12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Sconfitta col PIC. Ora scontro salvezza con la Stella Rossa**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Dopo il "Settebello" è stop in Puglia 2014-10-15 11:27:10 
Arriva come preventivato, il Castelluccio gioca con livelli inferiori ma fa le scarpe ai Rangers

E' stop come aveva preventivato il mister. Manca Villar squalificato e gioca Barros al suo posto non offrendo una prestazione proprio brillante, ma non si può dire lo stesso di Almeida, il portiere rossoblu incappa in una giornataccia tanto più che i Rangers non riescono a segnare più di una rete arrivata poi su calcio di rigore proprio del primo citato.

I rangers abbandonano il 3-5-2 e si portano in terra pugliese col 4-5-1 ma appare subito la difficoltà di volare sulle fasce come soliti fare. Il pressing non riesce ad arginare solo gli avversari, ma ingabbia anche il gioco che manca. Gli avversari passano due volte nel primo tempo complice come detto per due volte una prestazione brutta di Almeida. I suoi dal canto loro mancano di carisma e non riescono a fare gioco. Nella ripresa riaperta la partita al 71' dal rigore molto generoso concesso dal direttore di gara quindi il 3-1 finale sul finire di partita.

Ora sabato i Rangers col BOT Ammeto 2001, per riprendere le forze e se andasse come deve, con una sconfitta del Castelluccio, i grifoni si riporterebbero a +5, per il rush finale delle ultime tre.

Ai posteri l'ardua sentenza, e sempre e comunque Rangers Alè!
Parliamone
Forza arrembante 2014-10-08 09:42:50 
Settima nelle ultime sette, vittoria e volo

Rangers inarrestabili, anche con il Moncalieri ultimo baluardo dagli alti valori capace di far male ai grifoni. E invece, al Sauro, viene scritta un'altra pagina di una storia ormai ricca di successi, + 5 dalla terza e scontro già sabato col castelluccio f.c. in terra pugliese, basta un pareggio per un rush finale che vede il Bot, Ammeto 2001, Juvesicula, Sbocco Rosso e il big match con la capolista, al Vomero.

I Rangers cambiano, non 3-5-2 ma 4-5-1, centrocampo e gioco laterale. Vittoria. Da Costa ne fa due condite tra gli altri coi goal di Fletcher, Brescia e Pontiroli. Gioca un calcio spumeggiante, ha una difesa straordinaria con un portiere sempre attento e non concede nulla.

Alla fine del primo tempo solo 2-0, scatenati, i grifoni nella ripresa quando ne segnano ben tre.

Primavera: senza sosta anche i Grifoncini che vincono col LookingforMore, 2-0 con Vella e Conticello marcatori e trascinatori. La favola continua.

Vamos Rangers, e tutto il mondo rossoblu!
Parliamone
Attacco al potere! 2014-09-30 14:20:02 
Si sblocca Da Costa, attacco super con Galinos. Ammeto 2001 BOT da subito, Rangers secondi da soli a -3 dalla vetta.

Sesta vittoria consecutiva per i Rangers che incominciano alla grandissima il girone di ritorno. Per punti :
- Ammeto 2001 è un BOT da subito e viene pesantemente sconfitto
- al punto prima quindi la conseguenza diretta è che i Rangers volano vincendo al secondo posto finalmente in solitaria
- Da Costa si sblocca.

Attacco forte, testa e gambe. Il Grifo vince col Rimini anche il ritorno dopo il 5-0 lontano da Genova eccone altri tre. Da Costa, Galinos in 14' al 32' la chiude Villar e allora è un pomeriggio distensivo con festa sugli spalti ad ogni goal della Juvesicula che distrugge la ex forte formazione di Ammeto, BOT da subito.

Ora difficilissima sfida col Moncalieri (andata 1-2 per i Rangers).

Primavera: Solo un turno di stop per i grifoncini la precedente apparizione, tornano in campo col Fouins che li ha battuti al Sauro 7 gg prima e vincono a martello 5-0, Moro e Vella sugli scudi. Cambiando qualcosina come Buccisano a centrocampo e Barbera, neo acquisto, in difesa. Si diceva, Moro scoppiettante così come il compagno di reparto Leo "Messi" Vella.
Shock per l'Eleve Jam invece che voleva continuare a stare al primo posto anche se parimerito con i Rangers, ma che non potrà farlo. Pesantissima la sconfitta subita in casa del Looking che si ricorda di essere forte e vince di slancio (4-0 finale). Little Capolista!
Parliamone
Fine girone di andata: Grifo sugli scudi 2014-09-24 11:02:32 
Girone di andata...andato. Grifo quinta vittoria, secondo ai punti non di differenza reti.

