Warning: file_put_contents(): Only 0 of 138 bytes written, possibly out of free disk space in /home/saas/analytics.benaki.fr/analytics.php on line 36
GrifoPage
12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Che partita in Coppa Mediterraneo, 3 goal in 7': 3-1 al Sauro. Avanti!**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Rangers arrembanti liquidano Barbazza in un tempo 2008-02-11 10:16:16 
La stagione del rammarico finisce col botto e col record

Un girone di ritorno di fuoco tutte vittorie e l'ultima di andata fanno 8. Stroncate tutte le "grandi": Fenokki 3-0, HellasZorro 4-1 e Barbazza 3-1. Due i goal subiti in casa 8 vittorie consecutive e miglior difesa di girone. Non basta! Solo 3 sconfitte decisive.
Anche ieri al Velodrome straripante (tutto esaurito in ogni ordine di posto) e coreografia promessa e mantenuta della Torcida Rossoblu con tanto di striscioni pro-Gozzi e dirigenza. I tifosi non dimenticano e spingono. Record di tessere per una Decima (831 membri iscritti) più tutti gli altri cuori apparsi nella Tana rossoblu.

E la fiducia mai mancata viene ripagata dal Zazzone Nazionale con un gran goal: servito per vie centrali da Matti Sandberg (il mattatore dei rossoblu) spara a mezz'altezza in corsa imparabile:1-0 Rangers!

E' il 3° ed è già una bolgia che si prepara per l'esplosione. Mandelin riceve e dribbla il diretto avversario che vedendosi saltare si aggrappa alla maglia del francese facendolo franare in area: rigore!.
Batte Zalabardo e segna.
Quindi forcing dei Rangers ancora e ancora Fusco va vicino alla segnatura: non va, ma allo scadere è lui a servire centralmente con un pallonetto Sandberg che spara al volo: rete!
Sandberg torna il giocatore importante che è sempre stato registra 3,5 stelle e si conferma trascinatore.

Ripresa: si segnala solo il goal del barbazza, bello ma null'altro. I rangers contengono la saprute iniziative degli avversari e si congedano tra gli applausi a scena aperta. Buon Terzo Tempo anche tra i mister.

Sala Stampa
Gozzi:"Si chiude la stagione del rammarico. 8 vittorie consecutive e solo 3 sconfitte non sono servite. Zorro andava troppo forte aveva preso ormai troppo vantaggio e all'old piattford ha firmato la vittoria e promozione. Perdevano col Fenokki paregginado 3-3 all'ultimo hanno ipotecato tutto. Sono contento perchè ora siamo notevolmente in forma. Tutti i componenti della rosa sono all'altezza e abbiamo recuperato col tempo ma ora è al 100% Sandberg che diventerà il nome nuovo. Volevo ringraziare tutti per questa cavalcata e VAMOS ora".
il finale


Parliamone
Isasa non ce la fa, ma i Rangers vogliono la vittoria 2008-02-08 10:47:03 
1 Fisso al Velodrome: la chiusura della 34^ stagione




Alla Fine Hugo Isasa rimane ai box, dopo l'infortunio rimediato in coppa il terzino tutto fare dei rossoblu sembra non rientrare per motivi di salute negli undici titilari anti-Barbazza.
Tuttavia varie sono state le partitelle che i Rangers ieri in allenamento hanno fatto per adottare e scegliere la soluzione migliore per la formazione finale in campionato. Sotto gli occhi di mister Sanchez e del Manager Gozzi, i ragazzi si sono allenati per vincere la partita e inserire nell'albo dei record l'ennesima partita. Sicuramente non si punterà a sfruttare eventuali SE, con un Pettinen che è calato di forma. Si va verso, invece, il 3-5-2 ormai super collaudato con un centrale e due esterni larghi e offensivi. Il centrocampo tirato a lucido avrà la presenza certa di Matti Sandberg in goal domenica e con una score di 2 goal su 3 partite (coppe comprese). Il redivivo Sandberg trainerà la squadra. Unico dubbio rimane in attacco dove dopo 3 stagioni scatta a Buono in attacco il delantero portoghese e fido gregario, Rafael Chaves detto El Rivo e pupillo di Gozzi che dice:"e ora vedrete che giocatorone che diventerà ha 23anni con abilità Colpo di testa e in continua crescita." poi il Manager parla anche di Antonio Di Gregorio :"lui invece ne ha 19 è nel pieno della crescita ed è scattato anch'egli a Buono in attacco da pochissino. Sanchez ha già fatto due miracoli ora puntiamo a Maggiani e Munst, per presentarci con un attacco atomico."
Rientra Detterbock la Iena, in difesa al posto di Isasa.
Previsto il pubblico delle grandi occasioni.

