12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Sconfitta col PIC. Ora scontro salvezza con la Stella Rossa**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Bezeugna Guagnà! Vamos... 2007-06-01 09:47:43 
Il Grifo ha fame

Mentre a Genova continua il fermento per la sfida della sorellona dei Rangers in terra Virgiliana alla ricerca del risultato che consentirebbe ai rossoblu di venir promossi in serie A con un turno di anticipo, al Marietto si sa che occorre riprendere il cammino in 10^ per non perdere la scia promozione. Tira Hazzardo prossima avversaria del Grifone ma scorrendo il campionato alla penultima di campionato, sempre che i Rangers siano riusciti a rimanere in scia, potrebbe risolversi favorevolmente il campionato.
Dopo la batosta "sfortunata" di Barbazza, campo ormai dichiarato tabù per i Rangers, quale migliore occasione l'arrivo al Velodrome di TorreAngela a pari punti coi rossoblu e con gli occhi puntati su Fenokki - Real Barbazza che se non è decisiva cmq sarebbe una rampa di lancio per i Rangers in virtù di qualsiasi risultato.
Tegola D'arrigo al ritorno dalla Francia, il buon Cosimo ieri al Marietto era già nuovamente abile e arruolato recupero lampo, non sarà della partita. Al suo posto Baptiste Clemente, gregario di fiducia tornato ai fasti alla venerante età di 32 anni. A centrocampo torna il Capitano Carlo Maria Bacci che migliora la forma e si presenta con tutte le carte in regola compagno di reparto del mediano mastino De Lellis. Urbain e Bouret le ali del grifone con l'ultimo in forma scoppiettante. Difesa confermata con l'innesto di Clemente come detto, tutti quelli che tirano il carretto già da alcune giornate.
Un solo pensiero quindi "Bezeugna Guagnà"...
Gozzi ripianifica il 4-4-2, abbadona definitivamente le porte al 3-5-2 va allenare in passaggi e pensa a MOTsare la prossima con Hazzardo in trasferta. Poi con tre delle formazioni al 90% ci saranno 9 punti (Luna di Carta, Venexiana e i prossimi avversari Napoletani). Attende Egeland ancora acciaccato e fuori forma. Fa cassa con le cessioni di Porto e Buzzi, arriva per una cifra irrisoria (1.000€) Valenza, diciotenne buono in passaggi.

Si aspetta il pubblico delle grandi occasioni anche visto che il club del tifo organizzato aumenta ogni giorno in più e ora si è a 526 membri in 10^ serie!!!???

Appuntamento quindi al Velodrome ore 13,05 sabato 2 Maggio.

Parliamone
Battuta d'arresto, ora il cammino si fa difficile 2007-05-28 10:14:42 
I Rangers battuti si allontana la promozione

Cadono in quel di Barbazza i rossoblu con una partita giocata non male ma sfortunata e troppo distratta. Vanno sotto di due goal i Rangers ma poi riaprono la partita con Jorge Munst che segna un bel goal in pallonetto. La traversa gioca col Barbazza e nega la gioia del goal al "puma". Nel secondo tempo bella partita ma prima Munst e poi Panichi sbagliano.
I padroni di casa puniscono con un euro goal su punizione e la partita si chiude.
Non soddisfa D'Arrigo che gioca fuori ruolo per garantire un certo numero di assist ("Si ho sbagliato a farlo giocare li potevo usare magari Dutto o Kropveld ma ho rischiato e mi è andata male - dice Gozzi-) e anche il 3-5-2 proposto vittorioso col Fenokki la partita precedente già stroncato dalle critiche non ha soddisfatto perchè sia nel primo che nel secondo tempo i rossoblu perdono il centrocampo e questo si è fatto sentire nonostante le stelle siano state 28 contro le 24 dei padroni di casa.
Mancava Fred ma questo non è una scusante. Sono stati i due goal subiti partiti da palle inattive a far arrabbiare il tecnico. ("Abbiamo preso due goal da frisciolai, non si possono regalare per ben due volte nell'arco di 10' due uomini liberi a segnare, poi che abbiamo avuto sfortuna per la traversa e che il portiere loro abbia dato il bianco è solo sintomo di una squadra in salute. Certo ora è tutto parecchio più difficile i punti sono tre, dobbiamo andare in trasferta all'Hazzardodromo e abbiamo davanti 4 squadre. Sono fiducioso ma più cauto, non voglio illudere tutta quella gente che continua ad essere fiduciosa nei nostri confronti e lo dimostra tutti i giorni aumentando sempre più il numero delle tessere.").
Fronte mercato, parito Adriano Porto la meteora rossoblu arrivato due partite giocate ed un goal. Ora si va avanti con una rosa da ritoccare soprattutto in uscita ed una situazione economica non rosea. Occorre ripartire subito.
La prossima vedrà di fronte la banda di Gozzi opposta a TorreAngela, a pari punti con i rossoblu dopo la vittoria di sabato, ma importantissima sarà la partita Fenokki - Albalonga.
Dai ragazzi non mollate ora.