Sfida eterna con Ammeto 2001 per i grifoni che continuano a giocarsela e rimanere aggrappati ai 15 punti secondi a pari merito. La differenza reti premia Ammeto al momento che non sbaglia un colpo. I Rangers nella difficile, sulla carta, sfida di Rimini escono vincitori da trattore di goals. Ben cinque e con pokerissimo escono più forti. Partita che vede i rossoblu nuovamente con 3-5-2 del tempo che fu. Centrocampo affidato alla vecchia guardia Dormal-Gelmirez più Fletcher tiratore scelto. Dietro fuori Pontiroli per il terzetto Villar-Palandri-Rohling. Davanti la coppia Da Costa-Bramanti.

Si va, subito Rangers avanti con le sortite sulle fasce, Palandri uomo ovunque tocca per Rohling che fa centro. Poi è lo stesso Palandri con un eurogoal a incrementare il bottino:0-2. Non si placa la potenza di fuoco ligure con terzo centro di Bramanti. Ancora Palandri nella ripresa la va a chiudere Brescia.

Si rinnovera la sfida.

Capitolo Primavera: I Little subiscono una brutta quanto inaspettata sconfitta interna col Funisbol che bassano col contropiede per 3-1. Male perchè anchè'essi come i grandi perdono la testa della classifica per differenza reti.

U22, che Grifo!: Menzione particolare per la formazione 2 dei Grifo Rangers, formazione composta per i 3/4 da U22. Questi nella serata di ieri presso le mura amiche forniscono una prestazione tutto cuore, portandosi due volte in vantaggio, andando sotto e poi chiudendo sul 3-3 con gli avversari della consueta amichevole di metà settimana. Bene il nuovo acquisto Lagalante in goal un po' meno nella complessiva prestazione. Meglio come giocate la partita dell'altro nuovo acquisto rossoblu, centrocampista, Garnelo. Ottimi Pontiroli (che potrebbe dare un po' di respiro a Villar in campionato) e Zaric il bomber tascabile che non segna ma fa segnare. Carpani un goal da cineteca e un colpo di tacco volante che sono la traversa gli nega la gioia. Applausi a scena aperta.

Bene così, cresce al cantera ancora e ancora. Bene la prima squadra che dopo l'avvio difficile vince le ultime 5 consecutive e si prepara per un ritorno di fuoco. Voci darebbero Ammeto diventato BOT e questo avrebbe un effetto se non immediato devastante per le sorti e le speranze di promozione dei grifoni. Ora e sempre Grifo Alè!
Parliamone
Rangers su di giri, sempre terzi ai punti! 2014-09-17 11:43:22 
Che Rangers, due su due: si va

Rangers su di giri nelle ultime due dimostrano maturità e cinismo doti che contraddistinguono senz'altro squadre forti.

I Rangers tra le mura amiche di due settimane fa, prima della doppia in trasferta, abbattono il muro di castelluccio fc con una prestazione maiuscola. Da Costa ancora infortunato e Galinos davanti. Formazione col 4-5-1, veloce sulle fasce. Il protagonista è Pontiroli, doppietta per lui a partire dall'apertura di secondo tempo. Nel primo reti inviolate. Seguono Galinos, Heinzeiger e ancora Pontiroli. Goal della bandiera di Castelluccio e Rangers che chiude 4-1.

Nella vigilia delle nozze del mister, Fabio025, i Rangers vanno orfani dello stesso con De Neige in panchina e davanti a 200 tifosi di TOG con l'intero stato maggiore in tribuna nel basso Piemonte. In quel di Moncalierie, sono i rossoblu a fare la partita, che però si sblocca al 23' con l'eurogoal di Bomber Malley (1-0). I Rangers non si scompongono e continuano a cercare la via del goal. Su Heinzeiger è prodigioso il portiere di casa. Nella ripresa, ancora Rangers, con crosso tagliati in mezzo sempre pericolosissimi, fino a Villar imbeccato in area, stop si gira e spara dal limite. 1-1 Imprendibile per il portiere avversario.
A poco dal termine, scorre il minuto 82, Rohling dal limite scambia con Da Costa, tacco di quest'ultimo ancora per Timo che lascia partire un tiro imparabile sotto la traversa che vale il 2-1 finale per i Rangers! Boato TOG, tripudio e auguri della TOG a Mr. Fabio025.

