12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Che partita in Coppa Mediterraneo, 3 goal in 7': 3-1 al Sauro. Avanti!**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


La partita perfetta 2008-01-07 10:27:22 
E venne il giorno della rivincita e del tripudio

La quiete dopo la tempesta: e ci furono giorni che non si sarebbe mai sperato o immaginato che i rossoblu di mister Gozzi avrebbero mai trovato o fatto vedere tanto. Partita Perfetta contro un fenokki caparbio ma sulle ginocchia per le giocate dei Rangers.
Grandissima la partita, sbancato il Velodrome e Nord in festa: termina cosi.
Che partita!
Subito in avanti i Rangers: Gozzi torna al modulo che più predilige il 4-4-2. Risponde fenokki che capendo il pericolo sconfitta imbastisce il centrocampo con un centrale in più: 3-5-2, non basterà.
Non basterà perchè subito a spron battuto i Rangers: al 2' Campos viene liberato da un gran colpo di tacco di Zalabardo, tiro a girare fuori di un soffio.
Quindi Munst si libera esterno uno due con un Nievas spettacolare tiro fuori.
E' un assedio e fenokki appare già in debito di ossigeno. Gioca Pettinen, sacrificato è Delgado, ma si punta sugli SE che già condizionarono il risultato dell'andata (3-2 n.d.r.).
E il suo sinistro sfiora il set su punzione.
Al 40' il goal, Nievas scodella cambiando fascia per Bijorkfest (una prestazione "magica" la sua) che avanza e poi si ferma: aspetta l'accorrente Isasa che passa come un treno e lo lancia in un corridoio che solo un motorino come Hugo riesce a sfruttare; avanza resiste alla carica forse sul filo del fuorigioco e solo davanti al portiere insacca con un tiro forte e centrale.
Bolgia!

Secondo tempo: la morsa non si placa.
Campos ancora vicino al goal servito da un Fusco che inanella la migliore prestazione della carriera (3,5 stelle). Il tiro è fuori di un soffio.
minuto 59: Fusco riceve un pallone alto stoppa e di tacco serve Pettinen spostatosi in avanti tiro di quest'ultimo di controbalzo un missile a girare, prima a destra poi tutto a sinistra e un goalasso amisci!!!
Il Genoa Velodrome si trasforma in una Cajenna.
C'è il tutto esaurito al Velodrome e tutti possono godere ancora per la pietra finale che chiude l'incontro Fusco tira fuori dal cilindro una magia e la piazza dove l'estremo ospite nulla può. E' festa i Rangers giocano La partita Perfetta. Fenokki ko.

Gozzi dirà: -Prendere Hellas Zorro è impossibile ma possiamo toglierci un po' di soddifazioni con le altre. Operazione rilancio e promozione alla 35^stag.-

Parliamone (1)
Torna l'aria di Coppa in casa rossoblu 2008-01-03 12:52:18 
Campionato poco, molta coppa

E se in campionato i risultati sono mediocri in coppa i Rangers si esibiscono sempre in risultati oltre le aspettative. Ed è cosi che la società si è prodigata per esserci nella coppa alla prima edizione dell'amministratore Alduccio.

I dellagli:

ID Coppa: 82547
Nome: Coppa Italia Hattrick 
Edizione: I
Amministratore: alduccio, (851004)
Data di inizio: 15.01.2008
Regole: 4 Gironi, 4 Squadre per girone, 2 Squadre qualificate
Status: Aperta

[link=http://www.cupmanager.org/files/index.php?nCupId=82547]

Vista anche l'amichevole di Capodanno contro Ovosodo, compagno e amico napoletano, con il quale i Rangers hanno trascorso l'ultimo dell'anno con il risultato super di 0-8 proprio per i liguri.

