12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Vittoria storica in Sardegna: 2-3 con la Stella Rossa! **
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Rangers, Ingomar Detterböck, la Iena, è Tuo! 2007-03-22 17:05:21 
A titolo definitivo il 27enne difensore centrale


Grande sforzo economico per il quale la società mette nero su bianco all'acquisto del 27enne tedesco difensore centrale Ingomar Detterböck.

Con questo colpo chiudiamo - dice Zarbano - soddisfattissimo.
Il ragazzo sarà già agli ordini di Gozzi nell'allenamento di Venerdi.

Tutti al Marietto da oggi è partita la preparazione. Cambiano i programmi al quartier generale, sembrerebbe che la preparazioni inizi primi e a spron battuto. Riposo da sabato pomeriggio ma fino alla mattina "sotto a chi tocca".

Il mercato si muove anche per le altre squadre di X.669 e non si capisce la politica di Hazzardo che perde i pezzi.
Zeb is Bachk la neo-retrocessa non sembra preoccupare più di tanto Gozzi che dice - il massimo sarebbe beccare alla prima o Sperem2 o proprio Zeb, non sono forti come le altre. Poi ci metterei Albalonga e Dinamo, prime, Hazzardo tra loro e noi. Noi outsider come già detto ma ci siamo rinforzati molto e puntiamo in alto.-

La squadra riprenderà lunedi e da quella data non si scherzerà più.

FORZA RANGERS!
Parliamone
Notte magica al Velodrome 2007-03-21 09:33:42 
Risultato storico in quel di Genova, Server Farm ko


I Rangers nella notte che sfoggiano la terza maglia in una partita ufficiale quella di coppa, sbancano il Velodrome.
Tifo da brividi quando le squadre calcano il terreno di gioco. Coreografia dalla Nord.
Brividi.
La formazione rossoblu è quella che giocherà titolare nella Stagione 32.
Sulla sinistra gioca uno che tira certe punizioni ed è un brasiliano che calca tutta quella fascia gioca meglio di Pelè...Chavet Chavet ale ale.
Fino al 7 calcio spettacolo colpi di tacco magie di Urbain e Egeland. Poi è propio Panichi, il Puma che sfiora la traversa dopo una spettacolare azione. Ma è l'oriundo Pittaluga che dopo una triangolazione la sbatte dentro tutto solo. Si incendia il Velodrome...
A questo punto continua il forcing rossoblu. Dal centrocampo non si passa Egeland il vecchio e il capitano sempre più uomo simbolo erigono una diga e appena Hakasson chiude la saracinesca, è partita a senso unico.
A questo punto rimpallo al limite il pallone giunge sui piedi di Olmstrond imbeccato con un geniale esterno di Panichi il tiro è potente e teso sotto il set. Goal e 2-0. siamo nel secondo tempo c'è da ricordare che il centrocampo di Rangers è stato superiore all'avversario e si è fissato su uno stabile 76% diminuito di una manciata di punti nel finale partita.
Il gioco si fa maschio, fioccano i cartellini per Server Farm che getta l'arresa quando il tiro crosso di Bouret getta lo sconforto nella difesa ospite. il Puma è sornione ma appostato la spara in porta: 3-0 la firma sulla partita.
Sarà ancora Egeland a colpire una traversa e Bacci prima e Urbain dopo a provarci ancora.
Finisce cosi con un B.Chavet migliore in campo con 4 stelle. Primato storico come il risultato in campo internazionale.
in sala stampa Gozzi:"Parla la squadra per me. Questa è per 10/11esimi la formazione della stagione 32. Lavoriamo per portare il pezzo da novanta. Abbiamo rinforzato la rosa con un elemento per reparto. manca la difesa. nelle prossime ore cercheremo di formalizzare per un difensore centrale divino e si tratta anche un mitico. Vedremo... Sono soddisfatto Chavet diventerà uomo simbolo. Panichi e Olmstrond il vecchio giocano a memoria come se fossero da sempre stati insieme. Continuiamo cosi e prepariamoci al meglio, scaldiamo i motori, quest'anno partiamo da out-sider di grido.Ci faremo trovare pronti.Per la gente e per la maglia. ".
Parliamone
Coppa Chalenge, al Velodrome si respira aria internazionale 2007-03-20 12:13:42 
Arriva Server Farm, il Velodrome si tinge di rossoblu