A nome della Società Grifo Rangers Genoa 2006, un grande in bocca al lupo per una felice vita insieme alla consorte, per il Manager storico di Grifo Rangers, Fabio, che convoglia a nozze il 14 Settembre!

... E i Rangers continuano a correre, secondi a punti, terzi per differenza reti con Ammeto. Si va!

Vamos Rangers, Vamos a Ganar!


Parliamone
Grifo corsaro, rinascita completata 2014-09-02 10:18:31 
Iniziato male, ora il campionato è stato ristabilito e i Rangers corrono verso le posizione alte

Era iniziato col piede sbagliato il campionato, ma questa ora è storia dimenticata. Nelle due ultime apparizioni infatti i Rangers ristabiliscono la parità tra sconfitte e vittorie. Nell'ultimo incontro sono corsari i rossoblu: nella difficile sfida con Ammeto 2001 lontano dalle mura amiche, il Grifo si prende tre punti giocando una partita perfetta.
Tattica pressing e formazione orfana del solo Da Costa (infortunato ancora fuori per 2 settimane). Davanti la punta è Galinos.

Si va al 12' i grifoni passano, con Hallas che imbeccato al centro taglia la difesa di casa come se fosse burro e deposita in rete sul secondo palo. Chapau! Quindi al 21' il raddoppio: lo specialista Fletcher mette la palla a girare sopra la traversa, diretta al sette: che spettacolo! (0-2).
I padroni di casa non ci stanno e provano a tornare in partita, ci riescono al minuto 22' con un bel goal :1-2.
I Rangers sono più guardinghi ma ci provano ancora prima della fine della prima frazione (pallone ribattuto sulla linea).

Nella ripresa nessun cambio per entrambe, prima è al 60' Fletcher a provarci ancora su punizione ma il portiere di casa è straordinario. Al 77' il goal finale, di Hallas ancora che riparte in contropiede trovando la difesa impreparata e colpisce solo davanti al portiere di casa:1-3. Gran partita, al limite della perfezione. I Rangers si portano a -1 dal secondo posto mantenendo inalterate le distanze dalla capolista, Vomerese, a punteggio pieno.

Torneo - Serie B di Blascoo

Capitolo Tornei, dopo una fase di qualificazione i Rangers vengono ammessi al campionato "Torneo - Serie B" a gironi, dove trova per la prima volta nella storia la sfida stracittadina. In trasferta al Sampierdarena Colosseum i Rangers arrivano con 500 persone di TOG, stipati in uno spicchio di gradinata. Cori ed entusiasmo soprattutto perchè Gozzi prepara la partita al meglio. Mette Contropiede e rimane chiuso in difesa, il Grifo, per poi ripartire come vuole la tattica. Così al 34' Dormal riparte veloce e arrivato davanti al portiere ospite lo fredda per lo 0-1. Il raddoppio 4' dopo con Bramanti che se ne va in velocità finta di corpo e goal dello 0-2. Nella ripresa la Samp prima sbaglia un rigore poi accorcia al 78': finisce 1-2.

Vamos Rangers! Rinascita completa!
Parliamone
Ingranata la marcia giusta 2014-08-25 10:21:13 
Grande partita sconfitti i siciliani 2-1

Gran Grifo finalmente e gran partita. Juvesicula forte della vittoria nell'ultima del precedente campionato al Sauro, non riesce nell'impresa, gioca di rimessa senza mai mettere in difficoltà i Rangers.

Novità in formazione per i Rangers che schierano Palandri centrale di difesa, nonostante acciaccato e Timo Rohling finalmente nel suo ruolo ideale di terzino. Davanti il solo Da Costa con centrocampo a 5, sempre più costante il rendimento di Heinziger.