Lo sblocco di bomber Maggiani che saluta l'anno con un Hattrick personale e si presenta come biglietto da visita per il 2008 e di conseguenza lo segue a ruota Bum Bum Pettinen con 2 calci piazzati (rigore e punizione straordinaria n.d.r.) e un bel goal su azione. Al goal anche Bimbo Sandberg sperando che possa far luce sul suo morale e che lo aiuti a ritrovare una condizione che stenta ancora. Grandissima la prova di Zazzone Zalabardo che ritorna a riprendersi la maglia da titolare col Fenokki. Con lui Nievas in una posizione un po' diversa dal solito e Fusco. Bijiorkfest confermato come Campos dietro. SE or not SE this is the Gozzi's Question...
Ed è così che Ugly Petty rimane in stand-by: ma chi verrebbe sacrificato? Un Delgado che segna il goal vittoria col temple Bar? Isasa appare intoccabile tanto più super Roccia Datterbock.

Capitolo El Rivo: siamo alle solite. Segna quando può anche non segnare, non segna al momento della conferma da titolare. Ed è così quindi che le quotazioni sono al pari del ritrovato Bomber Maggiani. Munst? anche.

Dubbi e nubi sul Marietto... domani occorrerà trovare una soluzione.


Continua la prevendita per il Big-Match ci si aspetta il tutto esaurito.

Fronte Mercato: in partenza Cortazar, Lyves e Sandberg.
La societa in data 02 Gen 2008 comunica di aver acquistato le prestazioni del 28enne portiere italiano Sino Seminara con un contratto la cui formula recita 3 anni a 1400€ a sett.



Parliamone
Vittoria sofferta ma importante 2008-01-02 10:46:44 
Fino all'ultimo respiro


Fino all'ultimo è durata la sofferenza dei tifosi ospiti rossoblu per riacciuffare Temple Bar in vantaggio dal 40' del primo tempo. Poi solo orgoglio e cuore dei Rangers che all'87' con Isasa finalmente sfondano il fortino issato dalla squadra di casa e due minuti dopo con Delgado passano in vantaggio con un goal bello e cinico nell'azione.
I rangers non avevano iniziato male anzi, giocate belle e limpide con un El Rivo Chaves più volte vicino al goal. Poi doccia fredda al goal di casa al 40' che lascia tutti di stucco. Bolgia al CANAL DOCKS STADIUM dove i 2000 tifosi inneggiano alla vittoria. Un secondo tempo però in cui i Rangers tirano fuori tutta la loro forza. Più volte vanno vicino al goal: Rangers getta alle ortiche l'occasione per raggiungere i padroni di casa a quota 1 gol: Emil Jeżyk svirgola il rinvio dal fondo e serve involontariamente Henrik Björkfeldt tutto solo vicino all'area di rigore. Il suo errore nel calciare a rete da posizione favorevolissima ha l'attenuante del precario equilibrio dovuto all'inatteso regalo, ma questo non basta a consolare i tifosi ospiti. L'ala destra di Rangers è un continuo pericolo per gli avversari, questa volta un difensore è costretto a immolarsi sulla cannonata di Carlos Nievas per evitare il pareggio. Rangers perviene al pareggio al 87° minuto, quando Hugo Isasa si incunea fra le maglie della difesa centrale di casa e mette a segno il gol del pareggio con un piattone a girare. 1 a 1. Rangers passa in vantaggio al 88°. Iván Delgado, liberatosi sulla sinistra, mette il pallone là dove il portiere non può arrivare: 1 - 2. Quindi è Del Campo che fa venire i sorci verdi a Hakasson che sul rietro passaggio corto dello spagnolo ci mette una pezza e salva in extremis il risultato. E' il 91' la partita termina cosi. Gli applausi dei tifosi di casa e gli abbracci dei ragazzi di Temple Bar sono tutti all'indirizzo dei Gozzi's Boys che inanellano la seconda vittoria consecutiva di misura e sofferta ma importantissima ed ora sotto nel big match la prossima Grifo Rangers vs Fenokki.

Esultanza di gruppo: Delgado l'ha appena fatta grossa 1-2!


