita votata all'attacco senza mai tirare indietro la gamba.
Un'ottima prestazione per tutta la squadra un po' in palla e galvanizzata dal finale di campionato. Intanto gioca il centrocampo titolare con la promozione di Gervasi su una fascia a contenere più che offendere supportato dalla sua da un ottimo e diligente Delgado. Isasa torna in campo e si erige come ultimo baluardo prima di Seminara. Mandelin forte del suo eccellente in cross fa delle sue folate offensive una vera spina nel fianco della difesa sinistra di As Fidanken.
Ottima prova si diceva intanto il centrocampo primeggia sulle seconde linee della serie VI. Fa buon presagire perchè in una fase di campionato è altissimo se più ci sia ggiunge una buona forma e magari un MOTS (in campionato) i Rangers si presentano come la "Corazzata Potionky".
Passa in vantaggio la squadra di casa con un grandissimo goal. I rossoblu con la maglia nuova da Coppe che presentiamo poco sopra (nella foto Gervasi) si presenta in avanti ed è Maggiani a tirare fuori un numero di alta scuola condito con "veronica" a saltare il diretto avversario e fulminare sul secondo palo il portiere. poi rigore di Gervasi e grande partita:1-2. Zalabardo si trova a tu x tu col portiere e lo supera, ma la traversa dice no. Arriva il 2-2 allo scadere. Nella ripresa di marca di casa goal vittoria al 57'.
Gozzi:"E' stata un'ottima partita i ragazzi hanno giocato alla grande poi abbiamo avuto uno special event in negativo, la traversa, e con questo ha spaccato un po' il fiato. Però il centrocampo mi ha impressionato.Posso dire che siamo a buon punto. Continuiamo la preparazione ad Arenzano con la Beretti rossoblu. Stiamo Arrivando!"

Comunicato ufficiale n.001_035
La società Grifo Rangers Genoa snrlc inoltra ai propri tifosi un ringraziamento sentito per l'amore e la fedeltà sperando di riuscire nell'obiettivo tanto sognato come giusta contropartita.
Parliamone
Campionato Stagione 35 - La dura legge della X.669 2008-02-18 11:21:33 
Pronostici già in clima campionato per la serie più ostica delle Decime

Neo retrocessa la ex-nona Quelli che il Liceo F., non proprio una corazzata anzi. Squadra novella di nona che lo scorso campionato ha perso tutte le partite, non fa paura anzi. Probabile che squadre come Vicenza Calcio e Temple Bar siano più ostiche. Queste sono le due tignose solite che si metteranno a fare da outsider,pericolose, davanti alle "materasso" Truhnw e L@United.
Real barbazza gioca un campionato, lo scorso, strano. Parte bene, cala nella parte centrale per poi terminare con un andamento altalenante. Tuttavia si presenta come una buona pretendente sempre che metta le mani al portafoglio per implementare un po' l'organico. Fenokki, dopo la promozione gettata alle ortiche due stagioni fa, si presentava come la corazzata da battere ma nessuno in verità si aspettava un HellasZorro cosi forte e organizzato con una sola stagione alle spalle (nemmeno intera).
Obiettivo per i viola la promozione, tuttavia la squadra appare dagli esperti in una fase di stallo da cui uscire al più presto. Chissà che la partenza non sia da diesel come tutti gli anni.
E poi veniamo alla formazione di casa: i Grifo Rangers con Gervasi, neo-acquisto, sono al completo. Si presentano come la formazione da battere forte di uno scarso alto in condizioni normali. Ora che le modifiche al motore di gioco porti delle novità in positivo o negativo lo scopriremo solo vivendo. Quel che è certo è che con Marti sanchez si vive meglio si scatta di più: già tre miracoli in 15giorni, due Buoni in attacco un eccellente in cross. Gozzi cresce e impara, che sia la stagione della consacrazione definitiva con una squadra esperta e rodata il cui cammino promozione (frutto di 8 vittorie consecutive) nel girone di ritorno battendo tutti e tutte le forti sia iniziato anche questo è dato ai posteri giudicare, a chi ci sarà o seguirà la stagione fino alla fine.
Intanto ritiro in quel di Arenzano e preparazione insieme alla Beretti del Genoa. Di cui un motivo in più per imparare e far bene.
Celso Ardilles, 21anni appena compiuti sul mercato, se si vende si sistema di organico la rosa e si farà lo stadio. Altrimenti, si aspetterà e si lavorerà su di lui.
Un grazie ai tifosi per la fiducia data dal rinnovo in massa degli abbonamenti e un incremento del 25% rispetto allo scorso anno.
Parliamone
L'uomo della provvidenza: Giorgio Gervasi 2008-02-12 12:38:43 
Straordinario in calci piazzati ala prossima ad eccellente

Ci hanno pensato in società, lo stadio può attendere e così nel giorno del 25° compleanno del Manager Gozzi, quale miglior regalo l'ala del cambiamento il vero portento: Giorgio Gervasi.

