12 Settembre 2006: La storia ha inizio...
   ** Che partita in Coppa Mediterraneo, 3 goal in 7': 3-1 al Sauro. Avanti!**
Serie VI.707
 
Grifo's Menu



Home Page
GuestBook
Area Tecnica

NEWS !
Generale
Mercato
Serie VI.707

COPPE
Squadra
LITTLE GRIFO

Primavera
Campionato
Area Supporter

Stadio
Tifosi
Gemellaggi
Varie

Official Shop
Multimedia
Statistiche
Archivio

Stagioni Precedenti
Trofei


Campionato stregato 2014-12-30 09:41:07 
Continuano ad arrivare sconfitte, morale basso, salva la Coppa

Non ci siamo è una stagione nera per i grifoni e sempre più in salita la strada che porta alla salvezza. Iniziata sotto i migliori auspici con l'unica per ora vittoria contro i Tiger, i Rangers escono dalla doppia trasferta di DNA e Carramba boys con un pugno di mosche.

Superati dai primi 2-1, escono sconfitti all'inglese anche dai secondi, 2-0 sabato. Ora è necessario ripartire.

Per farlo arriva un puntello in difesa, un acquisto "titanico". Il primo della storia rossoblu, Victor Nebreda, 28enne spagnolo, difensore centrale dalla grande esperienza e carisma. Andrà a puntellare la difesa.
A discapito Garnelo e Hallas finiscono sul mercato.
Anche Leo Vella saluta, sacrificato, e potrebbe partire anche uno tra Galinos e Zaric.

I Rangers, nell'ultimo match sono apparsi sottotono, non riuscendo mai a rendersi pericolosi e questo è il punto più preoccupante. Mentre col DNA almeno la reazione c'era stata.
Se Gelmirez, saluta e divanta una "Vecchia Gloria" c'è da capire chi potrà prendere le chiavi del centrocampo. La lotta è dura, ma nessuno primeggia tra Sacchetto, Heinzeinger, Stanchi e il jolly Fletcher. Resta Dormal, a fare da chioccia a Lagalante. Poi sarà la volta di un giovane della cantera.

Carne al fuoco e movimenti, l'importante è che movimenti inizi a esserci in campo. Vamos Rangers, Coraggio!

Campionato Primavera: Che gioia i Grifoncini! Come nelle migliori tradizioni, continua la corsa in vetta alla classifica per il Little Grifo che risulta la migliore formazione da tre stagioni a questa parte. Anche in questa circostanza e stagione, i grifoncini sempre in testa la classifica. Battuta l'unica altra in grado formazione di battere i rossoblu (col Taipan in trasferta finisce 0-6) anche il Real Agropoli si ferma al Sauro, con il punteggio di 2-1.
Parliamone
Col Tlusta si sapeva, sconfitta 2014-12-09 12:15:44 
Dopo la buona partenza, una sconfitta quasi scritta

Quasi scritta contro una squadra, il Tlusta, molto più forte e candidata alla vittoria finale con DNA (inarrestabile) e Carramba Boys (che pareggiano). Le varie formazioni si fronteggiano a viso aperto in questa strana serie dal pareggio facile.

Vita dura si diceva per i Rangers, che si coprono con un prudente 4-5-1, Da Costa unica punta. Centrocampo rinforzato con tanto di Fletcher verso l'interno. Tattica: contropiede. Splendido ma non basta.

Le azioni ci sono come quando Jurda imbeccato al 15' in mezzo all'area colpisce di testa, centrando il palo e brivido per i padroni di casa. Che si buttano in avanti e pareggiano il conteggio legni, con un traversa. Poi Villar scatta sul filo del fuorigioco, come la tattica vuole, ma conclude malissimo. Quindi Almeida, e scorre il minuto 30, a salire in cattedra e a ribattere una gran conclusione. Per poi cadere al minuto 41: grande azione del Tlusta che si porta in vantaggio.

Nella ripresa, fuori subito Gelmirez, anche se stava giocando molto bene. Arriva il patatrac, con goal di casa, ancora Atto, per il 2-0. Nel finale nonostante i Rangers schiaccino l'acceleratore (Galinos per Voulas e 3-5-2) arriva il 3-0.

