12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Solo la Coppa delle Alpi regala gioie. Campionato è allarme rosso.**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Rangers, Operazione Aggancio 2007-04-27 00:10:22 
I rossoblu si caricano per l'operazione primo posto di sabato


Si presenta ai microfoni Paolo De Lilles, spagnolo ma che parla un ottimo italiano e ci racconta la sua prima esperienza in rossoblu. sono contento di essere arrivato in una società blasonata e conosciuta anche in spagna anche grazie al Principe David Motta che ha indossato questa maglia anche se solo per poco.
Con Egeland e Bacci fuori prendi un grande responsabilità, sembrerebbe che il mister ti abbia consegnato le chiavi del centrocampo rossoblu.
Dite giusto sembrerebbe cosi, in allenamento gioco sempre li in mediana dove sono nato e penso di terminare anche la mia carriera. Abbiamo giocato bene abbiamo subito due distrazioni nostre ma sono soddisfatto sia della mia che della prestazione dei compagni.
Ora ve ne andate a TorreAngela per il "colpaccio"...
Andiamo in ttrasferta e penso dobbiamo prendere tutte le partite nello stesso modo con la stessa forza interiore, io gioco sempre con umiltà equesto mi aiuta molto. mi fa rimanere concentrato.
E con Gozzi come va?
direi che meglio cosi non potrebbe andare il mister è uno forte, simpatico e abile sa quello che vuole e mi spiace solo che in questi due anni non sia riuscito a gioiere di un traguardo per lui e la squdra importante tanto più che il mondo di Hatrrick è difficile e pieno di insidie.

Grazie al nuovo mediano che sembra giocherà quasi sicuramente titolare a tutti gli effetti. Rimane un incertezza di chi affiancargli se Buzzi, anch'esso in serata ieri sera oppure se provare con Alexandrov che ha giocato molto bene con personalità nonostante la giovane età si inserisce col Puna e Nando Vangelisti nella schiera delle "giovani" promesse rossoblu.
Oggi al "marietto" si vociferava infine di un barlume di ipotesi che Urbain, il mitico Fred, visto l'impegno non proibitivo, potesse rimanere a riposo e avvicendarsi con Dutto oppure proprio se l'allenamento fosse stato positivissimo con Gidion Kropveld sempre più sul mercato. Gozzi smentisce seccamente:" no, sicuramente no se non avrei fatto perdere a Fred un allenamento, non ha giocato martedi e quindi icuramente sarà in campo. Tuttavia sono felicissimo per Dutto che finalmente dopo 1 anno e mezzo di attesa è entrato in forma spaziando e dando il bianco in amichevole..."

Come dire...meglio tardi che mai!
Parliamone (5)
Mercato in fermento 2007-04-23 17:56:43 
Partenze e un arrivo per i rossoblu


Partono Hughes Nadau (quella della "pazza idea Nadò") e Irak Poupolidis.
La società comunica di aver raggiunto l'accordo con il centrocampista spagnolo 25enne, Paolo De Lellis.

La società torna pertanto sul mercato per mettere una toppa al doppio infortuni lunghissimo previsto per l'intero centrocampo titolare Egeland e Bacci ne avranno per 2 mesi e a rischio "campionato finito". Assunti 3 medici in più e 2 fiseoterapisti per accelerare i tempi.
Ieri tuttavia in conferenza stampa si sono presentati Gozzi e Montalto per parlare del momento della squadra e non sembravano delusi o insoddisfatti nonostante la bruciante sconfitta in campionato: Andiamo avanti come ho già detto in sala stampa e a caldo, andiamo per questa strada, dobbiamo lavorare sodo per mettere a posto le cose. Ovvero per mettere la testa a posto dopo questi 5 schiffi ricevuti in casa. Ci va bene che finalmente giustizia è stata fatta....
Si riferisce alla Dinamo? -Esattamente, già lo scorso anno Furia mi aveva messo in guardia sul probabile sotterfugio di Dinamo circa le vendite e gli incassi probabilmente da una società satellite della stessa contravvenendo alle regole Hattichettiane. Purtroppo dato che sia noi che Furia eravamo ancora in corsa promozione non abbiamo fatto casino. Ma o qualcuno ora se n'è accorto oppure qualcuno ha "cantato". Meglio cosi per noi che andiamo in terra toscana a riprenderci 3 punti e il primato.
Sarà in concomitanza
Si ormai c'è un terzetto e saremo anche i 4 ormai. Poi spendo due parole per la Kinzika. Già ieri ho provveduto a far diramare dalla società un comunicato di solidarietà. Tra le squadre possibili di illeciti proprio il Kinzika no. Quindi è semplice pensare che l'abbiano chiaramente messo in mezzo.
e Montalto aggiunge:"Alla società pisana e a tutti i ragazzi la mia più sentita solidarietà e parlo a nome di tutti i miei compagni ed un saluto GRANDE COSI'