Parliamone
In Croatia per Amichevole di lusso 2007-05-23 08:55:27 
Bevanda vs Rangers, l'amichevole

Sono partiti alle 7 dal Cristoforo Colombo di Genova con un charter i grifoni che raggiugeranno poi in pullman il centro sportivo di Katarzjia per l'amichevole di lusso a carattere internazionale con la locale Bevanda, squadra croata di 5^ serie.

Di mattina sarà possibile seguire la partita tramite HT Live al costo di partita pay per view di 2,1€. L'incasso sarà devoluto in beneficienza.

Titolari Urbain, squalificato per domenica e D'Arrigo per fare in modo che il ragazzo torni in forma. Quindi Clemente centrale con Pettinen e terzino di sinistra Montalto.
A centrocampo il ritorno di Egeland. Davanti coppia offensiva Orsi e il delantero portoghese Rafael Chaves.

"Penso sarà una partita col risultato scontato per via della forza superiore di larga parte di Bevanda, ma un test probabante per due tenuti sotto occhio come Egeland al rientro e D'Arrigo che deve ritrovare la forma migliore. Stiamo lavorando sodo per sabato, corcevia stagionale. Ora dobbiamo concentrarci non so ancora se Motserò ma sicuramente caricherò la squadra a dovere. in questo momento un fallimento non è contemplato, rischio di perdere anche questa stagione."
Parliamone
Nella morsa del Grifo 2007-05-21 09:51:31 
Al tappeto Fenokki, tutto esaurito al Velodrome, si riapre la stagione


Termina così: non sei mai solo,
sarà perchè ti amo,
tifare il Grifo è quello che vogliamo,
odio il doriano da quando sono nato,
e chi non salta
è un porco blucerchiato...oooooohhhh!!


Il Puma in goal con un gran tiro ad incorciare servito dal redivivo Bacci non al top ma dinuovo importante. PArtita dura e cattiva soprattutto da parte degli ospit mai pericolosi solo al 30' quando solo un grande Hakasson con uno strepitoso intervento toglie il pallone dal set con un balzo felino. Al 40' Bacci raccoglie e protegge palla e in scivolata apre per un corridoio al "puma" che si lancia in porta giunto al limite spara un diagonale imprendibile. Bolgia!
Velodorme gremito in ogni ordine di posto 11970 paganti per il record di sempre. Un urlo e cantico continuo. Cantico come il vecchio glorioso "Un cantico per il Grifone" inno della più blasonata sorrellastra Genoa Cfc che i 12mila del Velodrome cantano alla fine come un inno di guerra. Munst da segnalare in particolar modo per la sua strepitosa partita. Al 87' il palo gli nega la gioia del goal dopo una giocata memorabile.
Non soddisfa al 100% il 3-5-2 di Gozzi tuttavia i Rangers giocano la miglior partita schierando la miglior formazione del campionato.