Nievas alle prese con la morsa avversaria


Parliamone
Turn-over in vista 2007-12-28 12:24:25 
Per la sfida col Temple Bar in trasferta e prima di ritorno si cambia


Viene proprio bene cade a fagiolo la sfida "abbordabile" vista anche l'andata col Temple Bar per il mister dei Grifoni che propone un turn-over a centrocampo. Previsto quindi l'esordio di Jorge Del Campo che prende il posto a centrocampo di uno spento Zalabardo mentre Campos va a presidiare la fascia a centrocampo quella di destra.
Quotazioni alte anche per Pettinen non previsto da titolare ma che potrebbe nelle ultime ore guadagnarsi una maglia.
Uno special event è sempre bene prevederlo.
Quel che non si prevede o si stenta nel trovare accordi sarebbe per la seconda settimana consecutiva l'amichevole infrasettimanale anche in coincidenza col Primo dell'anno. O si conclude nelle prossime ore o non se ne farà nulla.

Dallo staff dei Grifo Rangers e dalla società

T A N T I    C A R I   A U G U R I   D I    U N    F E L I C E    A N N O
E    B U O N   H A T TR I C K


Parliamone
Natale e regalo del Pres 2007-12-27 12:26:52 
Babbo Natale è il pres il regalo è "eccellente"

Un "eccellente" alla corte di Gozzi, cosi Babbo Pres Natale ha regalato ai tifosi e al Mister un giovane nel pieno dei suoi anni, 25, spagnolo, centrocampista popolare e sano dai piedi buoni, un tassello importante per rifondare il centrocampo rossoblu dopo un Sandberg in partenza e un Felix Carrasco altro spagnolo appena approdato alla corte rossoblu.
Cifra da capogiro ma con le finanze ok che non sono state intaccate si accomoda a centrocampo Jorge Carlos del Campo (78094853)
.

Nel dettaglio:
25 anni e 89 giorni, insufficiente di forma, sano
Una persona popolare, equilibrata e onesta.
È tremendo in esperienza e insufficiente in carisma.

Prossimo compleanno: 19/01/2008
Nazionalità: España
Indice Totale Skill (TSI): 1 820
Ingaggio: 948 €/settimana incluso 20% Bonus
Proprietario: Grifo Rangers

Resistenza: formidabile
Regia: eccellente
Passaggi: scarso
Cross: insufficiente
Attacco: debole

PsicoTSI Tool Terminus Edition
Regia[Forma=Alta]=8.04
Regia[Forma=Media]=8.08
Regia[Forma=Bassa]=8.19
Regia[Ingaggio]=8.25

La squadra
Partito Marcel Petrica che non aveva mai trovato spazio anche e visto considerato la forma bassissima, arrivano Felix Garcia Carrasco e il neo arrivato Jorge Carlos del Campo (78094853). La scuola spagnola poi come quella francese che ha sempre portato notevoli doti e qualità in squadra. Ora i Rangers potranno godere di un altro eccellente a centrocampo con Nievas e Fusco.

Campionato
Intanto buona vittoria convincente contro Temple Bar FC.

Mattatori El Tanque Munst e El Rivo Chaves che segnano e si propongono in più occasioni. Subito davanti Munst con un tiro che sfiora il palo poi in goal con un'azione fantastica.

Quindi El Rivo che si fa trovare pronto e segna un goal con un gran diagonale imparabile.
Quindi Ragno Hakasson si fa trovare pronto chiudendo la saracinesca .

Ripresa oggi per la trasferta di Temple Bar valida per la prima giornata del girone di ritorno.

Parliamone
Auguri di Buone Feste 2007-12-21 12:30:21 
La società ringrazia e augura buone feste a tutti i tifosi


Ringraziando per l'affetto dimostrato in questo anno e mezzo di vita e durante la 5 interminabili stagioni in Hattrick la società Grifo Rangers Snrc si stringe intorno ai memorabili ultras e augura a tutti e famiglie

AUGURONI
DI
BUONE FESTE


Ultime dai campi

Intanto i ragazzi di Gozzi si preparano per la partita di campionato contro la matricola Temple Bar, matricola che non si fa desiderare e da prendere con le molle. Per regalarsi un Natale sereno e poi col giro di boa proprio con la stessa in trasferta per iniziare un 2008 con una vittoria e si sa chi vince a Capodanno... Buon tempo si spera!

Inversione di rotta doveva essere un turn over ma alla fine dovrebbe andare la stessa formazione che all'old piattford 6 giorni fa aveva perso di misura abbandonando ogni sogno promozione.

