12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Che partita in Coppa Mediterraneo, 3 goal in 7': 3-1 al Sauro. Avanti!**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Partenza col Botto! 2015-07-13 18:00:02 
Casa - Trasferta...bum bum!

Non si poteva chiedere di meglio a questo Grifo di ritorno in Sesta solo dopo una stagione di purgatorio. Martedi in Coppa Italia Ufficiale c'è il tutto esaurito al Sauro per la sfida con Fulminea Fc altra squadra di pari serie. I Rangers si presentano con la miglior formazione e 352 d'assalto con 10/11imi di quelli che hanno conquistato la promozione. In campo anche il neo acquisto Firulescu, difensore. Ci impiegano solo 31' per fare loro il match. Apre Heinzeinger ormai alla consacrazione da Senatore, al 15' che fa esplodere il Sauro gremito. Poi un uno-due micidiale. Al 30' Palandri riceve, converge e batte il portiere avversario con un diagonale imprendibile poi è il rigore dell'esordiente Firulescu un giro di lancette dopo a ipotecare il passaggio del turno. Finale 3-0.

Campionato. L'esordio come da sempre si vuole che sia tra le due neopromosse. Avversario al San Pino è Orbetello anch'essi promossi. Si va. Primo tempo avaro di emozioni dopo le uniche note da segnalare sono gli infortuni che capitano uno per parte, per il Grifo, Carpani ha la meglio e resta in campo. Gli avversari marcano già un +1 in infermeria. Ripresa: al 47' azione dirompente di Carpani che crossa in mezzo, Palandri segue l'azione e tenta una rabona non riuscita, ma ha il merito di scoordinare l'avversario diretto che cade e il tiro ancora dello stesso terzino rossoblu che centra il bersaglio grosso vale lo 0-1. TOG scatenata in 100 unità festeggianti. Il pareggio però è nell'aria e dopo un'azione con il pallone calciato che sfiora il montante è lo stesso Iacono al 69' a gonfiare la rete. Sembra incanalarsi su un buon risultato il pareggio, per entrambe. Ma all'81' quello che non ti aspetti, Strombant lancia lungo per Zaric, che resiste alla carica continuata del suo marcatore ma di forza ne esce vincitore e spara sotto la traversa, gonfiando la rete per un goal pesantissimo, il suo secondo goal dallo stesso sapore. Ora da leader dell'attacco rossoblu....reeeeeeeeteeeee.....2-1 Rangers! Vamos!

Un goal che regala la vittoria all'esordio in campionato e la terza posizione nel gruppone delle vincitrici di giornata.

Bene così, torna gioia e vittoria, ora imbattuti da 8 turni. Vola il Grifo...VAMOS A GANAR!
Parliamone
E' Festa! Grifo Rangers Campioni! 2015-06-23 09:59:09 
E' Festa! E' Promozione! Una stagione di purgatorio, da schiacciasassi, 10 punti dalla seconda, stagione dominata

La festa che sà da fare, finalmente, che cancella dalla mente la retrocessione dello scorso anno. Una stagione passa in fretta, soprattutto se giocata così, a spron battuto con un ritmo da capolista. Un volo, quello dei Rangers, che si conclude con una vittoria, neanche a dirlo, con Bahubali che andrà ai playout di serie, per non retrocedere. Risultato tennistico, 6-0, con doppio Fletcher, al quale rimane l'amaro in bocca per non aver vinto per una rete soltanto la classifica di capocannoniere. Sono 12 i centri di JF10, ma non sufficienti. Nonostante questo JF10 si consacra Top Player di squadra a 30anni.

La partita è giocata alla grande il pubblico si diverte: 3 reti in 3 minuti neanche il Real Madrid. Sono Bramanti, Fletcher e Carpani. Poi si aggiungono alla festa ancora Fletcher, Nebreda e Bohnoffer, servito al bacio dal "Puma" Bramanti.