Sala Stampa

Gozzi:"Sono entusiaste la squadra ha giocato benissimo mi sono piaciuti specialmente in difesa dove abbiamo eretto una diga invalicabile pur giocando a tre. E' stata improvvisata per confendere Fenokki. Potevamo fare più goal ma il gran caldo ci ha un po' soffocato le idee soprattutto in fase conclusiva. Buon rientro di Bacci non ancora al top. Spero di recuperare Egeland per la prossima che sarà probabilemnte crocevia del campionato. "

Il mister ospite dirà:"No ci avevo creduto fino all'ultimo che Gozzi presentasse un 3-5-2 mi sono dovuto ricredere. Ho sbalgiato qualcosa in formazione ma alla fine come all'andata ho visto due squadra uguali di valore. Così come all'ora è bastato un goal per chiuderla li. Buoni i miei ma in casa abbiamo giocato meglio."

Parliamone (1)
Battuti in coppa, si pensa al campionato 2007-05-16 09:20:20 
Parte male, poi mai doma: i supplemtari sanciscono la sconfitta

Solo un goal al 97' il golden goal sancisce la resa dei rossoblu. Pubblico delle grandi occasioni al velodrome. Rangers recitano il ruolo della protagonista nella seconda edizione della coppa d'Oro. Gli avversari sono i Kapovolti. Primo tempo di marca ospite e secondo dei rossoblu che però avranno la peggio.
La formazione di Gozzi presenta per 8/11imi le seconde linee interessante vedere gli esordienti Carletto Orsi in attacco in coppia indedita con Bessa già in goal contro ATSNA, mentre a centrocampo esordisce Porto e le due ali sono Urbain e Dutto che si giocano probabilmente una maglia per domenica.
Pronti via caparbia la formaizone ospite e buone le trame, sornioni i rangers.
Al 15' Dole vince una marcatura doppia su di lui e spara imparabilemnte sul secondo palo e goal del vantaggio. Timida la reazione rossoblu con un tiro alto di Porto cmq ispirato.Al 30' il raddoppio ospite su punizione. Poi ancora porto dalla distanza scalda le mani al portiere ospite. Al 44' Castellanos resiste alla doppia carica e stremato lascia la palla e Porto elegante il modo con cui il fantasista salta il diretto marcatore e con un gran tiro accorcia le distante. Sceondo Tempo di marca rossoblu prima Porto poi Urbain ci provano senza incidere. al secondo tentativo però è strepitoso Fred che va via al diretto marcatore, doppio passo e tiro imparabile sul secondo palo. Un "vecchio Fred" sembra tornato. 2-2 alla fine dei tempi regolamentari si va avanti. Subito Porto: fuori di un soffio si agita la Nord che non dispendia cori di incitamento per i suoi beniamini nemmeno un minuto di meno. ma la doccia fredda arriva al minuto 97 col golden goal che sancisce la fine del match.
In sala stampa Gozzi:"Buona partita maluccio il p.t, poi ci siamo ripresi e abbiamo fatto sentire il fiato sul collo purtroppo non abbiamo giocato da Grifo, e ci è sempre mancato il colpo "gobbo" quello del ko. Buona questa formazione ma poco matura incapace di chiudere il match al momento propizio nel momento di maggior forza. Urbain? Buono l'ho visto in palla anche Dutto però si è fatto il suo magari un pochino meno del primo. Porto un po confusionario ma tanta voglia di fare. Ora pensiamo al campionato."
Parliamone (2)
Ko all'Old Piatford, non ci voleva! 2007-05-14 10:26:54 
Rangers, non ci voleva!

