12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Ringraziamenti 2007-10-08 12:44:05 
Grifo Rangers ringrazia l'affetto dei tifosi e rimanda alla prossima stagione

Comunicato Ufficiale della società

La Società Grifo Rangers ringrazia l'affetto pervenuto dai tifosi irriducibili, incomparabili, il mister sul campo Hans Forsbrant, il Team Manager Fabio Gozzi, l'amministratore delegato Mario Zarbans, il presidente e tutti gli addetti ai lavori che come ogni stagione sono stati vicini alla squadra e che con le loro possibilità hanno dato il massimo per ottenere quella promozione che si continuerà a cercare anche nella prossima stagione che sarà quella del riscatto definitivo.

Un affettuoso saluto rossoblu
Il Pres, La società
Grifo Rangers Crichet end Futbol Clab S.n.c.

Parliamone (1)
NON CI ARRENDEREMO MAI! 2007-10-08 12:17:54 
Archiviare al più presto ma dopo l'ennesima delusione, un solo Grido...

Dallo zoccolo duro della tifoseria organizzata dei Rangers "Fossa dei Grifoni Rantolanti" si inneggia alla fede rossoblu per caricare la squadra in vista del finale campionato della 4^ stagione senza risultati. LA FEDE NON SI CAMBIA, FORZA GRIFO!

NON CI ARRENDEREMO MAI
SIAMO SEMPRE CON VOI
NON CI ARRENDEREMO MAI
SIAMO SOLO NOI
SIAMO SOLO NOI

GRIFO RANGERS OLE'

OOOOOOOOOOOH

SIAMO SOLO NOI
SIAMO SOLO NOI
SIAMO SOLO NOI

GRIFO RANGERS OLE'


Parliamone
All'Old Piattford si fermano i Rangers. 2007-10-08 09:20:39 
Stagione da archiviare al più presto ancora uno scontro diretto a lasciare il segno

Gli scontri diretti decisivi per i rossoblu che anche all'Old Piattford collezionano lo stesso risultato dell'andata e dicono addio ai sogni promozione. Cinque sono i punti ormai dalla capolista che con la vittoria di ieri ipotecano la promozione.
Un plauso però ai ragazzi di Gozzi va fatto: nella stagione dei grandi cambiamenti in rosa con l'arrivo di tanti giocatori esperti e la partenza di giovani "promesse" mai esplose, i giocatori non si sono mai persi d'animo e sono arrivati ancora in corsa anche nella terz'ultima uscita stagionale.
"Ci abbiamo provato -dice in sala stampa un rammaricato Gozzi- Buono il primo tempo peccato per due goal presi però il primo goal era in evidente fuori gioco. Se c'è una squadra che deve fare i conti con gli errori arbitrali siamo sempre noi e la cosa mi sta facendo innervosire. Male invece nel secondo tempo quando, dopo il goal di Fusco, potevamo fare di più nonostante avessimo potuto magare solo pareggiare. E' un vero peccato. Cmq la squadra non si è mai persa d'animo ci ha creduto fino alla fine della stagione. Non faccio procalmi per la prossima dico solo archiviamo al più presto questa. E' un'altra delusione, l'ennesima stagione di transizione. La società ha fatto grandi sforzi sul mercato pià di cosi non sappiamo chi prendere in più abbiamo un eccellente infortunato e un'economia da rifondare. Capisco e ringrazio i tifosi che sono stati fantastici anche oggi dove sugli spalti assiepati erano almeno 700 arrivati da Genova cantando tutto il tempo ci hanno incoraggiato a trascinato nonostante nel secondo tempo avessimo perso il bandolo della matassa."

Rangers che scivolano anche in classifica ed è questo a far più male anche perchè pare un'eccessiva punizione.
Ora le ultime due partite (Vicenza in casa e Barbazza in trasferta) nelle quali almeno risalire la china in classifica per un maggior premio stagionale diventa, come tutti gli altri anni, l'obiettivo principale.
Parliamone
In Portogallo esordisce Zalabardo 2007-10-03 17:06:26 
Calciomercato in fermento per i Rangers che non si fermano più

"Ci siamo fatti un piccolo regalo, potevamo. Ci toglieremo delle soddisfazioni." Così il Pres in seguito all'acquisto innaspettato dell'ennesimo spagnolo in rosa rossoblu. Gozzi contento dell'arrivo di Zalabardo che esordirà questa sera nella trasferta portoghese in ambito internazionale per la consueta amichevole infrasettimanale. Arriva quindi questo 30enne col vizio di distruggere il lavoro dei colleghi avversari.