Continua la preparazione oggi allenamento e poi domani la partita contro i Pelini formazione forte di VII serie in amichevole. Regole di coppa per maggiori incassi. La società deve cercare di risanare il bilancio e deve andare avanti per riprendere la corsa promozione.

Parliamone
ONORE AL KINZIKA 2007-04-23 11:08:29 
Comunicato Ufficiale

LA SOCIETA' SI STRINGE INTORNO AL KINZIKA.
TORNERETE GRANDI NON TEMETE.
I RANGERS SONO PRESENTI.
FORZA KINZIKA!
Parliamone (1)
Shock al Velodrome, Grifo k.o. 2007-04-23 09:55:01 
Hazzardo un anno dopo e dinuovo passa al Velodrome


Giornata nera per i Rangers che soccombono in casa sotto i colpi di Squarda Hazzardo.Nella giornata dei record, di incassi stagionale e di peggior sconfitta della storia tanto più in casa.
Primo tempo bruttissimo per i locali che rimangono ingabbaiti nella morsa degli ospiti molto più forti e si vede subito. Partita brutta e nervosa. Fioccano i cartellini nel secondo tempo invece i Rangers che perderanno sia Egeland che Bacci fuori per 3 settimane l'uno.
Quindi tutto il centrocampo titolare.
Passano gli ospiti al 15' e poi al 45' pervengono al raddoppio. Quindi nella ripresa i Grifoni tornano in campo con un piglio diverso giocano alla grande i primi 20' culminanti col goal di Panichi che di fatto riapre le danze che peccato segna la fine. Hazzardo dilaga diventa cattivo facendo fuori Egeland prima e poi Bacci sostituto del precedente.
Cariche della polizia e tensione fuori lo stadio per scontri tra ultrà rossoblu e ospiti.

in sala stampa Gozzi non sembra agitato: "Quello che vi chiedo e che non aprite una crisi sui giornali non siamo in crisi siamo meno forti di Hazzardo che al contrario è una furia altro che come era stata dipinta. Non facciamo drammi, si ok, è arrivata in casa cazzi e mazzi, però c'è il margine per migliorare. Dobbiamo lavorare molto e lo faremo. Ora dobbiamo rinforzare la squadra abbiamo perso sia Egeland e BAcci per molto occorre ricorrere ai ripari vedremo. Intanto andiamo avanti mesti più umili di prima ma andiamo.
Ho saputo della sconcertante resa di Dinamo Nova che fallisce per illecito quindi diciamo che nonostante la formazione di emergenza andiamo a riprenderci quello che è nostro sabato, alias il 1° posto.
"
Parliamone (1)
Ci siamo pronti o quasi per il match-ball di sabato 2007-04-20 10:44:39 
Sabato per "Hazzardare" sulle possibilità di promozione