Questa sera al Velodrome, ancora strascichi della stagione appena conclusa con i Grifo Rangers impegnati contro la forte Server Farm, valida per il passaggio del turno di Coppa Chalange.
Questa finalmente la prima partita giocata per i rossoblu che sono già matematicamente qualificati grazie alla doppia vittoria a Tavolino delle 2 giornate precedenti.
Tuttavia questa sera si potrà ammirare la forza della formazione della prossima stagione con in campo all'esordio Emile Bouret, ala fortissima, e Olmstrond in coppia d'attacco con il Puma.
I tifosi si aspettano una bella partita si vocifera di una probabile coreografia da parte della Nord.

Tutto il resto confermato con D'Arrigo e Chavet in difesa come terzini, l'oriundo Pittaluga e Pettinen centrali. Quindi in mediana Bacci e Egeland, Urbain da una parte e Bouret dall'altra.

Fronte Calciomercato: ieri sfida estenuante per portare un centrocampista magnifico e un difensore sovrannaturale, purtroppo poi ceduto per il prezzo arrivato troppo alto. Era prevedibile. Sempre in corsa oggi per un terzino giovane e promettente quanto D'Arrigo. Nonchè un Difensore Centrale di caratura 4 stelle. Altro che Pizzi e Ballacchi, Gozzi e Zarbano fanno sul serio per consentire ai ragazzi di fare amalgama con portatrici sani di carisma e tasso tecnico. Obiettivo: ovviamente la promozione. Questa volta da outsider.
Da stamane sul mercato in uscita sono messi 4 elementi della vecchia Guardia:si tratta di Montalto, Dumais, Corni e Elegand. Prezzi e sconti di fine stagione.

Domani riposo, si torna giovedi poi Sabato e domenica liberi tutti.
Lunedi e martedi lo spoglio dei calendari.

Da sabato 31 tutti in campo per la stagione 32...VAMOS GRIFO, VAMOS A GANAR!
Parliamone
Il Principe saluta e si congeda 2007-03-18 12:55:03 
Parte il Principe David Motta, economia ok!


Il Grifo sistema la sua economia mettendo a posto i conti con la cessione più alta della sua storia e dell'Era Gozzi: a partire è il pezzo da novanta rossoblu ("a malincuore) spiega Gozzi ma importante.
Per 89.000€ parte Motta che torna in Spagna in IIV.

Il gioeillino arrivato dopo Panichi non esplode e allora per puntarci su una difficile stagione ecco pronto l'investimento a rendere, ovvero sia sistamata la situazione economica ora i Rangers sono pronti per mettere a segno qualche altro colpo in entrata e sistemare definitivamente un organico che dovrebbe permettere loro il salto di categoria.

Concluso infatti questa mattina l'acquiso a titolo definitivo di Emile Bouret

Emile Bouret (49017145)
29 anni, accettabile di forma, sano
Una persona simpatica, impulsiva e virtuosa.
È insufficiente in esperienza e insufficiente in carisma.
Nazionalità: Svizzero

Fortissima ala va ad implementare il centrocampo e già qualcosa si muove.
Servirà probabilemte un altro difensore centrale fortissimo si può ora spendere fino a 50K per accappararselo se ne valesse veramente la pena.