Un'immagine di Zalabardo


All'esordio anche Juan Cortelazar il portiere 27enne che andrà a formare con Ragno Hakasson un gran duo di portieri di sicura affidabilità.

Prosegue a fari spenti l'avvicinamento al super match che porterebbe direttamente al Sogno'33 in caso di vittoria.

Nei Rangers rientreranno ad esempio Celestin e Isasa, mentre Turella sarà testato questa sera.

"Tutto un anno nel segno del Grifo" invece è il libro che esce in edicola quest'oggi presentato a Genova nella sede della Società a Villa Imperiale dove presenzierà tutto lo stato maggiore rossoblu (Zarbans e il Pres) e anche mister Gozzi che è rimasto a casa per via di commissioni che deve svolgere e di grande importanza.

La copertina del libro che prevede vari capitoli sia su Genoa CFC che Grifo Rangers e sulle rispettive ultime 3 stagioni

Parliamone (1)
La Salute del Grifo spinge in alto 2007-10-01 09:35:59 
Campionato riaperto dopo l'1-1 di Fenokki

Il Grifo piega Hellas Zorro in modo più facile del previsto in 45' sono 6 i goals visti dagli ultra rossoblu in delirio al Velodrome.
Passano i ragazzi di Gozzi un super goal del Puma che giocando a destra risulta più efficace ne segnerà anche un altro- Quindi raddoppia il mitico "Fred" Urbain, perchè questo che giochi a destra o a sinistra o al centro segna e va a prendersi oltre a 500 punti in classifica di gradimento per i tifosi proponendosi per il grande Slam, anche capocannoniere in compartecipazione a 10 goals. Va doppia cifra per la prima volta. in carriera.
La partita prosegue con Bjiorkfeldt sempre più uomo squadre la zampata ce la lascia sempre. Quindi Leyva ancora il Puma e infine il goal della bandiera di Zorro.
Conseguentemente ad Albalonga nel primo tempo giungono brutte notizie: panico quando Fenokki passa col goal che chiuderebbe la stagione.
Mal comune e anche mezzo gaudio: 1-1 ad Albalonga con i locali che agguantano il pari e riaprono i giochi...ma per i Rangers. Finirà cosi i Rangers e Barbazza superano Albalonga che va a -3 da Fenokki mentre le due compagini sopradette a -2 dalla capolista. E domenica all'Old Piattford c'è proprio il super match, fenokki vs Grifo Rangers.
Barbazza sta alla finestra visto e considerato che è seconda a parimerito coi Rangers e l'ultima di campionato vede proprio Real Barbazza vs Grifo Rangers.

Da qui tutte finali, da oggi la situazione si complica.
si particolarmente, abbiamo giocato un ottima partita, ora dobbiamo dare tutto domenica, non MOTserò probabilemnte perchè dopo col Vicenza altra finale per poi chiudere con un altro super match col Barbazza.
Si perchè ora ci sono anche loro, nonostante non li vedo come squadra da battere noi abbiamo una certa sfiga sul loro campo.

Gran partita oggi
si oggi partita importante credevamo e ci era stato detto di Zorro una squadra più in forma ancora. Mi sembra che abbiamo fatto fin poco per piegarli, nonostante la bella prestazione. Di tutti.
All'old piattford con un unico risultato.
Ormai sarà 2 fisso ma 2 fisso da quando fu 2 fisso per loro al Velodrome, Fenokki mi sta simpatico ma dobbiamo vatterli e daremo e faremo tutto per raggiungere l'obiettivo.

Il Grifo partirà martedi per il portogallo dove è atteso dall'amichevole internazionale contro l'Alfragide Blue Dragons. Sapore europeo aspettando Fenokki.

VAMOS A GANAR GRIFO RANGERS
Parliamone
Grifo al lavoro per la sfida con l'Hellas 2007-09-28 09:58:55 
Al Marietto si limano gli ultimi dettagli


Tutti al Marietto per la rifinitura con un allenamento positivo settimanale e la preparazione in vista dell'ostico avversario di sabato, novella formazione ma di cui si dice un gran bene. E proprio per questo il Mister ha deciso di preparare psicologicamente e fisicamente con ripassi di movimenti e schemi la squadra.
Tutti concentrati quindi come nelle vere tappe importanti.
Perchè questa come le successive partite saranno tutte finali, cosi riporta il Gazzettino Grifonico, la rubrica ufficiale dei Rangers, inserzione con il mensile "Genoa".