Si va avanti così: sarà un cammino difficile - dice poi Gozzi - tutte le squadre hanno un tasso tecnico elevato e se sono tutte come Tlusta sarà un campionato molto spigoloso. Dobbiamo cercare di fare più punti possibili per sperare in una salvezza tranquilla. Dai Ragazzi!

Capitolo Primavera, 2^ giornata. Inarrestabile la formazione primavera che vince in trasferta pugliese, ieri sera, per 8-0. Il Play foggia mai in partita e dal tasso tecnico molto basso. Il Little riscopre un Ciro "Immobile" Moro scoppiettante. Con lui Senatore. Poi in goal anche Conticiello, Mazziotti, Sgrazzauti.
Capolista dopo due turni anche per differenza reti (14 segnati e 0 subiti).
Vamos Grifoncini!

Parliamone
Chiusura e apertura: la musica è sempre una serenata 2014-12-01 12:10:25 
Ritorna Gozzi, la musica è sempre la stessa. Il suono è la vittoria

Finale di campionato col botto, i Rangers già promossi passano al Vomero nella festa di sport tra fratelli napoletani e genoani. Mattatori Da Costa e Palandri che in 30' portano i Rangers al successo. Partita perfetta col 3-5-2 più contropiede. All' 81° il goal di casa. Stesso risultato dell'andata ma a parti invertite.

Coppa Italia, 1° turno
Con Gozzi ancora in viaggio di nozze, la sua squadra affidata al tecnico in seconda non demorde gioca da grande squadra qual'è. Mette sotto gli avversari ma manca nel goal. Ai rigori sarà vittoria 4-3 per gli ospiti.

Campionato
E' subito show alla prima: il Sauro gremito in ogni ordine di posto, coreografia della TOG, applausi a scena aperta per tutti compresto Gozzi appena atterrato dal Messico.
Si va, formazione col 3-5-2, fuori Palandri fuori forma e Heinzeinger rimasto vittima di un infortunio in Coppa ma già recuperato. Ci sono i "Cavalieri" Dormal e Gelmirez supportati da Sacchetto. Al 15° Brivido, Almeida a tu per tu col bomber ospite si supera con la mano di richiamo. Al 22' bolgia, movimento sbagliato della difesa ospite che consente a Da Costa di involarsi in porta e sparare nell'angolino quello che vale il goal partita, sotto la TOG infuocata!

Da qui in poi, controllo Rangers, gli ospiti giocano di contropiede, poco gioco e ripartenze. Una di queste al minuto 35, concluesa malissimo.

Nella ripresa, ancora maturità Rangers, tegola Bramanti. Ma vittoria.
Che musica, col suono della vittoria!

Le pagelle di Hattrick Gazzette:
Grifo Rangers: Pedro Cardoso Almeida 7.5 - Jacek Kurda 6 - Ángel Amadeo Villar 6.5 - Timo Rohling 6.5 - Günther Hallas 6.5 - Reginald Dormal 6.5 - Román Gelmirez 6.5 - Francesco Sacchetto 6.5 - Joshua Fletcher 6.5 - Valentin Da Costa 8 - Pantaleo Bramanti 6.5 - Coach William De Neve 6

Primavera, Stagione 27
Parte subito col botto la stagione dei campioni in carica del Little Grifo. Tra le mura amiche perentorio 6-0 con una debuttante e modesta avversaria dei Delpierini fc. Rossoblu pimpanti fin da subito. Mattatore Mazziotti. Leo "Messi" Vella passa in prima squadra.


Vamos Rangers, Vamos a Ganar!


Parliamone
Storie di successo 2014-11-05 12:08:35 
Con un turno di anticipo sia i Rangers che il Little si confermano promossi e campioni: Che Annata!!!

Strepitosa stagione da ricordare per la società Grifo Rangers Genoa che viene promossa con un turno di anticipo in Sesta serie, la prima squadra, mentre la primavera sempre con anticipo diventa Campione Campionato di Categoria per la stagione 26, ritorna quindi il titolo nelle mani dei Grifoncini dopo solo una stagione di assenza e diventa il 5° titolo nelle ultime sei stagioni.

