12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Che partita in Coppa Mediterraneo, 3 goal in 7': 3-1 al Sauro. Avanti!**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Albalonga, un punto che fa felici 2007-04-16 09:54:48 
Contenti a metà, un punto guadagnato non 2 persi


"Soddisfatti a metà, sicuramente un punto guadagnato che due persi per il finale al cardiopalma. Però se fossimo stati più cazzuti avremmo potuto fare anche meglio. Ma nell'andamento globale sono ampiamente soddisfatto".
così Gozzi in sala stampa al termine di una gran partita dei Rangers che sfiorano il colpaggio in terra laziale. Dove l'anno scorso veniva lasciato il record di vittorie, dove lo scorso anno si segnavano i primi cedimenti strutturali dell'armata rossoblu quest'anno i Rangers mettono prima in dura difficoltà i locali per poi subire il ritorno dei locali rischiando, dopo una partita più che dignitosa, di uscire con un pugno di mosche.
Due volte in vantaggio, due volte raggiunti.
Inizia bene il Grifo con il nuovo modulo orami rodato. Qualche problema ancora in mezzo e con la nuova disposizione difensiva.
Il mitico Fred è ispiratissimo gioca palloni su palloni facendo impazzire non uno ma due marcatori, è temutissimo dagli avversari Fred che imperversa su di lui una doppia marcatura. Tuttavia non basta al 26' dopo alcune sgroppate e cambi di fascia con lanci fantastici per l'alter-ego Bouret, doppio passo converge e tira dritto verso la porta. Una spallata e vola per terra. Per l'arbitro è gioco scorretto: rigore. E' lo stesso Fred fa centro, 1-0. Sono vibranti le polemiche dei locali. Che non si scuotono ed è ancora la formazione ospite che potrebbe mettere al sicuro il risultato ma Panichi tira debolmente prima e un difensore salva a portiere battuto su Urbain. Sembra finito il tempo quando invece Albalonga pareggia con un bel tiro dal vertice dell'area.
Ripresa e la prima parte è solo marca rossoblu. Fred se ne va ancora, l'ennesima volta sulla fascia, doppio passo , accelerazione e assist al bacio per la testa dell'accorrente Panichi. Il puma segna e si va sul 1-2.
A questo punto Panichi guadagna un fallo dal limite batte Urbain che spreca di un soffio. Ancora un opportunità per gli ospiti e poi basta.
Inizia al 66' l'assalto dei locali. Prima pervengono al pareggio poi colpiscono un palo prima e poi Hakasson si salva con l'aiuto della traversa su una bordata dal limite. Finisce così.
Pareggio che "accontenta" tutti. In realtà i Rangers ma anche Albalonga si mordono le mani. Occasione sprecata.
Tuttavia i Rangers guardano le altre dall'alto e dal basso la Dinamo che va avanti a punteggio pieno. Il Grifo c'è e morde,segue la scia e vola verso Hazzardo.
Parliamone (2)
Il Velodrome è tirato a festa, Rangers e Kinzika per la storia 2007-04-10 23:41:05 
Festa sugli spalti, buon gioco, spettacolo per il gemmellaggio


       vs      
Al Velodrome c'è il pubblico delle grandi occasioni per un'amichevole: si tratta del match che segna l'inizio di un gemellaggio storico quello cioè tra Grifo Rangers e Kinzika ovvero tra le sorellastre di Genoa e Pisa come un tempo anche nelle società maggiori.
All'ingresso delle squdre in campo brividi.
il video della nord
Giocano le seconde linee per ambedue le formazioni. Per i rossoblu ci sono 10/11^ di seconde linee e solo lo zio "Olmstrond" in campo per provare la posizione anti-Albalonga.
Commovente è il saluto che la Nord riserva alla Curva toscana arrivata con una buona centinaia di unità nel capoluogo ligure.
Pronti via e la partita cala in una fase di studio che si schioda con un uno-due con il quale i padroni di casa chiudono il match: al 20' infatti è un triangolo ottimo a centrocampo che fa giungere un pallone filtrante per l'accorrente Pettinen al 6° goal in 3 partite amichevoli. Nemmeno il tempo di tornare a Centrocampo che Vangelisti il baby fenomeno solo 18 anni appena compiuti incrocia un gran traversone e la spara in porta a portiere ospite battuto.
Poi Rangers avranno altre 2 occasioni per tempo per arrotondare ma un po' per imprecisione ,vuoi egoismo di alcuni, vuoi una rocciosa e attenta difesa ospite, la partita termina sul 2-0 e la festa continua in Piazza Campetto dove i tifosi hanno organizzato scambi di prodotti tipici, focaccia e vino per tutti. Il gemellaggio è appena iniziato.