Poi la festa, al Sauro, insieme alla Primavera, che festeggia anch'essa l'ennesimo titolo.









Parliamone
La cavalcata della tranquillità 2015-06-15 10:49:23 
Senza pretese con il primo posto saldo, Rangers col punticino di ritorno dal Val Pelt, dopo la super vittoria di sette giorni prima

Rangers tranquillità. Così si può definire il finale, della cavalcata promozione, dopo solo un anno di purgatorio. O meglio Stagione. Si va veloci. In casa col Pozzolasca serviva solo un punto ne sono arrivati altri due di più e ben 8 reti segnate, condite dalle preziose doppiette di Pontiroli e Fletcher. Verdeja alla prima marcatura con la maglia rossoblu. Senza storia la partita archiviata già nei primi 45'. Poi dopo è solo divertimento.

In trasferta col Van Pelt invece è altra storia, alla fine un tempo per parte e reti inviolate come nelle migliori tradizioni. Se nella prima frazione sono i rossoblu ad essere più intraprendenti (Pontiroli e Bramanti vicinissimi al goal) è la ripresa di marca di casa a mettere apprensione (palo e poi traversa). Il goal non arriva, alla fine applausi, ma un po' di noia di troppo.

Per il Grifo, 5° risultato utile consecutivo e 10 punti di vantaggio invariati dalla seconda, posizione occupata da due squadre, il Birillo in vantaggio per il numero di reti segnate e Cozzaevongole che rischia di vedere sprecata una stagione in chiaro scuro.

Per i Rangers, festa grande in parte già fatta nella penultima casalinga, che esploderà sabato in piazza fino a Piazza Soziglia, luogo da sempre roccaforte della squadra genovese.

Primavera: il Little, dopo aver conquistato il titolo ancora imbattuti, ripartono questa sera, avversario lo storico Linda 2006. Che il cammino abbia dinuovo inizio!


Vamos Rangers, Vamos a Ganar!
Parliamone
Promozione "lampo" con tre turni d'anticipo 2015-06-03 10:59:56 
Si chiude, con un perentorio 0-1 in trasferta i Rangers si laureano Campioni

Basta solo un punto per la matematica prima piazza. Ma la PROMOZIONE è già conquistata con 3 turni d'anticipo in poche formazioni si sono permesse un lusso del genere.

La super schiacciasassi rossoblu sbanca anche l'arena del Birillo con una zampata di Zaric, subentrato a Da Costa (che lascia i Rangers all'età di 33 primavere e tanti goals segnati), servito da super Bramanti ora "ariete" dei Grifoni.

Sono 50 i tifosi della TOG che seguono i loro beniamini, non è così scontata la vittoria. Il Birillo gioca più "cazzuto" e spreca però almeno tre opportunità ghiottissime.
I Rangers analizzano la partita, al 65' cambio detto Zaric per Da Costa. Al 76' Bramanti scatta fulmineo superando di slancio il proprio diretto marcatore puntando dritto la rete, ma deve decentrarsi poi astuto il passaggio indietro per l'accorrente Danilo "Speedo" Zaric, il cui Tap-In forse il più importante goal della sua carriera giovane. Gooooooolllllll!!!!! 0-1 Rete, RANGERS!

Cozzaevongole sconfitta shock ed ora deve stare attenta di non venire rissucchiata nella parte playoff. Grandi Rangers e Grandissimi Grifonicini!!!
I Little ancora Campioni!

Sull'onda dell'entusiasmo...

VAMOS RANGERS,
VAMOS A GANAR!!!

Parliamone
La maturità è dei Grifo Rangers! 2015-05-25 12:21:31 
Campo ostico, tattica perfetta, partita da tripla, la vince un Grifo corsaro. E il Sabato genovese è a tinte rossoblu

Aprono i Rangers al Muttley Arena contro il CEK in quello non facile da dimenticare, sabato rossoblu per la città di Genova, sponda Genoana. Sono poi i Grifoni in serie A a sbancare il botteghino contro l'Internazionale nell'anticipo di Serie A che vale la qualificazione alla prossima Europa League per il Genoa, in attesa della licenza (difficile, con la speranza ancora accesa).