I rangers cadono inaspettatamente in quel di fenokki, contro una formazione apparentemente e anche sulla carta uguale ai Grifo Rangers. Peccato veramente peccato perchè la situazione campionato, giunti al giro di boa, si trasforma in un'autentica bagarre.
Classifica:
 Squadra
Partite giocate
Gol fatti
Gol subiti
Punti
1.Albalonga
7
26
10
14
2.Grifo Rangers
7
19
10
13
3.fenokki
7
18
14
13
4.Squadra Hazzardo
7
22
10
13
5.Dinamo Nova
7
16
16
13
6.real barbazza
7
20
12
12
7.sperem2
7
5
30
3
8.ZEBisBack
7
4
28
0

I Rangers ora incontreranno nuovamente Fenokki in casa per la prima di ritorno, dopo una settimana delicata, i tifosi continuano tuttavia a crederci e la dimostrazione è data dal fatto che il numero degli appartenenti al club generale aumenta ancora arrivando a 510 membri.
Gozzi mesto in sala stampa ma non fa drammi :"Peccato perchè eravamo uguali di forza, ci credevo anche quando hanno segnato loro il secondo vantaggio poi però la squadra ha ceduto di testa e pazienza. La situazione è un po' incasinata ma ancora abbordabile.Dai andiamo avanti...rimbocchiamoci le maniche."
Prima di Fenokki in casa martedi di coppa vs Kapovolti

Parliamone
Rangers sugli scudi! 2007-05-07 09:23:38 
Battuto il Barbazza, record club tifosi entusiasmo alle stelle


Magic moment per i Rangers che compiono l'impresa battendo in una Cajenna del Velodrome il Barbazza squadra sulla carta più forte.
Prestazione sopra le righe della formazione rossoblu che sbanca il Velodrome tirato a lucido.
Grande Grifo si diceva che concquista in solitaria la testa della classifica seguito da TorreAngela Beack che vince la sua prima partita contro un'altra matricola.Il praeggio di Albalonga e Hazzardo lancia i rossoblu verso la promozione.
"La corsa è ancora lunga ma ora siamo consapevoli dei nostri mezzi".
Intanto c'è da dire della grossa prestazione di De Lellis diventato il punto cardine di questa squadra con un "Ragno" Hakasson che chiude la saracinesca e la fortuna che salva su due tiro secchi con doppio palo.
Dopo un primo tempo scarno di occasioni bastano 3 minuti ai Rangers per chiudere il match. Urbain pennella e al 42' De Lellis sfonda di testa. Panichi ispira e Bouret rifinisce con un gran tap-in e poi sfrutta la sua velocità chiede e riceve l'1-2 con De Lellis e spara in porta. Ora il Velodrome è una bolgia. Gran merito ai grifoni.
Nel secondo tempo solo dal 73' Barbazza si scuote. E' tardi ma gli ospiti si trovano danti un Ragno Hakasson in stato di grazia che prima si supera per ben due volte e poi viene salvato dalla traversa e dal palo poi.

In sala stampa onore ai Rangers da parte dello sportivissimo mister ospite "ci hanno ingabbiato conoscevano la nostra forza a centrocampo e le contromosse sono state fenomenali. una partita perfetta dei rangers grazie anche all'abile trascinatore e ottimo stratega Gozzi al quale rinnovo la mia stima".
Gozzi radioso dice "solo con una prestazione superlativa l'avremmo spuntata. E questo è avvenuto siamo stati fortissimi sono euforico abbiamo lavorato bene in settimana con la testa sul collo. Il club dei tifosi raggiunge quasi le 500 unità siamo in festa il popolo rossoblu può gioire ora cerchiamo di chiudere il girone di andata con Fenokki nel migliore dei modi. E' iniziata la corsa. Ringrazio tutti e un plauso particolare oltre che alla Nord va a De Lellis e Hakasson uomini chiave. Dedico la vittoria a Granito e ad akaninero miei amici e abili allenatori. Ci vediamo martedi in campo. Lunedi mattina e domenica riposo."