Giorgio Gervasi (183278933)
25 anni e 47 giorni, insufficiente di forma, sano
Una persona simpatica, equilibrata e onesta.
È scarso in esperienza e buono in carisma.

Prossimo compleanno: 17/04/2008
Nazionalità: flag Italia
Indice Totale Skill (TSI): 940
Ingaggio: 370 €/settimana
Proprietario: DerKaiser
Ammonizioni: 0
Infortuni: Nessuno


Resistenza: buono Parate: disastroso
Regia: debole Passaggi: insufficiente
Cross: buono
Difesa: scarso
Attacco: disastroso Calci piazzati: straordinario

Gol fatti in carriera: 2
Triplette in carriera: 0
Gol in campionato: 2
Gol in Coppa: 0


PsicoTSI Tool Terminus Edition
Cross[Forma=Alta]=7.72
Cross[Forma=Media]=7.82
Cross[Forma=Bassa]=7.92
Cross[Ingaggio]=7

Verrà presentato questo pomeriggio poi già in campo con Nereide nell'amichevole settimanale.

Parliamone
Rangers arrembanti liquidano Barbazza in un tempo 2008-02-11 10:16:16 
La stagione del rammarico finisce col botto e col record

Un girone di ritorno di fuoco tutte vittorie e l'ultima di andata fanno 8. Stroncate tutte le "grandi": Fenokki 3-0, HellasZorro 4-1 e Barbazza 3-1. Due i goal subiti in casa 8 vittorie consecutive e miglior difesa di girone. Non basta! Solo 3 sconfitte decisive.
Anche ieri al Velodrome straripante (tutto esaurito in ogni ordine di posto) e coreografia promessa e mantenuta della Torcida Rossoblu con tanto di striscioni pro-Gozzi e dirigenza. I tifosi non dimenticano e spingono. Record di tessere per una Decima (831 membri iscritti) più tutti gli altri cuori apparsi nella Tana rossoblu.

E la fiducia mai mancata viene ripagata dal Zazzone Nazionale con un gran goal: servito per vie centrali da Matti Sandberg (il mattatore dei rossoblu) spara a mezz'altezza in corsa imparabile:1-0 Rangers!

E' il 3° ed è già una bolgia che si prepara per l'esplosione. Mandelin riceve e dribbla il diretto avversario che vedendosi saltare si aggrappa alla maglia del francese facendolo franare in area: rigore!.
Batte Zalabardo e segna.
Quindi forcing dei Rangers ancora e ancora Fusco va vicino alla segnatura: non va, ma allo scadere è lui a servire centralmente con un pallonetto Sandberg che spara al volo: rete!
Sandberg torna il giocatore importante che è sempre stato registra 3,5 stelle e si conferma trascinatore.

Ripresa: si segnala solo il goal del barbazza, bello ma null'altro. I rangers contengono la saprute iniziative degli avversari e si congedano tra gli applausi a scena aperta. Buon Terzo Tempo anche tra i mister.

Sala Stampa
Gozzi:"Si chiude la stagione del rammarico. 8 vittorie consecutive e solo 3 sconfitte non sono servite. Zorro andava troppo forte aveva preso ormai troppo vantaggio e all'old piattford ha firmato la vittoria e promozione. Perdevano col Fenokki paregginado 3-3 all'ultimo hanno ipotecato tutto. Sono contento perchè ora siamo notevolmente in forma. Tutti i componenti della rosa sono all'altezza e abbiamo recuperato col tempo ma ora è al 100% Sandberg che diventerà il nome nuovo. Volevo ringraziare tutti per questa cavalcata e VAMOS ora".
il finale


Parliamone
Isasa non ce la fa, ma i Rangers vogliono la vittoria 2008-02-08 10:47:03 
1 Fisso al Velodrome: la chiusura della 34^ stagione