Pronti via sono i Rangers a fare la partita, al minuto 2 Valentine Da Costa spara un bolide, da fermo che sibila al palo lungo, applausi. Quindi al 15' azione rocambolesca, i Rangers sono favoriti da un rimpallo che mette Rohling nella condizione di colpire tutto solo davanti al portiere ospite ma sbilanciato riesce a calciare il pallone sbatte sul montante. Al minuto 35 si passa con un eurogoal di Timo Rohling che imbeccato da un corridoio laterale, converge e spara a mezz'altezza sul secondo palo: boato al Sauro! Chapau per Timo, Rangers avanti:1-0.

Al riposo così: nella ripresa, al minuto 58 è Marti Heinzinger, che già ha fatto dimenticare Bomberg, l'antipatico, e diventa idolo della TOG con una mossa elegante si libera del diretto avversario, rientra sul suo piede e di sinistro spara un diagonale imprendibile. 2-0... Rangers!

Di lì a poco proprio l'autore del secondo centro uscirà per Galinos, mentre all'89' succede di tutto. Da Costa toccato durissimo deve lasciare il campo in barrella (per lui 3 settimane di stop). Brutta tegola. Poi a una manciata di secondi dal termine, l'arbitro vede solo lui un rigore per gli ospiti che segnano (nonostante Almeida intuisca) dagli undici metri per il definitvo 2-1.

Buon Grifo che finalmente ingrana la marcia giusta e soprattutto cuore e gioco. Bene. Ora si va avanti, con Ammeto in transferta.

Capitolo Allenatore
E' notizia freschissima che la società Grifo Rangers Genoa comunichi a mezzo di comunicato stampa il cambio alla guida tecnica:" LA società Grifo Rangers Genoa comunica di aver rescisso consensualmente il contratto con Juan Carlos Vives, ringraziando lo stesso per l'impegno dimostrato al quale viene espresso il miglior augurio per un proseguio della carriera. Contestualmente si da il benvenuto a William De Neve, alla guida della squadra rossoblu. Auguri al nuovo membro della società"

Parliamone
Stagione nerissima: fuori dalla coppa e a "rischio" campionato 2014-08-20 14:49:06 
Mai così male ad un avvio di stagione. In campionato zero punti. In coppa fuori dalla Uficiale di Settima ora anche da quella delle Alpi

Difficilissimo da spiegare il momento di crisi che sta attraversando la società Grifo Rangers Genoa 2006. Due partite in campionato e due sconfitte, di misura entrambe ed altrettante nelle quali a valori superiori sul campo e sulla carta un bel pugno di mosche ottenuto.

Nella partita di esordio Rangers alla ricerca della vittoria contro la Vomerese con tanto di siparietto di fratellanza prima e dopo la partita tra tifosi rossoblu e napoletani. Tuttavia la partita si mette bene per i Rangers che passano con Galinos, abile a venir servito da uno splendido Dormal che lo illumina al centro dell'area. Peccato che il pareggio arrivi prima al 60' poi al 78' il goal finale che taglia le gambe ai rossoblu e ammutolisce un Sauro gremito.

Tale partita era stata preceduta dal match di Coppa Italia di Settima serie, dove i Rangers venivano sbattuti fuori sempre di misura dopo una partita di pura noia dagli Undici allegri ragazzi morti, vittoriosi sul loro campo per 1-0.

L'incontro di metà settimana vedeva il turno di riparazione in quella che prende il nome di Coppa delle Alpi. Rangers coriacei in trasferta, col Serramenzzana, battuto per 0-3 una brillante partita che faceva ben sperare per il campionato.

Contro Sbocco Rosso, però, altra delusione. I padroni di casa si portano in vantaggio ma nella ripresa un destro imprendibile di Dormal non lascia scampo al portiere di casa prima, poi sono i grifoni sul finale a subire il definitivo 2-1.

Settimana nera che culmina con l'eliminazione dalla Coppa delle Alpi.
Piccolo appunto innanzitutto e doveroso: il Grifo ha sempre giocato in trasferta:SEMPRE. Come mai? Ancora a muso duro contro le illogiche delle nuove regole. Al manager Gozzi non va giù:"Da quando ci siamo lamentati ho trovato sempre bastoni tra le ruota. Siamo sempre fuori casa. Perchè?".