Siam Venuti fin qua per vedere volare il Grifone che va verso la promozione!!! oooooooh!
Parliamone (3)
Grifo, il punto 2007-05-03 09:48:39 
Libro aperto per il mister che parla un po' di tutto



I rangers si sono ripresi
Si siamo tornati piano piano quelli belli e vincenti ci sentiamo cmq più forti, andiamo avanti per questa squadra. Certo avessimo anche il Capitano ed Egeland sarebbe anche un'altra melodia.
Che musica è ora il Grifo
Diciamo un swing, qualcosa che prende solo a chi piace. Peccato che siamo passati da un rock ad un swing. Andiamo avanti cosi perchè abbiamo trovato chi sa anche usare la batteria (De Lellis) che è una buona novità inattesa e una coppia di solisti (Panichi e Munst) che fanno coppia Mix...
Il gruppo è ancora più saldo...
Il gruppo è un connubio perfetto. I ragazzi si sono parlati dopo Hazzardo e ci siamo chiariti da uomini abbiamo fatto quadrato e ci siamo detti che le possibilità ci sarebbero anche soprattutto dopo la chiusura a Dinamo.
Finalmente giustizia
...Si infatti, ma menomale quasi quasi rischiavano di andar via dalla Serie X dove peraltro noi ci siamo fatti il nostro mondo: peccato lo scorso anno certo è vero che non si può programmare più di tanto dato che le squadre cambiano giorno dopo giorno....è un gran casino anche per chi lavora nell'ombra, noi mister e società.
...e ora si tira dritto per la promozione...il sogno
Ma andiamo avanti perchè dopo Hazzardo e Albalonga dove potevamo almeno prendere 3 punti chiari, sembrava un anno transitorio, invece guardando ora la classifica la situazione è molto aperta.Noi stiamo bene, abbiamo un calo di Urbain ma non mi lamento visto che ho almeno 3 scelte per pianare la eventuale lacuna. Poi è arrivato un fortissimo Centrocampista (De Lellis) e due giocani promettenti (Alexandru e Buzzi). La difesa rimane oggi più che mai setttata a True è probabilmente il reparto arretrato migliore della serie. E davanti c'è un sempreverde Munst che ha gia scalato posizioni mangiando campo prima a Chaves (un 21 che scalpita) e Olmstrand dall'alto dei suoi goals e di esperienza.
Torniamo ad un 4-4-2 che in passato ci ha dato tante soddisfazioni e col Barbazza ci vorrà una Cajenna al Velodrome per dare loro l'accoglienza migliore...al Cardio-Palma!
Grazie Gozzi e buon proseguio di campionato!

Parliamone (7)
Pokerissimo e i Rangers volano in testa alla classifica 2007-05-02 10:43:30 
Rangers sugli scudi...a volte ritornano


Notevole prestazione dei rossoblu che espugnano il TorreAngelaBeach all'esordio con punteggi squadra altissimi. Notevole la prova dei nuovi che si cimentano in buone cose e due goal e la memoria va a Buzzi. Primo tempo di rodaggio con un Nimni al primo goal stagionale nella sua partita quella migliore. Poi un rigore inesistente per i padroni di casa che giustamente riescono anche a sbagliare. Quindi nel secondo tempo la goleada con un doppio Buzzi, Munst e D'arrigo che arrotondano quanto di buono fatto prima.
Buoni i movimenti e la tattica la migliore di sempre questo 4-4-2 abbandonato per due partite ma ripreso sia in campionato che in amichevole e quello che portò i migliori risultati in campo rossoblu.

In sala stampa benzina sul fuoco da parte del mister dei padroni di casa:"vedremo se al ritorno sarà così i Rangers hanno infierito...noi siamo una nuova squadra cosi non si fa".
Gozzi glissa prima poi risponde partendo dalla partita dei suoi:Sono molto soddisfatto i ragazzi hanno giocato bene si sono meritati il risultato, poca polemica dovevamo fare più goal possibili per prenderci in solitaria la testa della classifica. E 5 non sono bastati. Al ritorno? mi basta un 1-0.