Fronte Campionato, sabato arrivano anche i premi campionato con 45000 euro freschi fresci per la seconda posizione in classifica e 13000€ per il rinnovo degli abbonamenti.
Il pubblico conferma e rinnova la fiducia nella squadra e si prepara ad incendiare il Velodrome anche nella prossima stagione. Pubblico verace sarà il 12° uomo in campoda vera Gradinata Nord.
Intanto l'ultimo allenamento settimanale del giovedi ha messo in luce un aumento di forma e condizione di tutti gli elementi che arrivano a formare una formazione titolare competitivissima a centrocampo e un attacco stellare con la coppia Panichi-Olmstrond.
Sarà una bolgia intanto il Velodrome Martedi, arriva server farm per la sfida di coppa.
Parliamone
Urbain, il migliore 2007-03-15 09:34:27 
Miglior Giocatore della Stagione 31 per i tifosi



Dopo la concquista del titolo anche la scorsa stagione, la prima volta di Gozzi e dei Grifo Rangers, anche nella stagione successiva, la 31, il titolo di "miglio giocatore dell'anno per i tifosi" rossoblu se lo prende anzi ri-prende Fred Urbain, il mitico Fred.

Vice capocannoniere di Girone, sempre ottime prestazioni, nel suo score è un cecchino sui calci di punizione, rigorista infallibile, furetto di fascia.

Urbain, il primo acquisto dell' "Era Gozzi", arriva in una squadra da costruire.
Diventa l'uomo simbolo e chiave della corsa promozione dello scorso anno e poi ancora importantissimo se non quasi indispensabile della squadra ligure.
Ai microfoni dice:-Sono contentissimo del premio perchè nonostante la società e il mister mi siano sempre stati vicino e incoraggiato, è importante per un giocatore sentire il calore e l'affetto dei tifosi. E' un po' come a teatro quando senti importante l'approcio col pubblico, vivo e diretto.
Questo era l'anno Buono, è andata così purtroppo abbiamo avuto un calo la parabola discendente dei campioni, però siamo forti e l'anno prossimo anche se ancora più difficile sarà stimolante...potremmo anche farcela in una stagione cambiano tante cose, utenti e squadre.
-.

Ultime dai campi

Continuano gli allenamenti al Marietto fino a Venerdi sera sarà cosi poi arriverà il "liberi tutti" fino a lunedi. Quindi dinuovo tutti al Marietto per preparare la difficile sfida di MArtedi della Coppa Chalange nella quale i rossoblu sono al comando del girone proprio con la compagine italiana Server Farm. Scontro diretto sarà quindi e potranno vedersi un mix di titolari e seconde linee. Gozzi avrebbe una seconda idea Nadau, presentando un probabile 4-5-1 con un centrocampo rinforzato, il lupo davanti solo, ali un titolare e uno no.
Giovedi allenamento chiave poi sabato sarà S.Crispino, arrivano i premi stagionali.
Sarebbe potuto esserci anche il premio capocannoniere di Fred Urbain..."Sarà per il prossimo anno ce la metterò tutta...".
Parliamone
Arriva il lupo. Rosa al completo 2007-03-13 09:35:43 
Arriva John Örnstrand, detto il LUPO. Motta sul mercato


Con l'arrivo del Lupo la rosa va al completo. Ora si pensa a sfoltire in partenza El Principe per 82000 euro sembra non richiesto. La nuova coppia che si materializzerà vedrà quasi sicuramente Panichi e poi uno tra il Lupo e Munst, sembra perdere quotazioni Chaves. Mentre Corni ormai è un punto interrogativo.

Oggi amichevole al Velodrome proprio con l'esordio del Lupo, dietro la coppia di centrali dovrebbe essere Dettori, il gregario e Nadau, mentre terzini sicuri Nimni difensivo e normale invece Montalto, in netta crescita.
A centrocampo spazio a Castellanos, futuro tecnico ancora abile e arruolato. A far coppia Fieldersee. Ali Vangelisti "bub, bum", e dall'altra parte Baracaldo. Coppia reparto offensivo proprio il Lupo ma il suo compagno è ancora un dubbio sembrerebbe il più accreditato Motta in attesa che si sblocchi, nonostante questo Chaves meriterebbe forse un credito in più da parte del tecnico. Vedremo.
Intanto per la non presenza dell'ex-Gunners Vienna, Rangers vanno avanti nel girone seconda partita e nuovamente vittoria a tavolino. Nell'ultima basterà un pareggio, ma quella molto probabilemnte si giocherà contro l'italiana Server Farm.
Parliamone
Rangers, cala il sipario 2007-03-12 10:01:45 
Il rammarico ora è tanto