Andiamo con ordine.

I Rangers arrivano al Muttley con più pensieri del previsto, il CEK ha un attacco fortissimo, quasi a pari dei Rangers, anche se subisce molto e gioca con il 2-5-3 tanto odiato dalla parte tecnica dei grifoni. Se dapprima Gozzi in settimana studia il 4-5-1 alla fine si presenta con la tattica più spregiudicata, memore della "toppa" in trasferta col Cozzaevongole. Quindi è 3-5-2 + contropiede. Una di quelle partite si prospetta quindi, da tripla, visto che la tattica impostata non da certezze di nulla: può essere la più grande vittoria o la peggior apparizione.

Si va: al 5' doccia fredda e padroni di casa in vantaggio. Esordisce a centrocampo il neo e ultimo acquisto rossoblu il 28enne spagnolo fuoriclasse in regia S.VErdeja. La sua apparizione sarà ottima. Il grifo gioca di rimessa e lascia il pallino del gioco agli avversari che mettono uno dei loro davanti a Zoppi, tiro debole e parata. Al 40' fiammata Rangers: subito pallone su Da Costa che prova, tiro fuori. 41' tre tocchi: è la Sintesi del calcio. Azione perfetta, Fletcher mette in moto Stombant, segue l'azione JF10, con pallone che passa per i piedi di Da Costa, tacco, e ritorno per il numero 10 rossoblu, tocco preciso nell'uno contro uno col portiere di casa:1-1. Quindi da un'azione sviluppatasi da sinistra ancora, break di Nebreda al 42' sono 2:1-2 Rangers! Così al riposo.

Nella ripresa il pareggio della squadra di casa al minuto 70 sembra chiuderla qui. Cambio in attacco forze fresche per i Rangers, fuori Da Costa (anche oggetto di mercato) per Zaric e la sua imprevibilità. Ma è Pantaleo "Gazzaladra" Bramanti a metterci una zampata. Fulmineo nel superare il diretto avversario superarlo in velocità e solo davanti al portiere segnare:rrrrete....2-3 Rangers!
All'85' il goal finale, Heinzeinger si guarda intorno non trova compagni e fa tutto da solo, tiro palo-rete:2-4!!!

Che Grifo!
Parliamone
Che risposta! Grande Grifo! 2015-05-18 10:18:32 
Cuore e risposta, poi la sconfitta di Cozzaevongole è la miccia della Festa

Si torna al Sauro per i Rangers sfida da non sbagliare. Il 3-5-2 con i due terzini verso l'interno per contrastare il modulo avversario tanto odiato. Ecco che i Rangers rigiocano alla loro maniera, il pubblico con la squadra. Pronti via però sono i padroni di casa più vivi, all'andata imposero il loro gioco e solo una perla di Bramanti salvò i rossoblu. Passa proprio il Crecchio al 9' con un bellissimo goal con movimento elegante quanto furbo sul filo del fuorigioco che porta alla rete:0-1. Non ci sta il Grifo che apre le ali, non in senso figurato, iniziando a macinare tanti chilometro sostenuto a gran voce dalla TOG. Mai domo Heinzeinger che pennella a giro in area, stop di petto ma poi su una mano, clamoroso errore dei un difensore degli ospiti. Rigore, nessuna protesta. Batte lo specialista JF10, che fa 1-1. Minuto 37' Strombant riceve, punta alla porta, poi converge e la fa girare al sette:2-1 Rangers! che Goooal! Al riposo così.