Notte lunga nei carruggi genovesi per un gemmellaggio importante



Parliamone (2)
Sperem non c'è, Rangers avanti 2007-04-10 09:13:38 
Come previsto Sperem diserta il Velodrome


Qui non c'è nessuno... Sperem non c'è al contrario 4000 sono i presenti sugli spalti e la Nord inizia a far festa. Poi lo speaker dello stadio da l'annuncio un po' di fischi poi cori ad inneggiare i rossoblu e il mister. Appuntamento quindi ad Albalogna anche Gozzi chiama a raccoglimento intorno alla squadra. "Andiamo in quel di Albalonga sabato e li che inizia il nostro vero campionato. Prepareremo una formazione magari con qualche innesto o cambio tattico. Qualche prova la faremo magari in amichevole con il Pisa martedi".
Intanto il campionato registra sorprese con un Fenokki primo in classifica che batte proprio i romani prossimo avversario dei Grifoni. 3-1 risultato indiscutibile con un Fenokki che non assomiglia neanche lontanamente all'ultima formazione dello scorso anno.
Quindi una Squadra Hazzardo che non decolla anzi è già al palo e all'ultima spiaggia sabato per non perdere il treno promozione. Dinamo invece non demorde e continua la corsa prima e probabile formazione più forte del momento. Qualcheproblema di troppo per il Barbazza che anch'esso non decolla.
Rangers come previsto vincono le prime due e si consolida a punteggio pieno.
Detto questo vedremo i cambi annunciati di tattica da Gozzi: stessi uomini in posizioni diverse, dato che molti sono giocatori multi-skill piuttosto che una formazione tipo ancora desiderosi far vedere la propria forza massima?
Dubbio amletico e siamo al solito bivio della storia dei Rangers...staremo a vedere. Intanto questa sera, mentre i tifosi continuano ad aumentare e gli sponsor sono raggianti, appuntamento al Velodrome per la sfida di apertura del gemellaggio con il Pisa.
Questo è quanto, avanti tutta Rangers!
Parliamone (2)
Rangers, Buona la prima 2007-04-02 10:35:53 
Pur peccando di concentrazione Grifo vincente all'esordio

Vai alle foto della partita

Il mister bacchetterà una squadra che nella prima di campionato dimostra il suo valore aggiunto, in quanto scarsa in concentrazione. Quella concentrazione che non permette di mettere dentro almeno 3 palloni nitidissimi e con altre 2 occasioni goal più difficili ma utili.
Quella condizione che al 78' permette a Zeb di rientrare in partita e penare un po' più del previsto.

Zeb non ci sta a far da vittima sacrificale e al Rosario Central arrivano 3200 spettatori. 650 si dice ai botteghini i tifosi ospiti che cantano instancabili tutto il match.

Rangers passa in vantaggio con Panichi. Il "puma" è servito ottimamente da Olmstrond che lo libera con un tocco dentro. Il Puma scarica in porta per un goal bellissimo. Continua a far la partita la compagine rossoblu e non si stanca. Bouret e Urbain fanno impazzire avversari e tifosi e riversano in mezzo quantità notevoli di palloni. Bacci non gioca benissimo ma grande in interdizione al 40' è lui a mettere in moto l'azione del raddoppio. Conquista un gran pallone ormai perso a centrocampo la da ad Egeland che ha un colpo di genio: passaggio tagliato in mezzo, colpo di tacco ancora dello Zio Olmstrond che libera l'accorrente D'arrigo che penetra in area e spara rasoterra nell'angolino.