Finisce come lo scorso anno -5 dalla vetta, si perchè Albalonga liquida la capolista e il Grifo batte Fenokki, fanalino di coda.
Come si pensava :-Com'era prevedibile Albalonga fa fuori Furia e si conferma insuperabile in casa, il rammarico aumenta dato che tutto era ancora possibile. La partita a Macerata è stata l'unica ceffata della stagione eravamo troppo tesi e così ci siamo giocati il sogno promozione. Tuttavia devo dire che è solo colpa nostra perchè su tutto il campionato con tutti i punti che potevamo fare ci siamo ridotti a giocarcela in una partita sola, tanto più in trasferta, ancor più con la capolista nello scontro diretto. Che Peccato!-.
Cosi Gozzi in conferenza stampa rammaricato aggiunge :-" Tuttavia ho visto la squadra prossima futura ben messa in campo con un buon gioco dobbiamo ancora migliorare un po' l'attenzione visto e considerato che per un venti minuti buoni abbiamo avuto un calo e se loro fossero stati più forti ci avrebbero potuto mettere in difficoltà. Elogio Fred, ancora uomo dell'anno. E' un grande. Il Grifo Rangers senza Fred è come il cielo senza stelle "-.
Ora si riparte, falliscono i Gunners di Vienna prossima avversaria in coppa, tanto che i Rangers non giocheranno e prossima amichevole di fine stagione col Real Grifilico. Appuntamento martedi sera al Velodrome.
Da segnalare un ritorno di fiamma dei tifosi nuovi iscritti a quota 5, di cui 3 di quelli che se ne erano andati la scorsa settimana.
Parliamone (2)
Arriva il probabile nuovo mister 2007-03-09 15:13:15 
Acquistato per pochi spiccioli, il futuro mister

36 anni, fisico possente e ancora in grado di fare parte del centrocampo come parte integrante e uomo spogliatoio.
Carlos Alberto Castellanos, da Madrid, tanti anni pennellone di centrocampo e ora può anche dare ancora una mano da giocatore. Anche perchè deve stare almeno 16 settimane in rosa per diventare allenatore.

Intanto nella serata di ieri incontro fra Gozzi e i tifosi.
Gozzi ha cercato di dare una spiegazione al momento no della squadra e agli obiettivi della prossima stagione.
" Mi spiace per quelli che fanno finta di essere tifosi, andarsene quando le cose vanno male è da conigli, cmq ognuno è libero di pensarla come vuole. Tuttavia non vi trovo d'accordo quando dite che la squadra non si sia impegnata, infatti solo con Furia abbiamo sbagliato la partita poi per il resto abbiamo sempre cercato di dare quel che potevamo. I cali ce l'hanno tutte le squadre del mondo....

Domenica giocheremo per onorare questa maglia, almeno...

Per la prossima stagione la squadra è pronta ora occorre sistemare laa situazione finanziaria pesantemente in rosso. Potrebbe anche partire un pezzo pregiato come Motta.
"

Dubbi nessuno per la formazione di sabato. Sembra essere il turno di Motta fuori andrebbe Munst. Tutto confermato il resto con l'esordio di Pittaluga.

I rangers chiuderanno la stagione con Fenokki, si ritroveranno per la paprtita coi Gunner Vienna, ma ormai Gozzi snobba un po' questa coppa. Il morale anche del tecnico ritorna basso - ho anche io i miei cazzi per la testa...non esiste solo hattrick...fanc...-.

ci vuole un po' di riposo per tutti.
qui è tutto a voi studio...
Parliamone
Rangers, l'uomo nuovo 2007-03-05 17:58:36 
E con questo son 34!