Pronti via...o quasi: i Rangers ruggiscono si presume di vedere una gran cornice di pubblico al Velodrome e voci sussurrano di una probabile coreografia da parte della Nord tirata a lucido per quella che è a tutti gli effetti la prima stagionale in casa dopo la non presentazione di Sperem ormai defunta.
Gozzi ha preparato i suoi uomini tutta la settimana per fare in modo che siano pronti a tutto.
Sembrerebbe aver preso totalmente campo l'ipotesi sempre meno volubile di vedere il neo acquisto Buzzi in campo dal primo minuto insieme a Castellanos e Egeland a centrocampo. Quindi sulle fasce confermati del Super - Urbain in stato di grazia e il gregario / furetto tutto fare Bouret.
Il dubbio ancora presente risiede in difesa. Nelle "seconde linee" infatti prende sempre più corpo un ragazzo svedese un certo Pettinen che in 4 partite non ufficiali ha segnato 8 goal con un rigore e 4 punizioni. E proprio qui ci soffeermiamo. Per un match ball forse occorre uno che da ovunque tiri la metta dentro, piuttosto che una difesa più forte con un Nimni in stato di grazia?
Al Mister l'ardua sentenza.
Dando un'occhiata al campionato analizziamo le altre partite:
Giornata 4
Grifo Rangers - Squadra Hazzardo
Hazzardo si dice non sia irresistibile nonostante ciò è la squadra più forte del campionato e con caratura superiore. Sarà dura e non proprio una passeggiata per i locali.
lunadicarta - real barbazza
Praticamente risultato già acquisito. I locali sono neo - arrivati saranno distrutti dal Barbazza che però esprime veramente un brutto gioco.
fenokki - Dinamo Nova
Si tratta della partita più interessante in quanto Fenokki è3^ e forte del successo su Albalonga mentre il ruolino di marcia di Dinamo è devastante. Interessante vedere l'esito e importante per Grifo Rangers prossimi avversari proprio di Dinamo nella tana dei lupi "cattivi"
Venexiana - Albalonga
Venexiana nonostante l'ultimo arrivo è molto brava ha buoni elementi, chissà che rendi la vita difficile ai Romani che non riescono a sfondare e continuano malamente in campionato.
Parliamone (1)
Buzzi e Alexandrov x il centrocampo 2007-04-19 10:18:31 
Nuovi arrivi in casa rossoblu


La società comunica di aver acquistato le prestazioni sportive a titolo definitivo di Paolo Buzzi 25 anni, accettabile di forma centrocampista offensivo e di Gheorghe Alexandru 19 anni, rumeno, anchh'esso giovane promessa centrocampista.

Con queste due entrate il mercato è dichiarato chiuso sia in entrata che in uscita.

A tutti i componenti un augurio di buon lavoro e un in bocca al lupo per il campionato.

La società
Grifo Rangers s.n.c.

Parliamone
Gozzi come Amleto 2007-04-17 11:22:24 
Continua la preparazione: dubbi e riflessioni



Come Amleto: il mister e i suoi ragazzi al lavoro al Marietto continua la preaprazione in vista del super match contro Squadra Hazzardo. Gli ospiti arriveranno a Genova giovedi in anticipo e si alleneranno ad Arenzano per preparare in silenzio stampa la partita lontano da voci che li riguardano direttamente secondo le quali non starebbero rendendo al meglio. Questi infatti hanno trovato solo 3 punti nelle prime tre parite contro la debole Fenokki e con non poche difficoltà.
I rangers dal canto loro invece ne arrivano secondi con una squadra dotata della consapevolezza di riuscire a cambiar faccia come meglio crede.
A questo punto visto il turno casalingo l'idea iniziale, per la serie "quella passa idea Nadau", era di schierare lo stesso centrocampo, il più forte di sempre, che con Albalonga in terra laziale ha portato ottimi frutti e incrementare il fronte offensivo con Munst in stato di grazia. A questo punto si perderebbe un difensore. Ma chi sacrificare? un D'Arrigo in forma scoppiettante? un Pettinen cecchino inesorabile e di esperienza? O uno tra Detterbock e Chavet? Ecco che tuttavia nell'amichevole consueta di martedi sera i Rangers schiereranno un ipotesi di formazione con 3-5-2 e presenti 3 titolari in difesa davanti a Baggio.
"Intanto facciamo un po di rodaggio col 3-5-2 poi penserò a Sabato. Sacrificare D'Arrigo non ci penso neanche lontanamente. Allora proviamo stasera Urbain a centrocampo. Certo invece che con la formazione di Albalonga potremmo giocare con Cosimo normale dietro e magari rimpinguare il centrocampo con un Fred verso il centro e cambiare atteggiamento.
Altra cosa...vorrei MOTSARE... però non so dopo c'è il match clou con la Dinamo e non vorrei sprecare un MOTS. boh, ora vedo un po'. Tuttavia gli 'esperti' dicono che vinceremo facile. secondo me Hazzardo mette male gli uomini perchè di valori è nettamente superiore ad Albalonga e tanto più a noi. Sono un po' deluso dall'aver schierato un 4-5-1 con Albalonga dovevo fare di testa mia.
"