Al riposo nessun cambio per il secondo tempo. Rangers preme sull'acceleratore e costruisce un gran numero di occasioni goal.
Si tratta di un doppio Panichi di cui la priam si supera il portiere di casa il secondo sarà palo pieno a portiere battuto. Poi Pittaluga, l'oriundo si trova solo davanti alla porta ma spara alto, Egeland gran colpo di testa e ottima risposta del portiere di Zeb. Al 78' doccia fredda quando Taglierini ha un rimpallo favorevole e l'unico tiro della partita per i padroni di casa si trasforma nel goal della bandiera.
Poi ancora D'arrigo ha un'altra grande occasione per arrotondare ma finisce cosi.
In sala stampa si diceva di un Gozzi che bacchetta per poca concentrazione "se fossero stati più forti ci avrebbero messo in difficoltà crei tanto devi buttarla dentro se no rischi. Cmq bene cosi. Andiamo avanti cosi che ho visto un ottima squadra."

D'arrigo la mette dentro a tu per tu con l'estremo ospite


Parliamone (2)
Pronti, Via! 2007-03-30 11:55:47 
Sabato ore 13,00 ri-inizia il campionato


Il campionato torna e con esso tutta la sua semplicità e tempra affascinante.
I Grifo Rangers avranno un inizio semplice tanto per fare un po' di punti prima degli scontri diretti per la promozione con le squadre più accreditate.
Fronte Squadra: dall'ultimo allenamento il più importante della settimana, è apparso un Tsi in diminuzione. Molto probabilemente perchè l'ultimo allenamento valido per i titolari è stato quello di 2 settimane fa nell'ultima stagionale di coppa contro Server Farm. Tuttavia in crescita vistosa Castellanos e Vangelisti sono le sorprese di questo avvio.
Tutti gli altri costanti ma in flessione negativa.
Gozzi non è apparso contento e chiede umiltà contro tutti e concentrazione: " già in amichevole ho visto una squadra buona a metà, non va ancora bene sotto il punto di vista della concentrazione e qualcuno deve cambiare testa rischia se no la permanenza in squadra. Sono felice per Vangelisti su cui untiamo molto, in crescita anche Teto Tesi e Gino Montalto. Mi preoccupa un po' Egeland che lascia punti per strada. Il mitico Fred invece è sempre il più bravo e si vede.
Detto questo andiamo in quel di Zeb per prenderci i primi tre punti ma con umiltà. Poi vedremo"

Rangers che continuano la preparazione. Formazione base già dalla prima nonostante le difficoltà di Zeb, senza allenatore società e in autogestione. Dovrebbe essere una passeggiata.
"iniziamo già con la tipo cosi i ragazzi si conoscono e fanno amalgama. spero di non dover andare in contro ad infortuni gravi come quelli dello scorso anno (Paopulidis e Clemente n.d.r.) anche se rimaniamo coperti con 2/3 scelte per ruolo e alcuni giocatori multiskill.
Pronti via quindi e dinuovo tutti ai posti di combattimento.
Appuntamento domani ore 13 per l'avvio della stagione 32.
Parliamone (3)
Rangers, al via la 32^ Stagione: vietato sbagliare! 2007-03-27 15:14:41 
Dopo il mercato di rafforzamento Rangers al via, il punto



Gozzi come Goku. Il Grifo spiega le ali e alle direttive del mister torna in campo stasera in quel di S.Rocco in Genova per la consueta amichevole infrasettimanale. Mentre va avanti il cammino in Coppa Chalange, stillati i calendari si pensa ora al Campionato.
Ordine numero uno : vietato sbagliare!
Questo è quello che si respira in casa rossoblu. Nonostante la partenza delle più agevoli, prima contro la neo-retrocessa Zeb senza padrone che schiera una formazione base di autegestione e poi con Sperem2, c'è tensione.
Ci siamo ridotti a non poter sbagliare - dice Gozzi - occasioni ne abbiamo avute sia lo scorso che il precedente anno ma non l'abbiamo sfruttate. Rispetto allo scorso anno ci siamo rinforzati notevolmente, cambiato il tipo di allenamento, completata la struttura societaria e rilanciato i giovani. Dobbiamo risaldare la situazione economica, ma finora andiamo avanti in campo e cominciamo intanto col piede giusto.
Il Grifo è migliorato molto: intanto ha fatto gruppo. Ora la rosa è composta da 32 giocatori che si alternano come 16 titolari e 16 non titolari che si alternano e togliendone alcuni circa 5 tutti gli altri sono abili e arruolati.
"La forza del gruppo sarà il segreto di questo anno con i ragazzi che mi stanno piacendo soprattutto dal punto di vista umano - conferma il mister - dietro ad una grande squadra ci sono anche degli importanti uomini nella vita di tutti i giorni.