Ripresa, ed è subito Da Costa show: prima riceve, stop a seguire e spara in porta, il pallone sfiora la traversa. Poi altra magia tra due uomini e da ottima posizione, sfiora il montante, quindi al minuto 59 la rete del 3-1. Passaggio dritto per dritto, elegante tocco, torna sui suoi passi, saltando di fatto due avversari e tiro a girare nel sette:3-1 e antologia!

Le notizie dagli altri campi parlano di Cozzaevongole in svantaggio per tre goal di scarto. Si va, fino alla fine. Da Costa esce in una standing-ovation, i Rangers vincono e si portano a +6 dal Cozzaevongole sconfitto. VAMOS!

Grifo Rangers, Alè
Parliamone
Terribile risveglio, debacle col Cozzaevongole 2015-05-11 10:02:53 
Partite e approccio sbagliato in pieno, il Cozzaevongole fa la festa ai Rangers

Prima o poi sarebbe arrivata, fa male che sia passata per uno dei match chiave del campionato, la prima di ritorno scandita con la prima sconfitta della stagione in campionato. Stesso risultato dell'andata ma perentorio il 4-0 inflitto dal Cozzaevongole ai Rangers che riapre di fatto il campionato.
I Rangers ma soprattutto il manager Fabio025 sbagliano approccio e formazione. Con un 4-4-2 i Rangers naufragano sotto i colpi dei padroni di casa. Al 15' un lampo nell'addormentata difesa ospite ed è 1-0. Quindi Caspani tutto solo in area, servito da Hallas, prossimo alla pensione, che spara in porta ma il portiere di casa si supera. Capovolgimento di fronte e sono due (2-0). Rangers sulle corde e il terzo centro che chiude di fatto la pratica al 37'.

Ripresa, e nonostante il rientro di Stombant a centrocampo per i Rangers e i cambi tattici, la musica non cambia. Al 75' il definitivo 4-0.

Il mea culpa di Gozzi in sala stampa:"Ho sbagliato tutto, ho pensato al 4-4-2 ma ci voleva un po' di rodaggio ora che siamo ottimi col 3-5-2 o con l'equipolente ma difensivo 4-5-1. Peccato. chiedo scusa a tutti. "

Rimboccarsi le maniche e vietato cali di concentrazione, il campionato è ancora lungo e il calendario non proprio dei migliori. Ma è tornato Strombant. Bisognerà fare un po' di cassa, le finanze languano. Per magari sistemare una delle due fasce, Fltcher non può sempre fare tutto, e quando lui è giù ne risentono tutti.

Avanti, testa alta!

Comunque e Ovunque, Vamos!
Parliamone
Campioni... d'inverno! 2015-05-04 11:10:43 
Big match risolto con un 4-0 perentorio al Cozzaevongole

Rangers si laureano campioni d'inverno. Con un perentorio 4-0 inflitto all'antagonista principale del momento Cozzaevongole, al Sauro dove la bolgia della TOG ha fatto da padrone con coreografia ed entusiasmo alle stelle. La corsa del Grifone rossoblu non si placa e continua la marcia frutto di 19 punti, conditi da 6 vittorie e un solo pareggio. Ancora a zero la casella delle sconfitte.
Formazione standard per i Grifoni, con Fletcher regolarmente sulla fascia, a centrocampo ancora orfani di Strombent alle prese con l'infortunio ma sulla via del recupero, ci sono Dormal, Heinzeinger e Stanchi. Si va. Pressing asfissiante su ogni pallone dei rossoblu. Minuto 29: la svolta, Fletcher dopo una fuga delle sue viene imbeccato dal passagigo di ritorno di Dormal, il regista, stop a seguire, saltare il portiere e depositare in rete: antologia. 1-0.
Minuto 31, Bramanti servito in area stoppa e tira a giro, sfiora il palo:applausi. Contropiede degli ospiti sul finire di frazione, ma la troppa fretta di concludere si rivela una pasticcio.