Che partita al Sauro dei Rangers: La prima squadra annienta lo Sbocco Rosso, reo di aver inflitto la seconda sconfitta stagionale all'andata. I Rangers passano veloci con Villar, alla consacrazione come terzino goaleador, ben 5 i centri personali. Si aggiunge Bramanti anch'esso miglior terzo bomber, dopo Galinos ( a quota 7) e Da Costa (4). Dormal che segna in chiusura prima frazione, si congeda probabilmente con questa segnatura così come Gelrmirez, ormai con resistenza insufficiente e con 34 primavere sulle spalle. Pronte le nuove leve con Garnelo, Lagalante ed Heinzeinger in prima fila. A far loro da chioccia Stanchi e Sacchetto.
Fletcher chiude il cerchio con una prodezza balistica delle sue.

Primavera: finisce 5-0 anche per il Little a "trattore" sul Linda. Leo Messi Vella pronto per un posto in prima squadra, con 11 centri è stato grandioso. Manca una giornata e c'è ancora da incrementare. Big-match col Eleve Jam che è stata tutto l'anno l'antagonista numero 1, fino a quando il Little ha preso il volo andando a chiudere alla penultima a +6 dall'Eleve appunto.

Che feste! Che stagione!

GRAZIE RAGAZZI !!!!!







Parliamone
Dopo il "Settebello" è stop in Puglia 2014-10-15 11:27:10 
Arriva come preventivato, il Castelluccio gioca con livelli inferiori ma fa le scarpe ai Rangers

E' stop come aveva preventivato il mister. Manca Villar squalificato e gioca Barros al suo posto non offrendo una prestazione proprio brillante, ma non si può dire lo stesso di Almeida, il portiere rossoblu incappa in una giornataccia tanto più che i Rangers non riescono a segnare più di una rete arrivata poi su calcio di rigore proprio del primo citato.

I rangers abbandonano il 3-5-2 e si portano in terra pugliese col 4-5-1 ma appare subito la difficoltà di volare sulle fasce come soliti fare. Il pressing non riesce ad arginare solo gli avversari, ma ingabbia anche il gioco che manca. Gli avversari passano due volte nel primo tempo complice come detto per due volte una prestazione brutta di Almeida. I suoi dal canto loro mancano di carisma e non riescono a fare gioco. Nella ripresa riaperta la partita al 71' dal rigore molto generoso concesso dal direttore di gara quindi il 3-1 finale sul finire di partita.

Ora sabato i Rangers col BOT Ammeto 2001, per riprendere le forze e se andasse come deve, con una sconfitta del Castelluccio, i grifoni si riporterebbero a +5, per il rush finale delle ultime tre.

Ai posteri l'ardua sentenza, e sempre e comunque Rangers Alè!
Parliamone
Forza arrembante 2014-10-08 09:42:50 
Settima nelle ultime sette, vittoria e volo

Rangers inarrestabili, anche con il Moncalieri ultimo baluardo dagli alti valori capace di far male ai grifoni. E invece, al Sauro, viene scritta un'altra pagina di una storia ormai ricca di successi, + 5 dalla terza e scontro già sabato col castelluccio f.c. in terra pugliese, basta un pareggio per un rush finale che vede il Bot, Ammeto 2001, Juvesicula, Sbocco Rosso e il big match con la capolista, al Vomero.

I Rangers cambiano, non 3-5-2 ma 4-5-1, centrocampo e gioco laterale. Vittoria. Da Costa ne fa due condite tra gli altri coi goal di Fletcher, Brescia e Pontiroli. Gioca un calcio spumeggiante, ha una difesa straordinaria con un portiere sempre attento e non concede nulla.

Alla fine del primo tempo solo 2-0, scatenati, i grifoni nella ripresa quando ne segnano ben tre.

Primavera: senza sosta anche i Grifoncini che vincono col LookingforMore, 2-0 con Vella e Conticello marcatori e trascinatori. La favola continua.

Vamos Rangers, e tutto il mondo rossoblu!
Parliamone
Attacco al potere! 2014-09-30 14:20:02 
Si sblocca Da Costa, attacco super con Galinos. Ammeto 2001 BOT da subito, Rangers secondi da soli a -3 dalla vetta.

Sesta vittoria consecutiva per i Rangers che incominciano alla grandissima il girone di ritorno. Per punti :
- Ammeto 2001 è un BOT da subito e viene pesantemente sconfitto
- al punto prima quindi la conseguenza diretta è che i Rangers volano vincendo al secondo posto finalmente in solitaria
- Da Costa si sblocca.