Ieri sera infatti sul campo del Vinigi Te, i Rangers vanno due volte sotto riescono in entrambe le circostanze a riprendere il risultato (Bramanti e Kurda) poi soccombono per un rigore a sfavore sconcertante.

Ora continua il silenzio stampa e si lavora a porta chiuse al Marietto. Sabato arriva la Juvesicula, vecchia conoscenza. Ci sarà da sudare per evitare di chiudere anche il capitolo campionato. VAMOS !!
Parliamone
Nuova stagione, male la prima 2014-08-07 11:59:31 
Con la Coppa di categoria si apre alla stagione 56. Falsa partenza.

I Rangers partono per la nuova stagione con il primo impegno ufficiale, la Coppa di Settima Serie rivisitazione della Coppa Italia. I rossoblu vanno in trasferta ad affrontare Undici Allegri ragazzi morti formazione di pari livello sulla carta così in campo.

Rangers che presentano la nuova formazione, con un rivisitato 4-5-1 che vede Almeida tra i pali, da destra a sinistra in difesa Villar, Pontiroli, Palandri e Kurda, centrocampo con Heinzeger, Dormal e Fletcher, sulle fasce Hallas e Brescia davanti il solo Da Costa.

Degli 11 sono Kurda e Villar i nomi nuovi, con Heinzeger prodotto del mercato.

La partita è una noia mortale, non succede nulla, se non al 42' il goal dei padroni di casa, con una giocata funambolica dell'uomo chiave di "Allegri".

Secondo tempo nel quale i Rangers non effettuano cambi si coprono ma non si rendono mai pericolosi.
Con questa sconfitta ma soprattutto l'eliminazione dalla Coppa Italia di Categoria, si passa con Martedi prossimo a disputare il primo turno di Coppa delle Alpi mini competizione ufficiale Hattrick. Eventualmente in concomitanza di un'altra si spera di no, eliminazione, i Rangers potranno disputare la Coppa Italia di Consolazione. Queste le nuove regole.

Intanto in campionato sabato si parte: tutti al Sauro, per il match valevole per la prima giornata, contro la "bestia nera" dei Rangers: la Vomerese, cuore partenopeo, e quindi festa fraterna, di sport.
Si spera anche di vittoria per i rossoblu. Belli ma sfortunati.

Che campionato sia!
Buon Hattrick a tutti, Vamos Rangers!!
Parliamone
Play-off: si chiude, per il Grifo il cuore non basta 2014-07-29 10:48:10 
Il Chichitita troppo più forte, gran partita dei grifoni ai quali non riesce il colpaccio

Settimana di Pathos rossoblu, allenamenti a porte chiuse e blindati da giovedi mattina. I Rangers si chiudono in sè per cercare di trovare la giusta concentrazione per la difficilissima sfida dei playoff, novità stagionale. Ancora una possibilità per i Rangers di conquistare la Sesta serie. Si va nello stadio del Chichitita, formazione sesta classificata in sesta serie.

Il solito 4-4-2 con qualche cambiamento tattico e pressing a tutto campo. I padroni di casa si schierano con un 4-3-3 poco centrocampo e molta difesa. Di fatto i Rangers sono superiori in attacco e contengono la difesa, ma il centrocampo, nonostante si dica che non conti più come una volta, farà la differenza.

Pronti via, si va. Fase di studio, poi sulle fasce dominano i Rangers. Pressing alto dei rossoblu. Al minuto 28 passano i padroni di casa con un'azione veloce. Il raddoppio arriva per vie centrali, dove sono più forti gli uomini di casa. E' il 32'. Al 44' Bramanti servito da Hallas trova la via del goal: boato TOG in trasferta con 250 unità.

Nella ripresa controlla il Chichitita con i Rangers di rimessa ci provano con Broekman e poi ancora con Bramanti. il goal dei padroni di casa arriva su rigore, abbastanza dubbio. Scorre il minuto numero 70. Poco dopo per i Rangers entrerà Galino per un disperato tentativo di 4-3-3. All'83° Rangers vicini al goal con Da Costa, tutto bello, tiro in bocca al portiere per il bomber francese.
Finisce così, comunque tra gli applausi della TOG.
Il cuore non basta ai Rangers ma per la gente dal DNA Rossoblu, va bene così.

Prossima stagione nuovamente e ancora in Settima.

Vamos Rangers! Vamos a Ganar!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65