Rangers proseguono la preparazione in vista della difficile sfida casalinga con una diretta concorrente alla promozione il Real Barbazza che fa del centrocampo il suo pezzo forte. Mentre prosegue l recupero degli infortunati Egeland e Bacci, i ragazzi di Gozzi torneranno al lavoro quest'oggi con l'analisi della partita di ieri in amichevole con la vittoria per 5-2 su I Gorilla neo formazione hattricketiana. Gozzi non c'era era in ferie con la propria consorte per distrarsi un po'. Al contrario in panchina c'era Giorgio Sarti il grande discusso mister della squadra che ormai ha le valigie pronte. Non rientra più nei piani della società. Tanto più Sarti non è mai stato un buon Vice.

Ieri sera si diceva Grifo che subisce il goal dell'ex con Baracaldo passato proprio ai I Gorilla per 13K per fare un po' di cassa. In goal Olmstrond e anche Urbain che non ha giocato l'ultima e che ha visto esordire Dutto dal primo minuto con una strepitosa prestazione.
Si continua cosi, la strada è lunga Rangers, ma quello che pareva essere di transizione si sta trasformando "forse" nell'anno Buono...aspettiamo e vediamo. FORZA RAGAZZI!

Parliamone
Rangers, Operazione Aggancio 2007-04-27 00:10:22 
I rossoblu si caricano per l'operazione primo posto di sabato


Si presenta ai microfoni Paolo De Lilles, spagnolo ma che parla un ottimo italiano e ci racconta la sua prima esperienza in rossoblu. sono contento di essere arrivato in una società blasonata e conosciuta anche in spagna anche grazie al Principe David Motta che ha indossato questa maglia anche se solo per poco.
Con Egeland e Bacci fuori prendi un grande responsabilità, sembrerebbe che il mister ti abbia consegnato le chiavi del centrocampo rossoblu.
Dite giusto sembrerebbe cosi, in allenamento gioco sempre li in mediana dove sono nato e penso di terminare anche la mia carriera. Abbiamo giocato bene abbiamo subito due distrazioni nostre ma sono soddisfatto sia della mia che della prestazione dei compagni.
Ora ve ne andate a TorreAngela per il "colpaccio"...
Andiamo in ttrasferta e penso dobbiamo prendere tutte le partite nello stesso modo con la stessa forza interiore, io gioco sempre con umiltà equesto mi aiuta molto. mi fa rimanere concentrato.
E con Gozzi come va?
direi che meglio cosi non potrebbe andare il mister è uno forte, simpatico e abile sa quello che vuole e mi spiace solo che in questi due anni non sia riuscito a gioiere di un traguardo per lui e la squdra importante tanto più che il mondo di Hatrrick è difficile e pieno di insidie.

Grazie al nuovo mediano che sembra giocherà quasi sicuramente titolare a tutti gli effetti. Rimane un incertezza di chi affiancargli se Buzzi, anch'esso in serata ieri sera oppure se provare con Alexandrov che ha giocato molto bene con personalità nonostante la giovane età si inserisce col Puna e Nando Vangelisti nella schiera delle "giovani" promesse rossoblu.
Oggi al "marietto" si vociferava infine di un barlume di ipotesi che Urbain, il mitico Fred, visto l'impegno non proibitivo, potesse rimanere a riposo e avvicendarsi con Dutto oppure proprio se l'allenamento fosse stato positivissimo con Gidion Kropveld sempre più sul mercato. Gozzi smentisce seccamente:" no, sicuramente no se non avrei fatto perdere a Fred un allenamento, non ha giocato martedi e quindi icuramente sarà in campo. Tuttavia sono felicissimo per Dutto che finalmente dopo 1 anno e mezzo di attesa è entrato in forma spaziando e dando il bianco in amichevole..."

Come dire...meglio tardi che mai!
Parliamone (5)
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65