Si allarga e rinforza la rosa dei Grifo Rangers in previsione della prossima stagione: la società comunica di aver raggiunto l'accordo con il difensore/mediano argentino Enrique Pittaluga che arriva a titolo definitivo firmando un biennale. Enrique ha 31 anni e di notevole spessore data la sua carriera passata tra IV e VIII serie e poi le due ultime in IX serie.
Arriva a rinforzare definitivamente la difesa ancora un poco traballante e da registrare e con Pettinen va a formare una duo di caratura superiore.
Poi D'arrigo e Chavet sulle fasce danno una cornice importante.
A questo punto Egeland che torna al suo ruolo naturale mediano difensivo a far coppia con Bacci Capitano. Ali del Grifone Urbain e Kropveld, Baracaldo non supera l'esame.
Baracaldo, Wonnie, Unger e Dutto sono i punti interrogativi pesanti come macigni (anche nel vero senso della parola sull'economia interna) della gestione stagione 31/2007.
Gozzi tranquillizza-" inizieremo con le epurazioni".
Davanti confermatissimi Panichi e Munst con Cheves e Motta che scalpitano.

Ma attenzione il fulmine a ciel sereno arriva proprio dal Principe: Radiomercato alle 10 lo da sul mercato con valutazione pesante. La società smentisce.
Peccato però che a mezzogiorno El Principe MAgno è proprio sul mercato asta aperta 3 giorni di tempo per accappararsi il giovane talento al prezzo di 100.000€.

Intanto però arrivava a sedare gli animi col minimo sforzo Pittaluga, cognome genovese, parla un italiano perfetto, argentino di nascita ma radici proprio nel capoluogo ligure.

Domani col Ponch in amichevole si rivedranno i "desaparesidos" Tesi e Montalto, ci sarà anche Napoletano. Davanti il partente Motta e Chaves.
Con Fenokki invece sicuro Fieldersee è da considerarsi in panchina con Gozzi furioso che non sente ma...(-se una la giochi male, due,tre,4 e anche 5 posso anche permettere 6 poi però mi incazzo perchè o devi cambiare aria ma allora me lo vieni a dire oppure vai fuori a prendere un po' d'aria...e magari anche un po' di F...[censoredi] ).

Aria di epurazioni in casa rossoblu continua la preparazione per la chiusura di stagione.

Parliamone (1)
Grifo: è crisi! 2007-03-05 09:43:40 
Sprofonda a Macerata, crisi societaria, si pianifica la prossima stagione


Non avremmo mai pensato di dover scrivere la pagina più buia della storia dei Grifo Rangers nella stagione 31, perchè doveva essere promozione sicura e una festa invece si realizza il fallimento.
Gozzi rammaricato e triste, il Pres furioso, la squadra disarmata.
Cade a Macerata, la buon Furia ingabbia i Rossoblu che non fanno nemmeno un tiro in porta e si prendono 5 schiaffoni ben dati in quella che doveva essere la partita della vita.
"abbiamo sbagliato tutto eravamo troppo carichi e abbiamo preso con sufficienza la partita nonostante avessi cercato di non far perdere la concentrazione ci siamo arrivati troppo stressati".
Così Gozzi nel tunnel che portava al pullman, mentre in conferenza stampa cerca di spiegare come può il momentaccio che sta attraversando la squadra:" ci eravamo adagiati sugli allori, poi arrivava Hazzardo che ci spezzava definitivamente e Barbazza apriva la crisi. 1 punto nelle ultime 4 in un campionato corto non lo puoi recuperare. Peccato avevamo dominato dall'inizio".
Il Pres subito furioso poi cauto dice:"non me lo sarei mai immaginato nemmeno nei peggiori incubi, mi sono vergognato siamo stati presi in giro che vergogna! Ora se vogliamo andare avanti bisogna per forza non si scappa programmare la prossima stagione stiamo perdendo unità di tifosi e siamo drammaticamente in rosso! E' un momentaccio".

La squadra tornerà al lavoro questa mattina domani amichevole poi Fenokki per chiudere questa drammatica stagione. Il problema è che la prossima sarà ancora più difficile. Con d.Nova, Barbazza e Albalonga più la neo-retrocessa che verrà, a farla da padrona.

Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65