Prosegue la preparazione dunque e Gozzi un po' a disagio invece la squadra e la tifoseria sono su di giri: nuovi club aperti.
Grifo Club 7 settembre, Grifo Club 12 settembre, Grifo Club Marietto, Grifo's La Lanterna oltre ai già presenti Fossa dei Grifoni, AFFECIONADOS, Comunque e Ovunque.

Stasera diretta su Sky HT live ore 19,05.
Parliamone
Albalonga, un punto che fa felici 2007-04-16 09:54:48 
Contenti a metà, un punto guadagnato non 2 persi


"Soddisfatti a metà, sicuramente un punto guadagnato che due persi per il finale al cardiopalma. Però se fossimo stati più cazzuti avremmo potuto fare anche meglio. Ma nell'andamento globale sono ampiamente soddisfatto".
così Gozzi in sala stampa al termine di una gran partita dei Rangers che sfiorano il colpaggio in terra laziale. Dove l'anno scorso veniva lasciato il record di vittorie, dove lo scorso anno si segnavano i primi cedimenti strutturali dell'armata rossoblu quest'anno i Rangers mettono prima in dura difficoltà i locali per poi subire il ritorno dei locali rischiando, dopo una partita più che dignitosa, di uscire con un pugno di mosche.
Due volte in vantaggio, due volte raggiunti.
Inizia bene il Grifo con il nuovo modulo orami rodato. Qualche problema ancora in mezzo e con la nuova disposizione difensiva.
Il mitico Fred è ispiratissimo gioca palloni su palloni facendo impazzire non uno ma due marcatori, è temutissimo dagli avversari Fred che imperversa su di lui una doppia marcatura. Tuttavia non basta al 26' dopo alcune sgroppate e cambi di fascia con lanci fantastici per l'alter-ego Bouret, doppio passo converge e tira dritto verso la porta. Una spallata e vola per terra. Per l'arbitro è gioco scorretto: rigore. E' lo stesso Fred fa centro, 1-0. Sono vibranti le polemiche dei locali. Che non si scuotono ed è ancora la formazione ospite che potrebbe mettere al sicuro il risultato ma Panichi tira debolmente prima e un difensore salva a portiere battuto su Urbain. Sembra finito il tempo quando invece Albalonga pareggia con un bel tiro dal vertice dell'area.
Ripresa e la prima parte è solo marca rossoblu. Fred se ne va ancora, l'ennesima volta sulla fascia, doppio passo , accelerazione e assist al bacio per la testa dell'accorrente Panichi. Il puma segna e si va sul 1-2.
A questo punto Panichi guadagna un fallo dal limite batte Urbain che spreca di un soffio. Ancora un opportunità per gli ospiti e poi basta.
Inizia al 66' l'assalto dei locali. Prima pervengono al pareggio poi colpiscono un palo prima e poi Hakasson si salva con l'aiuto della traversa su una bordata dal limite. Finisce così.
Pareggio che "accontenta" tutti. In realtà i Rangers ma anche Albalonga si mordono le mani. Occasione sprecata.
Tuttavia i Rangers guardano le altre dall'alto e dal basso la Dinamo che va avanti a punteggio pieno. Il Grifo c'è e morde,segue la scia e vola verso Hazzardo.
Parliamone (2)
Il Velodrome è tirato a festa, Rangers e Kinzika per la storia 2007-04-10 23:41:05 
Festa sugli spalti, buon gioco, spettacolo per il gemmellaggio