Attacco forte, testa e gambe. Il Grifo vince col Rimini anche il ritorno dopo il 5-0 lontano da Genova eccone altri tre. Da Costa, Galinos in 14' al 32' la chiude Villar e allora è un pomeriggio distensivo con festa sugli spalti ad ogni goal della Juvesicula che distrugge la ex forte formazione di Ammeto, BOT da subito.

Ora difficilissima sfida col Moncalieri (andata 1-2 per i Rangers).

Primavera: Solo un turno di stop per i grifoncini la precedente apparizione, tornano in campo col Fouins che li ha battuti al Sauro 7 gg prima e vincono a martello 5-0, Moro e Vella sugli scudi. Cambiando qualcosina come Buccisano a centrocampo e Barbera, neo acquisto, in difesa. Si diceva, Moro scoppiettante così come il compagno di reparto Leo "Messi" Vella.
Shock per l'Eleve Jam invece che voleva continuare a stare al primo posto anche se parimerito con i Rangers, ma che non potrà farlo. Pesantissima la sconfitta subita in casa del Looking che si ricorda di essere forte e vince di slancio (4-0 finale). Little Capolista!
Parliamone
Fine girone di andata: Grifo sugli scudi 2014-09-24 11:02:32 
Girone di andata...andato. Grifo quinta vittoria, secondo ai punti non di differenza reti.

Sfida eterna con Ammeto 2001 per i grifoni che continuano a giocarsela e rimanere aggrappati ai 15 punti secondi a pari merito. La differenza reti premia Ammeto al momento che non sbaglia un colpo. I Rangers nella difficile, sulla carta, sfida di Rimini escono vincitori da trattore di goals. Ben cinque e con pokerissimo escono più forti. Partita che vede i rossoblu nuovamente con 3-5-2 del tempo che fu. Centrocampo affidato alla vecchia guardia Dormal-Gelmirez più Fletcher tiratore scelto. Dietro fuori Pontiroli per il terzetto Villar-Palandri-Rohling. Davanti la coppia Da Costa-Bramanti.

Si va, subito Rangers avanti con le sortite sulle fasce, Palandri uomo ovunque tocca per Rohling che fa centro. Poi è lo stesso Palandri con un eurogoal a incrementare il bottino:0-2. Non si placa la potenza di fuoco ligure con terzo centro di Bramanti. Ancora Palandri nella ripresa la va a chiudere Brescia.

Si rinnovera la sfida.

Capitolo Primavera: I Little subiscono una brutta quanto inaspettata sconfitta interna col Funisbol che bassano col contropiede per 3-1. Male perchè anchè'essi come i grandi perdono la testa della classifica per differenza reti.

U22, che Grifo!: Menzione particolare per la formazione 2 dei Grifo Rangers, formazione composta per i 3/4 da U22. Questi nella serata di ieri presso le mura amiche forniscono una prestazione tutto cuore, portandosi due volte in vantaggio, andando sotto e poi chiudendo sul 3-3 con gli avversari della consueta amichevole di metà settimana. Bene il nuovo acquisto Lagalante in goal un po' meno nella complessiva prestazione. Meglio come giocate la partita dell'altro nuovo acquisto rossoblu, centrocampista, Garnelo. Ottimi Pontiroli (che potrebbe dare un po' di respiro a Villar in campionato) e Zaric il bomber tascabile che non segna ma fa segnare. Carpani un goal da cineteca e un colpo di tacco volante che sono la traversa gli nega la gioia. Applausi a scena aperta.

Bene così, cresce al cantera ancora e ancora. Bene la prima squadra che dopo l'avvio difficile vince le ultime 5 consecutive e si prepara per un ritorno di fuoco. Voci darebbero Ammeto diventato BOT e questo avrebbe un effetto se non immediato devastante per le sorti e le speranze di promozione dei grifoni. Ora e sempre Grifo Alè!
Parliamone
Rangers su di giri, sempre terzi ai punti! 2014-09-17 11:43:22 
Che Rangers, due su due: si va

Rangers su di giri nelle ultime due dimostrano maturità e cinismo doti che contraddistinguono senz'altro squadre forti.

I Rangers tra le mura amiche di due settimane fa, prima della doppia in trasferta, abbattono il muro di castelluccio fc con una prestazione maiuscola. Da Costa ancora infortunato e Galinos davanti. Formazione col 4-5-1, veloce sulle fasce. Il protagonista è Pontiroli, doppietta per lui a partire dall'apertura di secondo tempo. Nel primo reti inviolate. Seguono Galinos, Heinzeiger e ancora Pontiroli. Goal della bandiera di Castelluccio e Rangers che chiude 4-1.