A parte l'infortunato Nievas, per il quale si parla di stagione finita ma che ogni giorno migliora, al quale si aggiungono Isasa e Munst squalificati, rimarrà ai box anche Hugo Celestin, il neo acquisto che dopo l'ammonizione rimediata nell'ultimo turno di campionato è entrato in diffida ma Gozzi vorrebbe averlo per la sfida col Fenokki.

Punto. e qui apriamo il capitolo super - sfida di Albalonga. I biancoscudati ospitano il Fenokki le cui prestazioni sono date in discesa secondo sempre quanto detto dagli esperti. Una vittorio però di questi ultimi chiuderebbe definitivamente i conti. Quindi forza Albalonga? nemmeno a dirlo, Albalonga sta ai Grifo Rangers come la Sampdoria sta al Genoa! Rende il paragone???

Bene, quindi ....

FORZA VECCHIO CUORE ROSSOBLU E GRIFONICO!


Detto ciò occhi puntati sull'Albalonga Arena, ma importanza massima anche al Velodrome, di qua in avanti tutte finali e la prossima all'Old Piattford il match che vale una stagione tra Fenokki e il sodalizio rossoblu.

Parola d'onore: Vendetta!

Questo è quanto, tornando alla squadra scoppia la grana portiere: Capitani in evidente fuori forma, non viene più considerato all'altezza come secondo, quasi certamente quindi la società dovrà o potrà scegliere tra due strade: puntare l'allenamento settimanale in parate (rischioso nel momento del rush finale) oppure venderlo o rescindere per favorire l'acquisto di un nuovo secondo chioccia di esperienza o giovane ma promettente.

Forza Grifo!

Parliamone (1)
Neo acquisto nelle file dei Grifo Rangers 2007-09-25 12:20:08 
Ivan Delgado, spagnolo, ruolo difensore

Altro innsesto importante che il "popolo rossoblu" avrà modo di vedere al lavoro questa sera nell'amichevole consueta dell'infrasettimanale. Difesa ancora più forte per un modulo che necessitava a questo punto di un rinforzo di esperienza per consentire al Mister di disporre di una rosa all'altezza.
Con una buona esperienza arriva lo spagnolo 29enne Delgado di cui avremo modo di vedere dettagliatamente le caratteristiche.
Questa sera col Real Meoxi, formazione piemontese di VII serie, test attendibile nel quale vedremo anche Turella alla ricerca della forma migliore e Isasa, squalificato in campionato si giocherà il suo allenamento.
Quindi ali Izarbal da una parte e Bouret il ruolo di quest'ultimo dopo l'ifortunio e ora al rientro non è ancora ben chiaro è evidente però che con un Urbain in forza strepitosa e dall'altra parte un Bjiorkfest sempre più uomo squadra-dipendente sarà difficile possa ritagliarsi uno spazio adeguato alle sue caratteristiche.
In mediana oltre a Turella ci sarà De Lellis e Capitan Bacci, e davanti al giovane Capitani, Isasa come detto e Chauvet al ritorno dopo il turn over.
Turn-over che andrà in scena nonostante tutto anche probabilemente con l'ostico HellasZorro di sabato.
Il pres, parlando con l'amico e presidente dell'Hellas, dice che i prossimi avversari venderanno cara la pelle. Già una neo promossa che si comporta da grande, nelle statisriche superano addirittura tutte le altre squadre materasso del girone e fanno 24 stelle (vedi con Albalonga dove gli ospiti se la sono vista brutta per il ritorno dei cavalerissi mascherati).

Ma ora vediamo Ivan Delgado

29 anni e 72 giorni, debole di forma, sano
Una persona gradevole, calma e disonesta.
È accettabile in esperienza e scarso in carisma.