...VAMOS RANGERS, per il giorno dei Record!...

Parliamone
Grifo dei record cala il settebello 2008-02-04 11:58:57 
I Rangers inanellano la 7^ vittoria consecutiva:0-3 in veneto!

I rangers inanellano il 7° risultato utile consecutivo battendo il record personale di 6 vittorie consecutive di 2 stagioni fa. Battono in trasferta il Vicenza calcio con un risultato di 3-0 frutto dei goal uno più bello dell'altro di Sandberg (un giocatore ritrovato), Nievas con un goal d'antologia e Bomber Maggiani.
Potrebbe essere più ampio nel secondo tempo ma il Vicenza si chiude a riccio e tappa i buchi e le falle che avevano condizionato la prima ripresa.
Subito al 4' Fusco aziona il passaggio che lascia a Sandberg la possibilità di sparare in porta quasi da fermo una bomba che si insacca al sette col portiere di casa visibilmente sorpreso.
Quindi un continuo di folate offensive di Mandelin che strappa applausi su applausi ed è proprio lui al 21' che taglia al centro per Nievas, l'ala accorrente gira in forbiciata in rete...per un goal da figurine "Panini".

Quindi 4 minuti dopo Munst riceve e smarca di tacco Maggiani che tira la prima volta di destro, ribattuto, ma la seconda volta fulmina di sinistro portiere e difensori. 0-3.

Continua tuttavia l'assedio guidato anche dai 300 arrivati da Genova della Torcida Rossoblu.

In sala stampa un Gozzi radioso:"Ci mordiamo ancora più le mani 7 vittorie consecutive, record, imbattuti tra l'altro da 10 incontri comprese le coppe frutto di 9 vittorie (7 in campionato 2 in coppa) e un pareggio (in coppa). Stiamo bene, benissimo siamo in forma scoppiettante.

- Il manager di Barbazza ha detto che con i Rangers ormai sicuri del 2° posto (Temple Bar - Fenokki 2-2 n.d.r.) un pareggio andrebbe bene a tutte e due...

Gozzi:"A noi il pareggio non ci serve giocheremo per vincere tutto. Da un po' che dico che ora vinceremo tutto quel che c'è da vincere e il campionato la prossima stagione. All'andata ci massacrarono alla fine. Giusto, sbagliammo la tattica e ci punirono forse troppo ingiustamente di punteggio. Ora siamo abbastanza incazzati per far cadere anche loro. Nel ritorno, infatti, al Velodrome sono caduete tutte le "grandi" una dopo l'altra (fenokki 3-0 e HellasZorro 4-1) è arrivato anche il loro momento. Sarà una bella partita tanto più che nell'ultima di solito si MOTsa."

I Rangers ritrovano un Sandberg in gran spolvero e registrano 32,5 stelle.
E' record storico dopo aver infranto lo score di Zorro.

VAMOS ALLA PROSSIMA STAGIONE

Parliamone
Progetto GIGO: primo step 2008-01-28 10:43:35 
I ringraziamenti a Forsbrant: presentato il nuovo Mister

Si chiama Marti Sanchez spagnolo 39anni.

Si tratta di un Un allenatore buono con atteggiamento equilibrato
Una persona gradevole, tranquilla e onesta. È accettabile in esperienza e scarso in carisma.
E' l'allenatore che dovrebbe aiutare la squadra a scattare in ogni ruolo in tempo veloce dando tecnica ai ragazzi in campo. Il Team Manager Gozzi contento: "Un saluto e un ringraziamento a Hans che con noi non ha mai vinto nulla ma importantissimo per due belle stagioni. Ora arriva Marti che spero di conoscere al più presto"

Domani allo Sheraton Hotel di Genova la presentazione del nuovo tecnico, con presene tutto lo stato maggiore della società.

il pimo importante step del Progetto GIGO è andato in porto, il secondo Step già andato è la conferma della rosa. Nonostante ciò la società ha detto che un rinforzo potrebbe arrivare se e solo se si trattasse di un giocatore con esperienza e credenzialità e pur sempre con il sacrificio di un giocatore della rosa attuale in uscita.
Parliamone
Super Grifo stende la prima della classe. 2008-01-28 09:30:04 
Grandissima vittoria, il cuore oltre l'ostacolo, Hellas irriconoscibile

Si trovano davanti una muraglia invalicabile e la capolista è già sulle gambe, se poi si Zazza Zalabardo gioca la partita della vita si capisce che sarà una giornata da leoni. Ed è cosi che al Velodrome c'è il tutto esaurito e la coreografia crea un ambiente da brividi, saranno poi i fumogeni rosso, blu e bianchi a far iniziare le prime battute dell'incontro tra la nebbia stile "San Siro".