Solo un special Event tagliava le gambe ai Rangers trascinati da un Munst e un Bjiorkfest in forma scoppiettante. Maggiani e Lyves ancora ai box ancora per un turno con il secondo già pronto. Urbain nelle stesse connessioni in panca va Jordie Beatle che dopo la rescissione di Conde rimane da ruolo da protagonista in tempi brevi e prossimi.

Sicuro l'esordio da titolare per Abel Campos che già ben era apparso il amichevole col Morica.
Davanti insieme al "Tanque" ci sarà il delantero portoghese "El Rivo" Chaves.
Dopo il goal col Fenokki le sue quotazioni si sono alzate a dismisura.

Si diceva rosa quadrata dopo la rescissione di Conde e quella di Habler.

Dal campionato invece incontro di cartello tra le prime della classe e dato che si tratta di giro di boa sarà doppio scontro decisivo prima Hellas Zoro - Barbazza e poi ritorno a Roma tra le due. Li si decide il campionato e la sorte ancora appesa del fenokki.

E i Rangers? anche loro rimangono alla finestra ma per il momento non si parla più di promozione.

Ancora per quest'anno meglio cosi...!
Parliamone
Stagione di "Transizione" 2007-12-19 09:34:59 
Dopo la sconfitta dell'old piattford "immeritata" stagione di transizione


Deve ancora terminare il girone di andata che combina con il week end di vigilia di natale. e per farsi gli auguri che i Rangers magari speravano in un natale da capolista, i rossoblu si troveranno al velodrome per esprimersi e rivedere gli errori della prima parte di campionato. Quarta forza del campionato purtroppo e 5^ stagione che va ad arenarsi ancora in Decima Serie. La maledizione della Serie 669 che non si placa e una squadra di rifondare ancora una volta. Gli uomini ci sono, la testa anche. Diciamo che dopo la partita di fenokki si sono visti dei Rangers che volavano anche a livello caratteriale. Più di cosi non avevano potuto fare solo uno Special Event piegava le gambe ai genovesi.
E si ricordano le sconfitte col barbazza (tattica del mister sbagliata) e Hellas Zorro che sembra invece essere troppo più forte.
tuttavia rimane una magra consolazione: essendo una stagione persa rimanere agganciati alla solita speranza fare punti con le piccole e dato che tutti gli scontri diretti ora saranno casalinghi mettere il più possibile il bastone tra le ruote alle diretti concorrenti alla promozione.

Ieri sera i Rangers 2 sconfitti in casa in amichevole per mano di un buon Morica (formazione di 8^ serie) e un J.Cortazar che con una papera consegna la vittoria agli avversari, ma sono cose che capitano.

Si va avanti cosi, con i nuovi acquisti Abel Campos, buon terzino e Felix Garcia Carrasco 21 anni centrocampista buono e passaggi accettabile.
Parliamone
Buon Grifo, sbanca il Velodrome 2007-12-10 10:36:02 
Il risutato fa il suo gioco sul morale, squadra in rinascita


Buon gioco che venne richiesto da Gozzi sabato scorso, al Velodrome invece i Rangers giocano molto bene e la gente si diverte. Passano in vantaggio con un gran goal di Fusco che riceve da Cachupin (un esordio coi fiocchi il suo) e spara in porta nel set: stop e tiro.
Tutto molto bello!
Quindi, Urbain spara un mina in porta su punizione, ma il portiere avversario si supera. Si va al riposo sull'1-0 con uno strepitoso 63% di centrocampo.
Buone le trame imbastite sull'asse Isasa Urbain con quest'ultimo che riceve i cross tagliati sui corridoi laterali, peccato che su uno di questi il francese si blocchi per uno stiramento. in dubbio quindi per la super sfida di sabato all'old piattford.
sarà poi Nievas che servito da Zalabardo (partita coi fiocchi la sua), a trovarsi sotto porta e a far girare la boccia sotto l'altro set con un tiro a girare molto bello.
Fenokki cade rovinosamente con l'Hellas e il girone sembra avere preso una piega definitiva.
Piace il nuovo modulo il 4-4-2 originale con i nuovi riposizionamenti e fa divertire oltre che ottenere uno Scarso molto basso Piccando e in casa.
Si spera nel recupero di Urbain ma è tutto molto incerto e per questo si candidano in tre: Beatle (neo arrivato e giovane), Bjiorkfest che però non sta giocando benissimo e Conde.