Alla Fine Hugo Isasa rimane ai box, dopo l'infortunio rimediato in coppa il terzino tutto fare dei rossoblu sembra non rientrare per motivi di salute negli undici titilari anti-Barbazza.
Tuttavia varie sono state le partitelle che i Rangers ieri in allenamento hanno fatto per adottare e scegliere la soluzione migliore per la formazione finale in campionato. Sotto gli occhi di mister Sanchez e del Manager Gozzi, i ragazzi si sono allenati per vincere la partita e inserire nell'albo dei record l'ennesima partita. Sicuramente non si punterà a sfruttare eventuali SE, con un Pettinen che è calato di forma. Si va verso, invece, il 3-5-2 ormai super collaudato con un centrale e due esterni larghi e offensivi. Il centrocampo tirato a lucido avrà la presenza certa di Matti Sandberg in goal domenica e con una score di 2 goal su 3 partite (coppe comprese). Il redivivo Sandberg trainerà la squadra. Unico dubbio rimane in attacco dove dopo 3 stagioni scatta a Buono in attacco il delantero portoghese e fido gregario, Rafael Chaves detto El Rivo e pupillo di Gozzi che dice:"e ora vedrete che giocatorone che diventerà ha 23anni con abilità Colpo di testa e in continua crescita." poi il Manager parla anche di Antonio Di Gregorio :"lui invece ne ha 19 è nel pieno della crescita ed è scattato anch'egli a Buono in attacco da pochissino. Sanchez ha già fatto due miracoli ora puntiamo a Maggiani e Munst, per presentarci con un attacco atomico."
Rientra Detterbock la Iena, in difesa al posto di Isasa.
Previsto il pubblico delle grandi occasioni.

...VAMOS RANGERS, per il giorno dei Record!...

Parliamone
Grifo dei record cala il settebello 2008-02-04 11:58:57 
I Rangers inanellano la 7^ vittoria consecutiva:0-3 in veneto!

I rangers inanellano il 7° risultato utile consecutivo battendo il record personale di 6 vittorie consecutive di 2 stagioni fa. Battono in trasferta il Vicenza calcio con un risultato di 3-0 frutto dei goal uno più bello dell'altro di Sandberg (un giocatore ritrovato), Nievas con un goal d'antologia e Bomber Maggiani.
Potrebbe essere più ampio nel secondo tempo ma il Vicenza si chiude a riccio e tappa i buchi e le falle che avevano condizionato la prima ripresa.
Subito al 4' Fusco aziona il passaggio che lascia a Sandberg la possibilità di sparare in porta quasi da fermo una bomba che si insacca al sette col portiere di casa visibilmente sorpreso.
Quindi un continuo di folate offensive di Mandelin che strappa applausi su applausi ed è proprio lui al 21' che taglia al centro per Nievas, l'ala accorrente gira in forbiciata in rete...per un goal da figurine "Panini".

Quindi 4 minuti dopo Munst riceve e smarca di tacco Maggiani che tira la prima volta di destro, ribattuto, ma la seconda volta fulmina di sinistro portiere e difensori. 0-3.

Continua tuttavia l'assedio guidato anche dai 300 arrivati da Genova della Torcida Rossoblu.

In sala stampa un Gozzi radioso:"Ci mordiamo ancora più le mani 7 vittorie consecutive, record, imbattuti tra l'altro da 10 incontri comprese le coppe frutto di 9 vittorie (7 in campionato 2 in coppa) e un pareggio (in coppa). Stiamo bene, benissimo siamo in forma scoppiettante.

- Il manager di Barbazza ha detto che con i Rangers ormai sicuri del 2° posto (Temple Bar - Fenokki 2-2 n.d.r.) un pareggio andrebbe bene a tutte e due...

Gozzi:"A noi il pareggio non ci serve giocheremo per vincere tutto. Da un po' che dico che ora vinceremo tutto quel che c'è da vincere e il campionato la prossima stagione. All'andata ci massacrarono alla fine. Giusto, sbagliammo la tattica e ci punirono forse troppo ingiustamente di punteggio. Ora siamo abbastanza incazzati per far cadere anche loro. Nel ritorno, infatti, al Velodrome sono caduete tutte le "grandi" una dopo l'altra (fenokki 3-0 e HellasZorro 4-1) è arrivato anche il loro momento. Sarà una bella partita tanto più che nell'ultima di solito si MOTsa."