Con le debite proporzioni tuttavia al 15' il boato al Goal è quello del miglior Meazza quando la difesa ospite cerca di fare il fuori gioco non riuscendoci e lasciano Zalabardo partire incontrastato davanti al portiere ospite per poco non la combina grossa, l'estremo ospite cerca di scardinargli il pallone dei piedi ma l'ultimo rimpallo è favorevole al regista spagnolo, oggi nel ruolo di difensore centrale, e spara in porta.

Bolgia sublime e si va anvanti ottimi i fraseggi dei Rangers: Fusco può colpire lo fa tiro...fuori di un soffio.
Quindi al 29' ancora il goal, Fusco entra in area colpisce di tacco servendo Zazzone Zalabardo che stoppa arretra e tira col giro nel sette un goal straordinario e bellissimo: 2-0.

Nella ripresa ancora e solo Grifo: prima Nievas con un colpo da biliardo sfiora la traversa poi Fusco ci prova dalla distanza l'estremo ospite si supera.
Quindi angolo: Zalabardo riceve la battuta corta di Mandelin (il migliore in campo oggi), pennella un pallone teso in mezzo dove l'accorrente Nievas di testa e in tuffo sembra volare: il portiere sembra prenderla, il tiro è forte e finisce alla fine in porta con la boccia.


Ancora Grifo con Bjiorkfest che va vicino al goal ma è Zalabardo che fa poker ed Hattrick personale e chiude l'incontro. Che partita! La gente in delirio e i Gozzi's Boys che riescono nell'impresa.

Sala Stampa
Gozzi:L'avevamo detto un po' di partite fa che prendere Zorro sarebbe stato impossibile, così è stato. Tuttavia dicevo ci saremmo tolti delle soddisfazioni. Battuto Fenokki e Zorro con 7 goals all'attivo o solo 1 subito. mi Sembra che la nostra vittoria è tutta ampiamente qui. Ora inizia ufficialmente il progetto GIGO. Rangers, che dire...Spakkiamo tutto!
Parliamone
Intervista al Pres: sir Frank Giaigio Rocco 2008-01-22 12:23:05 


Presidente, con Gozzi di recente avete già fatto il punto della situazione. Nonostante sia una stagione di transizione la squadra è migliorata molto,ora si può dire?
Sicuramente possiamo dire di essere una buona squadra una bella realtà c'è voluto del tempo per capire i meccanismi del motore di gioco e per dare priorità alle cose importanti. Cosi abbiamo perso tempo.

Di recente è successo che abbiate gettato gli obiettivi e le basi per un progetto importante, il "Progetto GIGO"...che è?
E' il progetto che sta muovendo già i primi passi in casa rossoblu:il rilancio della società dopo 6 stagioni e quasi 2 anni di vita per la promozione in serie 9.

Lei ha detto ora che sta muovendo i primi passi
Già in passato abbiamo tentato di buttare le basi per qualcosa di grande, che non si parte subito a spron battuto a meno di fortuna (tanta!) e elementi fortissimi in una serie come la nostra.
Quindi partiamo con una politica al centesimo. ovvero sia ridurre la rosa, pianificare le spese, far crescere i giovani e migliorare la rosa. Per tutto ciò c'è una risposta che sono i punti chiave del Progetto appunto GIGO.

Di che si tratta?
- ridurre la rosa a 22 elementi. Ora siamo a 24. Può andare anche perchè 2 elementi sono giovani e quindi necessitano di un appoggio di crescita mirato e se son solo 2 si può lavorare bene altrimenti viene fuori un pastrocchio. ok? quindi la rosa è ok. Andiamo avanti con loro. Se e solo se ci fossero esigenze di acquisti sicuramente saranno mirati non cosi tanto per fare guarderemo al centesimo e alle qualità, un entrata corrà dire un'uscita. il numero è quello e quindi prima vendita poi entrata. Chiaro.
- Cambio tecnico alla guida della squadra. . Non si baderà a spese sarà buono/scarso. Un investimento secco. Puntiamo al mercato finlandese che ci ha dato tante soddisfazioni tuttavia lui è un debole/accettabile. lui lo sa. si cambierà dopo Hellas.
- rinnovo stadio con 2000 posti in più in gradinata e una nuova tribunetta VIP.