Prossimo compleanno: 04/11/2007
Nazionalità: flag España
Indice Totale Skill (TSI): 1 530
Ingaggio: 516 €/settimana incluso 20% Bonus
Proprietario: Grifo Rangers
Ammonizioni: 0
Infortuni: Nessuno


Resistenza: buono
Regia: insufficiente Passaggi: debole
Cross: insufficiente Difesa: buono
Attacco: insufficiente Calci piazzati: insufficiente


Gol fatti in carriera: 11

PsicoTSI Tool Terminus Edition
Difesa[Forma=Alta]=7.02
Difesa[Forma=Media]=7.04
Difesa[Forma=Bassa]=7.1


Sicuramente un buon acquisto.
Parliamone
Nuovo Club : GRIFONI RANTOLANTI 2007-09-24 11:14:36 
Parliamone
Rangers dirompenti, Derby della Lanterna macchiato dalla violenza 2007-09-24 09:31:39 
Questo il prologo domenicale

Partiamo da sabato: in quel di UA Style la comapgine rossoblu devasta, gran partita di Urbain (2 goals tra l'altro), Bjiorkfest (1 goal) e Turella (doppietta anche per lui). Isasa si fa ammonire e dalla diffida va in squalifica ma ci sarà col Fenokki, ma quel che fa un po' storciare il naso è la seconda espulsione consecutiva di Munst.
"Dobbiamo cercare di stare più lucidi, ora come ora Jurg non ha la testa a post, problemi suoi che non devono convogliare a precludere l'operato della squadra, che peraltro ha giocato una partita bellissima, complimenti in particolare a Turella, Urbain e Bjiorkfest. Ottimo il fortino in difesa ora inseguiamo anche la testa della classifica cannonieri." - Così un radioso Gozzi.

Urbain in forma strepitosa


La prossima partita il match-clou stagionale ad Albalonga dove i locali ospitano Fenokki, partita delle partite. La madre del campionato. Gli esperti si dividono sul 1 e sulla X ma la vittoria di Fenokki è remotissima. Immediatamente dopo sarà lo stesso fenokki che ospiterà la compagine grifoniana.

Derby della lanterna che finisce nell'occhio della violenza.
La vigilia serena dello sportivissimo derby di genova finisce con mega rissa o regolamento di conti per tre ore nel quartiere di MArassi a poche centinaia di metri dai cancelli dello stadio. 400 teppisti tra doriani e genoani con spranghe e coltelli si sono riversati nelle strade: bilancio che vede alcuni contusi e nessun ferito grave. Un coltello ritirato.

Per la cronaca l'incontro termina 0 - 0 dopo una partita avara di emozioni.


Parliamone
Il Centrocampo regge, 1-1 ad Albalonga 2007-09-16 02:22:06 
Un punto che vale oro nella bolgia romana

"In punto che vale oro...non posso chiedere di più alla squadra. complimenti a tutti!" cosi un Gozzi radioso in conferenza stampa soddisfattissimo dei suoi. Il sodalizio rossoblu era approdato sabato in terra ciociara per affrontare gli accerrimi rivali romani. La partita, bella e intensa, si sblocca al '79 con l'unica sbavatura della difesa rossoblu. Ma all'89 il pareggio di Turella, the man of the match, neo acquisto del Pres, che sfrutta alcune indecisioni dfensive e su perfetto assist dalla sinistra di un arrembante Urbain la spara in porta di collo pieno.

Nel giorno peraltro che Fenokki compie un passo falso andando ad inseguire per 3 volte il Barbazza all'ultima spiaggia. Mentre i Rangers vanno a laurearsi miglior attacco (42 goals segnati) e miglior difesa del girone (solo 6 goals subiti).
Il centrocampo nel rodato 3-5-2 regge e cede solo l'1% nel primo tempo pareggiandolo nella ripresa.
Formazione settata ottimamente e movimenti perfetti consentono ai rossoblu di andare anche + volte vicino al goals. Ottima la prova del neo acquisto Turella (anche in goals n.d.r.).

La tegola nera: l'infortunio gravissimo occorso a 5' dal termine a Carlos Nievas strepitosa peraltro la sua partita che si scontra con un compagno cadendo male nuovamente sulla stessa caviglia infortunata 3 settimane orsono. Per lui stagione finita e a rischio la carriera.

Nuovo acquisto: con un blitz di mercato Zarbans chiude per Hugo Célestin, francese 32enne l'esperienza al servizio della squadre è lìultimo rinforzo per sopperire ad una rosa ormai all'osso e colpita dal brutto infortunio di Nievas.

I 500 rossoblu tifosi giunti da Genova


Parliamone (1)
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65