I Rangers ritrovano un Sandberg in gran spolvero e registrano 32,5 stelle.
E' record storico dopo aver infranto lo score di Zorro.

VAMOS ALLA PROSSIMA STAGIONE

Parliamone
Progetto GIGO: primo step 2008-01-28 10:43:35 
I ringraziamenti a Forsbrant: presentato il nuovo Mister

Si chiama Marti Sanchez spagnolo 39anni.

Si tratta di un Un allenatore buono con atteggiamento equilibrato
Una persona gradevole, tranquilla e onesta. È accettabile in esperienza e scarso in carisma.
E' l'allenatore che dovrebbe aiutare la squadra a scattare in ogni ruolo in tempo veloce dando tecnica ai ragazzi in campo. Il Team Manager Gozzi contento: "Un saluto e un ringraziamento a Hans che con noi non ha mai vinto nulla ma importantissimo per due belle stagioni. Ora arriva Marti che spero di conoscere al più presto"

Domani allo Sheraton Hotel di Genova la presentazione del nuovo tecnico, con presene tutto lo stato maggiore della società.

il pimo importante step del Progetto GIGO è andato in porto, il secondo Step già andato è la conferma della rosa. Nonostante ciò la società ha detto che un rinforzo potrebbe arrivare se e solo se si trattasse di un giocatore con esperienza e credenzialità e pur sempre con il sacrificio di un giocatore della rosa attuale in uscita.
Parliamone
Super Grifo stende la prima della classe. 2008-01-28 09:30:04 
Grandissima vittoria, il cuore oltre l'ostacolo, Hellas irriconoscibile

Si trovano davanti una muraglia invalicabile e la capolista è già sulle gambe, se poi si Zazza Zalabardo gioca la partita della vita si capisce che sarà una giornata da leoni. Ed è cosi che al Velodrome c'è il tutto esaurito e la coreografia crea un ambiente da brividi, saranno poi i fumogeni rosso, blu e bianchi a far iniziare le prime battute dell'incontro tra la nebbia stile "San Siro".



Con le debite proporzioni tuttavia al 15' il boato al Goal è quello del miglior Meazza quando la difesa ospite cerca di fare il fuori gioco non riuscendoci e lasciano Zalabardo partire incontrastato davanti al portiere ospite per poco non la combina grossa, l'estremo ospite cerca di scardinargli il pallone dei piedi ma l'ultimo rimpallo è favorevole al regista spagnolo, oggi nel ruolo di difensore centrale, e spara in porta.

Bolgia sublime e si va anvanti ottimi i fraseggi dei Rangers: Fusco può colpire lo fa tiro...fuori di un soffio.
Quindi al 29' ancora il goal, Fusco entra in area colpisce di tacco servendo Zazzone Zalabardo che stoppa arretra e tira col giro nel sette un goal straordinario e bellissimo: 2-0.

Nella ripresa ancora e solo Grifo: prima Nievas con un colpo da biliardo sfiora la traversa poi Fusco ci prova dalla distanza l'estremo ospite si supera.
Quindi angolo: Zalabardo riceve la battuta corta di Mandelin (il migliore in campo oggi), pennella un pallone teso in mezzo dove l'accorrente Nievas di testa e in tuffo sembra volare: il portiere sembra prenderla, il tiro è forte e finisce alla fine in porta con la boccia.


Ancora Grifo con Bjiorkfest che va vicino al goal ma è Zalabardo che fa poker ed Hattrick personale e chiude l'incontro. Che partita! La gente in delirio e i Gozzi's Boys che riescono nell'impresa.

Sala Stampa
Gozzi:L'avevamo detto un po' di partite fa che prendere Zorro sarebbe stato impossibile, così è stato. Tuttavia dicevo ci saremmo tolti delle soddisfazioni. Battuto Fenokki e Zorro con 7 goals all'attivo o solo 1 subito. mi Sembra che la nostra vittoria è tutta ampiamente qui. Ora inizia ufficialmente il progetto GIGO. Rangers, che dire...Spakkiamo tutto!
Parliamone
Intervista al Pres: sir Frank Giaigio Rocco 2008-01-22 12:23:05 


Presidente, con Gozzi di recente avete già fatto il punto della situazione. Nonostante sia una stagione di transizione la squadra è migliorata molto,ora si può dire?
Sicuramente possiamo dire di essere una buona squadra una bella realtà c'è voluto del tempo per capire i meccanismi del motore di gioco e per dare priorità alle cose importanti. Cosi abbiamo perso tempo.