       vs      
Al Velodrome c'è il pubblico delle grandi occasioni per un'amichevole: si tratta del match che segna l'inizio di un gemellaggio storico quello cioè tra Grifo Rangers e Kinzika ovvero tra le sorellastre di Genoa e Pisa come un tempo anche nelle società maggiori.
All'ingresso delle squdre in campo brividi.
il video della nord
Giocano le seconde linee per ambedue le formazioni. Per i rossoblu ci sono 10/11^ di seconde linee e solo lo zio "Olmstrond" in campo per provare la posizione anti-Albalonga.
Commovente è il saluto che la Nord riserva alla Curva toscana arrivata con una buona centinaia di unità nel capoluogo ligure.
Pronti via e la partita cala in una fase di studio che si schioda con un uno-due con il quale i padroni di casa chiudono il match: al 20' infatti è un triangolo ottimo a centrocampo che fa giungere un pallone filtrante per l'accorrente Pettinen al 6° goal in 3 partite amichevoli. Nemmeno il tempo di tornare a Centrocampo che Vangelisti il baby fenomeno solo 18 anni appena compiuti incrocia un gran traversone e la spara in porta a portiere ospite battuto.
Poi Rangers avranno altre 2 occasioni per tempo per arrotondare ma un po' per imprecisione ,vuoi egoismo di alcuni, vuoi una rocciosa e attenta difesa ospite, la partita termina sul 2-0 e la festa continua in Piazza Campetto dove i tifosi hanno organizzato scambi di prodotti tipici, focaccia e vino per tutti. Il gemellaggio è appena iniziato.

Notte lunga nei carruggi genovesi per un gemmellaggio importante



Parliamone (2)
Sperem non c'è, Rangers avanti 2007-04-10 09:13:38 
Come previsto Sperem diserta il Velodrome


Qui non c'è nessuno... Sperem non c'è al contrario 4000 sono i presenti sugli spalti e la Nord inizia a far festa. Poi lo speaker dello stadio da l'annuncio un po' di fischi poi cori ad inneggiare i rossoblu e il mister. Appuntamento quindi ad Albalogna anche Gozzi chiama a raccoglimento intorno alla squadra. "Andiamo in quel di Albalonga sabato e li che inizia il nostro vero campionato. Prepareremo una formazione magari con qualche innesto o cambio tattico. Qualche prova la faremo magari in amichevole con il Pisa martedi".
Intanto il campionato registra sorprese con un Fenokki primo in classifica che batte proprio i romani prossimo avversario dei Grifoni. 3-1 risultato indiscutibile con un Fenokki che non assomiglia neanche lontanamente all'ultima formazione dello scorso anno.
Quindi una Squadra Hazzardo che non decolla anzi è già al palo e all'ultima spiaggia sabato per non perdere il treno promozione. Dinamo invece non demorde e continua la corsa prima e probabile formazione più forte del momento. Qualcheproblema di troppo per il Barbazza che anch'esso non decolla.
Rangers come previsto vincono le prime due e si consolida a punteggio pieno.
Detto questo vedremo i cambi annunciati di tattica da Gozzi: stessi uomini in posizioni diverse, dato che molti sono giocatori multi-skill piuttosto che una formazione tipo ancora desiderosi far vedere la propria forza massima?
Dubbio amletico e siamo al solito bivio della storia dei Rangers...staremo a vedere. Intanto questa sera, mentre i tifosi continuano ad aumentare e gli sponsor sono raggianti, appuntamento al Velodrome per la sfida di apertura del gemellaggio con il Pisa.
Questo è quanto, avanti tutta Rangers!
Parliamone (2)
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67