Partito Borrello per 80.000€ la situazione economica ora è ok.


Parliamone
Tutto pronto per il ritorno a casa 2007-12-07 10:42:17 
Dopo due trasferte consecutive e due di coppa fuori, ritorno a casa


I Gozzi's Boys ritornano a Genova al Velodrome: lo spirito del gruppo appare calmo e rilassato in vista della sfida contro la matricola L@United che appare "abbordabile".
Gozzi dovrebbe piccare per fare in modo che la sfida con Fenokki della prossima giornata trasformi la nuova formazione in una potente "Schiaccia-Sassi".
Dicevamo nuova formazione: si torna all'antico 4-4-2 con una disposizione e riposizionamenti diversi. Per esempio si va verso lo sacrificare di un'ala: tre centrocampisti schierati e un'ala verso il centro: si tratta del mitico Fred che ritorno dopo il recupero della forma, non ci sarà probabilmente Bjiorkfest mentre la partita segnerà l'esordio da titolare di Eduardo Cachupin.
Gli altri Zalabardo (in forma scoppiettante), JJ Fusco e Nievas (il bomber improvvisato). Obiettivo segnarne tanti per aumentare la DR in prospettiva futura.
In attacco al fianco di Bomber Maggiani detto MaggiaGoal ci sarà il ritorno di Jurg Munst visto anche il forfait di Lyves.

Intanto novità dal campo di allenamento in senso stretto del termine: il manto erboso e la struttura è stata rinnovata. Si dispone ora di due campi, uno a 7 e uno a 11, nuovi spogliatoi, sauna e bagno turco, mini-piscina per fiseoterapia e il vicino centro sportivo con palestra per l'attività aerobica in giornate uggiose e tempo avverso.
Il centro di allenamento nuovo quartier generale dei Grifo Rangers si chiamerà pertanto "Centro Sportivo G.Marietto" e ne alleghiamo foto.





e il Pres in conferenza stampa ieri mattina insieme al mister se lo gongolava felice.

Progetto stadio: va avanti e presto ad economia definita si potrà iniziare coi lavori. L'ampliamento prevede 1250 posti in più.
un'immagine del progetto



Tutto pronto sabato, h.13:00 al Velodrome.

Parliamone
Trofeo Caellas: Grifo agli ottavi contro Salerno Calcio 2007 2007-12-04 14:20:44 
Sfida nella sfida

Ottavi Trofeo Caellas


[67] Salerno Calcio 2007 (1527703) (155884737) Grifo Rangers (1525765) = 4 - 1

I rangers subiscono la prima sconfitta in coppa e decisiva per il proseguo: incontrano una squadra forte che fa del centrocampo (debole basso) la sua arma migliore. Vanno sotto i liguri per 2-0 e non dimostrano di sapere reagire la squadra non gioca male, buoni i fraseggi, ma troppo inesperta rispetto agli avversari. Poi se si calcola la disciplina allora è giusto che vada cosi: Borrello si fa espellere senza essere stato nemmeno toccato reagisce alla sua maniera e viene cacciato, mentre per Lyves un problema muscolare lo farà star fuori 3 settimane (brutta tegola!).
Quindi è il neo acquisto Jordi Beatle che crossa in mezzo col suo piede migliore e Munst la piazza alle spalle del portiere di casa e riapre per 2 minuti la partita che viene chiusa immediatamente dopo con il 3 e poi il 4-1.
Finale pesante ma buone indicazione per un Gozzi che cambierà ancora in vista di Fenokki, probabile la candidatura di Cachupin dal primo minuto sarebbe la sua "prima" volta da titolare. quindi Bjiorkfest a centrocampo mentre a questo punto Urbain ancora resterebbe fuori. Partita insidiosa ma "abbordabile" prima della supersfida col Fenokki. Una sconfitta per una delle due chiuderebbe definitivamente i giochi promozione.
I rangers non devono mancare l'appuntamento. VIETATO SBAGLIARE.



Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65