La società invece comprende Gozzi, mister; Sarti, Vice; Barabino,Direttore tecnico; Zarbano,D.s; Pinin, Direttore area marketing e giournal manager e infine il Pres.
non dimentichiamo i nostri tifosi

che ancora ci hanno dato fiducia e con gli acquisti ripartono da zero saranno parte integrante ancora e 12° uomo in campo....la mitica nord ci aspetta...e noi che aspettiamo??? Forza Ragazzi!

Un Gozzi radioso una società serena e la consapevolezza di partire come squadra da battere ma pretendentealla promozione da out-sider.
Ai posteri l'ardua sentenza.
Buon Campionato a tutti.

Parliamone
Spoglio on-line dei calendari 2007-03-26 11:35:32 
E' live lo spoglio dei calendari stagione 32


Prima di campionato sarà in trasferta il 31 contro la "defunta" e neo-retrocessa ZebisBack come lo scorso anno contro la neo-retrocessa i Rangers aprono la stagione. Poi Sperem2 la seconda in casa quindi in trasferta il primo match-clou con Albalonga poi in casa la rivincita contro Squadra Hazzardo. Queste le prime 4 partite estratte per la creazione calendari.
Partenza favorevole quindi alla squadra di Gozzi che potrà usare l'inizio razzo e sfruttare le stesse partite sul finale per fare punti in un'ipotetica situazione pari passo quella dello scorso anno in condizione cioè di calo di rendimento.
La prima difficile apparizione sulla carta sarà in quel di Roma contro Albalonga. Si vedrà.
I rangers dovevano rinforzarsi, anche a detta dei più esperti del settore. Nonostante le casse in rosso con un'importante uscita di Motta, riuscivano a far cassa per poi mettere a segno 3 colpi, uno per reparto e sisteamre al meglio la squadra.
In entrata infatti giungeva il bomber Zio Olmstrond capocannoniere due stagioni fa di VII, Emile Bouret ala fortissima e continuativa e ultimo botto nell'ultima settimana il difensore centrale da 4 stelle in media, Ingo Detterbock.
Ora siamo a posto dice Gozzi ora entriamo in gioco noi.


Parliamone (1)
Rangers, Ingomar Detterböck, la Iena, è Tuo! 2007-03-22 17:05:21 
A titolo definitivo il 27enne difensore centrale


Grande sforzo economico per il quale la società mette nero su bianco all'acquisto del 27enne tedesco difensore centrale Ingomar Detterböck.

Con questo colpo chiudiamo - dice Zarbano - soddisfattissimo.
Il ragazzo sarà già agli ordini di Gozzi nell'allenamento di Venerdi.

Tutti al Marietto da oggi è partita la preparazione. Cambiano i programmi al quartier generale, sembrerebbe che la preparazioni inizi primi e a spron battuto. Riposo da sabato pomeriggio ma fino alla mattina "sotto a chi tocca".

Il mercato si muove anche per le altre squadre di X.669 e non si capisce la politica di Hazzardo che perde i pezzi.
Zeb is Bachk la neo-retrocessa non sembra preoccupare più di tanto Gozzi che dice - il massimo sarebbe beccare alla prima o Sperem2 o proprio Zeb, non sono forti come le altre. Poi ci metterei Albalonga e Dinamo, prime, Hazzardo tra loro e noi. Noi outsider come già detto ma ci siamo rinforzati molto e puntiamo in alto.-

La squadra riprenderà lunedi e da quella data non si scherzerà più.