Tanta carne al fuoco e poi promozione?
Beh è proprio tutto tirato a lucido al fine di raggiungerla il prossimo anno.
Dovrebbe già essere più abbordabile il prossimo anno dato che senza Zorro, Fenokki sta perdendo i pezzi e Barbazza è alle corde e dopo 5 stagioni anche loro devono rifondare un po' le basi.

Parliamone
Aspettando HellasZorro... il Big-Match 2008-01-21 09:36:39 
4 schiaffoni alla matricola e i Rangers volano nell'euforia

Super El Rivo Chaves e il compagno di reparto Maggiani che si sblocca in campionato e i rossoblu locali volano.
Coreografia dalla nord con il grosso striscione gentilmente offerto dalla Nord Genoana ai "cuginetti" hattricketiani.
C'è il tutto esaurito al Velodrome.

Ed è subito bolgia: Maggiani si libera sulla fascia e prendendo di sorpresa la difesa ospite spara in porta portando in vantaggio i suoi. quindi un'azione corale che culmina con 3 passaggi Maggiani traina aspetta e serve Beatle che crossa tagliando l'area El Rivo si tuffa e segna di testa anticipando tutti.
Ancora il delantero portoghese che spara ancora di testa in porta: che goal!

E' Festa!

L'anno della sua consacrazione finalmente è arrivato.
Si va al riposo col centrocampo "scarso basso" che gira all'83%.
Nel secondo tempo solo Rangers ancora.
Zalabardo ci prova tre volte su punizione ma l'estremo ospite è strepitoso: quindi Delgado va vicino due volte ma sempre l'estremo ospite è miracoloso. Ci pensa Maggia-Goal a buttarla dentro quando il pallone rimbalza in area dopo un rimpallo e in sforbiciata la spara in modo imparabile.


Si aspetta ora HellasZorro nella sfida delle sfide.
in Campionato Real Barbazza alle corde e Fenokki rimane in scia.
domenica previste proprio Fenolkki vs Barbazza e il big match Rangers - HellasZorro con l'unica nota negativa per i rossoblu Isasa squalificato. Tuttavia anche brutte tegole per gli avversari con Pumaka e Osvaldo fuori: il primo infortunato con stagione finita e il secondo in squalifica.


C'è stato il tempo per sperare,
C'e stato il tempo per amare...

ora sotto RANGERS...

Il tempo dell'attesa è finito.

Al mio segnale

S C A T E N A T E L ' I N F E R N O !


Parliamone
Coppa Italia Hattrick (I) : inizio col Botto 2008-01-16 11:31:37 
Sonoro e rotondo 8-0 per i Rangers che presentano Jean Yves Mandelin

Il "Benvenuto " lo da lui: nome, Jean Yves Mandelin, francese, 30anni e la sua esperienza sulla fascia al servizio della squadra rossoblu. Il neo acquisto esordisce ieri sera con goal e una marea di tocchi passaggi ma soprattutto velocità e finte. Ultimo tassello del mosaico 2008, per i Rangers che punteranno per l'operazione GiGo alias Operazione Tuono-Promozione per la stagione della consacrazione.
Quest'anno Hellas è imprendibile il distacco sembra ormai elevato e irraggiungibile considerato soprattutto il fatto che Zorro ha più come ultimo scontro diretto proprio la trasferta a Genova.
Tuttavia Gozzi ha già iniziato a preparare la squadra: "Onore ai prossimi avversari, ma pensiamo già all'HellasZorro, per loro renderemo la vita difficile prima, li piegheremo come non mai e solo se saranno una corazzata resisteranno. Con l'arrivo di Mandelin siamo al completo. Urbain rimarrà per sempre nel mio cuore e in quello dei tifosi, tuttavia il calcio è fatto cosi, prima o poi come ti unisce ti divide. Gli auguro tutto il miglior bene nella vita privata e nel calcio, dove può ancora dare tanto."

Coppa
Alla fine si tratta di 3-5-2: Novità Zazza Zalabardo che viene provato nell'inedito ruolo di centrale difensivo. Ottima prova: si tratta proprio di un giocatore completo capace da vero "multiskill" di passare da un ruolo all'altro senza batter ciglio. Esordio ok anche per Seminara: 0 goal subiti e un comando della retroguardia da campione. Non smette mai di urlare - dirà Totaro-.
Apre Pettinen che ne segna due e sbaglia anche un rigore, quindi con eurogoal Mandelin supera l'estremo ospite e fa vedere il numero sulla maglia, l'"8".
Munst ne metterà a segno 3, arrotondano Del Campos al primo goal in maglia rossoblu in partite ufficiali e Chaves con un goal di testa (sua specialità) bellissimo.