Di recente è successo che abbiate gettato gli obiettivi e le basi per un progetto importante, il "Progetto GIGO"...che è?
E' il progetto che sta muovendo già i primi passi in casa rossoblu:il rilancio della società dopo 6 stagioni e quasi 2 anni di vita per la promozione in serie 9.

Lei ha detto ora che sta muovendo i primi passi
Già in passato abbiamo tentato di buttare le basi per qualcosa di grande, che non si parte subito a spron battuto a meno di fortuna (tanta!) e elementi fortissimi in una serie come la nostra.
Quindi partiamo con una politica al centesimo. ovvero sia ridurre la rosa, pianificare le spese, far crescere i giovani e migliorare la rosa. Per tutto ciò c'è una risposta che sono i punti chiave del Progetto appunto GIGO.

Di che si tratta?
- ridurre la rosa a 22 elementi. Ora siamo a 24. Può andare anche perchè 2 elementi sono giovani e quindi necessitano di un appoggio di crescita mirato e se son solo 2 si può lavorare bene altrimenti viene fuori un pastrocchio. ok? quindi la rosa è ok. Andiamo avanti con loro. Se e solo se ci fossero esigenze di acquisti sicuramente saranno mirati non cosi tanto per fare guarderemo al centesimo e alle qualità, un entrata corrà dire un'uscita. il numero è quello e quindi prima vendita poi entrata. Chiaro.
- Cambio tecnico alla guida della squadra. . Non si baderà a spese sarà buono/scarso. Un investimento secco. Puntiamo al mercato finlandese che ci ha dato tante soddisfazioni tuttavia lui è un debole/accettabile. lui lo sa. si cambierà dopo Hellas.
- rinnovo stadio con 2000 posti in più in gradinata e una nuova tribunetta VIP.

Tanta carne al fuoco e poi promozione?
Beh è proprio tutto tirato a lucido al fine di raggiungerla il prossimo anno.
Dovrebbe già essere più abbordabile il prossimo anno dato che senza Zorro, Fenokki sta perdendo i pezzi e Barbazza è alle corde e dopo 5 stagioni anche loro devono rifondare un po' le basi.

Parliamone
Aspettando HellasZorro... il Big-Match 2008-01-21 09:36:39 
4 schiaffoni alla matricola e i Rangers volano nell'euforia

Super El Rivo Chaves e il compagno di reparto Maggiani che si sblocca in campionato e i rossoblu locali volano.
Coreografia dalla nord con il grosso striscione gentilmente offerto dalla Nord Genoana ai "cuginetti" hattricketiani.
C'è il tutto esaurito al Velodrome.

Ed è subito bolgia: Maggiani si libera sulla fascia e prendendo di sorpresa la difesa ospite spara in porta portando in vantaggio i suoi. quindi un'azione corale che culmina con 3 passaggi Maggiani traina aspetta e serve Beatle che crossa tagliando l'area El Rivo si tuffa e segna di testa anticipando tutti.
Ancora il delantero portoghese che spara ancora di testa in porta: che goal!

E' Festa!

L'anno della sua consacrazione finalmente è arrivato.
Si va al riposo col centrocampo "scarso basso" che gira all'83%.
Nel secondo tempo solo Rangers ancora.
Zalabardo ci prova tre volte su punizione ma l'estremo ospite è strepitoso: quindi Delgado va vicino due volte ma sempre l'estremo ospite è miracoloso. Ci pensa Maggia-Goal a buttarla dentro quando il pallone rimbalza in area dopo un rimpallo e in sforbiciata la spara in modo imparabile.


Si aspetta ora HellasZorro nella sfida delle sfide.
in Campionato Real Barbazza alle corde e Fenokki rimane in scia.
domenica previste proprio Fenolkki vs Barbazza e il big match Rangers - HellasZorro con l'unica nota negativa per i rossoblu Isasa squalificato. Tuttavia anche brutte tegole per gli avversari con Pumaka e Osvaldo fuori: il primo infortunato con stagione finita e il secondo in squalifica.


C'è stato il tempo per sperare,
C'e stato il tempo per amare...

ora sotto RANGERS...

Il tempo dell'attesa è finito.

Al mio segnale

S C A T E N A T E L ' I N F E R N O !


Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65