FORZA RANGERS!
Parliamone
Notte magica al Velodrome 2007-03-21 09:33:42 
Risultato storico in quel di Genova, Server Farm ko


I Rangers nella notte che sfoggiano la terza maglia in una partita ufficiale quella di coppa, sbancano il Velodrome.
Tifo da brividi quando le squadre calcano il terreno di gioco. Coreografia dalla Nord.
Brividi.
La formazione rossoblu è quella che giocherà titolare nella Stagione 32.
Sulla sinistra gioca uno che tira certe punizioni ed è un brasiliano che calca tutta quella fascia gioca meglio di Pelè...Chavet Chavet ale ale.
Fino al 7 calcio spettacolo colpi di tacco magie di Urbain e Egeland. Poi è propio Panichi, il Puma che sfiora la traversa dopo una spettacolare azione. Ma è l'oriundo Pittaluga che dopo una triangolazione la sbatte dentro tutto solo. Si incendia il Velodrome...
A questo punto continua il forcing rossoblu. Dal centrocampo non si passa Egeland il vecchio e il capitano sempre più uomo simbolo erigono una diga e appena Hakasson chiude la saracinesca, è partita a senso unico.
A questo punto rimpallo al limite il pallone giunge sui piedi di Olmstrond imbeccato con un geniale esterno di Panichi il tiro è potente e teso sotto il set. Goal e 2-0. siamo nel secondo tempo c'è da ricordare che il centrocampo di Rangers è stato superiore all'avversario e si è fissato su uno stabile 76% diminuito di una manciata di punti nel finale partita.
Il gioco si fa maschio, fioccano i cartellini per Server Farm che getta l'arresa quando il tiro crosso di Bouret getta lo sconforto nella difesa ospite. il Puma è sornione ma appostato la spara in porta: 3-0 la firma sulla partita.
Sarà ancora Egeland a colpire una traversa e Bacci prima e Urbain dopo a provarci ancora.
Finisce cosi con un B.Chavet migliore in campo con 4 stelle. Primato storico come il risultato in campo internazionale.
in sala stampa Gozzi:"Parla la squadra per me. Questa è per 10/11esimi la formazione della stagione 32. Lavoriamo per portare il pezzo da novanta. Abbiamo rinforzato la rosa con un elemento per reparto. manca la difesa. nelle prossime ore cercheremo di formalizzare per un difensore centrale divino e si tratta anche un mitico. Vedremo... Sono soddisfatto Chavet diventerà uomo simbolo. Panichi e Olmstrond il vecchio giocano a memoria come se fossero da sempre stati insieme. Continuiamo cosi e prepariamoci al meglio, scaldiamo i motori, quest'anno partiamo da out-sider di grido.Ci faremo trovare pronti.Per la gente e per la maglia. ".
Parliamone
Coppa Chalenge, al Velodrome si respira aria internazionale 2007-03-20 12:13:42 
Arriva Server Farm, il Velodrome si tinge di rossoblu


Questa sera al Velodrome, ancora strascichi della stagione appena conclusa con i Grifo Rangers impegnati contro la forte Server Farm, valida per il passaggio del turno di Coppa Chalange.
Questa finalmente la prima partita giocata per i rossoblu che sono già matematicamente qualificati grazie alla doppia vittoria a Tavolino delle 2 giornate precedenti.
Tuttavia questa sera si potrà ammirare la forza della formazione della prossima stagione con in campo all'esordio Emile Bouret, ala fortissima, e Olmstrond in coppia d'attacco con il Puma.
I tifosi si aspettano una bella partita si vocifera di una probabile coreografia da parte della Nord.

Tutto il resto confermato con D'Arrigo e Chavet in difesa come terzini, l'oriundo Pittaluga e Pettinen centrali. Quindi in mediana Bacci e Egeland, Urbain da una parte e Bouret dall'altra.

Fronte Calciomercato: ieri sfida estenuante per portare un centrocampista magnifico e un difensore sovrannaturale, purtroppo poi ceduto per il prezzo arrivato troppo alto. Era prevedibile. Sempre in corsa oggi per un terzino giovane e promettente quanto D'Arrigo. Nonchè un Difensore Centrale di caratura 4 stelle. Altro che Pizzi e Ballacchi, Gozzi e Zarbano fanno sul serio per consentire ai ragazzi di fare amalgama con portatrici sani di carisma e tasso tecnico. Obiettivo: ovviamente la promozione. Questa volta da outsider.
Da stamane sul mercato in uscita sono messi 4 elementi della vecchia Guardia:si tratta di Montalto, Dumais, Corni e Elegand. Prezzi e sconti di fine stagione.

Domani riposo, si torna giovedi poi Sabato e domenica liberi tutti.
Lunedi e martedi lo spoglio dei calendari.

Da sabato 31 tutti in campo per la stagione 32...VAMOS GRIFO, VAMOS A GANAR!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65