I complimenti in serata del presidente di spidy85 a cui si unisce il Pres con un Gozzi che contraccambia senza problemi onorando l'avversario come da vero signore quale si è sempre identificato.

Strategie
La società sembra orientata a chiudere il mercato per il parco giocatori. Si aspetterà invece fino al dopo-Zorro per il cambio del tecnico.
I tifosi aumentano presentano il club "Grifoni Spennakkiati" di cui il logo .
Parliamone
Come volevasi dimostrare: e si riaccese la speranza 2008-01-14 09:33:56 
A tavolino come si pensava...ma Fenokki da gioia


Si gioca solo il "terzo Tempo" al trabace goleador tra Grifo e L@United che non presenta almeno 9 giocatori. Ma la gioia arriva dall'old piattford, sembra volare fenokki che mette a dura prova Hellas Zorro sarà poi la forza della stessa a riuscire a recuperare: termina 3-3 e i Rangers che volano al secondo posto vedono ora la scia lasciata da Zorro a -7.
I rangers vanno in gita e poi si segue la partita di Fenokki prima del ritorno a casa.
Ora sotto in coppa domani con Speedy 85, per la prima edizione della Coppa Italia Hattrick.

ADDIO FRED, MITICO NUMERO 7 !!!


Nel mercato parte Urbain giunto ormai alla frutta.
Si ringrazia la grandissima ala per queste 5 stagioni in rossoblu.
La società.

I tifosi a quota 799 record storico, organizzeranno domani sera successivamente alla partita una festa ai Mattoni Rossi locale tipico genovese per salutare il "mitico Fred".
Parliamone (1)
Preparazione in vista di L@United 2008-01-11 11:58:58 
Apparentemente una gita


In casa rossoblu c'è fermento intanto si parte per la trasferta di lçUnited prossimo avversario di campionato, trasferta che prende tutti gli aspetti di una gita visto e considerato che gli avversari non si presentano da 4 settimane. Sembrerebbe prendere corpo quindi di una vittoria a tavolino. tuttavia in caso di gioco probabile una partita abbordabile tutto sommato vista la posizione di fanalino di coda dei padroni di casa.
Il mister ha preparato comunque la squadra con una formazione un po' rimaneggiata. Probabile ma non sicuro un avvicendamento anche tra i pali. molto incerto ma potrebbe anche essere.
Siro Seminara ha giocato esordendo in maglia rossoblu con Ciuppi nell'amichevole infrasettimanale non giocando male ma subendo non per colpe 5 reti. E vuole rifarsi per presentarsi bene al pubblico.
Nievas salterebbe marca visita: risentimento muscolare andrà cmq in panchina. Gioca al suo posto Juan del Campos, mentre terzino destro offensivo torna Cachupin. Ancora qualche dubbio tra Delgado (calato di forma) e uno tra Totaro (anche lui alla ricerca della forma migliore) e Pettinen (galvanizzato dal goal col Fenokki e in rialzo di forma dopo l'ultimo allenamento.

Intanto dopo la conferenza stampa di martedi nella quale Gozzi e il Pres Frank McGigio illustrano gli obiettivi e la base della prossima stagione. Tutto in questi punti:
- risanamento finanziario e probabile epurazione.
- rosa ridotta a 23/24 elementi
- cambio tecnico alla direzione della squadra con l'assunzione di un tecnico almeno Accettabile/Debole.
- mercato : sfoltimento rosa
- obiettivo: promozione senza remore

Presentate intanto ieri sera allo Sheraton Hotel di Genova le Nuove Maglie da gioco:
Nuova Divisa Casalinga :


Nuova Divisa Esterna :


Nuova da Portiere:




Molto bella quella da trasferta.

Mercato
Per la prima volta da quando in organico Fred Urbain sul mercato. Con lui in partenza Emile Bouret, Lyves e Celso Ardilles (con un costo minore rispetto all'ultima asta).

Tifosi
Dopo la bella vittoria col Fenokki è rinata la fiducia e i Club continuano ad aumentare di volume. Il chè la dice lunga anche incrementato dal Progetto GIGO proposto per la stagione 36, prossima avvenire.
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65