Nella vigilia delle nozze del mister, Fabio025, i Rangers vanno orfani dello stesso con De Neige in panchina e davanti a 200 tifosi di TOG con l'intero stato maggiore in tribuna nel basso Piemonte. In quel di Moncalierie, sono i rossoblu a fare la partita, che però si sblocca al 23' con l'eurogoal di Bomber Malley (1-0). I Rangers non si scompongono e continuano a cercare la via del goal. Su Heinzeiger è prodigioso il portiere di casa. Nella ripresa, ancora Rangers, con crosso tagliati in mezzo sempre pericolosissimi, fino a Villar imbeccato in area, stop si gira e spara dal limite. 1-1 Imprendibile per il portiere avversario.
A poco dal termine, scorre il minuto 82, Rohling dal limite scambia con Da Costa, tacco di quest'ultimo ancora per Timo che lascia partire un tiro imparabile sotto la traversa che vale il 2-1 finale per i Rangers! Boato TOG, tripudio e auguri della TOG a Mr. Fabio025.

A nome della Società Grifo Rangers Genoa 2006, un grande in bocca al lupo per una felice vita insieme alla consorte, per il Manager storico di Grifo Rangers, Fabio, che convoglia a nozze il 14 Settembre!

... E i Rangers continuano a correre, secondi a punti, terzi per differenza reti con Ammeto. Si va!

Vamos Rangers, Vamos a Ganar!


Parliamone
Grifo corsaro, rinascita completata 2014-09-02 10:18:31 
Iniziato male, ora il campionato è stato ristabilito e i Rangers corrono verso le posizione alte

Era iniziato col piede sbagliato il campionato, ma questa ora è storia dimenticata. Nelle due ultime apparizioni infatti i Rangers ristabiliscono la parità tra sconfitte e vittorie. Nell'ultimo incontro sono corsari i rossoblu: nella difficile sfida con Ammeto 2001 lontano dalle mura amiche, il Grifo si prende tre punti giocando una partita perfetta.
Tattica pressing e formazione orfana del solo Da Costa (infortunato ancora fuori per 2 settimane). Davanti la punta è Galinos.

Si va al 12' i grifoni passano, con Hallas che imbeccato al centro taglia la difesa di casa come se fosse burro e deposita in rete sul secondo palo. Chapau! Quindi al 21' il raddoppio: lo specialista Fletcher mette la palla a girare sopra la traversa, diretta al sette: che spettacolo! (0-2).
I padroni di casa non ci stanno e provano a tornare in partita, ci riescono al minuto 22' con un bel goal :1-2.
I Rangers sono più guardinghi ma ci provano ancora prima della fine della prima frazione (pallone ribattuto sulla linea).

Nella ripresa nessun cambio per entrambe, prima è al 60' Fletcher a provarci ancora su punizione ma il portiere di casa è straordinario. Al 77' il goal finale, di Hallas ancora che riparte in contropiede trovando la difesa impreparata e colpisce solo davanti al portiere di casa:1-3. Gran partita, al limite della perfezione. I Rangers si portano a -1 dal secondo posto mantenendo inalterate le distanze dalla capolista, Vomerese, a punteggio pieno.

Torneo - Serie B di Blascoo

Capitolo Tornei, dopo una fase di qualificazione i Rangers vengono ammessi al campionato "Torneo - Serie B" a gironi, dove trova per la prima volta nella storia la sfida stracittadina. In trasferta al Sampierdarena Colosseum i Rangers arrivano con 500 persone di TOG, stipati in uno spicchio di gradinata. Cori ed entusiasmo soprattutto perchè Gozzi prepara la partita al meglio. Mette Contropiede e rimane chiuso in difesa, il Grifo, per poi ripartire come vuole la tattica. Così al 34' Dormal riparte veloce e arrivato davanti al portiere ospite lo fredda per lo 0-1. Il raddoppio 4' dopo con Bramanti che se ne va in velocità finta di corpo e goal dello 0-2. Nella ripresa la Samp prima sbaglia un rigore poi accorcia al 78': finisce 1-2.

Vamos Rangers! Rinascita completa!
Parliamone
 
Pages : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65