Ripresa: cambio tattico al minuto 65 per i Rangers, fuori Dormal, per Hallas, che fa sulla fascia, mentre Fletcher in mezzo. Pontiroli sale in cattedra prima provandoci dal limite, poi trovando una carambola fortunosa, tocco sporco: rree-reee-reteeeee, 2-0 Rangers!

Entusiasmo che si trasfroma nel 3-0 quando Fletcher irrompe in area e nonostante la carica riesce a toccare a scavalcare il portiere ospite in uscita disperata:3-0!!!!

Cieliegina Stanchi: taglia la difesa palla al piede come se fosse burro e di piatto deposita in rete, facendo esplodere il tripudio rossoblu!

E tra una festa di bandiere, Grifo Campione d'inverno sale a +6 dalla seconda postazione.

VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!
Parliamone
Un punto che vale tre. Pareggio ottimo in trasferta 2015-04-28 11:36:01 
Col Crecchio sfiorata la prima sconfitta stagionale, poi Bramanti pareggia e sul fil di lana pecca di generosità

Poteva essere la prima sconfitta per come s'era messa. Col Crecchio in trasferta gli ultimi in classifica si trasformano giocando la partita della vita, schierano il 2-5-3 tanto ostico ai Rangers e mettono sotto la capolista.

Assedio. E' il termine più consono per descrivere il primo tempo dove la capolista orfana di Strombant fermo ai box deve ricostruire la mediana con Fletcher che lascia la fascia e va in cabina di regia. Sulla fascia sinistra torna Hallas, davanti la coppia Da Costa-Bramanti ha le polveri bagnate. Al minuto 16' Zoppi salva i suoi, poi è solo Crecchio con tiri che fanno la barba al palo almeno tre occasioni vicinissimi alla rete. Nella ripresa nessun cambio e ci provano ancora i padroni di casa, trovando la via del goal che fa esplodere l'Arena. Nei minuti finali al 78' Bramanti lascia partire un fendente imprendibile che si insacca, salvando i suoi. Un minuto dopo ancora Bramanti ad andarsene, scambiare veloce al limite dell'area e al momento della conclusione servire Da Costa che si fa anticipare. Forse avrebbe potuto essere il goal della beffa per il Crecchio. Invece finisce nel pareggio, che sta stretto ai padroni di casa, per quanto fatto, ma d'oro per i Rangers.

Nell'altra sfida di alta classifica, il Cozzaevongole in svantaggio in casa per 2-0 recupera fino al pareggio, anche per essa un punto d'oro.

Al Sauro, ora, atteso il pubblico delle grandissime occasioni. C'è in concomitanza dell'ultima di andata, la super sfida Grifo Rangers vs Cozzaevongole. Diretta su HTSky canale 1.

Che la musica continui, Rangers Alè! Vamos!
Parliamone
Coppa, si chiude 2015-04-22 12:01:59 
Risultato storico per i Rangers, dopo sei turni fuori dalla Coppa

Bisogna aspettare fino al sesto turno per l'uscita dalla Coppa Nazionale, fatta prima da quella di Settima serie e poi la Mediterraneo. Per i grifoni risultato storico mai così avanti, fermate prima per 5-0 dal F.c Vllaznia poi per 4-0 da Forza e Formaggio, più forte e con la tegola "durissima" di Strombrant. Il centrocampista neo acquisto della scuderia di Gozzi ne avrà per 2 settimane, sperando che questi tempi siano rispettati.

In quel del Real W lo Sport Arena, i Rangers non riescono a costruire. Si presentano col 4-5-1 mentre gli avversari a spron battuto col 3-4-3 che mette a durissima prova i rossoblu. Il risultato finale (4-0 n.d.r.) seppur forse troppo largo è la prova della superiorità indiscussa dei padroni di casa.

Comunque resta un risultato strepitoso quello dei grifoni, sempre a giocare in trasferta, che si fermano dopo sei turni.

Ora il Campionato, cuore e testa...
VAMOS RANGERS, VAMOS A GANAR!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65